BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

E' Tempo di vacanze... Raccontate qui la vostra esperienza, che posti avete visitato... Le vostre avventure (o disavventure)... Se siete stati bene in un posto, bè raccontatecelo, Segnalate un Hotel, un centro SPA, una Sagra, un evento, qualunque cosa che positivamente o negativamente ha segnato le vostre vacanze presenti o passate....

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17575
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da GREZZO » venerdì 21 dicembre 2012, 11:08

Sto organizzando, per metà febbraio, un viaggio MIAMI-EXUMA (Bahamas). Ho già trovato i voli e in linea di massima anche l'alloggio.
Ho solo un dubbio e vi chiedo aiuto se qualcuno c'è già stato o se conosce qualcuno che c'è già stato per chiedere informazioni:
ho letto che i mesi migliori sono da Dicembre ad Aprile poichè poi inizia la loro estate che è piovosa e a rischio uragani. Ma Dicembre-Aprile è inverno anche lì e le temperature medie viaggiano tra i 23-26 gradi circa. Mi chiedevo: 23-26 gradi è freddo secondo me, chissà se l'acqua del mare è fredda?????

Grazie
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 14961
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da Picchio_Ale » venerdì 21 dicembre 2012, 12:38

non c'è la corrente del golfo ce scalda le acque?

Avatar utente
PSElatosud
Messaggi: 1460
Iscritto il: martedì 16 novembre 2010, 18:51
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant'Elpidio (AP)
Contatta:

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da PSElatosud » venerdì 21 dicembre 2012, 13:27

GREZZO ha scritto:Sto organizzando, per metà febbraio, un viaggio MIAMI-EXUMA (Bahamas). Ho già trovato i voli e in linea di massima anche l'alloggio.
Ho solo un dubbio e vi chiedo aiuto se qualcuno c'è già stato o se conosce qualcuno che c'è già stato per chiedere informazioni:
ho letto che i mesi migliori sono da Dicembre ad Aprile poichè poi inizia la loro estate che è piovosa e a rischio uragani. Ma Dicembre-Aprile è inverno anche lì e le temperature medie viaggiano tra i 23-26 gradi circa. Mi chiedevo: 23-26 gradi è freddo secondo me, chissà se l'acqua del mare è fredda?????

Grazie
Allora Grezzo, non ci sono mesi migliori per le bahamas ma tutti i mesi vanno bene.Vai tranquillo con la temperatura, perche' una media di 23 - 26 gradi significa estate, a Pescara la temperatura media max estiva e' sui 28 piu a nord verso gliulianova sui 26 gradi.
Forse e dico forse la sera servira' un magliettina ma nulla a che vedere con qualcosa che si possa definire freddo.
La loro estate non e' piovosa, qualche piovasco ogni tanto di poche decine di minuti, invece e' proprio ora il periodo dove e' piu' probabile incontrare pioggia in quanto scendono fronti freddi dal nord america/ atlantico come puoi vedere in figura sotto, ed essi sono una costante ed una normalita' di questo periodo. Dalla figura il fronte freddo e' quella linea con le cuspiti, e in concomitanza con quella linea ci sono nuvole e pioggia. Comunque vai tranquillo, in quella zona i fronti freddi scivolano velocemente verso sud, ed essendo comunque sempre zona di alta pressione, non si scavano zone di bassa pressione che potrebbero far girare e stazionare la perturbazione creando maltempo e piogge prolungate. Il passaggio del fronte freddo se dovesse esserci , passerebbe sopra la tua testa nel giro di un paio d'ore dove ci potrebbero essere fenomeni temporaleschi ma niente di che.
La stagione degli uragani invece e' da giugno inoltrato fino ad ottobre con possibilita' di averli anche a novembre. Ma anche in questo caso le tropical depressure(che forse poi si trasformano in uragani, non sempre) si formano nel west africa, e nel loro moto verso il golfo del messico difficilmente anche se e' successo, passano sopra le bahamas, o passano a sud o a nord.Ed anche li' muovendosi l'uragano ad una velocita' di circa 10-15 nodi/h,in mezza giornata il cattivo tempo passa.
Per quanto riguarda la temperatura dell'acqua , da quelle parti non sara' mai fredda in nessun periodo dell'anno. C'e' una corrente chiamata "corrente del golfo" che influisce in maniera determinate sulla temperatura dell'acqua. Per farti un esempio questa corrente corre per migliaia e migliaia di km facendo sentire la sua influenza fino in norvegia dove e' grazie a questa che il mare d'inverno non si ghiaccia ed essa e parte fondamentale di tutto il clima europeo.
Comunque venendo a noi, la temperatura del mare da quelle parti fino a fine febbraio e' sui 22-24 gradi, in estate in adriatico dalle nostre parti e' sui 22-25 gradi. Quindi puo farti il bagno tranquillamente :mrgreen: .

Sotto in ordine hai le prima due surface chart di oggi alle 00.00 e alle 06.00 utc della zona, puoi vedere il fronte freddo in discesa e vicino gli avvisi di burrasca e temporali. Subito sotto invece un immagine satellitare, le nuvole che vedi da est ad ovest sono il fronte prima disegnato sulla surface chart in discesa che sta passando sopra Miami, ti fa capire meglio il tutto. Come vedi dalla prima alla seconda surface charts quella linea con le cuspiti rivolte verso sud-est (fronte freddo) in 6 ore si e' spostata verso sud molto velocemente, e ti fa capire come veloce il mal tempo sia passato.Ti ripeto non si scavano basse pressioni e le nuvole non si mettono a girare su una bassa aspettando aria che vada a tappare il buco formatosi. D'estate queste nuvole/fronti freddi che scendono non ci sono.
Allegati
PYEB86.jpg
PYEB87.jpg
evst12.jpg
SI SENTE !?!....[FEU]

= SUPPORT YOUR LOCAL FOOTBALL TEAM =

= TRASFERTE LIBERE =

= Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai" =. - Cit. F. De Andre'

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17575
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da GREZZO » venerdì 21 dicembre 2012, 13:31

caspita!
Ma questa è una consulenza BELLA e BUONA!
Sei GRANDIOSO!
Grazie...................................allora prenoto................. ;)
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
PSElatosud
Messaggi: 1460
Iscritto il: martedì 16 novembre 2010, 18:51
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant'Elpidio (AP)
Contatta:

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da PSElatosud » venerdì 21 dicembre 2012, 13:41

GREZZO ha scritto: Mi chiedevo: 23-26 gradi è freddo secondo me, chissà se l'acqua del mare è fredda?????
Grazie
Sotto c'e' una cartina della Noaa riguardo la temperatura dell'acqua di mare nella zona in cui devi andare. E' aggiornata alle 00.00 utc di ogni giorno.
Questo il sito dove puoi controllare giorno per giorno la temperatura del mare http://www.erh.noaa.gov/box/seaSurfaceTemps.php e la zona che ti interessa e' "Atlantic Basin".
In zona ci dovrebbe essere se non ricordo male anche un boa meteorologica che ti da le condizioni del mare in tempo reale, ma ora il sito della NOAA non funziona, appena si riprende vedo se c'e' e ti lascio il link.
Allegati
2012122100_sst_AB.png
SI SENTE !?!....[FEU]

= SUPPORT YOUR LOCAL FOOTBALL TEAM =

= TRASFERTE LIBERE =

= Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai" =. - Cit. F. De Andre'

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17575
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da GREZZO » venerdì 21 dicembre 2012, 13:59

SPETTACOLO, sei stato GENIALE. Grazie!
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
PSElatosud
Messaggi: 1460
Iscritto il: martedì 16 novembre 2010, 18:51
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant'Elpidio (AP)
Contatta:

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da PSElatosud » venerdì 21 dicembre 2012, 14:12

GREZZO ha scritto:SPETTACOLO, sei stato GENIALE. Grazie!
Non c'e' di che.
Comunque come ben saprai ci vuole anche un po di fortuna.
Ricordo un febbraio crociera da Miami, via Puerto Rico, St.Martin , Sth.Thomas, bahamas, tempo stupendo, mare una tavola , vento di brezza.
Settimana dopo stessa crociera, pioggia perfino a puerto rico e st.thoms, Mare agitato, e venti di burrasca da NE. Quei passeggeri rispetto a quelli della settimana prima hanno trovato un tempo di mxxxa. Hanno fatto l'unica crociera con mal tempo di quel periodo.
SI SENTE !?!....[FEU]

= SUPPORT YOUR LOCAL FOOTBALL TEAM =

= TRASFERTE LIBERE =

= Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai" =. - Cit. F. De Andre'

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17575
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da GREZZO » venerdì 21 dicembre 2012, 14:18

Ci sono andato a finire per caso qui alle Bahamas...............è stata sempre una metà che mi attraeva ma la ritenevo economicamente proibitiva dal punto di vista della soddisfazione (cioè con gli stessi soldi vado in polinesia), almeno a vedere i cataloghi anche on-line e poi nei Villaggi Turistici o Hotel turistici a me non m'arusta. Poi ieri per caso sono andato a finire su una recensione di un Italiano e praticamente questa Exuma, proprio per come è fatta, è visitabile da soli, anzi deve essere visitata da soli. Non c'è turismo, spiagge deserte etc............insomma come piace a me.
Vado a vedere i voli..........un gioco da ragazzi: ROMA-MIAMI-EXUMA 700 euro a capoccia Andata e Ritorno volo AAirlines. Veramente regalato se si considera che per andare già ad una "cencia" di Santo Domingo ce vo almene 800/900 euro. In più mi piazzo 2 giorni a MIAMI e chi me la guasta!
Poi ho trovato 2-3 Villette sul mare (ma che mare) da affittare (devo scegliere) che sono la fine del mondo a 700-800 euro 1 settimana (2 persone comprese). A 20 euro a testa mangi aragoste a volontà nei ristorantini locali sulla spiaggia, a 30 euro al giorno affitto la macchina o lo scooter..............mi sembra tutto una favola. Come posto almeno mi sarò letto 100 recensioni dicono che fa paura paura e in effetti a vedere le foto sembrerebbe............ti giri tutta l'isola da solo, spiagge deserte..........devo solo trovà la fregatura perchè mi pare tutto troppo favoloso. Ecco perchè avevo chiesto del tempo.............magari la fregatura stava lì :mrgreen:
Invece misà che la fregatura non c'è.......... [-X

Mi ero fatto fare un pò preventivi tra Roatan (Honduras), Punta Cana, Antigua e Aruba, mi avevano sparato certi prezzacci pe' fa cosa poi? Pe sta spiaccecate in un 4 stelle con altri 200-300 Italiani standardizzati nelle escursioni, nel mangiare e tutti stesi sui lettini tipo Rimini? E' no amico mio [-X [-X
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17575
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da GREZZO » venerdì 21 dicembre 2012, 14:19

63018latosud ha scritto:
GREZZO ha scritto:SPETTACOLO, sei stato GENIALE. Grazie!
Non c'e' di che.
Comunque come ben saprai ci vuole anche un po di fortuna.
Ricordo un febbraio crociera da Miami, via Puerto Rico, St.Martin , Sth.Thomas, bahamas, tempo stupendo, mare una tavola , vento di brezza.
Settimana dopo stessa crociera, pioggia perfino a puerto rico e st.thoms, Mare agitato, e venti di burrasca da NE. Quei passeggeri rispetto a quelli della settimana prima hanno trovato un tempo di mxxxa. Hanno fatto l'unica crociera con mal tempo di quel periodo.
Si, infatti......................spereme!
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
PSElatosud
Messaggi: 1460
Iscritto il: martedì 16 novembre 2010, 18:51
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant'Elpidio (AP)
Contatta:

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da PSElatosud » venerdì 21 dicembre 2012, 15:23

GREZZO ha scritto:Mi ero fatto fare un pò preventivi tra Roatan (Honduras), Antigua e Aruba.
A Roatan siamo stati la prima nave da crociera in assoluto ad ormeggiare nel 2003. La British Admiralty non aveva nemmeno la carta nautica particolare del luogo per l'atterraggio, ci siamo fatti mandare a Miami un mesetto prima di andare dall' honduras una carta nautica del luogo dove addirittura le profondita' erano scritte a mano. Poi una volta ormeggiati ci siamo ingegnati con un gps portatile per costruire una mappa elettronica da caricare sul computer di navigazione. Finche' poi non sono arrivati gli aggiornamenti ufficiali.
E comunque la banchina era dentro una golfo con dietro una foresta, paesaggio da paradiso terrestre. Acqua stupenda, spiagge deserte, prezzi accessibilissimi, flora e fauna da rimanere a bocca aperta. Le strade che portavano alla nave nemmeno era asfaltate. E popolazione locale veramente gentile. Un posto bellissimo in tutti i sensi che ancora non aveva conosciuto il turismo di massa. Non so come sia cambiato da 5 anni a sta parte, l'ultima volta che sono andato. E comunque uno dei quei posti che ti affitti una macchina, una tenda ed e' bello girarlo .
Riguardo le bahamas, ho fatto i porti di Nassau e a volte Freeport dove siamo stati fermi 15 giorni.
Anche li a nassau acqua stupenda, spiagge bellissime, e l'hotel Atlantis costruito sulla spiaggia che con il suo acquario e' unico. E la villa di colore rosa di julio iglesias che quasi tocca il mare inconfondibile. Dentro al porto dove ci ormeggiano anche 4 - 5 navi da crociera l'acqua e' cosi limpida da vedere il fondo. Citta' tax free dove ricordo che i ricconi american compravano rolex xche veramente sono un affare e si risparmia molto.
Il centro purtroppo e la gente e la mentalita' oramai e uguale a qualsiasi citta' americana.

Freeport invece non mi e' piaciuta affatto, ed e' anche molto pericolosa di notte, come un po' tutte le isole dei caraibi comunque.

Se dovessi comunque consigliarti tra le bahamas( Freeport e Nassau) e Roatan senza ombra di dubbio Roatan. Mentre dove dovresti andare tu non ne ho mai sentito parlare, il che e' una cosa positiva. Come lo era Grand Turk island sempre da quelle parti all'inizio.
Per quanto riguarda Antigua ed Aruba lasciamo perdere, turismo di massa, prezzi stratosferici, e turismo rimini style.
Invece ti diro' st.marteen sia la parte olandese che quella francese sono veramente belle, anche li spiaggia e mare favolosi con prezzi accessibili, paghi in euro :mrgreen:.Puoi affittare un barca o andrae con un tour vicino un isoletta dove poter fare snorkeling in mezzo a miliardi di pesci di tutte le dimensioni e colori.
Anche se il posto piu' bello che ho visto oltre l'Alaska sono le Hawaii dove non e' che andrei in vacanza, ci andrei direttamente a vivere.
SI SENTE !?!....[FEU]

= SUPPORT YOUR LOCAL FOOTBALL TEAM =

= TRASFERTE LIBERE =

= Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai" =. - Cit. F. De Andre'

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17575
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da GREZZO » venerdì 21 dicembre 2012, 16:44

63018latosud ha scritto:
GREZZO ha scritto:Mi ero fatto fare un pò preventivi tra Roatan (Honduras), Antigua e Aruba.
A Roatan siamo stati la prima nave da crociera in assoluto ad ormeggiare nel 2003. La British Admiralty non aveva nemmeno la carta nautica particolare del luogo per l'atterraggio, ci siamo fatti mandare a Miami un mesetto prima di andare dall' honduras una carta nautica del luogo dove addirittura le profondita' erano scritte a mano. Poi una volta ormeggiati ci siamo ingegnati con un gps portatile per costruire una mappa elettronica da caricare sul computer di navigazione. Finche' poi non sono arrivati gli aggiornamenti ufficiali.
E comunque la banchina era dentro una golfo con dietro una foresta, paesaggio da paradiso terrestre. Acqua stupenda, spiagge deserte, prezzi accessibilissimi, flora e fauna da rimanere a bocca aperta. Le strade che portavano alla nave nemmeno era asfaltate. E popolazione locale veramente gentile. Un posto bellissimo in tutti i sensi che ancora non aveva conosciuto il turismo di massa. Non so come sia cambiato da 5 anni a sta parte, l'ultima volta che sono andato. E comunque uno dei quei posti che ti affitti una macchina, una tenda ed e' bello girarlo .
Riguardo le bahamas, ho fatto i porti di Nassau e a volte Freeport dove siamo stati fermi 15 giorni.
Anche li a nassau acqua stupenda, spiagge bellissime, e l'hotel Atlantis costruito sulla spiaggia che con il suo acquario e' unico. E la villa di colore rosa di julio iglesias che quasi tocca il mare inconfondibile. Dentro al porto dove ci ormeggiano anche 4 - 5 navi da crociera l'acqua e' cosi limpida da vedere il fondo. Citta' tax free dove ricordo che i ricconi american compravano rolex xche veramente sono un affare e si risparmia molto.
Il centro purtroppo e la gente e la mentalita' oramai e uguale a qualsiasi citta' americana.

Freeport invece non mi e' piaciuta affatto, ed e' anche molto pericolosa di notte, come un po' tutte le isole dei caraibi comunque.

Se dovessi comunque consigliarti tra le bahamas( Freeport e Nassau) e Roatan senza ombra di dubbio Roatan. Mentre dove dovresti andare tu non ne ho mai sentito parlare, il che e' una cosa positiva. Come lo era Grand Turk island sempre da quelle parti all'inizio.
Per quanto riguarda Antigua ed Aruba lasciamo perdere, turismo di massa, prezzi stratosferici, e turismo rimini style.
Invece ti diro' st.marteen sia la parte olandese che quella francese sono veramente belle, anche li spiaggia e mare favolosi con prezzi accessibili, paghi in euro :mrgreen:.Puoi affittare un barca o andrae con un tour vicino un isoletta dove poter fare snorkeling in mezzo a miliardi di pesci di tutte le dimensioni e colori.
Anche se il posto piu' bello che ho visto oltre l'Alaska sono le Hawaii dove non e' che andrei in vacanza, ci andrei direttamente a vivere.
Guarda, mi stai dando delle dritte pazzesche. Fino ad ora ho viaggiato PENELLA'......cioè in oriente (maldive,micronesia,thailandia,malesia,indonesia) e PENEGNO' (kenya,mauritius,capo verde) e quindi è ora (daccordo anche con mia moglie) di andare PEDDEQUA'. In realtà io cuba l'ho fatta 3 volte tempo fa e tutta la california americana ma per PEDDEQUA' intendo i caraibi insomma anche perchè noi possiamo partire a febbraio circa ogni anno e i Caraibi sono perfetti.
Di ROATAN so praticamente tutto perchè per 1 settimana è stata la meta decisa. Però non ero convinto per niente perchè dopo l'Isola dei famosi è diventata di turismo di massa soprattutto Italiano. E la maggioranza delle recensioni mi confermavano HOTEL BARACCONE ITALIANI tipo RIMINI con escursioni a pagamento. Insomma, la classica vacanza che io odio! Poi leggendo di ROATAN, sono andato a finire a CAYO COCHINOS sempre in Honduras. Praticamente da ROATAN barconi di turisti ci fanno l'escursione in giornata. A CAYO COCHINOS è proprio dove hanno girato l'isola dei famosi, è riserva naturale, fenomenale davvero gruppi di isolotti spettacolari anche come flora e fauna. Allora m'ero detto, ma caspita, io non ci voglio andare da turista in giornata..........CE VOGGHIE STA' probbie per tutta la vacanza.......sai Canoa, nuoto, snorkeling senza turisti...............ma non esisteva RESORT o alloggiamento. Gira e rigira l'ho trovato........ne esiste uno solo ed è STORICO si chiama il Turtle ECO Resort con sole 8 camere. Ed è veramente eccezionale. Era tutto deciso, gli avevo pure scritto. Un pò spartano (ma sicuramente meglio (come resort intendo) di quello in cui sono stato in Micronesia a carp island, proprio fuori dal mondo ma proprio fuori in un isola con 4 capanne e basta) ma immerso nella GIUNGLA e circondato da isolotti senza turismo. Prezzo anche ottimo! La mia vacanza da sogno.
Il problema è che questo posto dall'Italia è irrangiungibile. O ci vai da ROATAN ma per ROATAN non esistono voli se non quelli già comprati dai pacchetti vacanze..........quello più economico di volo era 1300,00 euro a persona. Quindi da ROATAN o spendi 2600 euro di volo o ti compri il pacchetto vacanze di 3000 euro circa (2 persone) e sei a ROATAN e ti fai portare a CAYO COCHINOS in barca.........+ i costi per l'alloggio a CAYO. Insomma, quanto mi costa la vacanza? Na cifra e poi da ROATAN a CAYO il mare è spesso mossissimo e mia moglie si caga sotto......non poteva essere. Allora mi sono studiato tutti i tragitti possibili in aereo e per 850,00 euro a persona A/R avevo trovato ROMA-MIAMI, MIAMI-TEGUCIGALPA-LA CEIBA poi BUS di 1 ora e traghetto di 1 ora per CAYO COCHINOS. Il problema era che non esiste COINCIDENZA aerea......quindi devo fare 1 notte a MIAMI e 1 NOTTE a Tegucigalpa..............cioè 4 giorni di VIAGGIO (2 andata e 2 ritorno). Si, all'andata a MIAMI potevo sostare 2 giorni per godermela ma dopo al ritorno troppe ore di volo di attesa per aereoporti. Intrecciatissimo, non fattibile................e allora ho optato per BAHAMAS di cui sono molto convinto. Poi c'è mio cognato (comandante meridiana) che adesso è a ROATAN, l'ho sentito la settimana scorsa e mi ha detto di lasciare perdere, nel senso che l'isola è bella ma le ricezioni no ed è pieno di Italiani.......non sembra di stare fuori dall'italia mi ha detto e poi dice che le mosquitos se lu sta a MAGNA'. :mrgreen:
Comunque, ho girato abbastanza anche se non "abbastanzissima" però a livello di mare quello che ho trovato al sud della micronesia non ha eguali in nessun'altro posto in cui sono stato e credo che difficilmente qualche altro luoghi possa farmi cambiare idea (sempre a livello di mare e natura che si sposano e di trasparenza dell'acqua).............sebbene la micronesia non sia stata la mia vacanza preferita tra tutte (Thailandia è imbattibile come preferenza)
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
PSElatosud
Messaggi: 1460
Iscritto il: martedì 16 novembre 2010, 18:51
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant'Elpidio (AP)
Contatta:

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da PSElatosud » lunedì 24 dicembre 2012, 14:16

Anche se non sono stato mai dalle parti della micronesia, penso anche io che il mare sia stupendo da quelle parti, anche se ti diro', vedere il colore blu del mare in mezzo all' oceano atlantico o pacifico con una profondita' di 6 km ha il suo fascino.
Non sapevo che a Roatan avessero giraro l' isola dei famosi e mi dispiace da quello che mi dici che abbia fatto la stessa fine di tante altre mete caraibiche.
Non da retta a chi dice che da quelle parti il mare e' addirittura spesso mossissimo, perche' e' una gran bufala. Anche perche' ci sono le varie isolette che fungono da veri e propri ridossi naturali.Il vero mare "mossimo" e' quello che trovi nel Golfo del Leone quando soffia il maestrale, nel tirreno quando soffia lo stesso vento, oppure quando qua in adriatico soffia il grecale o lo scirocco, allora si che puo' essere pericoloso ma da quelle parti non ci sono questo venti. E comuqnque noi da quelle parti andavamo a Belize oltre Roatan, li' il porto non permette l'ormeggio di grandi navi da crociera ed andavamo alla fonda nella zona di ancoraggio. Da li' a terra era molto lontano e i 4000 passeggeri a bordo venivano sbarcati attraverso delle apposite imbarcazioni locali ( in altri posti invece lo facciamo noi questo servizio) . Non abbiamo mai saltato Belize per mare mosso che avrebbe reso pericoloso questa spola nave-terra e viceversa.
A Cuba non so com'e', la vedo spesso di passaggio, ma in vacanza non potro' mai andrare finche' non cambia qualcosa per ovvi motivi.
Comunquea a me di quella parte di mondo piu' che i Caraibi piace molto il lato del pacifico. Il mare non ha la stessa bellezza, ma i posti li preferisco. Cabo S.Lucas, Puerto Vallarta, Mazatlan, Manzanillo, sono posti tranquilli dove poter fare una vacanza, mentre x-tapa o chiamata zihuatanejo con la sua baia e' eccezionale, io mi affittavo sempre la canoa. E poi se ti piace il pesce , da quelle parti rispetto ai caraibi, ne mangi a volonta', di ogni tipo , fresco ed a prezzi stracciati. Ai caraibi se conosci, comunque il pesce fresco lo trovi ma a prezzi molto piu' alti. Noi per esempio nel porto di Puerta Maya, c''e' uno chalet sul mare gestito da dei ragazzi di Torino, e quando eravamo sicuri di poter uscire, gli mandavamo una email 3 - 4 giorni prima di arrivare dandogli la conferma che andavamo a mangiare e loro ci facevano trovare sempre pesce freschissimo.
Io invece dalle parti della thailandia etc... non ci sono mai stato ne per lavoro, ne in vacanza, sara' che dove lavoro e' pieno di filippini, tailandesi, indonesiani, che non ho voglia di vederli anche in vacanza, anche se molte volte molti di loro ci hanno invitato( me e la mia ragazza) e quindi non avrei nemmeno il problema di un alloggio. L'unica meta' che mi attira e' il Vietnam. E la nuova Zelanda dove invece siamo stati in vacanza 22 giorni, volo con partenza il 1° Gennaio con prezzo del biglietto molto vantaggioso proprio perche' il primo gennaio, arrivati i primi 2 giorni ad Auckland siamo stati ospiti di alcuni colleghi/amici di lavoro, poi macchina affittata , tenda e ci siamo girati tutta l'isola del nord. I campeggi costavano una cifra ridicola, col cambio erano 3 euro a persona al giorno( ci stavamo solo per dormire) ed erano compresi doccia e cucina ( ci cucinavamo da soli).
Comunque tornando alle bahamas, li' parlano tutti inglese la popolazione e' per lo piu' nera e paghi in dollari, anzi se paghi cash forse ti conviene cambiarli qua in Italia prima di partire. Io non conosco il posto dove vai, ma nelle altri parti delle bahamas che sono stato, i ristoranti sono quasi tutti stile americano( anche perche' la maggior parte dei turisti e' degli stati uniti e loro non e' che abbiano una raffinata arte culinaria :crazy: ).Infatti io di scendere per andare a mangiare a Nassau o a Freeport ho sempre evitato a differenza dell' honduras o del messico.
SI SENTE !?!....[FEU]

= SUPPORT YOUR LOCAL FOOTBALL TEAM =

= TRASFERTE LIBERE =

= Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai" =. - Cit. F. De Andre'

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17575
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da GREZZO » giovedì 27 dicembre 2012, 15:10

63018latosud ha scritto:Anche se non sono stato mai dalle parti della micronesia, penso anche io che il mare sia stupendo da quelle parti, anche se ti diro', vedere il colore blu del mare in mezzo all' oceano atlantico o pacifico con una profondita' di 6 km ha il suo fascino.
Non sapevo che a Roatan avessero giraro l' isola dei famosi e mi dispiace da quello che mi dici che abbia fatto la stessa fine di tante altre mete caraibiche.
Non da retta a chi dice che da quelle parti il mare e' addirittura spesso mossissimo, perche' e' una gran bufala. Anche perche' ci sono le varie isolette che fungono da veri e propri ridossi naturali.Il vero mare "mossimo" e' quello che trovi nel Golfo del Leone quando soffia il maestrale, nel tirreno quando soffia lo stesso vento, oppure quando qua in adriatico soffia il grecale o lo scirocco, allora si che puo' essere pericoloso ma da quelle parti non ci sono questo venti. E comuqnque noi da quelle parti andavamo a Belize oltre Roatan, li' il porto non permette l'ormeggio di grandi navi da crociera ed andavamo alla fonda nella zona di ancoraggio. Da li' a terra era molto lontano e i 4000 passeggeri a bordo venivano sbarcati attraverso delle apposite imbarcazioni locali ( in altri posti invece lo facciamo noi questo servizio) . Non abbiamo mai saltato Belize per mare mosso che avrebbe reso pericoloso questa spola nave-terra e viceversa.
A Cuba non so com'e', la vedo spesso di passaggio, ma in vacanza non potro' mai andrare finche' non cambia qualcosa per ovvi motivi.
Comunquea a me di quella parte di mondo piu' che i Caraibi piace molto il lato del pacifico. Il mare non ha la stessa bellezza, ma i posti li preferisco. Cabo S.Lucas, Puerto Vallarta, Mazatlan, Manzanillo, sono posti tranquilli dove poter fare una vacanza, mentre x-tapa o chiamata zihuatanejo con la sua baia e' eccezionale, io mi affittavo sempre la canoa. E poi se ti piace il pesce , da quelle parti rispetto ai caraibi, ne mangi a volonta', di ogni tipo , fresco ed a prezzi stracciati. Ai caraibi se conosci, comunque il pesce fresco lo trovi ma a prezzi molto piu' alti. Noi per esempio nel porto di Puerta Maya, c''e' uno chalet sul mare gestito da dei ragazzi di Torino, e quando eravamo sicuri di poter uscire, gli mandavamo una email 3 - 4 giorni prima di arrivare dandogli la conferma che andavamo a mangiare e loro ci facevano trovare sempre pesce freschissimo.
Io invece dalle parti della thailandia etc... non ci sono mai stato ne per lavoro, ne in vacanza, sara' che dove lavoro e' pieno di filippini, tailandesi, indonesiani, che non ho voglia di vederli anche in vacanza, anche se molte volte molti di loro ci hanno invitato( me e la mia ragazza) e quindi non avrei nemmeno il problema di un alloggio. L'unica meta' che mi attira e' il Vietnam. E la nuova Zelanda dove invece siamo stati in vacanza 22 giorni, volo con partenza il 1° Gennaio con prezzo del biglietto molto vantaggioso proprio perche' il primo gennaio, arrivati i primi 2 giorni ad Auckland siamo stati ospiti di alcuni colleghi/amici di lavoro, poi macchina affittata , tenda e ci siamo girati tutta l'isola del nord. I campeggi costavano una cifra ridicola, col cambio erano 3 euro a persona al giorno( ci stavamo solo per dormire) ed erano compresi doccia e cucina ( ci cucinavamo da soli).
Comunque tornando alle bahamas, li' parlano tutti inglese la popolazione e' per lo piu' nera e paghi in dollari, anzi se paghi cash forse ti conviene cambiarli qua in Italia prima di partire. Io non conosco il posto dove vai, ma nelle altri parti delle bahamas che sono stato, i ristoranti sono quasi tutti stile americano( anche perche' la maggior parte dei turisti e' degli stati uniti e loro non e' che abbiano una raffinata arte culinaria :crazy: ).Infatti io di scendere per andare a mangiare a Nassau o a Freeport ho sempre evitato a differenza dell' honduras o del messico.

In micronesia (almeno nella parte del profondo sud di palau), dove sono stato io, ho trovato scenari naturali veramente irripetibili...........e non mi era mai capitato di sentirmi il NULLA COSMICO di fronte alla loro grandezza e bellezza e di fronte alla loro misteriosità. In alcuni frangenti erano luoghi in cui la natura (mare) era molto pericolosa a causa della sua continua modificazione (maree repentine e non calcolabili). Un'acqua che avrebbe ucciso chiunque (cioè talmente trasparente da sembrare potabile sotto il sole a 32 gradi).
Però il viaggio è troppo lungo e nei siti in cui sono stato io........troppo avventurosi senza un minimo di confort. Ecco perchè non rimane la vacanza preferita, ma sicuramente rimarrà in cima alla memoria.
La Thailandia, invece, è il top tra le mie preferenze. Io sono stato na decina di giorni alle phi phi islands. Sono delle classiche isole meta di turisti che le vanno ad ammirare in giornata........io invece mi ci sono sistemato per giorni ed ho scelto uno dei pochi resort al nord. Ho affittato una barca locale con guida e mi sono ritrovato in delle baie pazzesche, deserte, tutte per me e mia moglie. L'acqua qui non è maldiviana o caraibica............ha colori completamente personalizzati che invece delle tonalità azzurre o blu, utilizzano il verde, un verde smeraldo..........probabilmente a causa della vegetazione che scende a picco sull'oceano indiano..........vegetazione lussureggiante che lascia spazio a piccole unghie di sabbia ma che colora di verde l'acqua. I fondali sono molto profondi e in genere rocciosi. Qui hanno girato il film The Beach di Di Caprio oramai tanti anni fa. Phi phi island è veramente notevole! E' emozionante parecchio girarla! Io ci sono stato 2 anni dopo lo tsunami che l'aveva in gran parte distrutta ma a io ho trovato tutto ben risanato e l'unico ricordo erano delle strade di sicurezza antitsunami da percorrere in caso di necessità (ovviamente che portavano in alto visto che in 10 minuti a piedi si è a 100-150 metri di altezza..........l'isola scende a picco sul mare).
Anche il mangiare THAI non ha eguali nel mondo (almeno per i miei gusti) sebbene la cucina vietnamita fa da scuola a tutto l'oriente. Poi massaggi THAI.............insomma, ho trovato un posto che mi soddisfa a 360 gradi, ci tornerò sicuramente. Se dovessi andare via dall'Italia sicuramente scegliere la Thailandia per vivere! Anche Bangkok mi è piaciuta molto così come i Thailandesi.
Anni a seguire sono stato a Cubadak in Indonesia e Langkawi in Malesia, non molto lontani in linea d'aria da Phi phi islands ma sono imparagonabili a queste ultime.
Io la Thailandia te la consiglio tutta la vita..............almeno le phi phi island e Ko Lipe sicuramente (anche se non ci sono stato). Poi la Thailandia è economica con un rapporto qualità-prezzo favoloso.
Anche a me il Vietnam mi "attizza" molto.........ci sono stato vicino per andarci tante volte, ma poi non so perchè lo rimando......... :mrgreen:
Deve essere molto bello!

Ti confermo che ROATAN è diventata meta ITALIANA dopo l'isola dei famosi che ci hanno girato lì vicino. Agenzia Italiane, infatti, sono specializzate per proporti vacanze a ROATAN. E questo, per come amo viaggiare io, è un pò un problema.
Devo dire che leggendoti..................mi stai facendo venire voglia del Mexico............almeno delle mete di cui parli............ ;)
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
PSElatosud
Messaggi: 1460
Iscritto il: martedì 16 novembre 2010, 18:51
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant'Elpidio (AP)
Contatta:

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da PSElatosud » lunedì 7 gennaio 2013, 15:44

GREZZO ha scritto: Devo dire che leggendoti..................mi stai facendo venire voglia del Mexico............almeno delle mete di cui parli............ ;)
A me il Messico piace in quanto trovi ancora le usanze locali. Perche in tutte quelle isole e isolette dei caraibi comunque quello che lo fa da padrone e’ il modello americano, negozi, ristoranti, bar, pub etc…
Mentre in Messico ( non dappertutto ovvio) ma in molti posti ci sono solo le vere usanze messicane .
Come ti ho detto a me piace piu’ la parte del pacifico anche se l’acqua non e’ paragonabile a quella dei caraibi ma come prezzi e’ molto piu’ vantaggioso della parte atlantica del messico.
Poi ti diro’ io ho fatto tutta la circunnavigazione in crociera da Miami a Los Angeles, facendo fermate nei caraibi,a Panama(Colon), Colombia(Cartagena), Venezuela(Aruba, la Guaira), il brasile ( Fortaleza, Salvador de bahia (che detto dai brasiliani e’ dove si svolge il vero carnevale brasiliano, a Rio Quello commerciale dicono a Bahia quello delle tradizioni), Rio de Janeiro, Santos, Rio Grande do Soul), Uruguay( Punta del este, Montevideo), Argentina ( buenos aires, e poi navigazione di 24 ore lungo il fiume paranà facendo Campana e San Lorenzo dove ho mangiato una pariata fenomenale), Cile (punta Arenas, e transito dello stretto di magellano,Navigazione nel Ghiacciaio Amalia, transito Fiordi cileni, Puerto Chacabuco,Valparaiso),Panama, Costa Rica(Puerto Caldera), Messico(Puerto chiapas,huatulco, Acapulco, Zihuatanejo, manzanillo, Puerto vallarta, mazatlan,Cabo San Lucas, ensenada) e arrivo al porto di San Pedro ( Los Angeles). Ti diro’ che se uno ha disponibilita’ economiche e un 40 giorni di ferie lo raccomando,anche perche’ vedere tutti questi posti da solo con una vacanza fai da te e' molto ma molto difficile.
SI SENTE !?!....[FEU]

= SUPPORT YOUR LOCAL FOOTBALL TEAM =

= TRASFERTE LIBERE =

= Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai" =. - Cit. F. De Andre'

Avatar utente
PSElatosud
Messaggi: 1460
Iscritto il: martedì 16 novembre 2010, 18:51
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant'Elpidio (AP)
Contatta:

Re: BAHAMAS isola di Exuma (organizzazione viaggio)

Messaggio da PSElatosud » lunedì 7 gennaio 2013, 15:45

GREZZO ha scritto: In alcuni frangenti erano luoghi in cui la natura (mare) era molto pericolosa a causa della sua continua modificazione (maree repentine e non calcolabili)
Questa sicuramente e’ una leggenda che raccontano quelli del luogo per far presa sui turisti.
Le maree sono sempre e comunque calcolabili in qualsiasi punto del pianeta in cui ti trovi, non ti sbagli, e’ come il sole che sorge e tramonta.
Non possono essere assolutamente repentine, ogni 24 ore si hanno due basse maree e due alte maree, ed il tempo che intercorre tra una bassa ed una alta sono circa 6 ore e non si sgarra.
Da tempi immemorabili e’ possibile calcolare l’ora esatta di una alta e i metri o centimetri rispetto al livello medio del mare lo stesso dicasi per una bassa. Addirittura oggi ci sono programmi al computer che forniscono le differenze di marea al minuto.
Comunque per fartela breve le maree sono dovute ad un concatenarsi di eventi come la rotazione terrestre , il vento( per esempio la causa dell’acqua alta a Venezia e’ dovuta soprattutto al vento di burrasca di scirocco, la solo alta marea non basta a far verificare l’acqua alta. Infatti con altri venti di burrasca che non siano lo scirocco a Venezia non vedrai mai l’acqua alta), dalla salinita’ dell’acqua, dalla temperatura dell’acqua.
Ma quello che veramente provoca le maree sono la luna ed il sole, senza questi due elementi le escursioni di marea sarebbero risibili o addirittura nulle.
Ora come ti ho detto le maree cambiano ogni 6 ore quindi maree repentine e non calcolabili non le potrai MAI avere,l’unica cosa che cambia in un mese e’ l’ampiezza di marea, cioe’ la differenza tra una alta ed una bassa, in parole semplici la maggiore alta e la maggiore bassa.
Questo dipende se si e’ nel periodo delle maree sigiziali o maree alla quadratura.
Le sigiziali si hanno quando c’e’ la luna piena(plenilunio) e la luna nuova(Novilunio), in questo caso la luna si avvicina alla terra e quindi la sua attrazione gravitazionale aumenta, l’ attrazione di sole e luna addirittura si sommano in quanto luna e sole sono in congiunzione o in opposizione facendo si che si abbiano le alte maree + alte e le basse maree piu’ basse e la maggiore escursione di marea. Mentre quando ci si trova alla quadratura cioe’ la luna e’ al primo quarto o all’ultimo quarto in questo caso le forze di attrazione di sole e luna non si sommano e si hanno escursioni di marea molto meno rilevanti. Tutto questo succede nell’arco di un mese per poi ciclicamente ripetersi.
Poi altra cosa fondamentale e’ anche la morfologia del territorio, e questo fa si che in alcuni posto del mondo si arrivi anche ad avere un escursione di molti metri, mentre invece come succede da noi in adriatico di qualche centimetro. Poi le maree sono anche importanti per determinare velocita’ e direzione delle correnti marine specie negli stretti come ad esempio quello di Messina, li’ la corrente e la velocita’ e’ conseguenza diretta delle maree sommata alla morfologia del territorio cioe’ lo stretto che formano sicilia e calabria in questo caso.
Comunque scusa se mi sono dilungato, ma era per farti capire che i cambiamenti repentini e non calcolabili delle maree non e’ una cosa veritiera. Ci vogliono comunque 6 ore. Quindi anche non avendo gli strumenti per calcolare l’escursione cioe’ di quanti cm o metri possa essere sai che comunque per forza ci vogliono 6 ore. Non e’ che in 2 ore dal che c’e’ una bassa che puoi camminare si possa avere una alta che rischi di affogare, o correnti che dal niente ti portano via.
SI SENTE !?!....[FEU]

= SUPPORT YOUR LOCAL FOOTBALL TEAM =

= TRASFERTE LIBERE =

= Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai" =. - Cit. F. De Andre'

Rispondi