Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Rispondi
asbr73
Messaggi: 4254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 17:48

Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

Messaggio da asbr73 » sabato 10 novembre 2018, 16:23

1964/65 - Serie C - Girone C

Reduce da un buon quarto posto la “Del Duca Ascoli” del confermato allenatore Alfredo Notti mira a consolidarsi.
Durante l'estate l'organico cambia poco: viene riproposta la miglior retroguardia del girone (solo 21 i gol subiti nel 1963/64) con la sola novità di Roberto Strulli “promosso” portiere titolare ed in effetti le “facce nuove” riguardano praticamente solo il reparto offensivo, “orfano” del bomber Cavazzoni ceduto alla Casertana.
Giungono il 24enne Aldi (reduce dai 10 gol segnati per l'Empoli e già piuttosto “navigato” nonostante l'ancor giovane età) ed i “mestieranti di categoria” Marcos, Trapletti e Nicola Raccuglia. Quest'ultimo - come curiosità - sarà il futuro fondatore della “EnneErre”, ditta leader nel settore materiale sportivo che avrebbe poi “griffato” le maglie di numerose importanti squadre negli Anni '80 e '90 (e che si sarebbe poi legata con l'azienda ascolana “La Pantofola d'Oro” grazie all'amicizia fra Raccuglia stesso e l'imprenditore Emidio Lazzarini, maturata proprio durante la militanza in bianco-nero dell'attaccante).

Il Campionato inizia in casa contro il Crotone: il gol di Aldi al 83' fa partire i bianco-neri nel migliore dei modi.
Veste sempre rossoblu il nostro avversario della II Giornata: è la Casertana reduce dal pari di Cosenza (un 1-1 siglato da Campanini per i calabresi e da Cavazzoni per i campani).
La partita viene decisa al 55' dal gol-partita del centravanti casertano Venturelli, partner d'attacco del nostro ex-Cavazzoni.
Il pareggio nell'anticipo contro la Tevere Roma (0-0 esterno che conferma “la buona tenuta” della difesa ascolana) precede il derby Del Duca – Samb.
Fra le due rivali matura - per la terza volta in 9 mesi - un altro pareggio 1-1.
L'ascolano Raccuglia al 16' apre le segnature sugli sviluppi di una punizione “a due” in area, deviando di testa il cross teso del compagno Trapletti. Dopo aver rischiato di subire un altro gol la Samb pareggia grazie alla nostra “bestia nera” Pucci (ancora sempre e solo lui in gol per i rossoblu), che in agilità sul finire del primo tempo batte Strulli.
E' un derby “tirato” e sostanzialmente equilibrato, che vede l'agonismo prevalere sul bel gioco e che - nonostante il predominio ascolano - verrà ricordato soprattutto per una prodezza di Strulli, miracoloso su tiro dal limite di Minto (“Strulli salva il pari” titola il giornalista Giovanni Flaiani il 12 ottobre).
Altro pareggio arriva a Taranto (contro una difesa che in 5 partite non ha ancora subito reti), prima della sconfitta 0-2 a Reggio Calabria contro la Reggina del nostro ex-portiere Persico.
La Del Duca ha totalizzato 5 punti in 6 partite. Occorre allora riscattarsi nel mese di novembre, che vedrà la squadra ascolana affrontare ben 4 gare in casa e solo una trasferta !

Allo “Stadio delle Zeppelle” battiamo in sequenza per 1-0 il Chieti (reduce da due vittorie consecutive) ed il Pescara e poi - dopo la sconfitta a Cosenza siglata Renato Campanini - battiamo anche il L'Aquila (2-0) ed il Lecce (2-1) portandoci “a ridosso” delle prime in classifica.
Nelle successive 6 partite (che comprendono le 4 trasferte in Sicilia) in un campionato molto equilibrato una coriacea Del Duca subisce solo 3 reti ma viceversa ne segna soltanto 4: è uno “score” che vale 7 punti e che consente ai bianco-neri di chiudere il Girone d'Andata con un lusinghiero secondo posto, ad un solo punto dalla capolista Reggina in una classifica che racchiude addirittura 12 squadre in 4 punti !

In particolare al “giro di boa” la classifica recita:
Reggina 21
Ascoli, Casertana, Avellino, Cosenza 20
Taranto, Siracusa 19
Salernitana, Samb, L'Aquila 18
Marsala, Lecce 17

Inizia il Girone di Ritorno.
Contro il fanalino di coda Crotone la Del Duca non va oltre lo 0-0 in riva al Mar Ionio.
Analogo risultato giunge ad Ascoli contro la Casertana.
Ottavo risultato utile consecutivo è il 2-1 che matura contro la Tevere Roma: nel secondo tempo la Del Duca rimonta con Ghelli (47') e con Capelli (82') e si conferma squadra di vertice.
I bianconeri, alla vigilia della difficile trasferta per affrontare la Sambenedettese, rimangono ad un solo punto dal primo posto, che è ora occupato dal Cosenza “trascinato” dai gol di Renato Campanini.

Nella bolgia del Ballarin - il giorno di San Valentino - la Samb passa in vantaggio al 30' col solito gol di Pucci (quasi incredibile la sua “sequenza” contro “i cugini” del capoluogo).
Sei minuti dopo inizia il pomeriggio più tragico del calcio ascolano: il nostro portiere Strulli in uscita viene rovinosamente e fatalmente colpito in uno scontro di gioco e poche ore dopo giungerà la sconvolgente ed allucinante notizia della sua morte (Roberto Strulli era appena diventato papà ed aveva soltanto 26 anni !).

Passano ovviamente in secondo piano le restanti 13 partite.
Per la cronaca dopo il pari 0-0 col Taranto la Del Duca batte 1-0 la capolista Reggina e poi di fatto “crolla”: nelle successive 5 partite non segna neppure un gol e totalizza solo un punto (peraltro “lusinghiero” contro la nuova capolista Cosenza) compromettendo un campionato oramai senza nessun senso, alla luce dell'immane sciagura avvenuta.
Ultima modifica di asbr73 il sabato 10 novembre 2018, 17:38, modificato 1 volta in totale.

asbr73
Messaggi: 4254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 17:48

Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

Messaggio da asbr73 » sabato 10 novembre 2018, 16:50

ASCOLI - CROTONE - 1-0 (1. Giornata)

n piedi da sn: Bigoni, Marcos, Tomassoni, Rossetti, Baldoni
Accosciati da sn: Raccuglia, Beccaccioli, Trapletti, Strulli, Capelli, Aldi
Allegati
ap-kr-1-0 (1 giornata 6465).jpg
I. Giornata

asbr73
Messaggi: 4254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 17:48

Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

Messaggio da asbr73 » sabato 10 novembre 2018, 16:56

Una scena di Del Duca - Samb - 1-1 (11 ottobre 1964)

Col nr 10 l'autore del gol Raccuglia.
Allegati
ascoli samb 6465.jpg
derby

Avatar utente
Il Cops
Messaggi: 1382
Iscritto il: giovedì 6 maggio 2010, 21:36
Località: Bologna

Re: Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

Messaggio da Il Cops » sabato 10 novembre 2018, 17:13

Scusa, ma tu che tifi l'Ascoli, durante la partita ti metti a fare questi post?

asbr73
Messaggi: 4254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 17:48

Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

Messaggio da asbr73 » sabato 10 novembre 2018, 17:32

Perdonami se ti ho fatto arrabbiare.
Comunque - per la cronaca - seguivo la partita proprio al pc sul famigerato dazn ed ho semplicemente postato il file che ho scritto in gran parte stamattina.
Occasione per onorare STRULLI in una giornata comunque celebrativa.
Quanto al mio interesse per l'Ascoli penso - da quello che sottintendi - che tu non lo possa nemmeno immaginare per cui sorvolo, anche perché sono piuttosto nervoso per una partita davvero "stregata".
Giustifico peraltro la tua "vis polemica" proprio perché giunge dopo una gara così beffarda e mi auguro che indichi quanto anche tu "palpiti" per i bianconeri (ovvero apprezzo e sottoscrivo la tua perplessità, che non ammette altro quando gioca il nostro Ascoli).

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18577
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

Messaggio da Barelò » sabato 10 novembre 2018, 17:59

Grazie asbr73, onore a te e una preghiera sempre per il povero Strulli
ASCOLI UNCIUETTABLE

asbr73
Messaggi: 4254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 17:48

Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

Messaggio da asbr73 » sabato 10 novembre 2018, 18:06

Grazie a te Barelo'.
Un abbraccio, specie oggi che siamo rimasti davvero male per una partita simboleggiata dal vergognoso primo gol patavino.
Che dire? Avevi ragione tu nei tuoi post pre-partita sui biancorossi...

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18577
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: ASCOLI LA NOSTRA STORIA. Il 1964/65. Un ricordo per onorare STRULLI in questo giorno per i 120 anni !

Messaggio da Barelò » domenica 11 novembre 2018, 20:26

asbr73 ha scritto:
sabato 10 novembre 2018, 18:06
Che dire? Avevi ragione tu nei tuoi post pre-partita sui biancorossi...
Fiero odio eterno per i patavini. A Padova dobbiamo riprenderci i 3 punti e mandarli in C
ASCOLI UNCIUETTABLE

Rispondi