Parte la "class action"

Qui dentro pubblichiamo gli avvisi che riguardano sia il nostro forum (modifiche, novità, cambiamenti) che la stessa community, proposte iniziative ecc.
Generalmente (ma non sempre) questi avvisi sono in anteprima pubblicati per qualche giorno sugli annunci del Tifometro per restare in evidenza.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Regole del forum
Gli utenti possono replicare me non creare nuovi thread.
Per eventuali proposte e idee sul forum si deve usare il forum Helpdesk.
Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 14957
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: Parte la "class action"

Messaggio da Picchio_Ale » martedì 17 gennaio 2012, 12:39

non credo che la nostra sia una class action, bensì la costituzione parte civile come parte offesa

Avatar utente
paolopicchio
Social Manager
Messaggi: 2563
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2005, 22:37
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Montelparo
Contatta:

Re: Parte la "class action"

Messaggio da paolopicchio » martedì 17 gennaio 2012, 12:44

Picchio_Ale ha scritto:non credo che la nostra sia una class action, bensì la costituzione parte civile come parte offesa
Giusto...
Chi tifa l'ascoli non muore mai

SoloAscoliCalcio
Messaggi: 4640
Iscritto il: domenica 15 maggio 2011, 17:34
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Parte la "class action"

Messaggio da SoloAscoliCalcio » martedì 17 gennaio 2012, 12:47

paolopicchio ha scritto:
Picchio_Ale ha scritto:non credo che la nostra sia una class action, bensì la costituzione parte civile come parte offesa
Giusto...
Errato . Era molto meglio predisporre una class action a cui MAN MANO SI SAREBBERO UNITI TUTTI .
Errore gravissimo .
MA tanto che ce frega e che c'emporta se Proietti ha contagiato tutti
PROPRIO LUIIIIIIIIII PROPRIO LUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
RETEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
LUI NON SBAGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA LUI NON SBAGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Avatar utente
paolopicchio
Social Manager
Messaggi: 2563
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2005, 22:37
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Montelparo
Contatta:

Re: Parte la "class action"

Messaggio da paolopicchio » martedì 17 gennaio 2012, 13:25

Noi seguiamo i consigli dell'avvocato. Sarà lui a dirci cosa fare. Ci segue e prenderà di sicuro atto dei tuoi preziosi consigli se gia non lo ha fatto.
Chi tifa l'ascoli non muore mai

SoloAscoliCalcio
Messaggi: 4640
Iscritto il: domenica 15 maggio 2011, 17:34
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Parte la "class action"

Messaggio da SoloAscoliCalcio » martedì 17 gennaio 2012, 14:20

Come gia riportato , tra le altre cose , :
Dovrebbe cadere anche l'altro paletto che congela di fatto la class action "quando esiste già un ricorso pendente di fronte a un'autorità indipendente", come riporta Il Sole 24 Ore.


Si puo' ancora . Puo' farlo anche se c'e' questa azione in corso . E i vantaggi sarebbero immensi .
Mi meraviglio che non faccia cosi'
:mollie19:
PROPRIO LUIIIIIIIIII PROPRIO LUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
RETEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
LUI NON SBAGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA LUI NON SBAGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Avatar utente
franz
Moderatore
Messaggi: 9571
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 18:21
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Parte la "class action"

Messaggio da franz » mercoledì 18 gennaio 2012, 14:26

Guarda SoloAscoli che nel dire "sto studiando la possibilità" l'avvocato comprendeva anche l'evoluzione normativa di cui parli tu, per questo ancora è tutto da stabilire. Nessun errore è stato ancora fatto, perché era solo la prima riunione informativa ed ancora si deve innestare la marcia, quindi c'è ancora tempo per rimediare. L'errore gravissimo sarebbe se, quando si comincerà a concretizzare, tu ti limitassi a scriverlo qui, dopo, invece di partecipare direttamente e per tempo. Credo che l'avvocato sarà ben lieto, nonostante stiamo parlando in definitiva del suo mestiere, di prendere in considerazione le tue opinioni anche se, presumo, non sei un legale esercitante. Mi meraviglierò se non lo farai.
PER CHI CI HA FATTO SOGNARE, E HA SCRITTO LA NOSTRA STORIA,
A ROZZI COSTANTINO, ONORE E ETERNA GLORIA!

Avatar utente
akkussamondra7
Messaggi: 6816
Iscritto il: venerdì 28 luglio 2006, 20:00
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Valtesino di RIPATRANSONE
Contatta:

Re: Parte la "class action"

Messaggio da akkussamondra7 » mercoledì 18 gennaio 2012, 17:43

franz ha scritto:Guarda SoloAscoli che nel dire "sto studiando la possibilità" l'avvocato comprendeva anche l'evoluzione normativa di cui parli tu, per questo ancora è tutto da stabilire. Nessun errore è stato ancora fatto, perché era solo la prima riunione informativa ed ancora si deve innestare la marcia, quindi c'è ancora tempo per rimediare. L'errore gravissimo sarebbe se, quando si comincerà a concretizzare, tu ti limitassi a scriverlo qui, dopo, invece di partecipare direttamente e per tempo. Credo che l'avvocato sarà ben lieto, nonostante stiamo parlando in definitiva del suo mestiere, di prendere in considerazione le tue opinioni anche se, presumo, non sei un legale esercitante. Mi meraviglierò se non lo farai.
TUTTO SAVEPLAYDELDUCA in un unico link
https://goo.gl/lIxoj0

SAVEPLAYDELDUCA ---- ARE YOU READY?!?
https://www.youtube.com/watch?v=0H1oIIC4BE4
GLI STADI DI COSTANTINO ROZZI
https://www.youtube.com/watch?v=l0-lPiqRnsQ

Avatar utente
paolopicchio
Social Manager
Messaggi: 2563
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2005, 22:37
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Montelparo
Contatta:

Re: Parte la "class action"

Messaggio da paolopicchio » mercoledì 18 gennaio 2012, 19:38

franz ha scritto:Guarda SoloAscoli che nel dire "sto studiando la possibilità" l'avvocato comprendeva anche l'evoluzione normativa di cui parli tu, per questo ancora è tutto da stabilire. Nessun errore è stato ancora fatto, perché era solo la prima riunione informativa ed ancora si deve innestare la marcia, quindi c'è ancora tempo per rimediare. L'errore gravissimo sarebbe se, quando si comincerà a concretizzare, tu ti limitassi a scriverlo qui, dopo, invece di partecipare direttamente e per tempo. Credo che l'avvocato sarà ben lieto, nonostante stiamo parlando in definitiva del suo mestiere, di prendere in considerazione le tue opinioni anche se, presumo, non sei un legale esercitante. Mi meraviglierò se non lo farai.
Come sempre fratellone Franz si è spiegato meglio di me...
Chi tifa l'ascoli non muore mai

SoloAscoliCalcio
Messaggi: 4640
Iscritto il: domenica 15 maggio 2011, 17:34
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Parte la "class action"

Messaggio da SoloAscoliCalcio » giovedì 19 gennaio 2012, 12:30

paolopicchio ha scritto:
franz ha scritto:Guarda SoloAscoli che nel dire "sto studiando la possibilità" l'avvocato comprendeva anche l'evoluzione normativa di cui parli tu, per questo ancora è tutto da stabilire. Nessun errore è stato ancora fatto, perché era solo la prima riunione informativa ed ancora si deve innestare la marcia, quindi c'è ancora tempo per rimediare. L'errore gravissimo sarebbe se, quando si comincerà a concretizzare, tu ti limitassi a scriverlo qui, dopo, invece di partecipare direttamente e per tempo. Credo che l'avvocato sarà ben lieto, nonostante stiamo parlando in definitiva del suo mestiere, di prendere in considerazione le tue opinioni anche se, presumo, non sei un legale esercitante. Mi meraviglierò se non lo farai.
Come sempre fratellone Franz si è spiegato meglio di me...
allora ...bene .
PROPRIO LUIIIIIIIIII PROPRIO LUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
RETEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
LUI NON SBAGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA LUI NON SBAGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Claudio Zucchetti
Messaggi: 880
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2007, 21:27
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Folignano (AP)
Contatta:

Re: Parte la "class action"

Messaggio da Claudio Zucchetti » giovedì 26 gennaio 2012, 19:42

Oh ragazzi scusate... ma cosa devo fare per aderire a questa cosa?
Purtroppo non riesco più a seguire le cose.
Fatemi sapere che io ci sto.

Avatar utente
paolopicchio
Social Manager
Messaggi: 2563
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2005, 22:37
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Montelparo
Contatta:

Re: Parte la "class action"

Messaggio da paolopicchio » venerdì 27 gennaio 2012, 11:20

A giorni saprò dirti di più. Sto aspettando una cosa dall'avvocato. :)
Chi tifa l'ascoli non muore mai

Io porto l'Ascoli
Messaggi: 1636
Iscritto il: mercoledì 28 aprile 2010, 9:45

Re: Parte la "class action"

Messaggio da Io porto l'Ascoli » giovedì 31 maggio 2012, 9:54

Calcioscommesse: class action al via, unirà tifosi, abbonati tv e scommettitori
Il Codacons mette a disposizione dei cittadini un modulo da compilare: le partite nel mirino sarebbero quasi 50, metà di serie A. Il presidente dell'associazione Rienzi: "Oltre a costituirci parte civile al processo, abbiamo presento un ricorso al Tar contro chi non ha controllato: Lega Calcio, Federcalcio e Coni


Il Codacons prepara una class action contro il mondo del calcio, per risarcire i tifosi e gli scommettitori danneggiati dal caso del calcioscommesse. Un’idea che l’associazione di difesa dei consumatori aveva già preso in considerazione lo scorso dicembre e che è stata rilanciata in questi giorni sul loro sito. Qui è scritto che “il Codacons intende reagire contro simili condotte (cioè scommesse e risultati falsati, ndr) che mettono in essere una vera e propria aggressione al diritto di ogni cittadino ad assistere ad una competizione sportiva leale e rispettosa delle regole. L’intenzione (…) è dar voce e tutelare i diritti di tutti i ‘consumatori sportivi’, siano essi azionisti delle squadre di calcio, titolari di abbonamenti allo stadio, utenti dei servizi di pay tv (…) ovvero scommettitori sportivi”.

L’associazione invita poi i cittadini ad aderire, tramite la compilazione di un apposito modulo, alle azioni che intende intraprendere. Le partite nel mirino sarebbero tutte quelle fino ad ora “attenzionate” dalle Procure di Cremona, Napoli e Bari e dalla Procura Federale: quasi 50, di cui la metà di serie A. Contattato da ilfattoquotidiano.it il presidente del Codacons Carlo Rienzi, non nuovo a questo tipo di iniziative, spiega: “Non si tratta di una vera e propria class action (come da articolo 140 bis inserito nel 2009 nel cosiddetto “codice del consumo”, ndr) che non sarebbe praticabile contro enti pubblici, ma di una azione collettiva distinta in due sedi”.

Cominciamo dalla prima. “In sede penale ci costituiremo parte offesa nei confronti di chi è stato rinviato a giudizio, siano essi calciatori, scommettitori, faccendieri. A loro chiederemo un risarcimento per danni patrimoniali (perdita economica subita e danni ulteriori, ndr) e morali”. A quanto ammonta l’eventuale risarcimento? “Sarà stabilito dai giudici al momento di emettere la sentenza. A noi interessa sostenere l’accusa nei confronti di queste persone e ottenere un indennizzo equo per le parti lese, ovvero i consumatori”. E gli scommettitori? “Non è prevista un’azione collettiva, in questo caso ogni singolo scommettitore se provvisto di ricevuta potrà rivalersi in sede penale con una causa soggettiva”.

La seconda azione collettiva invece? “In sede amministrativa abbiamo presentato un ricorso collettivo davanti al Tar contro gli enti pubblici (Lega Calcio, Federcalcio e Coni) che dovevano avere una funzione di controllo che non hanno esercitato. Il punto di partenza sono gli articoli degli statuti nei quali ciascuno degli enti di cui sopra si assume l’obbligo di garantire la tutela del consumatore”. Per questo ricorso bisognerà aspettare almeno i verdetti della giustizia sportiva? “Non ce n’è bisogno. Perché il mancato controllo è già stato dimostrato da quello che è successo. E la responsabilità è pertanto certa, anche qualora la grande maggioranza dei deferiti risultasse innocente”.

Chi potrà partecipare al vostro ricorso? “In questo caso tutti i titolari di biglietti di partite falsate, di abbonamenti allo stadio o alla pay-tv, gli azionisti delle squadre coinvolte, gli scommettitori che abbiano conservato copia della giocata e chiunque sia tifoso di una delle squadre e risieda in una delle città dove sono le squadre coinvolte dalle inchieste della magistratura”. Che risarcimento chiederete? “Cinquecento euro per ogni tifoso più i danni patrimoniali (perdita economica subìta e danni ulteriori) e morali”. Dato che i cittadini che hanno apposto la firma per aderire il ricorso sono per adesso più di mille, nel caso l’azione collettiva dovesse avere successo, gli enti sportivi coinvolti sarebbero obbligati a risarcimenti milionari. Una nuova batosta per derelitto calcio italiano.

fonte:ilfattoquotidiano.it

Avatar utente
feuillesmortes
Messaggi: 17815
Iscritto il: venerdì 20 luglio 2007, 10:38
Settore Stadio: Uebcronaca

Re: Parte la "class action"

Messaggio da feuillesmortes » mercoledì 29 agosto 2012, 11:36

premesso che della cosa non mi sono mai interessato e scrivo solo per curiosità: ma poi sta storia a che punto si trova?

Avatar utente
MarcoAP88
Messaggi: 6551
Iscritto il: sabato 18 febbraio 2012, 20:21
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Parte la "class action"

Messaggio da MarcoAP88 » mercoledì 5 settembre 2012, 15:58

feuillesmortes ha scritto:premesso che della cosa non mi sono mai interessato e scrivo solo per curiosità: ma poi sta storia a che punto si trova?
"Il pubblico mi commuove in maniera particolare. Quando ascolto l'incitamento collettivo di duemila e più voci, quando vedo i tifosi urlare e cantare tutta la loro passione un nodo mi percorre la gola " (Marzo 1976)
"Voi forse non mi credete oppure vi metterete a ridere ma io non me ne vergogno: quando l'Ascoli perde mi viene da piangere. Quando la mia squadra esce battuta dal campo una tristezza mi assale e tutto mi precipita addosso" (Dicembre 1975)
"Io non critico il gioco o il comportamento della squadra sotto il profilo tecnico: io critico la mancanza di attaccamento ai colori sociali" (Dicembre 1988)
"Voi sapete che prima di essere presidente dell'Ascoli io sono un ascolano, e fare qualcosa per la nostra città è qualcosa che mi da fascino e mi da veramente tanta gioia." (1984)
COSTANTINO ROZZI VIVE TRA NOI.
Grazie di tutto PRESIDENTISSIMO


ZIOLATRO®

Rispondi