La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Rispondi
cipollina92
Messaggi: 38
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 20:33

La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da cipollina92 » giovedì 16 maggio 2019, 10:39

Ciao fratelli bianconeri :Dx :Dx, Cipollina è fra voi!!!

Maggio, cavoli come corre il tempo, tra pochi giorni sarà il mio compleanno, un giorno speciale, un giorno magico, un giorno non come gli altri!!!!

22 Maggio, questo il numero che mi accoglie tra le braccia della nostra amica terra, io piccola bimba volenterosa di voler venire al mondo, per scoprire quanto di bello c'è.... compreso scoprire che di lì a poco mi sarà trasmessa una passione, un amore sconfinato per i colori bianconeri!!!!

Mi appresto a festeggiarlo con grande felicità, consapevole del fatto che dopo una stagione al cardiopalma tra calci a sassolini incontrati per strada per la rabbia e urla di gioia trattenute a stento per non svegliare il vicino, il mio Picchio, il nostro Picchio, ha conquistato la salvezza con quattro giornate di anticipo!!! Una notizia che tra le Cento Torri non arrivava da anni, una musica dolce che ci permette di spegnere le calcolatrici e per una volta far sventolare tranquille al vento, sui balconi delle case le bandiere tra le rue di una città che vive per il Calcio, che vive per l’Ascoli Calcio!!!!

Ma facciamo qualche passo indietro…….

La stagione dell'amore viene e va
All'improvviso senza accorgerti, la vivrai, ti sorprenderà
Ne abbiamo avute di occasioni
Perdendole, non rimpiangerle, non rimpiangerle mai

Queste non sono parole mie, ma le bellissime parole di una canzone di Battiato che leggendo e rileggendo mi hanno descritto alla perfezione, un pò come un pennello di un pittore che si poggia su tela per dipingere un paesaggio, la stagione del Picchio…..

Estate 2018, seduta sotto l’ombrellone sono ansiosa di sapere quale sarà la sorte del nostro campionato stagione 2018/2019…. Combattente o piena di insidie da sbrogliare come un gomitolo di lana, come al solito agli ultimi giri di orologio?
Aggiorno Facebook ma niente ancora nessuna notizia, fin quando sul tardo pomeriggio ecco la notizia più bella: Pulcinelli rileva le quote e compra l’Ascoli, Bellini la cede non ci ha ripensato, questa volta no!!!
Sorrido, mi brillano gli occhi, non posso fare altro sono in terra nemica ahahahah, le buone notizie continuano ad arrivare come un fiume in piena, lo staff societario sarà coadiuvato da due Presidenti Ascolani Tosti e Ciccoianni; oh finalmente qualcuno che ha cuciti addosso l’amore e la passione per Ascoli, per l’Ascoli!!!!
La stagione sta per cominciare, siamo agli sgoccioli, il calciomercato sta per chiudere e i nostri amici hanno pochi punti di riferimento su cui poter costruire la squadra….
Lanni e Addae sono i fulcri su cui fa peso la leva da li si parte alla ricerca di compagni di squadra per fare una rosa competitiva e interessante per giocare un campionato difficile e lungo, lunghissimo!!!
Il tempo è poco ma le idee sono chiare, ci riusciranno i nostri amici a portare a termine l’impresa?
La risposta è si, si ci sono riusciti, cavolo se ci sono riusciti!!!!
Inizia il campionato, tutto è pronto si giocano i primi novanta minuti e si scopre che cosa è stato costruito in poco tempo!!!
Radiolina alla mano, mascotte stretta nell’altra, mi appresto a seguire la partita tra emozioni ed ansia!!!
Faccio fatica a capire chi ha la palla tra i piedi perché la maggior parte dei giocatori è nuovo, ma noto con grande sorpresa che c’è una trama di gioco, che c’è complicità fra tutti, tutti uniti per un unico obiettivo, portare a casa il risultato!!!
Finalmente un allenatore con la A maiuscola è approdato ad Ascoli ce ne sarà per tutti, me lo sento, non si potrà più dire che chi passerà per Ascoli o incontrerà l’Ascoli avrà vita facile!!!
Le giornate corrono, i minuti si accumulano e la classifica inizia a farsi interessante, si può sperare in un sogno!!!
Purtroppo però qualche intoppo dovuto a qualche svista di troppo dei nostri piccoli leoni e anche a qualche torto di troppo sul fattore campo, ci negano qualcosa di magnifico, qualcosa che fa battere il cuore a mille!!!!
L’amarezza è sulla bocca di tutti, Mister compreso, che occhi lucidi non riesce a non pensare all’occasione persa, infatti ogni conferenza stampa pur volendo parlare d’altro, ripensa al sogno che ha toccato con mano e poi si è visto sfuggire!!!!

Ma io volevo dirgli:” su Vincenzo non portare rancore, pur avendo avuto occasioni, tante occasioni, non rimpiangerle, mai perché questi sono i buoni punti saldi per costruire il prossimo campionato!!!"

Badate bene ho detto il prossimo campionato perché abbiamo bisogno di lui, la squadra c’è, con qualche piccolo ritocco, ma c’è!!!
Inutile ricominciare di nuovo tutto da capo, non avrebbe senso, è un po’ come se arrivato alla fine di una scalata, il nostro scalatore butta piccone e ganci e si arrende perché quel pezzo di roccia non lo riuscirà mai a scalare…..cosa si perderebbe, uno splendido paesaggio e il poter toccare con un dito il cielo!!!!!!
Uhm…. Finalmente posso dire che per questa stagione siamo stati tranquilli, si tranquilli avete capito bene, cosa che in passato non era cosi scontato, abbiamo più e più volte rischiato di vederci sfuggire di mano la categoria, anche a pochi spiccioli di secondo dalla fine dei play-out quando quella palla ci stava per far gelare il sangue a tutti…. e invece quest’anno ho guardato la classifica ad occhi sgranati come un bimbo guarda un bombolone ripieno di crema!!!
Mai immischiati nella zona retrocessione e questa è grande cosa, che bello niente calcolatrice, niente conti per le ultime giornate!!!!!
Grazie Patron, grazie per questa splendida stagione dell’amore per i colori bianconeri da parte sua, lei che è digiuno di calcio, ci ha dimostrato qualcosa di grande, straordinario!!!
Grazie ai nostri presidenti che hanno costruito qualcosa di inaspettato di fronte a poco tempo, una squadra, una tribuna dopo anni di lotte, uno store che mancava per completare il quadretto!!!
Grazie Mister per non aver mollato le redini del gioco nei momenti più difficili, grazie per la possibilità che ci ha dato!!!
Grazie ragazzi per l’impegno, la volontà, la faccia che ci avete messo in tutto e per tutto, grazie per la vostra unione e il vostro carisma!!!
Ma come sempre il mio Grazie più grande va a voi fratelli Bianconeri che avete seguito il Picchio ovunque macinando km, per non lasciare mai sola la squadra, incitando a gran voce cantando e saltando, colorando di bianco e nero il settore ospiti da voi occupato, che quasi sembrava si giocasse in casa!!!!
Davvero l’uomo in più, davvero la ciliegina sulla torta!!!!
Triplice fischio avvenuto già da diversi giorni, quindi ripongo tutti i miei portafortuna in una scatola, la chiudo e la metto sotto al letto, ora si riposa e ci si prepara per un altro campionato, di nuovo in serie B, questo è la cosa certa!!!!!
Buona Estate fratelli, buon Calciomercato perché per noi la stagione estiva è già cominciata!!!!!!

Forza Ascoli Carica :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:

Cipollina 92

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 864
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Distinti

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da cri4picchio » giovedì 16 maggio 2019, 11:53

cipollina92 ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 10:39
Ciao fratelli bianconeri :Dx :Dx, Cipollina è fra voi!!!

Maggio, cavoli come corre il tempo, tra pochi giorni sarà il mio compleanno, un giorno speciale, un giorno magico, un giorno non come gli altri!!!!

22 Maggio, questo il numero che mi accoglie tra le braccia della nostra amica terra, io piccola bimba volenterosa di voler venire al mondo, per scoprire quanto di bello c'è.... compreso scoprire che di lì a poco mi sarà trasmessa una passione, un amore sconfinato per i colori bianconeri!!!!

Mi appresto a festeggiarlo con grande felicità, consapevole del fatto che dopo una stagione al cardiopalma tra calci a sassolini incontrati per strada per la rabbia e urla di gioia trattenute a stento per non svegliare il vicino, il mio Picchio, il nostro Picchio, ha conquistato la salvezza con quattro giornate di anticipo!!! Una notizia che tra le Cento Torri non arrivava da anni, una musica dolce che ci permette di spegnere le calcolatrici e per una volta far sventolare tranquille al vento, sui balconi delle case le bandiere tra le rue di una città che vive per il Calcio, che vive per l’Ascoli Calcio!!!!

Ma facciamo qualche passo indietro…….

La stagione dell'amore viene e va
All'improvviso senza accorgerti, la vivrai, ti sorprenderà
Ne abbiamo avute di occasioni
Perdendole, non rimpiangerle, non rimpiangerle mai

Queste non sono parole mie, ma le bellissime parole di una canzone di Battiato che leggendo e rileggendo mi hanno descritto alla perfezione, un pò come un pennello di un pittore che si poggia su tela per dipingere un paesaggio, la stagione del Picchio…..

Estate 2018, seduta sotto l’ombrellone sono ansiosa di sapere quale sarà la sorte del nostro campionato stagione 2018/2019…. Combattente o piena di insidie da sbrogliare come un gomitolo di lana, come al solito agli ultimi giri di orologio?
Aggiorno Facebook ma niente ancora nessuna notizia, fin quando sul tardo pomeriggio ecco la notizia più bella: Pulcinelli rileva le quote e compra l’Ascoli, Bellini la cede non ci ha ripensato, questa volta no!!!
Sorrido, mi brillano gli occhi, non posso fare altro sono in terra nemica ahahahah, le buone notizie continuano ad arrivare come un fiume in piena, lo staff societario sarà coadiuvato da due Presidenti Ascolani Tosti e Ciccoianni; oh finalmente qualcuno che ha cuciti addosso l’amore e la passione per Ascoli, per l’Ascoli!!!!
La stagione sta per cominciare, siamo agli sgoccioli, il calciomercato sta per chiudere e i nostri amici hanno pochi punti di riferimento su cui poter costruire la squadra….
Lanni e Addae sono i fulcri su cui fa peso la leva da li si parte alla ricerca di compagni di squadra per fare una rosa competitiva e interessante per giocare un campionato difficile e lungo, lunghissimo!!!
Il tempo è poco ma le idee sono chiare, ci riusciranno i nostri amici a portare a termine l’impresa?
La risposta è si, si ci sono riusciti, cavolo se ci sono riusciti!!!!
Inizia il campionato, tutto è pronto si giocano i primi novanta minuti e si scopre che cosa è stato costruito in poco tempo!!!
Radiolina alla mano, mascotte stretta nell’altra, mi appresto a seguire la partita tra emozioni ed ansia!!!
Faccio fatica a capire chi ha la palla tra i piedi perché la maggior parte dei giocatori è nuovo, ma noto con grande sorpresa che c’è una trama di gioco, che c’è complicità fra tutti, tutti uniti per un unico obiettivo, portare a casa il risultato!!!
Finalmente un allenatore con la A maiuscola è approdato ad Ascoli ce ne sarà per tutti, me lo sento, non si potrà più dire che chi passerà per Ascoli o incontrerà l’Ascoli avrà vita facile!!!
Le giornate corrono, i minuti si accumulano e la classifica inizia a farsi interessante, si può sperare in un sogno!!!
Purtroppo però qualche intoppo dovuto a qualche svista di troppo dei nostri piccoli leoni e anche a qualche torto di troppo sul fattore campo, ci negano qualcosa di magnifico, qualcosa che fa battere il cuore a mille!!!!
L’amarezza è sulla bocca di tutti, Mister compreso, che occhi lucidi non riesce a non pensare all’occasione persa, infatti ogni conferenza stampa pur volendo parlare d’altro, ripensa al sogno che ha toccato con mano e poi si è visto sfuggire!!!!

Ma io volevo dirgli:” su Vincenzo non portare rancore, pur avendo avuto occasioni, tante occasioni, non rimpiangerle, mai perché questi sono i buoni punti saldi per costruire il prossimo campionato!!!"

Badate bene ho detto il prossimo campionato perché abbiamo bisogno di lui, la squadra c’è, con qualche piccolo ritocco, ma c’è!!!
Inutile ricominciare di nuovo tutto da capo, non avrebbe senso, è un po’ come se arrivato alla fine di una scalata, il nostro scalatore butta piccone e ganci e si arrende perché quel pezzo di roccia non lo riuscirà mai a scalare…..cosa si perderebbe, uno splendido paesaggio e il poter toccare con un dito il cielo!!!!!!
Uhm…. Finalmente posso dire che per questa stagione siamo stati tranquilli, si tranquilli avete capito bene, cosa che in passato non era cosi scontato, abbiamo più e più volte rischiato di vederci sfuggire di mano la categoria, anche a pochi spiccioli di secondo dalla fine dei play-out quando quella palla ci stava per far gelare il sangue a tutti…. e invece quest’anno ho guardato la classifica ad occhi sgranati come un bimbo guarda un bombolone ripieno di crema!!!
Mai immischiati nella zona retrocessione e questa è grande cosa, che bello niente calcolatrice, niente conti per le ultime giornate!!!!!
Grazie Patron, grazie per questa splendida stagione dell’amore per i colori bianconeri da parte sua, lei che è digiuno di calcio, ci ha dimostrato qualcosa di grande, straordinario!!!
Grazie ai nostri presidenti che hanno costruito qualcosa di inaspettato di fronte a poco tempo, una squadra, una tribuna dopo anni di lotte, uno store che mancava per completare il quadretto!!!
Grazie Mister per non aver mollato le redini del gioco nei momenti più difficili, grazie per la possibilità che ci ha dato!!!
Grazie ragazzi per l’impegno, la volontà, la faccia che ci avete messo in tutto e per tutto, grazie per la vostra unione e il vostro carisma!!!
Ma come sempre il mio Grazie più grande va a voi fratelli Bianconeri che avete seguito il Picchio ovunque macinando km, per non lasciare mai sola la squadra, incitando a gran voce cantando e saltando, colorando di bianco e nero il settore ospiti da voi occupato, che quasi sembrava si giocasse in casa!!!!
Davvero l’uomo in più, davvero la ciliegina sulla torta!!!!
Triplice fischio avvenuto già da diversi giorni, quindi ripongo tutti i miei portafortuna in una scatola, la chiudo e la metto sotto al letto, ora si riposa e ci si prepara per un altro campionato, di nuovo in serie B, questo è la cosa certa!!!!!
Buona Estate fratelli, buon Calciomercato perché per noi la stagione estiva è già cominciata!!!!!!

Forza Ascoli Carica :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:

Cipollina 92
:sioux: :sioux: :GoodJOB: :GoodJOB:
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4556
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da pikioboy » giovedì 16 maggio 2019, 12:03

Brava Cipollina. Belle parole!
0SALVEZZA MATEMATICA

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

TERZI1898
Messaggi: 2383
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da TERZI1898 » giovedì 16 maggio 2019, 12:08

cipollina92 ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 10:39
Ciao fratelli bianconeri :Dx :Dx, Cipollina è fra voi!!!

Maggio, cavoli come corre il tempo, tra pochi giorni sarà il mio compleanno, un giorno speciale, un giorno magico, un giorno non come gli altri!!!!

22 Maggio, questo il numero che mi accoglie tra le braccia della nostra amica terra, io piccola bimba volenterosa di voler venire al mondo, per scoprire quanto di bello c'è.... compreso scoprire che di lì a poco mi sarà trasmessa una passione, un amore sconfinato per i colori bianconeri!!!!

Mi appresto a festeggiarlo con grande felicità, consapevole del fatto che dopo una stagione al cardiopalma tra calci a sassolini incontrati per strada per la rabbia e urla di gioia trattenute a stento per non svegliare il vicino, il mio Picchio, il nostro Picchio, ha conquistato la salvezza con quattro giornate di anticipo!!! Una notizia che tra le Cento Torri non arrivava da anni, una musica dolce che ci permette di spegnere le calcolatrici e per una volta far sventolare tranquille al vento, sui balconi delle case le bandiere tra le rue di una città che vive per il Calcio, che vive per l’Ascoli Calcio!!!!

Ma facciamo qualche passo indietro…….

La stagione dell'amore viene e va
All'improvviso senza accorgerti, la vivrai, ti sorprenderà
Ne abbiamo avute di occasioni
Perdendole, non rimpiangerle, non rimpiangerle mai

Queste non sono parole mie, ma le bellissime parole di una canzone di Battiato che leggendo e rileggendo mi hanno descritto alla perfezione, un pò come un pennello di un pittore che si poggia su tela per dipingere un paesaggio, la stagione del Picchio…..

Estate 2018, seduta sotto l’ombrellone sono ansiosa di sapere quale sarà la sorte del nostro campionato stagione 2018/2019…. Combattente o piena di insidie da sbrogliare come un gomitolo di lana, come al solito agli ultimi giri di orologio?
Aggiorno Facebook ma niente ancora nessuna notizia, fin quando sul tardo pomeriggio ecco la notizia più bella: Pulcinelli rileva le quote e compra l’Ascoli, Bellini la cede non ci ha ripensato, questa volta no!!!
Sorrido, mi brillano gli occhi, non posso fare altro sono in terra nemica ahahahah, le buone notizie continuano ad arrivare come un fiume in piena, lo staff societario sarà coadiuvato da due Presidenti Ascolani Tosti e Ciccoianni; oh finalmente qualcuno che ha cuciti addosso l’amore e la passione per Ascoli, per l’Ascoli!!!!
La stagione sta per cominciare, siamo agli sgoccioli, il calciomercato sta per chiudere e i nostri amici hanno pochi punti di riferimento su cui poter costruire la squadra….
Lanni e Addae sono i fulcri su cui fa peso la leva da li si parte alla ricerca di compagni di squadra per fare una rosa competitiva e interessante per giocare un campionato difficile e lungo, lunghissimo!!!
Il tempo è poco ma le idee sono chiare, ci riusciranno i nostri amici a portare a termine l’impresa?
La risposta è si, si ci sono riusciti, cavolo se ci sono riusciti!!!!
Inizia il campionato, tutto è pronto si giocano i primi novanta minuti e si scopre che cosa è stato costruito in poco tempo!!!
Radiolina alla mano, mascotte stretta nell’altra, mi appresto a seguire la partita tra emozioni ed ansia!!!
Faccio fatica a capire chi ha la palla tra i piedi perché la maggior parte dei giocatori è nuovo, ma noto con grande sorpresa che c’è una trama di gioco, che c’è complicità fra tutti, tutti uniti per un unico obiettivo, portare a casa il risultato!!!
Finalmente un allenatore con la A maiuscola è approdato ad Ascoli ce ne sarà per tutti, me lo sento, non si potrà più dire che chi passerà per Ascoli o incontrerà l’Ascoli avrà vita facile!!!
Le giornate corrono, i minuti si accumulano e la classifica inizia a farsi interessante, si può sperare in un sogno!!!
Purtroppo però qualche intoppo dovuto a qualche svista di troppo dei nostri piccoli leoni e anche a qualche torto di troppo sul fattore campo, ci negano qualcosa di magnifico, qualcosa che fa battere il cuore a mille!!!!
L’amarezza è sulla bocca di tutti, Mister compreso, che occhi lucidi non riesce a non pensare all’occasione persa, infatti ogni conferenza stampa pur volendo parlare d’altro, ripensa al sogno che ha toccato con mano e poi si è visto sfuggire!!!!

Ma io volevo dirgli:” su Vincenzo non portare rancore, pur avendo avuto occasioni, tante occasioni, non rimpiangerle, mai perché questi sono i buoni punti saldi per costruire il prossimo campionato!!!"

Badate bene ho detto il prossimo campionato perché abbiamo bisogno di lui, la squadra c’è, con qualche piccolo ritocco, ma c’è!!!
Inutile ricominciare di nuovo tutto da capo, non avrebbe senso, è un po’ come se arrivato alla fine di una scalata, il nostro scalatore butta piccone e ganci e si arrende perché quel pezzo di roccia non lo riuscirà mai a scalare…..cosa si perderebbe, uno splendido paesaggio e il poter toccare con un dito il cielo!!!!!!
Uhm…. Finalmente posso dire che per questa stagione siamo stati tranquilli, si tranquilli avete capito bene, cosa che in passato non era cosi scontato, abbiamo più e più volte rischiato di vederci sfuggire di mano la categoria, anche a pochi spiccioli di secondo dalla fine dei play-out quando quella palla ci stava per far gelare il sangue a tutti…. e invece quest’anno ho guardato la classifica ad occhi sgranati come un bimbo guarda un bombolone ripieno di crema!!!
Mai immischiati nella zona retrocessione e questa è grande cosa, che bello niente calcolatrice, niente conti per le ultime giornate!!!!!
Grazie Patron, grazie per questa splendida stagione dell’amore per i colori bianconeri da parte sua, lei che è digiuno di calcio, ci ha dimostrato qualcosa di grande, straordinario!!!
Grazie ai nostri presidenti che hanno costruito qualcosa di inaspettato di fronte a poco tempo, una squadra, una tribuna dopo anni di lotte, uno store che mancava per completare il quadretto!!!
Grazie Mister per non aver mollato le redini del gioco nei momenti più difficili, grazie per la possibilità che ci ha dato!!!
Grazie ragazzi per l’impegno, la volontà, la faccia che ci avete messo in tutto e per tutto, grazie per la vostra unione e il vostro carisma!!!
Ma come sempre il mio Grazie più grande va a voi fratelli Bianconeri che avete seguito il Picchio ovunque macinando km, per non lasciare mai sola la squadra, incitando a gran voce cantando e saltando, colorando di bianco e nero il settore ospiti da voi occupato, che quasi sembrava si giocasse in casa!!!!
Davvero l’uomo in più, davvero la ciliegina sulla torta!!!!
Triplice fischio avvenuto già da diversi giorni, quindi ripongo tutti i miei portafortuna in una scatola, la chiudo e la metto sotto al letto, ora si riposa e ci si prepara per un altro campionato, di nuovo in serie B, questo è la cosa certa!!!!!
Buona Estate fratelli, buon Calciomercato perché per noi la stagione estiva è già cominciata!!!!!!

Forza Ascoli Carica :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:

Cipollina 92
Magari tutti i topic fossero così :sogghigno: :sogghigno: :sogghigno:
"Noi non supereremo mai questa fase"

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30113
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da tozzi » giovedì 16 maggio 2019, 12:53

:sioux: :sioux: :sioux:
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

RAGNO
Messaggi: 13095
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da RAGNO » giovedì 16 maggio 2019, 13:02

bellissimo post Cipollina :sioux:

Avatar utente
Wascoli
Messaggi: 1725
Iscritto il: venerdì 19 giugno 2009, 23:09

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da Wascoli » giovedì 16 maggio 2019, 13:42

cipollina92 ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 10:39
Ciao fratelli bianconeri :Dx :Dx, Cipollina è fra voi!!!

Maggio, cavoli come corre il tempo, tra pochi giorni sarà il mio compleanno, un giorno speciale, un giorno magico, un giorno non come gli altri!!!!

22 Maggio, questo il numero che mi accoglie tra le braccia della nostra amica terra, io piccola bimba volenterosa di voler venire al mondo, per scoprire quanto di bello c'è.... compreso scoprire che di lì a poco mi sarà trasmessa una passione, un amore sconfinato per i colori bianconeri!!!!

Mi appresto a festeggiarlo con grande felicità, consapevole del fatto che dopo una stagione al cardiopalma tra calci a sassolini incontrati per strada per la rabbia e urla di gioia trattenute a stento per non svegliare il vicino, il mio Picchio, il nostro Picchio, ha conquistato la salvezza con quattro giornate di anticipo!!! Una notizia che tra le Cento Torri non arrivava da anni, una musica dolce che ci permette di spegnere le calcolatrici e per una volta far sventolare tranquille al vento, sui balconi delle case le bandiere tra le rue di una città che vive per il Calcio, che vive per l’Ascoli Calcio!!!!

Ma facciamo qualche passo indietro…….

La stagione dell'amore viene e va
All'improvviso senza accorgerti, la vivrai, ti sorprenderà
Ne abbiamo avute di occasioni
Perdendole, non rimpiangerle, non rimpiangerle mai

Queste non sono parole mie, ma le bellissime parole di una canzone di Battiato che leggendo e rileggendo mi hanno descritto alla perfezione, un pò come un pennello di un pittore che si poggia su tela per dipingere un paesaggio, la stagione del Picchio…..

Estate 2018, seduta sotto l’ombrellone sono ansiosa di sapere quale sarà la sorte del nostro campionato stagione 2018/2019…. Combattente o piena di insidie da sbrogliare come un gomitolo di lana, come al solito agli ultimi giri di orologio?
Aggiorno Facebook ma niente ancora nessuna notizia, fin quando sul tardo pomeriggio ecco la notizia più bella: Pulcinelli rileva le quote e compra l’Ascoli, Bellini la cede non ci ha ripensato, questa volta no!!!
Sorrido, mi brillano gli occhi, non posso fare altro sono in terra nemica ahahahah, le buone notizie continuano ad arrivare come un fiume in piena, lo staff societario sarà coadiuvato da due Presidenti Ascolani Tosti e Ciccoianni; oh finalmente qualcuno che ha cuciti addosso l’amore e la passione per Ascoli, per l’Ascoli!!!!
La stagione sta per cominciare, siamo agli sgoccioli, il calciomercato sta per chiudere e i nostri amici hanno pochi punti di riferimento su cui poter costruire la squadra….
Lanni e Addae sono i fulcri su cui fa peso la leva da li si parte alla ricerca di compagni di squadra per fare una rosa competitiva e interessante per giocare un campionato difficile e lungo, lunghissimo!!!
Il tempo è poco ma le idee sono chiare, ci riusciranno i nostri amici a portare a termine l’impresa?
La risposta è si, si ci sono riusciti, cavolo se ci sono riusciti!!!!
Inizia il campionato, tutto è pronto si giocano i primi novanta minuti e si scopre che cosa è stato costruito in poco tempo!!!
Radiolina alla mano, mascotte stretta nell’altra, mi appresto a seguire la partita tra emozioni ed ansia!!!
Faccio fatica a capire chi ha la palla tra i piedi perché la maggior parte dei giocatori è nuovo, ma noto con grande sorpresa che c’è una trama di gioco, che c’è complicità fra tutti, tutti uniti per un unico obiettivo, portare a casa il risultato!!!
Finalmente un allenatore con la A maiuscola è approdato ad Ascoli ce ne sarà per tutti, me lo sento, non si potrà più dire che chi passerà per Ascoli o incontrerà l’Ascoli avrà vita facile!!!
Le giornate corrono, i minuti si accumulano e la classifica inizia a farsi interessante, si può sperare in un sogno!!!
Purtroppo però qualche intoppo dovuto a qualche svista di troppo dei nostri piccoli leoni e anche a qualche torto di troppo sul fattore campo, ci negano qualcosa di magnifico, qualcosa che fa battere il cuore a mille!!!!
L’amarezza è sulla bocca di tutti, Mister compreso, che occhi lucidi non riesce a non pensare all’occasione persa, infatti ogni conferenza stampa pur volendo parlare d’altro, ripensa al sogno che ha toccato con mano e poi si è visto sfuggire!!!!

Ma io volevo dirgli:” su Vincenzo non portare rancore, pur avendo avuto occasioni, tante occasioni, non rimpiangerle, mai perché questi sono i buoni punti saldi per costruire il prossimo campionato!!!"

Badate bene ho detto il prossimo campionato perché abbiamo bisogno di lui, la squadra c’è, con qualche piccolo ritocco, ma c’è!!!
Inutile ricominciare di nuovo tutto da capo, non avrebbe senso, è un po’ come se arrivato alla fine di una scalata, il nostro scalatore butta piccone e ganci e si arrende perché quel pezzo di roccia non lo riuscirà mai a scalare…..cosa si perderebbe, uno splendido paesaggio e il poter toccare con un dito il cielo!!!!!!
Uhm…. Finalmente posso dire che per questa stagione siamo stati tranquilli, si tranquilli avete capito bene, cosa che in passato non era cosi scontato, abbiamo più e più volte rischiato di vederci sfuggire di mano la categoria, anche a pochi spiccioli di secondo dalla fine dei play-out quando quella palla ci stava per far gelare il sangue a tutti…. e invece quest’anno ho guardato la classifica ad occhi sgranati come un bimbo guarda un bombolone ripieno di crema!!!
Mai immischiati nella zona retrocessione e questa è grande cosa, che bello niente calcolatrice, niente conti per le ultime giornate!!!!!
Grazie Patron, grazie per questa splendida stagione dell’amore per i colori bianconeri da parte sua, lei che è digiuno di calcio, ci ha dimostrato qualcosa di grande, straordinario!!!
Grazie ai nostri presidenti che hanno costruito qualcosa di inaspettato di fronte a poco tempo, una squadra, una tribuna dopo anni di lotte, uno store che mancava per completare il quadretto!!!
Grazie Mister per non aver mollato le redini del gioco nei momenti più difficili, grazie per la possibilità che ci ha dato!!!
Grazie ragazzi per l’impegno, la volontà, la faccia che ci avete messo in tutto e per tutto, grazie per la vostra unione e il vostro carisma!!!
Ma come sempre il mio Grazie più grande va a voi fratelli Bianconeri che avete seguito il Picchio ovunque macinando km, per non lasciare mai sola la squadra, incitando a gran voce cantando e saltando, colorando di bianco e nero il settore ospiti da voi occupato, che quasi sembrava si giocasse in casa!!!!
Davvero l’uomo in più, davvero la ciliegina sulla torta!!!!
Triplice fischio avvenuto già da diversi giorni, quindi ripongo tutti i miei portafortuna in una scatola, la chiudo e la metto sotto al letto, ora si riposa e ci si prepara per un altro campionato, di nuovo in serie B, questo è la cosa certa!!!!!
Buona Estate fratelli, buon Calciomercato perché per noi la stagione estiva è già cominciata!!!!!!

Forza Ascoli Carica :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:

Cipollina 92
:Dx :Dx :Dx :Dx :Dx
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.(A.Einstein)

Avatar utente
furetto58
Messaggi: 1948
Iscritto il: giovedì 26 novembre 2009, 22:49

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da furetto58 » giovedì 16 maggio 2019, 23:04

Salve amici, mi risento dopo un pezzetto di silenzio ma nelle lunghe nottate insonni il tifometro mi e’ rimasto vicino a scandire i silenziosi minuti, la voglia di scrivere e’ stata sempre grande, ma il silenzio più forte del muovere le dita sulla tastiera, adesso pero’ a leggere certi post viene un gusto nuovo di tornare giovane, di lasciare i silenzi nel cassetto e di dare libero sfogo alla tastiera:
La curva zittisce piano piano, i clamori si assopiscono, si ripercorre il ponte, con la sciarpa al collo, con la bandiera in mano, il tascapane a tracolla denso di profumi e unto d’olio, la bottiglia vuota, si supera la lapide di Nazzareno, ci si ferma un attimo a ricordare, un tifoso, un ragazzo, momenti terribili, altri campionati, gesti orribili, sale ancora un velo di rabbia, è una lacrima si ferma in gola, e si va incontro al sole, ci si lascia alle spalle lo stadio, le bandiere, gli striscioni, ora si girano le manovelle dei ricordi, si ivede il film del campionato, seduti nella stretta ruba, sulla sedia di legno del tavolino di un bar, con un bicchiere in mano: Cosenza, La Spezzia, Cremona, Viterbo, Palermo e Brescia, immagini,flash,azioni tutto passera’ sotto il ponte dei ricordi di una stagione conclusa, con qualche rimpianto, con qualche certezza e con qualche sogno e qualche sassolino.....da togliersi dalle scarpe......per ripartire un po’ piu’ grandi e un po’ piu’ maturi!!
Un sogno mai sopito, tornare grandi, quando Cipollina92 non era nata e i terribili ragazzi erano furie che si difendevano come leoni in un arena, fuori casa e che avevano fatto del campo amico, un fortino inespugnabile; quando campioni di valore incalcolabile arrivavano nella citta’ delle cento torri, gustavano le olive ormai internazionali e cadevano sul campo di calcio tornando a casa solo con una cartolina dalla citta’ Piu’ bella ma zero punti......Belle soddisfazioni dare filo da torcere a Juve, Inter e Roma, lottare e mettere in grande difficolta’ Campioni del lustro di Van Basten o Gullitt, gettare un seme per diventare una provinciale di lusso, un vanto che oggi e’ riportato su un libro sempre aperto e che può essere sfogliato da tutti......vittorie, e pugni alzati al cielo, goals storici e canti nella curva, sognare di ritornare....invincibili.......ecco che e’ nascosto nel cassetto e che ogni tifoso vorrebbe riaprire, per andare su ogni campo e giocarsela con i grandi campioni stranieri per far rivivere un’epoca bella e farla ritornare in auge, perche’ si puo’......tornare grandi si puo’
Totti il grande Francesco ha nominato la nostra squadra qualche giorno fa sorridendo.......forse lui ricorda un capitombolo romano qualche anno fa, protagonista ilDel Duca attori principali Ascoli e Roma una grande partita una vittoria memorabile, forse un capitombolo che il grande 10 ricorda ancora! Ripartire da lì, per ritornare grandi per ripercorrere quel ponte con il tascapane pieno di pane e salsiccia, la bandiera sulla spalla e la sciarpa intorno al collo, ritmare con le mani A - scoli A- scoli ed entrare nello stadio non piu’ da comprimari ma attori in primo piano.
Questo campionato e’ finito, i tamburini in lontananza gia’ staccano le bacchette sui loro tamburi, i sentieri si preparano a lanciare le bandiere nel cielo azzurro, le chiari e si vestono dei colori delle sestiere e le trombe annunciano i cavalieri, la Quintana e’ alle porte,
stacchiamo un attimo sulla giostra piu’ bella.....che la festa incominci.... poi sara’ subito calciomercato.....li iniziera’ una Nuova storia"................. in bianco nera, se tu Cipollina92 ci credi, anche noi piu’ anziani ci crediamo Buona estate picchio.
:Dx :Dx furetto58
Coccia pelata, mettiti il berretto, perché se mi prendi il raffreddore..

RAGNO
Messaggi: 13095
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da RAGNO » venerdì 17 maggio 2019, 8:08

Furetto e Cipollina..........sempre raggi di sole bianconeriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 864
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Distinti

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da cri4picchio » venerdì 17 maggio 2019, 12:24

RAGNO ha scritto:
venerdì 17 maggio 2019, 8:08
Furetto e Cipollina..........sempre raggi di sole bianconeriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
Dei poeti :GoodJOB: :okyy: :sioux: :Dx
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
ducati_desmoquattro
Messaggi: 744
Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 11:45
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa
Località: Ascoli Piceno

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da ducati_desmoquattro » venerdì 17 maggio 2019, 12:39

Bravi, Cipollina e Furetto.
Lo spirito del cuore bianconero è così.


Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30113
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da tozzi » venerdì 17 maggio 2019, 20:33

Di padre in figlia e, ora, di figlia in padre. Passione senza confini. Troppo bello per non stare in alto almeno per un po'.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

cipollina92
Messaggi: 38
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 20:33

Re: La stagione dell'amore...per i colori bianconeri

Messaggio da cipollina92 » domenica 19 maggio 2019, 16:01

Grazie davvero di cuore a tutti voi che avete risposto!!! Grazie per le belle parole.

Rispondi