Ninko e Cicio

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 29637
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Ninko e Cicio

Messaggio da tozzi » domenica 7 aprile 2019, 19:13

Tra le tante immagini di un pomeriggio memorabile ne ho in testa una, ed è l'abbraccio che Ninkovic va a dare a Ciciretti al momento della sostituzione. Dopo avere dialogato costantemente durante la partita, come già, per il vero, nelle due gare precedenti. Prima si ignoravano. Ora hanno capito che insieme possono spaccare il mondo. Perché due giocatori così, entrambi in squadra, non li ha nessuno, Nemmeno le squadre di vertice. E ora che giocano per la squadra, sono davvero tanta roba. Giocando per se stessi sarebbero due ninnoli inutili. Giocando per la squadra, formano un duo devastante. Il rientro di Ardemagni e l'esplosione di Rosseti hanno fatto il resto. Peccato che il campionato stia per finire. Ora che veniva il bello. Magari siamo ancora in tempo dai. Magari almeno uno dei due riusciamo a trattenerlo.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
paolo69
Messaggi: 1231
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2017, 16:47
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da paolo69 » domenica 7 aprile 2019, 19:26

tozzi ha scritto:
domenica 7 aprile 2019, 19:13
Tra le tante immagini di un pomeriggio memorabile ne ho in testa una, ed è l'abbraccio che Ninkovic va a dare a Ciciretti al momento della sostituzione. Dopo avere dialogato costantemente durante la partita, come già, per il vero, nelle due gare precedenti. Prima si ignoravano. Ora hanno capito che insieme possono spaccare il mondo. Perché due giocatori così, entrambi in squadra, non li ha nessuno, Nemmeno le squadre di vertice. E ora che giocano per la squadra, sono davvero tanta roba. Giocando per se stessi sarebbero due ninnoli inutili. Giocando per la squadra, formano un duo devastante. Il rientro di Ardemagni e l'esplosione di Rosseti hanno fatto il resto. Peccato che il campionato stia per finire. Ora che veniva il bello. Magari siamo ancora in tempo dai. Magari almeno uno dei due riusciamo a trattenerlo.

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 19206
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da Barelò » domenica 7 aprile 2019, 19:56

Bravo tozzi a cogliere il cambiamento in atto (su più profili) proprio in merito ai due giocatori più tecnici
ASCOLI UNCIUETTABLE

Soloilpicchio
Messaggi: 188
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 20:08
Settore Stadio: Distinti

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da Soloilpicchio » domenica 7 aprile 2019, 20:14

tozzi ha scritto:
domenica 7 aprile 2019, 19:13
Tra le tante immagini di un pomeriggio memorabile ne ho in testa una, ed è l'abbraccio che Ninkovic va a dare a Ciciretti al momento della sostituzione. Dopo avere dialogato costantemente durante la partita, come già, per il vero, nelle due gare precedenti. Prima si ignoravano. Ora hanno capito che insieme possono spaccare il mondo. Perché due giocatori così, entrambi in squadra, non li ha nessuno, Nemmeno le squadre di vertice. E ora che giocano per la squadra, sono davvero tanta roba. Giocando per se stessi sarebbero due ninnoli inutili. Giocando per la squadra, formano un duo devastante. Il rientro di Ardemagni e l'esplosione di Rosseti hanno fatto il resto. Peccato che il campionato stia per finire. Ora che veniva il bello. Magari siamo ancora in tempo dai. Magari almeno uno dei due riusciamo a trattenerlo.
:okyy:

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 19483
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da GREZZO » domenica 7 aprile 2019, 21:15

Cicio ha preso la condizione atletica adesso è pazzesco.
Comunque per chiuderla al top sta Domenica...... forza Crotone :mrgreen:
Lo avete visto come la gente è venuta qui allo Stadio, come ha gioito per la salvezza........PERCHE' QUI........è qualcosa di UNICO...................questo lo posso dire. UNICO significa che si vive il calcio......................in una MANIERA................................................A......A.....ALLUCINANTE!!!! Se uno non ha la forza di CAPIRLO rischia di..............................di........................SBANDARE!!!" by COSMI Serse

........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

Avatar utente
Piceno
Messaggi: 2107
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 16:11
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Piazza del Popolo

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da Piceno » domenica 7 aprile 2019, 22:50

GREZZO ha scritto:
domenica 7 aprile 2019, 21:15
Cicio ha preso la condizione atletica adesso è pazzesco.
Comunque per chiuderla al top sta Domenica...... forza Crotone :mrgreen:
E forza Verona domani (il Brescia deve stare già in A il 1 maggio)...
LA NOSTRA FEDE NON FALLIRA' MAI !!!

RAGNO
Messaggi: 12782
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da RAGNO » lunedì 8 aprile 2019, 7:06

povero Rosseti.....sembra un paradosso....ora che si era sbloccato a suon di gol......rischia la panchina per alternarsi con Ardemagni che è guarito!
Certamente non si potrà togliere Ninkovic e questo Ciciretti (lontano parente di quello di un mese fa) dagli 11 iniziali.....il mister avrà questa piacevole abbondanza da gestire (penso anche a quando tornerà Beretta....che ultimamente, come Rossti, segnava e convinceva).
Il prossimo anno perderemo Ninkovic e se si riuscisse a tenere Ciciretti....avremmo già una buona base di partenza.....con Ciciretti alle spalle del tandem Ardemagni Rosseti/Beretta.....se poi riuscissimo a tenere Addae....si ripartirebbe con CERTEZZE....cosa mai accaduta negli ultimi 15 anni....

Soloilpicchio
Messaggi: 188
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 20:08
Settore Stadio: Distinti

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da Soloilpicchio » lunedì 8 aprile 2019, 8:22

RAGNO ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 7:06
povero Rosseti.....sembra un paradosso....ora che si era sbloccato a suon di gol......rischia la panchina per alternarsi con Ardemagni che è guarito!
Certamente non si potrà togliere Ninkovic e questo Ciciretti (lontano parente di quello di un mese fa) dagli 11 iniziali.....il mister avrà questa piacevole abbondanza da gestire (penso anche a quando tornerà Beretta....che ultimamente, come Rossti, segnava e convinceva).
Il prossimo anno perderemo Ninkovic e se si riuscisse a tenere Ciciretti....avremmo già una buona base di partenza.....con Ciciretti alle spalle del tandem Ardemagni Rosseti/Beretta.....se poi riuscissimo a tenere Addae....si ripartirebbe con CERTEZZE....cosa mai accaduta negli ultimi 15 anni....
FONDAMENTALE ripartire il prossimo anno con una buona base...se vogliamo crescere non si può azzerare tutto ogni anno...sappiamo benissimo che non è facile soprattutto in una piazza esigente ed impaziente come la nostra...prima finiamo bene questo campionato e poi la società DEVE avere coraggio in alcune scelte come la conferma dello staff tecnico e della maggior parte dei calciatori.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 29637
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da tozzi » lunedì 8 aprile 2019, 8:48

Soloilpicchio ha scritto: FONDAMENTALE ripartire il prossimo anno con una buona base...se vogliamo crescere non si può azzerare tutto ogni anno...sappiamo benissimo che non è facile soprattutto in una piazza esigente ed impaziente come la nostra...prima finiamo bene questo campionato e poi la società DEVE avere coraggio in alcune scelte come la conferma dello staff tecnico e della maggior parte dei calciatori.
Spiettete ... Prima vedeme in che categoria giocheremo Immagine

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

mfavince
Messaggi: 344
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2012, 19:48
Settore Stadio: Radio

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da mfavince » lunedì 8 aprile 2019, 9:33

tozzi ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 8:48
Spiettete ... Prima vedeme in che categoria giocheremo Immagine

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
Bravo...nessun volo pindarico…badiamo al sodo...come ha detto Amatino vediamo partita per partita (anche se, a dire il vero, questo lo dicono tutti i giocatori come un mantra...poi bisogna starci con la testa su ogni partita e su ogni momento della partita)...la prossima è durissima, contro una squadra forte e su un campo che fu l'inizio della condanna all'ultima Legapro...

TERZI1898
Messaggi: 2221
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da TERZI1898 » lunedì 8 aprile 2019, 16:39

Però possiamo dare un pò di meriti a questo al nostro DS? Abbiamo fin qui contestato il mercato di Gennaio, però ultimamente stanno arrivando delle risposte. Come ad esempio Rubin, un signor terzino sinistro. Come ad esempio che in fondo Casarini il vice Troiano lo può fare, in una squadra che lotta per salvarsi, poi se vuoi di più allora prendi Castagnetti. E poi che in fondo Ciciretti non è stato un acquisto sbagliato. Due giocatori così non ce li ha nessuno in serie B. Così forti e così giovani; ma non troppo giovani. Cioè parliamo di due giocatori nel pieno della carriera, che con la B c'entrano poco (Ninkovic non c'entra niente, Ciciretti per me la A la può fare). Penso che il fatto di essere arrivato a Gennaio sia stato un problema e Vivarini ci ha messo del suo, perchè faceva fatica a farli convivere. Nelle ultime gare Amato ha giocato un pò più dietro e i risultati si sono visti, oltre al fatto che probabilmente è andato in forma e che anche nella sua testa è scattato qualcosa (basta vedere al fatto che sul 7-0 a Lecce ad un certo punto ha provato da solo ad andare in pressing, come a non volerci stare a quell'umiliazione). Ieri a mio avviso senza un giocatore così non la portavi a casa.
"Noi non supereremo mai questa fase"

Avatar utente
andreapame
Messaggi: 685
Iscritto il: lunedì 3 agosto 2009, 14:57

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da andreapame » lunedì 8 aprile 2019, 17:42

Comunque volevo precisare che se perderemo Ninkovic, avremo un bel gruzzoletto da spendere...

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


tifoascoliebasta
Messaggi: 1617
Iscritto il: martedì 19 maggio 2015, 12:34
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da tifoascoliebasta » lunedì 8 aprile 2019, 18:36

TERZI1898 ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 16:39
Però possiamo dare un pò di meriti a questo al nostro DS? Abbiamo fin qui contestato il mercato di Gennaio, però ultimamente stanno arrivando delle risposte. Come ad esempio Rubin, un signor terzino sinistro. Come ad esempio che in fondo Casarini il vice Troiano lo può fare, in una squadra che lotta per salvarsi, poi se vuoi di più allora prendi Castagnetti. E poi che in fondo Ciciretti non è stato un acquisto sbagliato. Due giocatori così non ce li ha nessuno in serie B. Così forti e così giovani; ma non troppo giovani. Cioè parliamo di due giocatori nel pieno della carriera, che con la B c'entrano poco (Ninkovic non c'entra niente, Ciciretti per me la A la può fare). Penso che il fatto di essere arrivato a Gennaio sia stato un problema e Vivarini ci ha messo del suo, perchè faceva fatica a farli convivere. Nelle ultime gare Amato ha giocato un pò più dietro e i risultati si sono visti, oltre al fatto che probabilmente è andato in forma e che anche nella sua testa è scattato qualcosa (basta vedere al fatto che sul 7-0 a Lecce ad un certo punto ha provato da solo ad andare in pressing, come a non volerci stare a quell'umiliazione). Ieri a mio avviso senza un giocatore così non la portavi a casa.
non sono d'accordo.. mi riferisco principalmente al mercato di gennaio... se tu compri un giocatore deve essere funzionale al gioco del mister. tu venivi da 4 mesi di 4312 con gli attaccanti che si muovevano in un certo modo e 24 punti il girone di andata non sono stati pochi... se volevi far fare il salto di qualità alla squadra il 10 febbraio e non il 7 aprile prendevi due elementi tatticamente in pronto utilizzo... il mister che non sarà una cima si è ritrovato a dovere gestire due prime donne nel reparto avanzato con ruoli poco chiari perchè ciciretti è stato preso e conclamato come seconda punta e invece grazie a dio lo abbiamo messo più dietro... lasciamo stare poi la storiaccia dei portieri e iniguez... comunque come ha detto pulcinelli i conti si faranno alla fine...

TERZI1898
Messaggi: 2221
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da TERZI1898 » lunedì 8 aprile 2019, 19:25

tifoascoliebasta ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 18:36
non sono d'accordo.. mi riferisco principalmente al mercato di gennaio... se tu compri un giocatore deve essere funzionale al gioco del mister. tu venivi da 4 mesi di 4312 con gli attaccanti che si muovevano in un certo modo e 24 punti il girone di andata non sono stati pochi... se volevi far fare il salto di qualità alla squadra il 10 febbraio e non il 7 aprile prendevi due elementi tatticamente in pronto utilizzo... il mister che non sarà una cima si è ritrovato a dovere gestire due prime donne nel reparto avanzato con ruoli poco chiari perchè ciciretti è stato preso e conclamato come seconda punta e invece grazie a dio lo abbiamo messo più dietro... lasciamo stare poi la storiaccia dei portieri e iniguez... comunque come ha detto pulcinelli i conti si faranno alla fine...
partiamo dal presupposto che a Gennaio uno prende quello che c'è, spesso sono occasioni che si presentano: dove sta scritto che se prendevi un centravanti forte si sarebbe subito ambientato? Tra l'altro è il reparto al momento dove stiamo messi meglio, visto che possiamo permetterci di alternare Ardemagni e Rosseti. Ciciretti è utile anche se in qualche partita devi fare a meno di Ninkovic come successo. Il mercato di Gennaio può essere stato deludente se magari si puntava ai play-off, ma per la salvezza è stato un mercato sufficiente, basta il solo Rubin (Andreoni ti è uscito male, anche se giudicarlo per la sola partita di Lecce è ingeneroso).
"Noi non supereremo mai questa fase"

RAGNO
Messaggi: 12782
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Ninko e Cicio

Messaggio da RAGNO » lunedì 8 aprile 2019, 19:48

oddio.....a gennaio non è arrivato neanche il portiere......fortunatamente Lanni è guarito ed offre sicurezza tra i pali......altrimenti sarebbe stato un guaio continuare con Savic (a questo punto meglio Bacci).
Tutto è bene quel che finisce bene......prendiamoci questa salvezza senza patemi (centrato obiettivo stagionale) e se dovessimo salvarci presto....sognare qualcosa di più, senza restare delusi se il sogno non si realizzasse............
Il prossimo anno con la carica di Massimo Pulcinelli e Giuliano Tosti, son certo che si potrà sognare la zona play off.....

Rispondi