PAGELLONE 2018-2019

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
francesco71
Messaggi: 1505
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 23:15

PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da francesco71 » lunedì 13 maggio 2019, 20:23

Voglio aprire questo thread, sul TIFOMETRO, e lancio i miei voti stagionali:


LANNI: 6,5: il portiere ciociaro, da possibile partente destinazione Irpinia, dopo una opportuna fase di conoscenza del team, a partire dal ritiro di Cascia, ha piano piano preso le misure, è rimasto, e si è cucito un vestito nuovo addosso, riprendendosi a più riprese il ruolo di titolare. Nel girone d'andata, ha giocato tuttavia pochissimo, martoriato dagli infortuni; ha avuto modo di mettersi più in mostra nel girone di ritorno, dove abbiamo visto la sicurezza, il senso di posizione e la bravura tra i pali, punti di forza del suo repertorio. Per lui è fondamentale la perfetta sinergia con l'allenatore dei portieri, a garantirne l'alto rendimento. Con l'allenatore dei portieri del team di Vivarini si trova molto bene

PERRUCCHINI: 4: titolare in molte partite del girone d'andata, si rende autore di varie topiche, a Perugia, in casa col Padova, a Palermo. Anche a Salerno e Foggia non ha fatto bene, seppure gli errori sono stati un pò meno marchiani. Una bella prestazione invece a Benevento. Non riesce a tenere la concentrazione alta in questa categoria, e la scommessa di Tesoro, che punta su di lui, anche per un mercato tardivo e scelte complicate, si rivela non azzeccata

BACCI: 6: quando tocca a lui non sfigura, dimostrando di poterci contare, in un momento difficile; gioca poche partite, ma in un paio si rivela determinante per il risultato

MILINKOVIC SAVIC: 5,5: giocatore alto e statuario, capace nelle uscite in presa alta e nei rinvii; manca di capacità di concentrazione per tutti i 90 minuti; alcuni passaggi a vuoto e la disastrosa partita di Lecce, ne determinano un accantonamento a favore di Lanni.

LAVERONE: 6: giocatore che sa spingere bene sulla fascia e sciorinare anche qualche buon cross efficace a gara; ha idee quando avanza e ha ottima tecnica; nei recuper i in difesa si registra il tallone di Achille, ove procura 5 rigori (alcuni dati generosamente dall'arbitro)

ANDREONI: 5,5: giocatore con molta forza fisica e progressione, in fase difensiva perde tuttavia sovente e completamente l'uomo che deve marcare; giocatore che deve crescere molto per dimostrarsi affidabile in questa categoria

DE SANTIS: SV: pochissime apparizioni e in ruoli in cui eravamo in emergenza

BROSCO: 7,5: difensore di stazza, con grande personalità e mestiere; ha una spiccata propensione al gol, sfruttando i tiri franchi. Rendimento alto e costante per tutta la stagione

VALENTINI: 6,5: ottimo difensore centrale, di esperienza; ha carisma ed è un giocatore che tiene un comportamento modello dentro e fuori dal campo; in particolare forma con Brosco una coppia di difensori centrali eccellente per la categoria; più spaesato quando assente Brosco

PADELLA: 5,5: parte non troppo frequentemente titolare, tuttavia quando è in coppia con Brosco, fa molto bene, quando gioca con Valentini o Quaranta no; tecnicamente meno forte di Valentini e Brosco, è un giocatore che ha la sua forza nel temperamento; toppa alcune gare, è secondo me un giocatore che può andare bene come rincalzo in una squadra che lotta per la salvezza in B, non è per una rosa che vuole competere per i quartieri alti

QUARANTA: 6: gli viene concesso poco spazio, una volta viene anche impiegato terzino sinistro. Prestazioni altalenanti, anche se lascia intravedere che in questa categoria ci può stare

D'ELIA: 6: giocatore che sa lanciarsi sulla fascia e proporsi al tiro; ha un tiro potente; suo lo splendido lungo lancio per Ninkovic a inizio secondo tempo a Benevento da cui il serbo trova il tempo per un tiro dritto per dritto che sorprende i sanniti e ci porta sul 2 a 1 per noi; nel girone di andata fa molto meglio, nel ritorno ha una flessione di rendimento, pur non sfigurando mai, eccezion fatta per l'ultima in casa col Palermo dove si perde troppo spesso gli avanti rosanero

RUBIN: 6,5 : gioca poche partite, che fa bene, dimostrando che è un giocatore su cui si può contare; calciatore che ha un passato in A, e questo mestiere in campo si vede

TROIANO: 6: grande girone d'andata, gioca una infinità di palle, e mette al suo servizio la sua esperienza, quando c'è da coprire; cala nella seconda parte di stagione, principalmente a livello atletico; lo si vede palesemente in certe partite, piuttosto statico in campo; è un leader in campo, e va apprezzato che dopo Lecce è stato quello che ci ha messo di più la faccia, assumendosi l'onere di ricompattare la squadra

CASARINI: 5,5: nel girone d'andata molto diradate le sue apparizioni in campo, nel girone girone di ritorno, utilizzato nei secondi tempi come play per far rifiatare Troiano; convince in pieno poche volte; giocatore di categoria, ma non mi sembra per una rosa che vuole competere per i quartieri alti;

ZEBLI: 5: gioca da play un paio di gare a inizio campionato e fa male, perdendo molti palloni davanti alla difesa; rientra in campo per uno spezzone di gara a Benevento, per contenere a centrocampo e fa il suo bene

ADDAE: 7: subentra gradatamente, dopo un inizio di campionato in panchina; utilizzato mezzala mostra a tratti, rispetto alle altre stagioni anche qualche giocata di buon spessore; mezzala non è il suo ruolo, ma comunque risulta piano piano inamovibile per Vivarini per il lavoro di contrasto in mezzo sfruttando la sua imperiosa fisicità

CAVION: 6: nel girone di andata appare scoppiettante, realizza anche qualche gol di pregevole fattura; poi Vivarini comincia a utilizzarlo anche in altri ruoli, fino a porlo sempre più spesso inizialmente in panchina; il giocatore a un certo punto un pò si smarrisce, e non riesce più a offrire a livello di giocate, un rendimento ottimale; sull'impegno nulla da dire

FRATTESI: 5,5: titolare per quasi tutto il campionato, si dimostra molto a suo agio nelle ripartenze, dove sfrutta la sua velocità e caparbietà; tuttavia spreca molte occasioni a gara, con tiri alle ortiche, anche da posizione ultra favorevole; se non avesse ecceduto un pò in personalismi, l'Ascoli avrebbe avuto qualche punto in più; ha un ottimo bagaglio tecnico quest'anno è forse stato di rodaggio per lui e l'anno prossimo magari esploderà

BALDINI: 5,5: utilizzato nelle primissime partite come trequartista, non convince; poi entra sporadicamente per dare una mano nei minuti finali come mezzala, senza incidere; Vivarini non lo ha tenuto molto in considerazione

INIGUEZ: SV: tre apparizioni in tutto, è apparso sempre fuori contesto

KUPITZ: 5: sempre opaco; adattato a terzino destro, come vice Laverone e all'occorrenza anche terzino sinistro vice D'Elia, non fornisce prove convincenti

CARPANI: SV: passato nel mercato invernale al Rieti, non nelle grazie di Vivarini, non gioca praticamente mai

NINKOVIC: 7: è il giocatore che nel girone d'andata fa la differenza nell'Ascoli; gol e giocate da fuoriclasse per la categoria; nel girone di ritorno, prima qualche acciacco, poi gli prendono un pò più le misure, inoltre il giocatore si innervosisce spesso, paga qualche arbitraggio errato o troppo fiscale.

CICIRETTI: 6: fatica a carburare per essere stato troppo tempo in naftalina in panchina a Parma; Vivarini ha dubbi a collocarlo tatticamente; dopo il crollo di Lecce, evidente il suo contributo alla causa della salvezza; in B è un ottimo giocatore, ma deve sentire molto la fiducia addosso

CHAJIA: SV: incoraggianti prestazioni nelle gare giocate, pochissime in verità; a Brescia in particolare fa una gara da 7; tuttavia non riesco a esprimere un voto, con il Palermo e a Crotone giocavamo per concludere la stagione e basta; comunque è giocatore di ottima tecnica, di prospettiva da cui ripartire per la stagione ventura; potrebbe essere un protagonista del campionato

ARDEMAGNI: 7: giocatore che quando ha potuto giocare, ha segnato con ottima frequenza; ha la caratteristica di essere un leader in campo del reparto avanzato; grande mestiere e doti tecniche di rilievo; non a casa aveva provato con l'Atalanta in A

ROSSETI: 6,5: giocatore risorto, in questa stagione; in particolare nel girone di ritorno regala alcune giocate da palati fini, e risulta a tratti determinante; il problema è che fa fatica a entrare in condizione, anche per via dei continui infortuni, e che mostra di gradire una squadra in cui davanti è riferimento principale, e che giochi per lui; con il rientro di Ardemagni perde un pochino di smalto; comunque mezzi tecnici molto alti se può allenarsi e giocare con continuità

BERETTA: 5,5: giocatore di grande generosità, capace nei ribaltamenti di fronte, tra i giocatori più sguscianti in questa categoria; è una valida seconda punta, anche se Vivarini lo utilizza anche prima punta per le assenze; fatica moltissimo a segnare, suo più grande limite

NGOMBO: 5,5: tanta tanta abnegazione e buona volontà; fa una ottima partita a Benevento, 2 gol all'attivo, uno in casa col Padova e uno a Carpi; per il resto prestazioni a metà e metà; era un rincalzo, ha messo tanto cuore, limiti tecnici.

GANZ: 4 giocatore non idoneo a questa categoria

KEBA COLY: SV: due apparizioni fugaci in tutta la stagione

VIVARINI: 5,5: fa intravedere un bel calcio, con efficacia nel girone d'andata grazie molto a Ninkovic nelle vesti di assistman e risolutore; nel girone di ritorno, la squadra ha un calo di risultati e fa qualche scivolone; agguantata comunque la salvezza con anticipo; molti i gol subiti e si recrimina sul non aver gestito molti risultati
Ultima modifica di francesco71 il lunedì 13 maggio 2019, 20:56, modificato 5 volte in totale.

Avatar utente
É_rrevate
Messaggi: 7281
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2011, 3:45
Settore Stadio: Radio
Località: a 2000 km da Ascoli Piceno

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da É_rrevate » lunedì 13 maggio 2019, 20:32

manca l`allenatore.. :mrgreen:
Ultima modifica di É_rrevate il lunedì 13 maggio 2019, 22:56, modificato 1 volta in totale.
Prima di tutto c'è l'Ascoli, poi c'è l'Ascoli e poi ancora l'Ascoli.

Su Addae c´é mezza serie B e 2-3 squadre di Serie A.

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 1148
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Distinti

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da cri4picchio » lunedì 13 maggio 2019, 21:29

Francesco71 :GoodJOB:

....in tanti aspettiamo impazienti le pagelle ignoranti di GORO per questa stagione ....
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
francesco71
Messaggi: 1505
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 23:15

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da francesco71 » martedì 14 maggio 2019, 0:38

cri4picchio ha scritto:
lunedì 13 maggio 2019, 21:29
Francesco71 :GoodJOB:

....in tanti aspettiamo impazienti le pagelle ignoranti di GORO per questa stagione ....
Grazie!

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30393
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da tozzi » martedì 14 maggio 2019, 5:00

Mezzo punto in più secondo me per Padella, Beretta e Frattesi. Forse anche Savic che tutto sommato ha difeso la porta a Verona e col Venezia contribuendo a punti importanti. Il resto condivido.

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

RAGNO
Messaggi: 13140
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da RAGNO » martedì 14 maggio 2019, 8:05

Addae 8
Lanni Brosco Ninkovic 7.50
Valentini 7
Troiano Ciciretti 6.5
Frattesi Cavion Rubin Beretta Rosseti 6
D'Elia Laverone Casarini Padella Vivarini Savic 5.50
Ganz 5
Perucchini 4.50

caio vidacilio
Messaggi: 2838
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da caio vidacilio » martedì 14 maggio 2019, 9:35

Condivido in larga parte.
Ingenerose le insufficienze di Padella, Casarini e Beretta a tutti avrei dato 6.
Frattesi 4,5 in Ascolano lu classeche stepetellite..sapenetta.
Troppo severo con Kupisz in mano ad un incapace che non lo sa utilizzare.

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 20336
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da GREZZO » martedì 14 maggio 2019, 10:29

PERRUCCHINI: 4:

BACCI: 6

MILINKOVIC SAVIC: 6,5

LANNI: 6,5

LAVERONE: 5,5

ANDREONI: 5,5

DE SANTIS: SV

BROSCO: 7

VALENTINI: 6,5

PADELLA: 6

QUARANTA: 6,5

D'ELIA: 6

RUBIN: 7

TROIANO: 6:

CASARINI: 6

ZEBLI: 5:

ADDAE: 6,5

CAVION: 6

FRATTESI: 5

BALDINI: 5

INIGUEZ: SV

KUPITZ: 5

CARPANI: SV

NINKOVIC: 7

CICIRETTI: 6

CHAJIA: SV

ARDEMAGNI: 7,5

ROSSETI: 7

BERETTA: 6

NGOMBO: 6

GANZ: 4,5

KEBA COLY

VIVARINI: 6
Ultima modifica di GREZZO il giovedì 16 maggio 2019, 13:44, modificato 1 volta in totale.
Lo avete visto come la gente è venuta qui allo Stadio, come ha gioito per la salvezza........PERCHE' QUI........è qualcosa di UNICO...................questo lo posso dire. UNICO significa che si vive il calcio......................in una MANIERA................................................A......A.....ALLUCINANTE!!!! Se uno non ha la forza di CAPIRLO rischia di..............................di........................SBANDARE!!!" by COSMI Serse

........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

Avatar utente
lu ripà 2
Messaggi: 266
Iscritto il: mercoledì 30 gennaio 2019, 18:23
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da lu ripà 2 » martedì 14 maggio 2019, 10:35

RAGNO ha scritto:Addae 8
Lanni Brosco Ninkovic 7.50
Valentini 7
Troiano Ciciretti 6.5
Frattesi Cavion Rubin Beretta Rosseti 6
D'Elia Laverone Casarini Padella Vivarini Savic 5.50
Ganz 5
Perucchini 4.50
Votare con la media del 7 un reparto che ha preso 56 goal?
Per me 6 di stima, di media

Reparto portieri 6
Centrali 6,25
Terzini 5
Centrocampo 6,25(Addae alza decisamente la media)
Attacco 6,5

Allenatore 5

Inviato dal mio MI 8 Lite utilizzando Tapatalk

:nfive: alla vostra!

RAGNO
Messaggi: 13140
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da RAGNO » martedì 14 maggio 2019, 10:56

lu ripà 2 ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 10:35
Votare con la media del 7 un reparto che ha preso 56 goal?
Per me 6 di stima, di media

Reparto portieri 6
Centrali 6,25
Terzini 5
Centrocampo 6,25(Addae alza decisamente la media)
Attacco 6,5

Allenatore 5

Inviato dal mio MI 8 Lite utilizzando Tapatalk
ciao Ripà
in attesa della tua presenza alla PIZZA 24 MAGGIO ASCOLI PICENO chiarivo che il voto è relativo alla bravura del calciatore.....
Se pensi che nel girone di andata la nostra era una difesa sostanzialmente stabile (diciamo da metà classifica) non credo che i giocatori siano diventati brocchi nel ritorno....
Il discorso è più articolato....a gennaio ti sei INDEBOLITO a centrocampo.....ed il crollo fisico di Troiano (senza un adeguato ricambio simile a centrocampo), qualche gara di Addae non disputata per squalifica ed un paio sottotono... hanno fatto si che la difesa soffrisse maggiormente (a centrocampo nessun aiuto da Frattesi e nel girone di ritorno Cavion davvero in netto calo).
Tutto è giostrato lì....ma un Brosco che ti ha segnato 5 o 6 gol.....ed un Valentini che ha saputo tenere bene lo spogliatoio post Lecce.....che voto vorresti dargli se non buoni?
Se a gennaio Tesoro avesse puntellato il centrocampo invece di prendere Iniguez Chaja e Ciciretti (ottimo giocatore, ma ha avuto bisogno di un paio di mesi di rodaggio)
non avresti preso 56 gol.....ma resta il BUON VALORE (secondo me) dei ns centrali Valentini e Brosco....

Avatar utente
maurogeppo
Messaggi: 1547
Iscritto il: lunedì 11 settembre 2006, 12:59
Località: Roma

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da maurogeppo » martedì 14 maggio 2019, 13:19

lu ripà 2 ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 10:35
Votare con la media del 7 un reparto che ha preso 56 goal?
Per me 6 di stima, di media

Reparto portieri 6
Centrali 6,25
Terzini 5
Centrocampo 6,25(Addae alza decisamente la media)
Attacco 6,5

Allenatore 5

Inviato dal mio MI 8 Lite utilizzando Tapatalk
Sono d'accordo con te, i due terzini non sono stati sufficienti, Troiano non e' stato sufficiente (per carità influiranno problemi fisici pare), Cavion e Frattesi potevano fare molto di piu, anche se Cavion ha influito di piu'.

Avatar utente
kalemekbboss
Messaggi: 2113
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 20:18
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da kalemekbboss » martedì 14 maggio 2019, 13:55

Perucchini sv (portiere per caso)
Bacci 6
Savic 6
Lanni 7
Laverone 6
Andreoni 6
Brosco 7
Valentini 6.5
Padella 6
D’Elia 5.5
Rubin 6.5
Quaranta sv
Addae 7
Troiano 6 (nonostante fisicamente male)
Frattesi 5.5
Cavion 6.5
Casarini 5 (mi aspettavo molto di più)
Iniguez sv (vecchia gloria)
Ninkovic sv (giocatore di calcetto)
Ciciretti 6
Chiaja 6
Baldini sv
Arde 7
Beretta 6.5
Rosseti 6.5
Ganz 5
Ngombo 5.5
Vivarini 6- (compitino)
DS 7 (cazz ce revuò)
Preparatori 7.5
Società 7

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4603
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da pikioboy » martedì 14 maggio 2019, 14:00

Rubo la lista a kalemek ;)

Perucchini 4
Bacci 6
Savic 6
Lanni 7
Laverone 6
Andreoni 6
Brosco 7
Valentini 6.5
Padella 5,5
D’Elia 5.5
Rubin 6.5
Quaranta sv
Addae 6,5
Troiano 6
Frattesi 6
Cavion 6
Casarini 5,5
Iniguez 4,5
Ninkovic 7
Ciciretti 6
Chiaja 6
Baldini sv
Arde 7
Beretta 6.5
Rosseti 6.5
Ganz 5
Ngombo 5
Vivarini 6,5
DS 7
Preparatori 8,5
Società 8
-55

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

RAGNO
Messaggi: 13140
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da RAGNO » martedì 14 maggio 2019, 15:47

ciao Pikkioboy
dare un voto 7 al DS e poi dare 4 a Perucchini, 4.5 ad Iniguez, 5 a Ngombo, 5.5 a Casarini e 5.5 a D'Elia............cioè bocci 5 giocatori portati dal DS (tralasciando anche Zebli e Kupzis che certamente non erano fenomeni)......praticamente la metà dei giocatori portati dal DS me li valuti insufficienti......dunque un 7 in pagella magari azzardato?
Considera che il solo valzer portieri Perucchini Fulignati Savic poteva portarci alla retrocessione.....io non me la sentirei di dargli 7 in pagella.....però....rispetto il tuo voto...

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30393
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: PAGELLONE 2018-2019

Messaggio da tozzi » martedì 14 maggio 2019, 16:29

Io mi ritrovo abbastanza nei voti di pikioboy compreso il 6,5 all'allenatore e il 7 al DS.
Allenatore: la sequela di errori nella gestione in corsa delle partite non cancella l'applicazione tattica con cui ha dato impronta e identità alla squadra, mostrando un gioco piacevole che da tempo non vedevamo. Brutta l'intervista conclusiva, ma non ne tengo conto nel giudizio. In estate ho visto i suoi allenamenti ed erano spettacolari. La gestione della gara però è un suo grave tallone di Achille, e non da ieri (già a Empoli). Forse 6+, più che 6,5, ma la sufficienza piena sì. DS: i soli errori gravi (cioè costati punti) sono stati Perucchini a giugno (gravissimo) e il mancato acquisto del vice Troiano a gennaio. Forse anche qualche ritardo nell'affrontare la questione rinnovo Addae (ma non so se la cosa è a lui imputabile, mi vado convincendo che non si potesse fare nulla o almeno per non incazzarmi voglio pensare così). In mezzo c'è qualche altro acquisto di secondo piano non azzeccato tipo Valeau, Coly, Ingrosso, Iniguez etc., ma cinque sei brocchi inutili te li porta qualsiasi ds, figurati uno che deve rifare tutto sola soletta e gire. Solo per evitare di occupare spazio non faccio la lista di quelli portati nel suo biennio da Giaretta - che peraltro alla luce della esplosione di Rosseti è da rivalutare almeno in parte, avendo anche il merito del colpo Favilli - e Marroccu - di contro, molto meno fenomeno di quanto è stato osannato all'epoca, almeno per come ha agito da noi (diversamente a Brescia): il solo suo acquisto azzeccato fu Cacia, non ne ricordo altri. In mezzo c'è un lavoro in uscita condotto benissimo (è la parte più difficile; hai piazzato perfino Martinho) e una ossatura valida costruita in poco tempo a costi tutto sommato contenuti: quasi nessun cartellino pagato, con acquisto di giocatori importanti come Brosco e Valentini (parametro zero) e Ninkovic (scambio con Ventola), lo stesso Ciciretti è stato un colpo molto importante, al pari dello scambio Ingrosso (uno dei suoi pochi e secondari "brocchi") Rubin. E Chaija potrebbe essere una futura plusvalenza, per discorrere nei termini in voga nel recente passato, come Ninkovic è una plusvalenza attuale (sempre che non resti, come Pulcinelli ha annunciato). In fondo, esamiata la rosa che resta (al netto dei prestiti, quasi tutti i brocchi erano in tale regime) gli esuberi di Tesoro sono pochissimi e credo facilmente piazzabili; purtroppo se ne aggiungono altri ereditati, ma tutto sommato sono fiducioso che Ganz a parte (mettiamoci il cuore in pace che dovremo tenerlo e cercare di renderlo utile) possano trovare sistemazione anche quelli (i De Feo, Santini, Castellano etc.)
Per i giocatori, grosso modo mi ritrovo nei giudizi di pikioboy; vedo che in diversi valutano insufficiente l'apporto di Padella, ma non credo che i problemi personali siano separabili dal rendimento di quest'anno e io vorrei che restasse con noi perché è una ottima riserva. Nel giudizio su Frattesi non possiamo prescindere dal dato che è un 99. Se ce lo lasciano può solo crescere, anche se pure io là per là gliene ho mandate tante in diverse occasioni. Ganz forse 5 è generoso, e lo dice uno che ci credeva forte.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Rispondi