Auguri mister nonno Castori

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Rispondi
Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 16318
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Auguri mister nonno Castori

Messaggio da Picchio_Ale »

https://www.corriereadriatico.it/macera ... 22618.html

Auguri per la nascita della piccola Elisabetta!!!
:sshappy: :sshappy: :sshappy:

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 1889
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Auguri mister nonno Castori

Messaggio da cri4picchio »

Auguroni ai genitori ed ai nonni
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31276
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Auguri mister nonno Castori

Messaggio da tozzi »

Augurissimi :nfive: :nfive:
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
franz
Moderatore
Messaggi: 9754
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 18:21
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Auguri mister nonno Castori

Messaggio da franz »

Picchio_Ale ha scritto:
domenica 2 febbraio 2020, 20:13
https://www.corriereadriatico.it/macera ... 22618.html

Auguri per la nascita della piccola Elisabetta!!!
:sshappy: :sshappy: :sshappy:
PER CHI CI HA FATTO SOGNARE, E HA SCRITTO LA NOSTRA STORIA,
A ROZZI COSTANTINO, ONORE E ETERNA GLORIA!

RAGNO
Messaggi: 13861
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Auguri mister nonno Castori

Messaggio da RAGNO »

.........speriamo possa leggere il Tifometro..........così gli auguri gli arriveranno forti e chiari!!!
Grande Favrì!!!!

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31276
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Auguri mister nonno Castori

Messaggio da tozzi »

RAGNO ha scritto:
mercoledì 5 febbraio 2020, 6:59
.........speriamo possa leggere il Tifometro..........così gli auguri gli arriveranno forti e chiari!!!
Grande Favrì!!!!
Quando allenava qua lo leggeva quotidianamente.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Rispondi