SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

mike
Messaggi: 20900
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Settore Stadio: Non seguo il Picchio
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da mike »

Picchio_Ale ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 7:31
Effettivamente ci si stanca a leggere tutte queste cazzate sparate a ca##o di cane. Mi candido anche io.
Sempre presente contro gli idioti
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

mike
Messaggi: 20900
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Settore Stadio: Non seguo il Picchio
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da mike »

obn ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 9:07
Temo che alla prossima partita con la Cremonese molto difficilmente ci sarà "una bolgia" (o qualcosa di simile) al Del Duca. Lo dico con dispiacere, ma al momento mi sembra che ne manchino i presupposti (forse questa cosà accadrà più avanti).
L'ambiente al momento è depresso, e a ragione.
La credibilità di Pulcinelli è ai minimi termini, dopo i suoi proclami tanto altisonanti quanto vuoti (da ultimo la settimana scorsa, non un millennio fa) di play off e serie A.
La presenza e l'operato di Tesoro ai più non appaiono disgiunti dalla presenza di uno spogliatoio tutt'altro che coeso oltre che complessivamente inadeguato (pur essendosi speso tantissimo, e a questo proposito non si può imputare nulla alla proprietà se non la scelta del DS).
La gestione tecnico-atletica del gruppo da parte di Zanetti si è rivelata assolutamente insufficiente: questa squadra non corre e non ha ritmo (le partite durano 95 minuti e non 60... negli ultimi 20-30 minuti quest'anno non abbiamo mai sfoderato una prestazione non dico tecnica ma anche solo muscolare).
Ultimo ma non per ultimo: non ci sono più figure carismatiche o legate al territorio né in società (Tosti), né nello spogliatoio (dove mancano un ascolano o un leader riconosciuto all'esterno o anche solo un "toro" alla Addae), né in curva (Gianni, dove sei?)).
Unica nota positiva: l'Entella ieri ha pareggiato al 92esimo e il Venezia resta a tre lunghezze di distacco.
Pulcinelli rifletta bene sul da farsi, per passione e a tutela del suo investimento. Le mosse decisive ora spettano a lui (le faccia anche lontano dai social e in maniera riservata, ma le faccia con quella logica che il calcio esige).
Il meno responsabile, per il momento, mi sembra Stellone, nonostante i suoi marchiani errori di ieri. E forse è l'unico su cui noi tifosi possiamo puntare per superare questa situazione (con Pillon o Castori sarebbe stato più facile, ma è acqua passata).
Ancora con questa storia della società, ne vuoi cambiare un altra dopo due anni? Il mercato di gennaio e' stato un mercato importante..... Purtroppo nello sport i risultati non arrivano come tu vorresti o forse bisogna saper aspettare..... Come ha fatto lo Spezia con italiano ....... Mo ricominciamo con tosti e ciccoianni..... mentalità davvero assurda la nostra....
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

Avatar utente
TRANCO 71
Messaggi: 1004
Iscritto il: venerdì 8 settembre 2017, 15:58
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da TRANCO 71 »

Il primo grande errore lo ha fatto il patron, perché doveva cambiare allenatore il 2 gennaio, affinché il nuovo allenatore pesasse tutta la rosa e indicasse alla società cosa serviva per il suo gioco... sicuramente avrebbe rifatto un richiamo alla preparazione . Se la società avesse agito così non ci troveremmo ora a rischiare la salvezza, perché sia chiaro, questo è il massimo che potremo ambire quest'anno... le prossime due partite servono almeno 5 punti, con pareggi sei spacciato.... e basta il buonismo verso società e squadra, bisogna fargli sentire il fiato sul collo a tutti, visti che il nostro dovere lo facciamo, riempiendo sempre il Del Duca...
... Pozza i bbè ...

Avatar utente
obn
Messaggi: 3063
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da obn »

mike ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 12:40
Ancora con questa storia della società, ne vuoi cambiare un altra dopo due anni? Il mercato di gennaio e' stato un mercato importante..... Purtroppo nello sport i risultati non arrivano come tu vorresti o forse bisogna saper aspettare..... Come ha fatto lo Spezia con italiano ....... Mo ricominciamo con tosti e ciccoianni..... mentalità davvero assurda la nostra....
Leggi bene, per cortesia. Dove ho scritto che bisogna cambiare società?
Anzi, ho scritto che alla proprietà non si può imputare nulla quanto a sforzo economico.
E tra l'altro oggi come oggi uno che investe nel calcio in serie B non lo trovi facilmente, per cui ad alternative realistiche a portata di mano non ci credo: se Pulcinelli lasciasse, al 90% si ricomincierebbe dai dilettanti (tanto per essere chiari). E io preferisco una B stentata ai dilettanti.
Per me come è stato condotto il mercato (a luglio e a gennaio) è assolutamente criticabile (lo dicono: i risultati, il fatto che non abbiamo un centrocampo decente, che abbiamo avuto e forse abbiamo ancora uno spogliatoio diviso e soprattutto che l'Ascoli figurava tra le società che più spendevano per stipendi).
Se poi è lesa maestà criticare civilmente la scelta dell'allenatore o il DS allora è un altro discorso… ma qui si fuoriesce dalla fisiologia e si sconfina nel fideismo assoluto…
Il fatto che in una società e in una squadra fortemente legate al territorio non ci siano elementi di collegamento con il territorio stesso (che siano giocatori o dirigenti o vertici della società) a me preoccupa perché è un grave limite quando le cose (come in questo frangente) non vanno bene. E tra l'altro è la prima volta che succede nella storia dell'Ascoli.
Come simpaticamente dice qualcun altro, stammi bene.

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 16491
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da Picchio_Ale »

TRANCO 71 ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 12:50
Il primo grande errore lo ha fatto il patron, perché doveva cambiare allenatore il 2 gennaio, affinché il nuovo allenatore pesasse tutta la rosa e indicasse alla società cosa serviva per il suo gioco... sicuramente avrebbe rifatto un richiamo alla preparazione . Se la società avesse agito così non ci troveremmo ora a rischiare la salvezza, perché sia chiaro, questo è il massimo che potremo ambire quest'anno... le prossime due partite servono almeno 5 punti, con pareggi sei spacciato.... e basta il buonismo verso società e squadra, bisogna fargli sentire il fiato sul collo a tutti, visti che il nostro dovere lo facciamo, riempiendo sempre il Del Duca...
5 punti in 2 partite mi sembra impossibile. A meno che non abbiano cambiato le regole.

Avatar utente
Zebro'
Messaggi: 3452
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 14:01
Settore Stadio: Curva Sud

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da Zebro' »

Picchio_Ale ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 15:19
5 punti in 2 partite mi sembra impossibile. A meno che non abbiano cambiato le regole.
"è tutto drammaticamente programmato" :sogghigno:
asc: noi siamo la regina delle marche
sbt: si ma voi mo retrocedete
asc: ca##o parli stai in serie D
sbt: si ma io ho 4 mila spettatori.. VOI!?!?!? VOI!?!?
asc: noi siamo un tifoseria coerente contro benigni non ci veniamo
sbt: NON E' VERO PERCHE' NEL 1972 IN SERIE B NOI VOI ETC ETC
asc: guarda tutte le tifoserie hanno le loro magagne e cazzate nel corso della storia, errare è umano
sbt: si ma tanto quest'anno retrocedete e andate in eccellenza etc etc etc

repetita at libitum sfumando...


è inutile che ci parlate.. semplice.. Ignorare.




chi non porta l'Ascoli non pozza più cacà

Avatar utente
TRANCO 71
Messaggi: 1004
Iscritto il: venerdì 8 settembre 2017, 15:58
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da TRANCO 71 »

Pardon, 5 punti in 3 partite , le prossime 2 in casa e il derby a Pescara
... Pozza i bbè ...

mike
Messaggi: 20900
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Settore Stadio: Non seguo il Picchio
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da mike »

obn ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 13:35
Leggi bene, per cortesia. Dove ho scritto che bisogna cambiare società?
Anzi, ho scritto che alla proprietà non si può imputare nulla quanto a sforzo economico.
E tra l'altro oggi come oggi uno che investe nel calcio in serie B non lo trovi facilmente, per cui ad alternative realistiche a portata di mano non ci credo: se Pulcinelli lasciasse, al 90% si ricomincierebbe dai dilettanti (tanto per essere chiari). E io preferisco una B stentata ai dilettanti.
Per me come è stato condotto il mercato (a luglio e a gennaio) è assolutamente criticabile (lo dicono: i risultati, il fatto che non abbiamo un centrocampo decente, che abbiamo avuto e forse abbiamo ancora uno spogliatoio diviso e soprattutto che l'Ascoli figurava tra le società che più spendevano per stipendi).
Se poi è lesa maestà criticare civilmente la scelta dell'allenatore o il DS allora è un altro discorso… ma qui si fuoriesce dalla fisiologia e si sconfina nel fideismo assoluto…
Il fatto che in una società e in una squadra fortemente legate al territorio non ci siano elementi di collegamento con il territorio stesso (che siano giocatori o dirigenti o vertici della società) a me preoccupa perché è un grave limite quando le cose (come in questo frangente) non vanno bene. E tra l'altro è la prima volta che succede nella storia dell'Ascoli.
Come simpaticamente dice qualcun altro, stammi bene.
Non credo che si possa andar lontano se ad ogni momento di difficoltà si ricacciano i nomi sempre in voga per il popolo, tosti, ciccoianni, addirittura carpani...... Il mercato di Gennaio ti ripeto è stato molto importante.....ma i risultati non arrivano, vuoi per una sfiga della madonna con l infortunio di Ranieri, vuoi per epici pareggi, vuoi per scelte tecniche scellerate di stellone che ricaccia un troiano inguardabile..... Purtroppo i risultati non arrivano......il campo dice questo, ma il mercato di gennaio è stato fatto
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

mike
Messaggi: 20900
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Settore Stadio: Non seguo il Picchio
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da mike »

Abbiamo preso giocatori di valore assoluto come Morosini, trotta, ranieri, eramo...... tenuto ninkovic...... più di questo l ascoli sul mercato non penso possa fare obn........lasciando stare tosti......dove sta
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

pikkio75
Messaggi: 2272
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 22:51
Settore Stadio: Curva Sud

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da pikkio75 »

Infatti il solo Morosini ha gia fatto 3 pere...e Trotta..2...dire che ci siamo indeboliti è fuorviante...il problema che non c'è più il tempo da perdere ed una condizione fisica imbarazzante....

Avatar utente
ilducabolognese
Messaggi: 4057
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2006, 0:13

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da ilducabolognese »

Oggi la Cremonese ha fatto sfracelli, non sottovalutiamola.

Avatar utente
bomber
Messaggi: 1345
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:47
Settore Stadio: Distinti
Località: porto san giorgio

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da bomber »

ilducabolognese ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 18:41
Oggi la Cremonese ha fatto sfracelli, non sottovalutiamola.
Ci manca solo che la sottovalutiamo...

Avatar utente
obn
Messaggi: 3063
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da obn »

mike ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 18:06
Abbiamo preso giocatori di valore assoluto come Morosini, trotta, ranieri, eramo...... tenuto ninkovic...... più di questo l ascoli sul mercato non penso possa fare obn........lasciando stare tosti......dove sta
O mike, ci conosciamo e so bene che sei persona intelligente per cui prendo le tue affermazioni come abili espedienti dialettici. Non puoi ignorare che la critica al mercato sbagliato fa riferimento al fatto che abbiamo avuto a lungo un ruolo scoperto di terzino sx e un centrocampo da bassa serie C (mandando via gente come Addae). Su Ranieri concordo: è sfiga pura.
Tornando al mercato, a entrate importanti a gennaio sono corrisposte uscite importanti ma non è questo il punto; la questione centrale è che puoi avere (come noi abbiamo) un attacco ottimo e una difesa buona (prima e dopo gennaio), ma senza un centrocampo decente non vai da nessuna parte: e questa è una lacuna macroscopica che va avanti dall'inizio dell'anno. Aggiungici un allenatore inesperto e l'insuccesso (sportivo s'intende) è dietro l'angolo. Per me Tesoro (al quale Pulcinelli ha messo a disposizione risorse economiche non indifferenti) è fortemente responsabile della situazione. Arriverà Sankoh? Forse. In ogni caso la stagione da protagonisti (salvo eventi davvero straordinari) è già finita. Pensiamo a battere la Cremonese per evitare di trovarci invischiati nella bagarre dei play out.
Quanto a Tosti, non mi sento in alcun modo di sminuire l'impegno che ha profuso in questi anni e il suo attaccamento ai colori bianconeri. Ad ogni modo, non ho invocato il suo ritorno o qualcosa di simile (anche se, lo ammetto, non mi dispiacerebbe affatto); ho detto, se leggi bene, che quando le cose vanno male diventa più difficile governare la situazione se non hai nessuno (che sia un vertice societario, un dirigente o anche solo un giocatore) legato al territorio e con carica carismatica riconosciuta dentro lo spogliatoio e presso la generalità dei tifosi.
Come dice Lafaina, stammi bene

mike
Messaggi: 20900
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Settore Stadio: Non seguo il Picchio
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da mike »

obn ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 19:22
O mike, ci conosciamo e so bene che sei persona intelligente per cui prendo le tue affermazioni come abili espedienti dialettici. Non puoi ignorare che la critica al mercato sbagliato fa riferimento al fatto che abbiamo avuto a lungo un ruolo scoperto di terzino sx e un centrocampo da bassa serie C (mandando via gente come Addae). Su Ranieri concordo: è sfiga pura.
Tornando al mercato, a entrate importanti a gennaio sono corrisposte uscite importanti ma non è questo il punto; la questione centrale è che puoi avere (come noi abbiamo) un attacco ottimo e una difesa buona (prima e dopo gennaio), ma senza un centrocampo decente non vai da nessuna parte: e questa è una lacuna macroscopica che va avanti dall'inizio dell'anno. Aggiungici un allenatore inesperto e l'insuccesso (sportivo s'intende) è dietro l'angolo. Per me Tesoro (al quale Pulcinelli ha messo a disposizione risorse economiche non indifferenti) è fortemente responsabile della situazione. Arriverà Sankoh? Forse. In ogni caso la stagione da protagonisti (salvo eventi davvero straordinari) è già finita. Pensiamo a battere la Cremonese per evitare di trovarci invischiati nella bagarre dei play out.
Quanto a Tosti, non mi sento in alcun modo di sminuire l'impegno che ha profuso in questi anni e il suo attaccamento ai colori bianconeri. Ad ogni modo, non ho invocato il suo ritorno o qualcosa di simile (anche se, lo ammetto, non mi dispiacerebbe affatto); ho detto, se leggi bene, che quando le cose vanno male diventa più difficile governare la situazione se non hai nessuno (che sia un vertice societario, un dirigente o anche solo un giocatore) legato al territorio e con carica carismatica riconosciuta dentro lo spogliatoio e presso la generalità dei tifosi.
Come dice Lafaina, stammi bene
Sul centrocampo e su addae con me sfondi un portone..... Io e tozzi abbiamo bestemmiato per due settimane di fila mentre altri vaneggiavano Tiki taka e registi dai piedi educandi.....non credo tu....ma pochi pochissimi avevano bestemmiato comee e Tozzi ......ovvio che l errore grosso di tesoro è stato murasky cui non è riuscito a porre rimedio........ma è un errore? O una sfiga anche quella? Il mercato di gennaio per me è stato il migliore possibile........ Ovvio che il giudizio di tesoro rimane insufficiente, per aver sbagliato tante pedine a centrocampo.... Ma gli errori fanno parte della vita....... la contestazione c'è stata, durissima, la risposta di tesoro pure, la migliore possibile...... Ora c'è rimasta solo la salvezza da raccogliere e non è scontata purtroppo...... Sul punto dei dirigenti ascolani la pensiamo in maniera diametralmente opposta e non abbiamo punti in comune....ci sta
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 2093
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: SABATO 22 FEBBRAIO LA PERMANENZA IN B PASSA AL DEL DUCA

Messaggio da cri4picchio »

....da qui alla fine la risposta la devono dare solo i giocatori....SUL CAMPO.
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Rispondi