contratto Ganz

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
ilducabolognese
Messaggi: 3870
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2006, 0:13

Re: contratto Ganz

Messaggio da ilducabolognese » martedì 13 marzo 2018, 9:10

Per la prossima lega pro non è male

walter junior
Messaggi: 6592
Iscritto il: mercoledì 4 giugno 2008, 15:00
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: contratto Ganz

Messaggio da walter junior » martedì 13 marzo 2018, 9:49

si chiama serie C

Avatar utente
Wascoli
Messaggi: 1629
Iscritto il: venerdì 19 giugno 2009, 23:09

Re: contratto Ganz

Messaggio da Wascoli » martedì 13 marzo 2018, 15:10

ilducabolognese ha scritto:
martedì 13 marzo 2018, 9:10
Per la prossima lega pro non è male
non è male nemmeno per la serie B, in quanto quando non gioca si nota la sua mancanza.
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.(A.Einstein)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28908
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: contratto Ganz

Messaggio da tozzi » martedì 13 marzo 2018, 22:11

Wascoli ha scritto:
martedì 13 marzo 2018, 15:10
non è male nemmeno per la serie B, in quanto quando non gioca si nota la sua mancanza.
Concordo. Sulla mossa in sé non avrei molto da dire, anche considerato che consente un po' di risparmio. Mi preoccupa però che siano ancora al lavoro (e quindi potenzialmente a far danno, anche se magari non in questo specifico caso) gli stessi artefici del disastro consumato fin qui, oltretutto in un momento in cui forse meno si fa e meglio è (soprattutto da parte loro). Inoltre continuano a sfuggirmi tutta una serie di tasselli: Bianchi in estate viene cercato di epurare con gli altri, resta perché non si riesce a venderlo, viene reintegrato, fa più o meno il suo con pochi alti e qualche basso fino a che, a Palermo segna, sbraita contro non si sa chi, si fa male, passano venti giorni e rinnova. Ma questo è un problema mio, non è necessario che io capisca. Tecnicamente, ripeto, la mossa non è malvagia, e nemmeno economicamente.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Rispondi