La ZUCCA

Chiunque conosca una ricetta , vuole parlare delle proprie esperienze positive (o negative) in qualche locale, vuol segnalare una pizzeria, gelateria, bar, ristorante carne-pesce, dove si è trovato bene, vuole raccontare la propria esperienza personale, sia sul territorio locale ma anche Nazionale o addirittura estera ed esotica, ora lo puo' fare qui !!!

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Rispondi
Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17554
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

La ZUCCA

Messaggio da GREZZO » martedì 19 novembre 2013, 11:56

Oggi affrontiamo un argomento nuovo, a mio avviso molto interessante, che probabilmente in pochi hanno mai preso in considerazione ma che si sta facendo largo, soprattutto al NORD, come materia prima di grandissimo interesse top culinario.................soprattutto per la infinite tipologie che questo frutto riesce a darci.
La Zucca è un frutto AUTUNNALE (di stagione) di una pianta appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae. Vale a dire che appartiene, meraviglia delle meraviglie, alla stessa famiglia del COCOMERO, del MELONE, della Zucchina e del Cetriolo. Non tutti sanno che sono piante TROPICALI che temono le basse temperature. Questo è il motivo per cui nei nostri territori a clima temperato crescano solo alcune tipologie di ZUCCA. Cercheremo di analizzarle sperando anche di riuscire, un giorno, ad allargare la degustazione anche alle ZUCCHE tropicali.
L'unico tipo di Zucca presente nel nostro continente prima della scoperta dell'America è la Lagenaria Siceraria, spesso usata a scopi ornamentali. Vi sono, inoltre, anche zucche non commestibili utilizzate solo a scopi ornamentali ma non le prenderemo in considerazione.
Nel nostro territorio la ZUCCA è un frutto molto ricercato perchè con i cuoi semi vengono prodotti e FAMOSI "semitte" le cui bucce hanno riempito centinaia di Gradoni.
E' un alimento IPOCALORICO (solo 18 Kcal per 100 grammi) grazie alla sua elevata percentuale di acqua.................che cambia a seconda della specie ma che si aggira intorno al 95%/96% addirittura. Il resto Carboidrati, proteine a 0,1% di grassi (nulli). Ricchissima di caretoneidi è un vero e proprio PRIMER per l'abbronzatura. E' diuretica, lassativa e digestiva. Ma soprattutto è BUONA!

Zucca Moscata di Provenza, detta anche Musquèe de Provence: è la specie che più troviamo reperibile nei nostri supermercati generalmente già confezionata e tagliata o a fette o a pezzettini. E' di grosse dimensioni, semisferica, costoluta, un pò appiattita ai poli con una buccia che da verde tende a diventare sul rosa. Ha un elevato contenuto d'acqua, una grossa cavità centrale dove sono raccolti i semi, dunque abbastanza molle e facile da tagliare. La polpa ha un bell'aspetto, un color arancio vivo ma è poco compatta e fibrosa. Durante la cottura tira fuori molta acqua e tende a sfibrarsi. E' particolarmente dolce con gusto di noce moscata. L'ho provata al forno ed è praticamente immangiabile, così così alla piastra.............meglio come vellutata. Troppo dolce, a mio avviso, per un piatto di pasta. Non idonea per fare ripieni perchè troppo annacquata. Voto 5

Zucca Piena (o lunga) di Napoli, detta anche Spagnola: è una zucca che praticamente assomiglia ad una zucchina gigante (può raggiungere 2 metri di altezza e 30 di diametro) con la buccia simile a quella di un'anguria. Liscia e e molto fine. Di durezza media ha un'aspetto unico con un tono di ARANCIO brillante, direi arancio puro. Pochi semi, Polpa molto compatta e quindi un contenuto d'acqua inferiore al 95%. Non facilissima da spolpare, durante il taglio emana un fortissimo aroma di MELONE che a me non piace molto (non mi piace il melone). Al forno quasi si scompatta e tira fuori anche essa parecchia acqua oltre ad avere un gusto troppo dolce e filamentoso. Non mi è piaciuta, anche questa quasi immangiabile. Lo stesso alla piastra.................non mi è piaciuta. Credo che l'unico uso di gusto vero che si possa fare sia in una vellutata e in un minestrone (gradito). Voto 4,5

Zucca Violina, abbastanza facile da trovare, nota anche con il nome di Zucca Butternut Rugosa. Come la Piena di Napoli e la Moscata di provenza fa parte della famiglia delle Cucurbita Moschata. E' allungata, assomiglia ad un vaso di terracotta rugoso e leggermente costoluto. Ha pochi semi ed è facile da reperire. Di buona durezza ha una colorazione arancione che tende però molto al giallo. Di buona compattezza, al taglio sprigiona un gusto assolutamente neutro con impercettibili note di nocciola. Non è dolcissima e anche se l'aspetto indicherebbe un basso contenuto di acqua (parliamo sempre di 90%-95%) al forno ha tentato uno spolpamento e si è ridotta notevolmente di volume (evaporazione acqua) ma non è stata malvagia. Non si è sfibrata e ha mantenuto comunque un suo grado di compattezza al palato. Non male. Gustosa con la pasta, meno nella vellutata dove forse serve un pò più di dolcezza per la riuscita. Voto 6,5

Zucca Delica, difficile da trovare dalle nostre parti. Fa parte delle Cucurbita Maxima ed è praticamente un ibrido. E' una zucchetta piccola (2/3 chili massimo), semisferica, leggermente schiacciata ai poli con una buccia che assomiglia a quella di un cetriolo con alcune vene bianche nella parte leggermente costolata. E' una zucca che ho trovato per caso 1 mesetto fa e che per curiosità ho voluto provare visto che non l'avevo mai vista. E' uscita fuori una COSETTINA da palato fine, superlativa, sensazionale............tant'è che, introvabile oramai da 20 giorni, mi è toccato ordinarne 5 direttamente da un ingrosso del nord. Innanzitutto è DURISSIMA. Ci vuole quasi una MOTOSEGA per aprirla.........e ai mercati mi spiegano così il motivo per cui non la prendono. L'aspetto è ultracompatto..........al tatto assomiglia quasi al cemento. E' evidente il basso contenuto di acqua. Pochi semi nella parte centrale. Colore arancio-giallognolo. Al taglio sprigiona aromi non distinguibili bene, ma comunque zuccherini. L'ho provata al forno............praticamente immodificato il volume e la compattezza (proprio basso contenuto di acqua) nonostante abbia perso peso. Più compatto di una patata al forno! In bocca è letteralmente un VIAGGIO sensoriale................pastosissima al palato, zuccherina al punto giusto con un aroma di CASTAGNA PURO. Non è una esagerazione...............se la si provasse ad occhi bendati senza sapere cosa si stesse mangiando............si direbbe castagne con la mano sul fuoco. La crosta della cottura gli ha donato sentori di affumicato......Veramente NOTEVOLE!
L'ho provata anche con la pasta. E qui è successa una cosa pazzesca. Praticamente............sembrerebbe che questa specie sia anche impermeabile. Durante la cottura (ci vuole 40 minuti almeno....è dura) mentre aggiungevo acqua, quest'ultima veniva assorbita solo in minima parte dalla Zucca e diventava GIALLO-ARANCIO..........quasi come se avessi messo dello zafferano nell'acqua. A cottura, la polpa non si sfibra assolutamente e rimane brillante, sugosa ma compatta tant'è che a vederla è come se mi avesse suggerito di scioglierci un pò di gorgonzola sopra. E' uscito fuori un vero e proprio capolavoro culinario............di contrasto zuccherino e ammuffito (gorgonzola). Ma non solo..........gli ho dovuto fare una fotografia per la bellezza dei colori.
Il problema di questa zucca è che non si mantiene molto e va consumata presto............ed è una pianta precoce (tipo li fellaccià) che già a Dicembre è difficile da trovare. A Pescara ho girato ovunque..........non l'ho trovata più. Ho dovuto ricorrere al corriere......ma ancora non mi è arrivata: devo provare a fare la vellutata! Voto 9

Zucca Connecticut Field: è la specie che troviamo scolpita durante la festa di Hallowen. Non è commestibile, contiene molta acqua e una polpa sfibrata. Ha un sapore abbastanza amaro e in genere viene utilizzata solo per ornamento. Nelle nostre campagne alcuni contadini la producono per darla in pasto ai maiali. Senza Voto


Adesso sono in cerca della Mantovana e della Zucca di Chioggia............che dicono essere molto buone. La Mantovana mi interessa perchè è una Cucurbita Maxima come la Delica.....................ma sono introvabili.
Allegati
foto.JPG
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17554
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: La ZUCCA

Messaggio da GREZZO » sabato 23 novembre 2013, 14:08

Fresche fresche.........arrivatemi stamattina dalla provincia di Padova. 18 euro la merce, 38 la spedizione. Non si può raccontare a nessuno.................ma ste zucche delica introvabili da noi li vale tutte.......
Sto bene fino a Natale :mrgreen:
Allegati
image.jpg
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17554
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: La ZUCCA

Messaggio da GREZZO » giovedì 28 novembre 2013, 17:21

GRRRRRRRRRRRRRRRR......................sono entrato per caso al LIDL.........c'aviè la ZUCCA delica.............c'era scritto zucca Mantovana (il che è improprio) poi nella cassetta scritto TIPO DELICA. Un 2,8 Chili, na bella papagna.
Se siete amanti della Zucca..........ma anche se non lo siete..........provateci da LIDL perchè dovrebbe avercela. Assaggiatela.....deteme retta. Al FORNO (tipo patate arroste) è qualcosa di strepitoso............non ha niente a che fare con le altre zucche. Se poi le volete gratinare con un pò di parmigiano fate bingo! :okyy:
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
NILO
Messaggi: 9046
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 22:31

Re: La ZUCCA

Messaggio da NILO » giovedì 28 novembre 2013, 17:33

GREZZO ha scritto:GRRRRRRRRRRRRRRRR......................sono entrato per caso al LIDL.........c'aviè la ZUCCA delica.............c'era scritto zucca Mantovana (il che è improprio) poi nella cassetta scritto TIPO DELICA. Un 2,8 Chili, na bella papagna.
Se siete amanti della Zucca..........ma anche se non lo siete..........provateci da LIDL perchè dovrebbe avercela. Assaggiatela.....deteme retta. Al FORNO (tipo patate arroste) è qualcosa di strepitoso............non ha niente a che fare con le altre zucche. Se poi le volete gratinare con un pò di parmigiano fate bingo! :okyy:
ma per zucca si intende anche LA COCCIA TUO'?

:okyy:
« L'Ortodossia consiste nel non pensare — nel non aver bisogno di pensare. L'Ortodossia è inconsapevolezza. »
« BIG BROTHER IS WATCHING YOU »


FIDUCIA!

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 17554
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: La ZUCCA

Messaggio da GREZZO » venerdì 29 novembre 2013, 13:43

NILO ha scritto:
GREZZO ha scritto:GRRRRRRRRRRRRRRRR......................sono entrato per caso al LIDL.........c'aviè la ZUCCA delica.............c'era scritto zucca Mantovana (il che è improprio) poi nella cassetta scritto TIPO DELICA. Un 2,8 Chili, na bella papagna.
Se siete amanti della Zucca..........ma anche se non lo siete..........provateci da LIDL perchè dovrebbe avercela. Assaggiatela.....deteme retta. Al FORNO (tipo patate arroste) è qualcosa di strepitoso............non ha niente a che fare con le altre zucche. Se poi le volete gratinare con un pò di parmigiano fate bingo! :okyy:
ma per zucca si intende anche LA COCCIA TUO'?

:okyy:
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Rispondi