Bellini alla "Domenica Sportiva"

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
NILO
Messaggi: 9482
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 22:31

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da NILO » mercoledì 7 febbraio 2018, 10:06

ma se l'immobile è di proprietà del comune non mi sembra possibile che l'assicurazione spetti alla società.
temkpo fa Castelli si vantò di aver assicurato tutti gli immobili del comune a dispetto dell'amministrazione celani. Adesso cerco l'articolo

http://www.ansa.it/marche/notizie/2017/ ... 76add.html
L'Ascoli è di tutti e di nessuno.


FIDUCIA UN ca##o!

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18793
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Bellini alla

Messaggio da GREZZO » mercoledì 7 febbraio 2018, 10:10

Piceno ha scritto:
mercoledì 7 febbraio 2018, 9:40
A volte, nel leggere le critiche anche astiose rivolte verso la proprietà, sembra che siamo l'unica società che sbaglia e fa errori. Idem per le dichiarazioni che fa Bellini. Se uno analizzasse le situazioni dei vari presidenti, si accorgerebbe che c'è chi si è stancato, chi va contro parte dei tifosi, chi fa scelte impopolari, chi è indagato (molti), chi va in galera (diversi), chi ha debiti per decine di milioni di euro, chi fallisce. Insomma, guardandosi attorno, credo che non esista una società infallibile. Per questo non capisco tutte queste critiche, sembra che solo l'Ascoli sia succube di "giochi di potere" occulti che minano la nostra indipendenza, mortificando la nostra passione. Ma il calcio moderno è questo. Non tornerà mai più il calcio di Rozzi. Se uno volesse ritrovare quel tipo di calcio "pane e salame" dovrebbe scendere fino a categorie dilettantistiche, dove si scovano ogni tanto delle "favole"...che poi evaporano col salire di categorie.
Gli errori si sono fatti, ma chi non ne fa? Inoltre la ricetta della buona gestione quale sarebbe? Sono del parere che certe critiche ci siano "a prescindere".
Oggi è tutto amplificato dai social, tutti vogliono sapere tutto e dire la loro su tutto. Una volta il tifoso fischiava allo stadio se le cose andavano male, oggi pontifica da Manager sui social...se ripenso ai tempi di Rozzi, traslati ad oggi, sono quasi certo che saremmo riusciti a distruggere il suo Mito ed il sogno che invece, per fortuna, siamo riusciti a vivere.
Bellini è un Presidente che ha, come tutti, lati positivi e lati negativi. Non credo che resterà a lungo, così come non credo che troveremo una proprietà infallibile che rileverà le sue quote. Chi verrà sarà uno come lui, nella migliore delle ipotesi...perché oggi il calcio è questo. Che ci piaccia o no.
L'importante è che l'Ascoli resti, poi speranze o rimpianti ce li racconteremo strada facendo...sperando che le prime offuschino i secondi.
Su questo non sono d'accordo. Io sono per la critica MA NON A PRESCINDERE e per partito preso, quella mai. Purtroppo questo Presidente ha percorso la strada dell'essere impopolare, sia nelle dichiarazioni che negli atteggiamenti. Poi certamente, gli errori si possono fare, chi non li fa? Però quando ti mostri negli atteggiamenti e nelle dichiarazioni piuttosto impopolare significa che ne accetti le conseguenze o comunque te ne freghi delle conseguenze. Di BASE................il punto è che egli si è posto come AMBIZIOSO parlando di Società Modello, parlando di serie A, curando il BRAND etc. etc. e poi sul campo stiamo vivendo sofferenze continue.........................Attenzione, non sono le sofferenze il problema, noi popolo abituato a lottare e soffrire. Il problema sono le ATTESE create. Quindi non ci vedo, onestamente, niente di male nelle critiche e in certi atteggiamenti che spesso superano il limite della decenza (questi ultimi non li accetto ma non mi meravigliano). Se poi queste sofferenze sembrano essere il frutto di alcune scelte sbagliate lapalissiane e anch'esse impopolari è chiaro che la questione si amplifica soprattutto nel mondo di oggi dei Social. Alla fine è sempre e tutto una questioni di risultati legati alle attese....................che ve pensete?! Anzi, il fatto di avere una proprietà che ha grandi mezzi organizzativi e buone base finanziarie che amplifica questo malumore................perchè mette in rilievo scelte sbagliate.
Spero ci sarà il momento in cui la FRITTATA si POSSA RIGIRARE con un ASCOLI di grande successo sul campo, un BELLINI + sorridente e rilassato e in quel caso premiato dal POPOLO per aver raggiunto i risultati. Perchè vedi................il concetto di DIGNITA' è un concetto astratto e molto interpretativo. Aristotele diceva : "La dignità non consiste nell'avere onori, ma nell'avere la coscienza di meritarli". Cioè La dignità si misura con il metro della propria coscienza individuale.
Poi sono d'accordo con voi.....................criticare per il gusto di farlo e per un pregiudizio non piace neanche a me.
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18793
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da GREZZO » mercoledì 7 febbraio 2018, 10:13

NILO ha scritto:
mercoledì 7 febbraio 2018, 10:06
ma se l'immobile è di proprietà del comune non mi sembra possibile che l'assicurazione spetti alla società.
temkpo fa Castelli si vantò di aver assicurato tutti gli immobili del comune a dispetto dell'amministrazione celani. Adesso cerco l'articolo

http://www.ansa.it/marche/notizie/2017/ ... 76add.html
Parlo di polizze a garanzia del rischio locativo. Cioè se io ho degli ABBONATI che costituiscono un mio bene (fonte di guadagno introito) e viene uno TSUNAMI che mi fa crollare la CURVA, io questi abbonati con cui ho stipulato un contratto dove caz zo li METTO? Una polizza mi potrebbe risarcire di questo danno con cui ci faccio una curva mobile. E' un esempio di cosa voglio dire. Comunque si chiama POLIZZA RISCHIO LOCATIVO.
Se si rompe un TUBO dell'acqua mentre 3 tifosi stanno a pisciare e si fanno male perchè scivolano e cascano per terra....................io che ho in affitto uno STADIO devo avere o no un'assicurazione che mi tuteli contro Terzi?

http://www.assicurazioneideale.com/risc ... e-affitto/


dimenticavo: stesso dicasi per l'impermeabilizzazione della Tribuna Scoperta!
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
NILO
Messaggi: 9482
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 22:31

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da NILO » mercoledì 7 febbraio 2018, 10:53

Ah ok.
L'Ascoli è di tutti e di nessuno.


FIDUCIA UN ca##o!

CiccioAscoli
Messaggi: 420
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2014, 17:57
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Londra

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da CiccioAscoli » mercoledì 7 febbraio 2018, 21:21

GREZZO ha scritto:
mercoledì 7 febbraio 2018, 10:13
Parlo di polizze a garanzia del rischio locativo. Cioè se io ho degli ABBONATI che costituiscono un mio bene (fonte di guadagno introito) e viene uno TSUNAMI che mi fa crollare la CURVA, io questi abbonati con cui ho stipulato un contratto dove caz zo li METTO? Una polizza mi potrebbe risarcire di questo danno con cui ci faccio una curva mobile. E' un esempio di cosa voglio dire. Comunque si chiama POLIZZA RISCHIO LOCATIVO.
Se si rompe un TUBO dell'acqua mentre 3 tifosi stanno a pisciare e si fanno male perchè scivolano e cascano per terra....................io che ho in affitto uno STADIO devo avere o no un'assicurazione che mi tuteli contro Terzi?

http://www.assicurazioneideale.com/risc ... e-affitto/


dimenticavo: stesso dicasi per l'impermeabilizzazione della Tribuna Scoperta!
I tuoi "esempi illustrativi" sono sempre il top! :GoodJOB:

Avatar utente
franz
Moderatore
Messaggi: 9647
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 18:21
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da franz » mercoledì 7 febbraio 2018, 21:50

GREZZO ha scritto:
lunedì 5 febbraio 2018, 12:21
Cosa avrà detto di così tanto bello boh!!?!
A me l'intervista (organizzata a TAVOLINO addirittura Cucchi vedendo le immagini scopre che lo stadio non è tutto agibile, che occhio oh?) non ha lasciato una bella sensazione. Non per le parole di Bellini che questa volta ha limitato i danni, ma ho avuto la percezione di una Società "sfigata" che per colpa degli arbitri, del terremoto, dalle condizioni dei calciatori in certi momenti, dalle concorrenti si ritrova in una brutta condizione di classifica in un anno difficilissimo per raggiungere la salvezza. Attenzione..................il termine "sfigata" non lo sto usando come dispregiativo ma proprio tenendo conto del vero significato del termine, cioè scarognata, sfortunata.
Non ho avuto percezione di nessun tipo di brillantezza ma di sostanziale vittimismo. Concentrare il succo su di un Terremoto che fortunatamente è cosa vecchia di oltre 12 mesi, mi è parso un segno di grande debolezza.
Non mi è neanche piaciuto tanto il riferimento della GENTE che quande è sapute che er'io a rilevare l'Ascoli (fallito) me sè messa a piagne! Non è una bella immagine...................piuttosto quando Ascoli città ha saputo che vi era un facoltoso imprenditore di orgini Ascolane a rilevare l'Ascoli, quindi salvarlo dalla probabile fine del calcio in Città, ha manifestato il massimo della gioia possibile SORRIDENDO, INNEGGIANDO. Brutto il messaggio figurativo di un popolo che PIANGE di GIOIA. Quanti di voi hanno pianto?
Questo è il messaggio figurativo che NON MI E' piaciuto per niente. Per il resto il solito dialogo ambiguo e ancora una volta con una novità assoluta' e cioè che doveva rimanere 3 anni ma poi a causa del terremoto è rimasto. Caspita, qualcuno di voi lo sapeva? Altra ennesima versione di una persona che onestamente credo essersi impelagata in una faccenda assolutamente più grande di lui. Neccò de enstusiasmo almeno a correggere la pronuncia del Cognome..............na vodda, do vodde, tre vodde............ma alla quarta infastidisce. Ma qui Bellini non c'entra niente.
Uomo comunque molto dimagarito e fiero SEMPRE (nota veramente positiva) del lavoro svolto all'interno della SUA PROPRIETA' ASSOLUTA (Ascoli Picchio). In questo caso il riferimento è al calcio mercato. Qui mi è comunque piaciuto molto!
Il quadro d'insieme mi spinge però ad essere propositivo e dare una mano col pensiero a questo imprenditore: metticela tutta BELLINI!
Può dare fastidio sentirlo ripetere (perché?) ma ciò non toglie che:

1) torti arbitrali ne abbiamo subiti e siamo ancora a credito, o no?
2) infortuni importanti in serie ne abbiamo avuti (e buona parte dei problemi deriva proprio da questo per me), o no?
3) il terremoto c'è stato (che per me ha influito tantissimo sullo stadio ma molto meno sulla classifica) o no?

la valutazione va fatta complessivamente, non è che perché una cosa è vecchia di qualche mese i suoi effetti svaniscono.

Poi: io ho pianto quel giorno, di gioia. Ho pianto ancora di più sotto la sede quando si seppe che era finita. Erano lacrime di dolore e di speranza.
E tanti intorno a me facevano lo stesso. Dobbiamo forse vergognarcene? Perché bisogna vergognarsi dei propri sentimenti? Per me quelle lacrime sono una medaglia, non perché ho pianto anche io, ma perché ho visto tante lacrime sincere, sentite, di chi amava ed ama questi colori.

Scusa Grezzo, forse tu la vivi in maniera diversa ma in mezzo a tante cose giuste, per me, ora ne hai cannate un paio. Non confondere l'oggettivo col soggettivo.
PER CHI CI HA FATTO SOGNARE, E HA SCRITTO LA NOSTRA STORIA,
A ROZZI COSTANTINO, ONORE E ETERNA GLORIA!

Nostalgico
Messaggi: 470
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 12:42
Località: Ascoli

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da Nostalgico » giovedì 8 febbraio 2018, 8:57

Non capisco perché citiamo con rimpianto i tempi di Costantino poi, quando Bellini "tuonando" contro la classe arbitrale (ricordate anche la citazione Morganti) dopo errori evidenti (no congiure), seguendo quella "tradizione" viene bollato come piagnucolone.
Allo stesso modo salvezze raggiunte all'ultimo minuto vengono snobbate mentre allora più che festeggiate (sicuramente complici dichiarazioni di obiettivi troppo ambiziosi).
Abbiamo/avevamo l'ambizione di tornare a quei fasti ma dovremmo tornare anche noi tifosi ad un maggiore livello di umiltà.
Mi fermo perché ho visto che fioccano ban a go go :)

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18793
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da GREZZO » giovedì 8 febbraio 2018, 10:55

franz ha scritto:
mercoledì 7 febbraio 2018, 21:50
Può dare fastidio sentirlo ripetere (perché?) ma ciò non toglie che:

1) torti arbitrali ne abbiamo subiti e siamo ancora a credito, o no?
2) infortuni importanti in serie ne abbiamo avuti (e buona parte dei problemi deriva proprio da questo per me), o no?
3) il terremoto c'è stato (che per me ha influito tantissimo sullo stadio ma molto meno sulla classifica) o no?

la valutazione va fatta complessivamente, non è che perché una cosa è vecchia di qualche mese i suoi effetti svaniscono.

Poi: io ho pianto quel giorno, di gioia. Ho pianto ancora di più sotto la sede quando si seppe che era finita. Erano lacrime di dolore e di speranza.
E tanti intorno a me facevano lo stesso. Dobbiamo forse vergognarcene? Perché bisogna vergognarsi dei propri sentimenti? Per me quelle lacrime sono una medaglia, non perché ho pianto anche io, ma perché ho visto tante lacrime sincere, sentite, di chi amava ed ama questi colori.

Scusa Grezzo, forse tu la vivi in maniera diversa ma in mezzo a tante cose giuste, per me, ora ne hai cannate un paio. Non confondere l'oggettivo col soggettivo.

Franz non è una questione di PUNTI che tu hai elencato. Bisogna andare oltre e appunto vedere le cose con una angolazione diversa...............come giustamente dici tu...COMPLESSIVA. Andare cioè oltre!
Qui c'è un QUADRIENNIO da valutare. Lasciamo stare il primo anno, grande entusiasmo e comunque una Promozione, tribunale o non tribunale segno di forza nonostante il primo anno e molte difficoltà oggettive nelle competenze. Però il DATO è che appena 1 anno prima la GENTE Piangeva di GIOIA e molta (concordi?) di quella gente che piangeva di GIOIA (sempre per la questione della DIGNITA' che onestamente.......) in un ASCOLI-CARRARESE ti inizia una contestazione PESANTISSIMA contro allenatore e società (LOVATO) con tanto di CORI allucinanti che neanche un inaspettato 3-2 in rimonta fa rientrare, cioè continua pure dope. Cioè FAMMI CAPIRE....................uno ti salva dalla MORTE e tu dopo che ti sei arrapato per 1 anno stando 1° in classifica e ti fai recuperare in classifica e addirittura scavlacare inizi una contestazione PESANTISSIMA perchè vedi svanire il primo posto in classifica? E la famosa DIGNITA'?
http://www.ascolilive.it/ascoli-carrare ... -girone-b/
Questo per DIRE che non mi sono sbagliato Franz: CONTANO risultati ed aspettative! Non conta altro! Il resto è un contorno ottimale se le cose vanno bene ma inutile se vanno male!
Questa è la premessa che DESCRIVE la PIAZZA, la sua STORIA e il suo MODO DI ESSERE. PUNTO!
Il Triennio successivo è sotto gli occhi di tutti: sofferenza, sofferenza e sofferenza in un contesto dove la Società ha fatto di tutto per parlare di ECONOMIA, di BRAND, di PROGETTO, ORGANIZZAZIONE e ZERO di campo! Ha fatto cioè POLITICA specchiandosi con VANITA' sulla sua organizzazione (sbagliata) e complici i social ha DIVISO chi è interessato al gioco del CALCIO e hai risultati e chi oltre a quelli prova interesse anche a questioni legati organizzazione societaria, entrate, uscite. Sono però 2 mondi diversi!
Puoi elencare i PUNTI 1,2 e 3......................ma in questo triennio sono stati cambiati 3 DS, 5 Allenatori, una 30ina di giocatori ottenendo la prova del 9 e cioè 1+1 = 2. Non cambia nulla! Con scusanti assurde.

Cioè siamo ultimi in classifica perchè abbiamo subito torti arbitrali? Ma dai su! A parti invertite se Puscas giocava con te e De Santis con loro secondo te il rigore ci poteva stare? Episodi contro o a favore ci stanno, sicuramente stiamo pagando qualcosa ma come si può insinuare che siamo così in classifica per colpa degli arbitri dai. Il primo rigore contro ce lo hanno fischiato col Cittadella. Prima dell'infortunio di Mignanelli eri terz'ultimo e prima di ASCOLI-PARMA (infortunio Favilli-Rosseti)...attenzione prima dell'infortunio, vai a PARMA da ultimo in classifica. Quindi l'unico dato considerabile è che se non si facevano male Mignanelli e Favilli e Rosseti FORSE oggi ti trovavi ina migliore condizione di classifica perchè anche senza infortuni di questi SEMPRE IO SOTTA stavi: quindi NON REGGE proprio la questione! Cioè secondo te se non si facevano male MIGNANELLI FAVILLI e ROSSETI adesso non stavamo in zona retrocessione? Lo pensi davvero? Ma se con loro stavame uddeme uguale!!
Capitolo terremoto: BELLINI a fine stagione, testuale, disse che la squadra era stata costruita per i PLAY OFF ma che per colpa del terremoto ci siamo ritrovati a salvarci all'ultima giornata. Ora, ricordi che io feci una tabella specifica dove si dimostrava che durante i 2 mesi successivi dal terremoto l'ASCOLI ottenne una MEDIA PUNTI da PLAY OFF cominciando ad inanellare quei famosi risultati utili consecutivi. Terremoto di preavviso il 26 ottobre (4,5) l'Ascoli parte prima per CARPI. Ti ricordi il panico, i giocatori che non si erano allenati bene che non avevano dormito ma si erano uniti insieme...............A CARPI facciamo 3 punti. Per dire. Il terremoto non ha inciso niente a livello di PUNTI, anzi. Lo dimostrano i punti fatti.
Pò esse che la colpa è sempre di chicchiaddre? Na voda la colpa è di Antonini e Canini e Bellomo e del salto di categoria, navodda de lu terremote e di Giorgi e Cacia, navodda degli ex soci che semina zizzania, mò gli arbitri e gli infortuni. No dico poesse? Nen pò esse navoddà che la colpa è la tuo'? Navodda dico è? Avevi ed hai una rosa fortissima (secondo me) come cazze pò esse che stai uddeme? Uno se lo domanda no?
Ecco, questo atteggiamento di SUPERIORITA' che è impopolare. E che si paghino le conseguenze NORMALI in un ambiente come il nostro.
Poi se personalmente devo entrare nel merito sono tante le cose che mi piacciono di questo Presidente: e cioè la gestione finanziaria della Società, quel modo di provare a fare sperimentazione (anche se può andare male), la scelta di investire molti soldi sui giovani talenti, il modo di districarsi con disinvoltura nei rapporti con società che contano e riuscire a rendere appetibile il proprio prodotto. I grandi investimenti sul settore giovanile che sta cominciando a portare grandi risultati. Il marketing, la cura del BRAND..................la NIKE e quindi grande attenzione all'immagine. Ma ce ne sono tantissime altre di cose rispetto alle quali io MI INGINOCCHIO............................però se facciamo lo sforzo di rimanere n'attimo sul TERRENO di GIOCO l'impopolarità di atteggiamento è MONDIALE.
Tutto qui.
Io desiderei un BELLINI sorridente che sappia VANTARSI di risultati ottenuti allo stesso modo in cui ognuno di noi possa PAVONEGGIARSI. Poi sai com'è..................noi viviamo il presente e almeno io ne giudico i contenuti dal mio punto di vista...............è talmente ovvio che se tra 10 anni l'Ascoli si accinge a disputare il 5° campionato consecutivo di A.................questo quadriennio diventerebbe il prezzo da pagare per il MIGLIORAMENTO ma questo è un discorso diverso e nessuno potrà saperlo.
Ultima modifica di GREZZO il giovedì 8 febbraio 2018, 11:38, modificato 1 volta in totale.
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18793
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Bellini alla

Messaggio da GREZZO » giovedì 8 febbraio 2018, 10:59

Nostalgico ha scritto:
giovedì 8 febbraio 2018, 8:57
Non capisco perché citiamo con rimpianto i tempi di Costantino poi, quando Bellini "tuonando" contro la classe arbitrale (ricordate anche la citazione Morganti) dopo errori evidenti (no congiure), seguendo quella "tradizione" viene bollato come piagnucolone.
Allo stesso modo salvezze raggiunte all'ultimo minuto vengono snobbate mentre allora più che festeggiate (sicuramente complici dichiarazioni di obiettivi troppo ambiziosi).
Abbiamo/avevamo l'ambizione di tornare a quei fasti ma dovremmo tornare anche noi tifosi ad un maggiore livello di umiltà.
Mi fermo perché ho visto che fioccano ban a go go :)
sicuramente complici dichiarazioni di obiettivi troppo ambiziosi
Certamente! Ogni anno si deve alzare l'asticella ma steme sempre loche anzi peggie. Uno si può stranire n'attimino o no?
Se a inizio stagione si fosse detto: quest'anno sarà dura perchè vogliamo fare un anno sprimentale, pronti nel caso a cambiare rotta. Sarà un anno difficile e solo il campo ci dirà se abbiamo avuto ragione o meno:
Non credi che cambiavano le prospttive?
Invece qui...............quest'anno SPACCHIAMO I CULI AI PASSERI.................................e steme sempre loche. Ovvio che uno si risente!
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
Piceno
Messaggi: 2075
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 16:11
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Piazza del Popolo

Re: Bellini alla

Messaggio da Piceno » giovedì 8 febbraio 2018, 11:47

GREZZO ha scritto:
giovedì 8 febbraio 2018, 10:59
sicuramente complici dichiarazioni di obiettivi troppo ambiziosi
Certamente! Ogni anno si deve alzare l'asticella ma steme sempre loche anzi peggie. Uno si può stranire n'attimino o no?
Se a inizio stagione si fosse detto: quest'anno sarà dura perchè vogliamo fare un anno sprimentale, pronti nel caso a cambiare rotta. Sarà un anno difficile e solo il campo ci dirà se abbiamo avuto ragione o meno:
Non credi che cambiavano le prospttive?
Invece qui...............quest'anno SPACCHIAMO I CULI AI PASSERI.................................e steme sempre loche. Ovvio che uno si risente!
Ma perché, tu vivi delle dichiarazioni che fa la società?
Se ti dicesse che andremo in Champions gli crederesti?
Io non mi creo aspettative, cerco di vivere alla giornata sperando sempre di migliorare. Ma solo il campo ti dà le risposte, non le dichiarazioni ex-ante.
Comunque da dicembre, da stra ultimi, anche un certo Serse Cosmi parla di "prospettive rosee"...di "futuro importante"...si sta dando la zappa sui piedi da solo, visto che la salvezza è tutta da costruire?
Io credo che a volte noi tifosi facciamo i "creduloni" quando ci fa comodo esserlo...perché in mille altre volte facciamo i "sapientoni" nel giudicare tutto e subito da "esperti di calcio" quali ci riteniamo...quindi a questo doppio atteggiamento di "criticoni-esperti" che si fanno abbindolare dalle dichiarazioni ci credo poco...perché se uno fosse davvero "esperto" di calcio dovrebbe sapere come gira la questione: il campo è l'unico giudice, sempre coi giusti tempi. Quindi a che pro "agitarsi" prima, nel bene o nel male?
Fondamentalmente si tratta di "fiducia". C'è chi ne ha di più ed attende prima di giudicare/contestare in caso di andamento negativo, c'è chi ne ha di meno o non ne ha affatto e spara a raffica al primo inciampo. Ma le aspettative c'entrano poco, perché anche io sono deluso dell'ultimo posto, ma non mi spaventa la situazione perché sono abituato a lottare (non tifo per gli squadroni ma tifo te) e perché ho fiducia nella proprietà.
Gli errori commessi sono tanti, ma ho visto sempre un atteggiamento proattivo finalizzato alla soluzione dei "danni" commessi, non ho visto rigidità e mantenimento della propria posizione, bensì si è sempre cercato di capire per non ripetere gli errori. Magari non basta ancora per non commetterne più, ma sarebbe stato più grave che la proprietà fosse rimasta sempre delle proprie idee, confermando le proprie scelte anche se rivelatesi errate. Per questo resto fiducioso.
Poi se Bellini venderà a giugno, ripartiremo con altre persone e le dovremo valutare per quel che faranno, non per le aspettative che ci proporranno.
Altrimenti saremo noi a ricadere nello stesso errore e dimostreremo di non saper imparare dalle situazioni passate.
LA NOSTRA FEDE NON FALLIRA' MAI !!!

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 3977
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud
Contatta:

Re: Bellini alla

Messaggio da pikioboy » giovedì 8 febbraio 2018, 12:02

GREZZO ha scritto:
giovedì 8 febbraio 2018, 10:59
sicuramente complici dichiarazioni di obiettivi troppo ambiziosi
Certamente! Ogni anno si deve alzare l'asticella ma steme sempre loche anzi peggie. Uno si può stranire n'attimino o no?
Se a inizio stagione si fosse detto: quest'anno sarà dura perchè vogliamo fare un anno sprimentale, pronti nel caso a cambiare rotta. Sarà un anno difficile e solo il campo ci dirà se abbiamo avuto ragione o meno:
Non credi che cambiavano le prospttive?
Invece qui...............quest'anno SPACCHIAMO I CULI AI PASSERI.................................e steme sempre loche. Ovvio che uno si risente!
Avete centrato il punto. Le aspettative iniziali verso Bellini erano altissime. (Mi ricordo che eravamo ultimi in C e cantavamo Portaci in Europa) e le stesse parole di GL il 6 febbraio all'uscita dal tribunale furono "con questa busta noi andiamo in Europa" (o qualcosa di simile. Son passati 4 anni...)

Quindi siamo colpevoli noi? No. Perchè la società ha cavalcato l'onda fin dal "Sogniamo Insieme" in Piazza Arringo. E quale può essere il sogno per un tifoso di una provinciale anche piccola? Andare in A, battere ogni tanto gli squadroni e qualificarsi per l'Europa.
Per due anni (al di la dei fatti extracalcio E mi riferisco ad Ancona e Forlì) le aspettative di noi tifosi hanno trovato piena sintonia con il mercato fatto. Poi dopo aver preso gente del calibro di Bellomo, Cacia, Giorgi e Antonini ed aver rischiato di retrocedere seriamente, la proprietà ha cambiato politica, puntando sui giovani da far esplodere.
A peggiorare il tutto una visione troppo autoreferenziale da parte della società, che si è allontanata non solo dalle aspettative, ma col tempo anche dai sentimenti della sua gente fino a novembre ed alle dichiarazioni famose sulla curva. Lì forse si è toccato il punto più basso finora.
Ora si sta cercando di risalire la china... ma non è facile. Ci vorrà tempo e voglia di ricomporre i pezzi da parte di tutti.
Per ora è "Noi e Voi". E' con l'unione tra squadra e tifosi che ci salveremo.
Al resto penseremo da Maggio.
"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

Pantera
Presidente
Messaggi: 6792
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da Pantera » giovedì 8 febbraio 2018, 14:24

l'unica cosa certa..dove non ci sono discussioni...................e
che Sabato al Del Duca c'e la super partita

ASCOLI : EMPOLI

e questo succede grazie allo sforzo del nostro Presidente Bellini

GRAZIE INFINITEEEEEEEEEEEE :GoodJOB: :coolguy:

:bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Nostalgico
Messaggi: 470
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 12:42
Località: Ascoli

Re: Bellini alla

Messaggio da Nostalgico » giovedì 8 febbraio 2018, 14:35

GREZZO ha scritto: sicuramente complici dichiarazioni di obiettivi troppo ambiziosi
Certamente! Ogni anno si deve alzare l'asticella ma steme sempre loche anzi peggie. Uno si può stranire n'attimino o no?
Se a inizio stagione si fosse detto: quest'anno sarà dura perchè vogliamo fare un anno sprimentale, pronti nel caso a cambiare rotta. Sarà un anno difficile e solo il campo ci dirà se abbiamo avuto ragione o meno:
Non credi che cambiavano le prospttive?
Invece qui...............quest'anno SPACCHIAMO I CULI AI PASSERI.................................e steme sempre loche. Ovvio che uno si risente!
Hai detto bene quest'anno uno si può anche stranire. Quest'anno. Tu hai ricordato l'episodio di Ascoli-Carrarese; classico esempio di ascolanità: fino a due minuti prima ad insultare pesantemente (il bersaglio grosso era condiviso tra Petrone e Lovato) poi dopo I gol tutti ad osannare (per la rabbia non riuscii neanche ad esultare al vantaggio). Questo per dire che anche allora, pur avendo chiaro un obiettivo triennale, il veder sfumare il traguardo portò a critiche feroci anche oltre il dovuto.
La società secondo me il progetto lo sta realizzando, come si ricordava siamo passati da una società di grandi nomi (Antonini e Bellomo su tutti) ad una di baldi giovani, ma in prestito, alla attuale, zeppa di giovani di proprietà (forse contratti troppo lunghi, forse) che potrebbero garantire una continuità. Errori fatti diversi ma, come in tutti i progetti, esistono le varianti in corso d'opera per aggiustare il tiro. Noi dovremmo fare come i pensionati che guardano il cantiere, assistere e commentare senza sostituirci agli ingegneri.

Delpicchiopervicaci
Messaggi: 550
Iscritto il: domenica 14 giugno 2015, 13:41
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Bellini alla "Domenica Sportiva"

Messaggio da Delpicchiopervicaci » giovedì 8 febbraio 2018, 14:43

Na madosca Gre.. organizzazione? Sembrano un branco di matti.
Hanno smantellato una squadra che con 3 ritocchi di livello era nelle posizioni alte della classifica.
Hanno preso due per strada a fare gli allenatori.
E dimentico le cose più gravi.
Questa è improvvisazione anzi..... disimpegno dalla società
Pure un criceto si sa organizzare meglio

mike
Messaggi: 20063
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: Bellini alla

Messaggio da mike » giovedì 8 febbraio 2018, 20:42

Delpicchiopervicaci ha scritto:
giovedì 8 febbraio 2018, 14:43
Na madosca Gre.. organizzazione? Sembrano un branco di matti.
Hanno smantellato una squadra che con 3 ritocchi di livello era nelle posizioni alte della classifica.
Hanno preso due per strada a fare gli allenatori.
E dimentico le cose più gravi.
Questa è improvvisazione anzi..... disimpegno dalla società
Pure un criceto si sa organizzare meglio
Hanno smantellato? Giorgi fuori rosa cacia fuori dal progetto tecnico con infortuni a ripetizione e Perez panchina a Cosenza in serie C...... Pure un criceto sarebbe più perspicace
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

Rispondi