festa NO ... guerra SI

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

walter junior
Messaggi: 6580
Iscritto il: mercoledì 4 giugno 2008, 15:00
Settore Stadio: Tribuna Est

festa NO ... guerra SI

Messaggio da walter junior » venerdì 25 maggio 2018, 17:24

Non vorrei essere il rompiscatole o ancora peggio il gufo della situazione ma giovedì ci aspetta una guerra (sportiva) e non una festa.
Mi sembra che la gente corra ad acquistare il biglietto con la convizione di andare a fare una passeggiata di salute ..... tipo avellino ?? tipo brescia ??

Vorrei ricordare a chi ha la memoria corta che sia che a foggia che a perugia eravamo in tanti, molto più delle tifoserie avversarie, ma purtroppo il risultato sportivo non è stato quello auspicato.

Chi viene (spero di esserci se trovo il biglietto) deve sapere che saranno 100 minuti di sofferenza e di passione con sceneggiate da ambo le parti e tanti episodi che spero girino dalla ns parte (come il palo ieri sera per esempio), qui bisogna mettersi in testa che la salvezza è tutta da conquistare ..... anche se ieri è stato importante uscire da chiavari con un pareggio e con una maggiore convinzione dei ns mezzi.

tanto dovevo ... mo torno a soffrire in silenzio fino a giovedì ore 22.30

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4072
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud
Contatta:

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da pikioboy » venerdì 25 maggio 2018, 17:44

walter junior ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 17:24
Non vorrei essere il rompiscatole o ancora peggio il gufo della situazione ma giovedì ci aspetta una guerra (sportiva) e non una festa.
Mi sembra che la gente corra ad acquistare il biglietto con la convizione di andare a fare una passeggiata di salute ..... tipo avellino ?? tipo brescia ??

Vorrei ricordare a chi ha la memoria corta che sia che a foggia che a perugia eravamo in tanti, molto più delle tifoserie avversarie, ma purtroppo il risultato sportivo non è stato quello auspicato.

Chi viene (spero di esserci se trovo il biglietto) deve sapere che saranno 100 minuti di sofferenza e di passione con sceneggiate da ambo le parti e tanti episodi che spero girino dalla ns parte (come il palo ieri sera per esempio), qui bisogna mettersi in testa che la salvezza è tutta da conquistare ..... anche se ieri è stato importante uscire da chiavari con un pareggio e con una maggiore convinzione dei ns mezzi.

tanto dovevo ... mo torno a soffrire in silenzio fino a giovedì ore 22.30
Credo che ne siamo consapevoli.
Non ho ancora sentito nessuno dire il contrario.
Detto questo fai benissimo a ribadirlo. :GoodJOB:
-31

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

Avatar utente
ilducabolognese
Messaggi: 3855
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2006, 0:13

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da ilducabolognese » venerdì 25 maggio 2018, 17:48

In pratica ieri sera non abbiamo fatto nulla di particolare se non un'iniezione di autostima.
Giovedì basterebbe un loro gol e potremmo essere retrocessi. Ci hanno promesso guerra
a oltranza e questo dovremo avere in testa.Nessuna concessione, nessuna leziosità, solo
grinta e sangue agli occhi.

Pantera
Presidente
Messaggi: 6914
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da Pantera » venerdì 25 maggio 2018, 18:29

https://www.cronachepicene.it/2018/05/2 ... ere/41765/


Ho finito di leggere le dichiarazioni di VOLPE e mi sento un buco allo stomaco. La ragione e che che vedo un allenatore che veramente carica la giusta mentalità vincente altro che dire ...abbiamo visto la morte calcistica, faremo tutto ect ect.

Poi si legge altre dichiarazioni dove si dice : basterà solo non prendere gol .....questa mentalità di non prendere gol e fare i conti con i numeri non serve a niente.
Bisogna scendere in campo con la mentalità di vincere. A chiavari la partita era calci lunghi per trovare Monachello e non arrivandoci con palla a piede gia che giocavamo coperti.

Scusate ma io la vedo nera ; questa e una squadra che si intimorisce quando gioca in casa ed e piena di paura
e non di convinzione

Spero di sbagliarmi
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
paolo69
Messaggi: 1090
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2017, 16:47
Settore Stadio: Curva Sud

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da paolo69 » venerdì 25 maggio 2018, 18:38

pantera è normale che lui possa parlare così,cosa ha da perdere? nulla, ma per il nulla intendo davvero zero. allenava le giovanili ha già fatto più che il suo, chiavari è una piccola città che non rimprovererà niente a nessuno. ca##o pure io starei tranquillo. male che va si retrocede e buonanotte, non dico saranno felici ma nemmeno finirà il mondo. parlare in quel modo è normale per lui.

Pantera
Presidente
Messaggi: 6914
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da Pantera » venerdì 25 maggio 2018, 19:15

paolo69 ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 18:38
pantera è normale che lui possa parlare così,cosa ha da perdere? nulla, ma per il nulla intendo davvero zero. allenava le giovanili ha già fatto più che il suo, chiavari è una piccola città che non rimprovererà niente a nessuno. ca##o pure io starei tranquillo. male che va si retrocede e buonanotte, non dico saranno felici ma nemmeno finirà il mondo. parlare in quel modo è normale per lui.
ok, può anche essere come dici tu, ma la partita l'abbiamo vista e non ho visto un atteggiamento di vincerla da parte nostra, ma invece di ricoverare il minimo sindacale. E questo quello che mi preoccupa ; poi pure le pietre dello stadio conoscono la fragilità mentale di questa squadra. Mentre altre squadre si ingrandiscono con il tifo, questa si intimorisce. Ripeto, spero sbagliarmi........Pozza i be
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28746
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da tozzi » venerdì 25 maggio 2018, 19:33

Boh Nino, io Cosmi lo ho criticato sovente, però dai, Volpe non ha dimostrato niente al confronto. In vista del confronto dentro o fuori, mi tengo l'esperienza di Sersone, che ne ha viste tante.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28746
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da tozzi » venerdì 25 maggio 2018, 19:37

Ciò detto, concordo in pieno col topic. Parlare di festa, leggo anche (non qua) di dispute festa sì, festa no, in caso io non festeggio perché non c'è niente da festeggiare, io contesto, io invece festeggio, etc., tutto questo mi induce solo alla classica ravanata. Non abbiamo fatto niente ancora. Coltello fra i denti per salvarci. Poi ognuno fa come si pare. Sperando che l'alternativa si ponga.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
Thunder
Messaggi: 2004
Iscritto il: domenica 19 febbraio 2006, 20:12

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da Thunder » venerdì 25 maggio 2018, 19:59

L'Asculà è matte... ma furia... :swearr:

Per le palle di Zeus giovedì prossimo allo stadio ci saranno più spettatori che in tre anni ad Angona, affamati come tigri mangiatrici di uomini, furibondi come non mai per questo campionato... :mad2:
Chi parla di festeggiare in anticipo?
Manco fossimo tifosi della Lodigiani o del Pizzighettone ](*,)
ABOLIZIONE COMPLETA DI SONDAGGI SUL MIGLIOR GIOVANE, VIDEO DI GIOCATORI CHE CANTANO INNI E ATTIVITA' EQUO SOLIDALE

Nostalgico
Messaggi: 478
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 12:42
Località: Ascoli

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da Nostalgico » venerdì 25 maggio 2018, 20:11

Thunder ha scritto:L'Asculà è matte... ma furia... :swearr:

Per le palle di Zeus giovedì prossimo allo stadio ci saranno più spettatori che in tre anni ad Angona, affamati come tigri mangiatrici di uomini, furibondi come non mai per questo campionato... :mad2:
Chi parla di festeggiare in anticipo?
Manco fossimo tifosi della Lodigiani o del Pizzighettone ](*,)
Sai chi ne parla, un giornale.
Ha scritto proprio "biglietti per partecipare alla festa", in barba alla scaramanzia.

Inviato dal mio DLI-L42 utilizzando Tapatalk


Pantera
Presidente
Messaggi: 6914
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da Pantera » venerdì 25 maggio 2018, 22:22

tozzi ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 19:33
Boh Nino, io Cosmi lo ho criticato sovente, però dai, Volpe non ha dimostrato niente al confronto. In vista del confronto dentro o fuori, mi tengo l'esperienza di Sersone, che ne ha viste tante.
Caro fratellone bianconero.nella vita mai sottovalutare il tuo nemico......maiiiiiii Volpe non ha niente da perdere e verrà a farsi la partita della vita ad Ascoli, con una squadra che ( a mio avviso ) e più motivata. Ripeto, spero a sbagliarmi ma L'entella e na brutta gatta da pelare :coolguy:
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18954
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da GREZZO » venerdì 25 maggio 2018, 22:34

walter junior ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 17:24
Non vorrei essere il rompiscatole o ancora peggio il gufo della situazione ma giovedì ci aspetta una guerra (sportiva) e non una festa.
Mi sembra che la gente corra ad acquistare il biglietto con la convizione di andare a fare una passeggiata di salute ..... tipo avellino ?? tipo brescia ??

Vorrei ricordare a chi ha la memoria corta che sia che a foggia che a perugia eravamo in tanti, molto più delle tifoserie avversarie, ma purtroppo il risultato sportivo non è stato quello auspicato.

Chi viene (spero di esserci se trovo il biglietto) deve sapere che saranno 100 minuti di sofferenza e di passione con sceneggiate da ambo le parti e tanti episodi che spero girino dalla ns parte (come il palo ieri sera per esempio), qui bisogna mettersi in testa che la salvezza è tutta da conquistare ..... anche se ieri è stato importante uscire da chiavari con un pareggio e con una maggiore convinzione dei ns mezzi.

tanto dovevo ... mo torno a soffrire in silenzio fino a giovedì ore 22.30
Non esageriamo oh! Va bene tutto però ziolatro sia con L'Avellino che col Brescia abbiamo pareggiato è? A Foggia abbiamo perso ai rigori dopo 120 minuti di pareggio. A Perugia l'Ancona ci pareggia allo scadere e finisce in pareggio pure ai supplementari.
Non abbiamo perso in nessuna di queste gare. E giovedì ci basta appunto non perdere. TRITURIAMO L'ENTELLA con un vantaggio colossale di risultati a favore e di pubblico e di ambientazione.
Quindi sono d'accordo sulla Guerra..........ma Guerra non intesa come sofferenza ma come rabbia di stritolare l'avversario. Con questo cacarsi sotto oramai seme abbottate. Occorre un clima da GLADIATORI sicuri di uccidere, no di cacasotto. Tanto quando le cose vanno male vanno sempre male per tutti e morire cacando è la morte peggiore. Quindi almeno per questa ultima settimana vorrei sentire un po' più di sicurezza da parte di tutti da trasmettere alla squadra.
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
Thobia
Messaggi: 1354
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 13:15
Settore Stadio: SKY
Località: Milano

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da Thobia » venerdì 25 maggio 2018, 22:44

Bravo Grezzo!
Anche perché a leggere certi commenti sembra quasi che sarebbe stato meglio perdere...
A tutti quelli che si stanno cagando addosso chiedo: vi sareste sentiti più tranquilli se, perdendo a Chiavari, fossimo stati noi ad avere un solo risultato a disposizione nella gara di ritorno?
KEEP CALM and the C.A.B.

Avatar utente
Lorthirk
Messaggi: 7760
Iscritto il: venerdì 7 ottobre 2005, 16:02
Settore Stadio: SKY
Località: Udine

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da Lorthirk » sabato 26 maggio 2018, 0:27

Thobia ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 22:44
Bravo Grezzo!
Anche perché a leggere certi commenti sembra quasi che sarebbe stato meglio perdere...
A tutti quelli che si stanno cagando addosso chiedo: vi sareste sentiti più tranquilli se, perdendo a Chiavari, fossimo stati noi ad avere un solo risultato a disposizione nella gara di ritorno?
Mi sarei sentito più sicuro vincendo.

Oetzi
Messaggi: 1400
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: festa NO ... guerra SI

Messaggio da Oetzi » sabato 26 maggio 2018, 6:21

Pantera ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 18:29
https://www.cronachepicene.it/2018/05/2 ... ere/41765/


Ho finito di leggere le dichiarazioni di VOLPE e mi sento un buco allo stomaco. La ragione e che che vedo un allenatore che veramente carica la giusta mentalità vincente altro che dire ...abbiamo visto la morte calcistica, faremo tutto ect ect.

Poi si legge altre dichiarazioni dove si dice : basterà solo non prendere gol .....questa mentalità di non prendere gol e fare i conti con i numeri non serve a niente.
Bisogna scendere in campo con la mentalità di vincere. A chiavari la partita era calci lunghi per trovare Monachello e non arrivandoci con palla a piede gia che giocavamo coperti.

Scusate ma io la vedo nera ; questa e una squadra che si intimorisce quando gioca in casa ed e piena di paura
e non di convinzione

Spero di sbagliarmi
È vero. Però quello di non prendere goal è un enorme vantaggio. E per loro quello di doverlo fare è un enorme svantaggio. Poi è vero se lo fanno il problema si rovescia. Ma intanto vediamo di non farglielo fare.

Rispondi