ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Spazio libero per la discussione di tutti gli altri argomenti e per tutti i tipi di richieste extra-calcistiche.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 16713
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da Picchio_Ale »


Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31885
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da tozzi »

Ieri treni presi di assalto alla stazione di Milano. Permettere che circolassero in anticipo indiscrezioni su un decreto senza precedenti non è stata una grande idea. Forse una maggiore omogeneità dei provvedimenti, magari contenendoli nei limiti della ragionevolezza, non sarebbe sbagliata. Pensiero da profano, chiaramente.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31885
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da tozzi »

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 16713
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da Picchio_Ale »

Dal Ministero della Salute
20200308_094438.jpg

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31885
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da tozzi »

Questa mappa cambierà moltissimo nelle prossime due settimane. L'esodo notturno di massa dopo la fuga di notizie modificherà lo scenario difensivo. Forse sarebbe meglio di qui in avanti adottare solo misure uniformi su tutto il territorio e il più possibile proporzionate.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Urlodeldrago
Messaggi: 4728
Iscritto il: lunedì 10 gennaio 2011, 19:00
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da Urlodeldrago »

Il Regolamento prevede qualcosa in caso di chiusura anticipata del campionato? promozioni e retrocessioni vengono annullate? O conta la classifica parziale?

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31885
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da tozzi »

Urlodeldrago ha scritto:
domenica 8 marzo 2020, 13:56
Il Regolamento prevede qualcosa in caso di chiusura anticipata del campionato? promozioni e retrocessioni vengono annullate? O conta la classifica parziale?
Non credo preveda nulla. Inoltre se pre sospensione sarebbe anche se non si sa per quanto.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 16713
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da Picchio_Ale »

Primo caso ad Ascoli. Ne ha dato notizia stamattina il Sindaco Marco Fioravanti in diretta facebook.
Potete rivedere il video tramite PicenoTime

http://www.picenotime.it/articoli/45830.html

Ci associamo al Sindaco chiedendo di non farsi prendere dal panico e di seguire scrupolosamente le raccomandazioni già diffuse da tutti gli organi di informazione.

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 2563
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da cri4picchio »

https://www.google.com/amp/s/www.violan ... atico/amp/

....alla fine non si giocherà più secondo me. Campionati finiti.
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 16713
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: ASCOLI : CREMONESE RINVIATA: CORONAVIRUS!

Messaggio da Picchio_Ale »

Iintanto, a causa del coronavirus, la samb basket comunica di ritirarsi dal campionato di serie C.

https://www.picenonews24.it/emergenza-c ... ampionato/

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 16713
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: Verso Cittadella-Ascoli

Messaggio da Picchio_Ale »

Oetzi ha scritto:
mercoledì 15 luglio 2020, 6:35
Verissimo. Però i protocolli dovrebbero prevedere di limitare OVE È POSSIBILE il contatto ravvicinato. La sensazione è che questi del Covid se ne fottano. E questo mi fa incazzare. Perché loro si ed i tifosi no? Hanno carne non infettabile?
Perché devono controllarci. In ogni momento della nostra vita. Devono tenerci a bada e limitare il nostro pensiero e la nostra libertà. Si può andare in discoteca o al mare, ma non a scuola o all'università. E non è un caso.

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 21495
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Verso Cittadella-Ascoli

Messaggio da Barelò »

Oetzi ha scritto:
mercoledì 15 luglio 2020, 6:10
Ecco questa foto qua mi ha rovinato la giornata. Era proprio necessario in tempo di Covid raggrupparsi tutti insieme? Quando solo per entrare in un negozio tutti devono indossare una mascherina? E se ce n'è uno infetto? Questo considerarsi zona franca.....questo ostentare libertà che nessun altro può fare è un oltraggio a tutte le persone normali ed è un inutile rischio per la collettività. Se ogni gruppo sociale facesse questo....prima o poi il secondo lockdown sarebbe sicuro. Stessa cosa per l'esultanza finale....in campo. Siamo sicuri che aldilà dei controlli sia un segno di rispetto per la collettività? Se in campo il contatto fisico non si può evitare per l'esultanza si potrebbe e si dovrebbe. Tutte le misure prese tipo ingressi alternati....metro di distanza....mascherine che senso hanno? Per me questi sono pericolosi. Anche per loro penso......psicologicamente incontrarne uno mi porterebbe a distanziarmi.
Oetzi hai ragione ma l'Italia e il mondo sono pieni di contraddizioni. Ad esempio, il da te e molti altri tanto osannato Zaia è solo un ciarlatano che vende fumo/propaganda e i veneti e gli italici (paese di cojoni) vanno loro dietro... A livello nazionale vige ancora l'obbligo di mascherina, il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro e l'igienizzazione delle mani... orbene in Veneto (ma anche in Friuli o nella rossa Emilia Romagna) i governatori hanno fatto finta di niente e derogato all'obbligo del distanziamento per il trasporto pubblico locale . Vale a dire che nei treni, autobus, corriere, tram, metropolitane, vaporetti, ecc ecc i posti vanno occupati al 100 % ... ora nella comparazione tra diritto alla salute/vita dei cittadini/lavoratori e bilanci delle azienda dei trasporti vince sempre il primo eppure hanno dato disposizioni in deroga solo per motivi economici... ho scritto (via pec) a vari ministri (salute, affari regionali, ecc) e ai difensori civici regionali e ho avuto lo specchiato riscontro della nostra incapacità a governare tra chi ancora non mi ha risposto o chi ha scaricato la responsabilità ad altri uffici, persone, ministeri... Gli unici che mi hanno ascoltato sono stati i giornali a cui ho scritto (Il Fatto Quotidiano e La Repubblica) che hanno fatto uscire degli articoli sul tema. Altra contraddizione piccola ma significativa: in Veneto hanno riammesso i giornali nei bar ma non le carte... Siamo in mano a politicanti dissociati mentalmente, bipolari di sto caxxo
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 20728
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Verso Cittadella-Ascoli

Messaggio da GREZZO »

Oetzi ha scritto:
mercoledì 15 luglio 2020, 6:10
Ecco questa foto qua mi ha rovinato la giornata. Era proprio necessario in tempo di Covid raggrupparsi tutti insieme? Quando solo per entrare in un negozio tutti devono indossare una mascherina? E se ce n'è uno infetto? Questo considerarsi zona franca.....questo ostentare libertà che nessun altro può fare è un oltraggio a tutte le persone normali ed è un inutile rischio per la collettività. Se ogni gruppo sociale facesse questo....prima o poi il secondo lockdown sarebbe sicuro. Stessa cosa per l'esultanza finale....in campo. Siamo sicuri che aldilà dei controlli sia un segno di rispetto per la collettività? Se in campo il contatto fisico non si può evitare per l'esultanza si potrebbe e si dovrebbe. Tutte le misure prese tipo ingressi alternati....metro di distanza....mascherine che senso hanno? Per me questi sono pericolosi. Anche per loro penso......psicologicamente incontrarne uno mi porterebbe a distanziarmi.
Tutto giusto..............................se la fuori nella vita normale di tutti i giorni ci fossero persone normali che facessero le persone normali rispettando le regole. Perchè in giro, al mare, nei bar, nei locali....................vedete gente che va in giro con le mascherine (si sul gomito, è la nuova moda) e distanziata? O gente che va in giro con l'amuchina?
La foto rispecchia esattamente QUELLO che è OGGI.....................purtroppo
Lo avete visto come la gente è venuta qui allo Stadio, come ha gioito per la salvezza........PERCHE' QUI........è qualcosa di UNICO...................questo lo posso dire. UNICO significa che si vive il calcio......................in una MANIERA................................................A......A.....ALLUCINANTE!!!! Se uno non ha la forza di CAPIRLO rischia di..............................di........................SBANDARE!!!" by COSMI Serse

........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 2563
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Verso Cittadella-Ascoli

Messaggio da cri4picchio »

GREZZO ha scritto:
mercoledì 15 luglio 2020, 14:29
Tutto giusto..............................se la fuori nella vita normale di tutti i giorni ci fossero persone normali che facessero le persone normali rispettando le regole. Perchè in giro, al mare, nei bar, nei locali....................vedete gente che va in giro con le mascherine (si sul gomito, è la nuova moda) e distanziata? O gente che va in giro con l'amuchina?
La foto rispecchia esattamente QUELLO che è OGGI.....................purtroppo
Esatto Grezzo......mi dicono che la sera a SBT la movida sia un vero casino e nessuno rispetta nulla.....
Chi rispetta le leggi nei locali chiusi ed il distanziamento viene visto come un extraterrestre........
Poveri noi......questi cojoni (popolo bue) non si rendono conto che se arriva la seconda ondata sono cazzi.....non amari.....amarissimi.....
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
BENITO
Messaggi: 3540
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2013, 23:35
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: Verso Cittadella-Ascoli

Messaggio da BENITO »

Nell’ultima settimana abbiamo avuto una media di 198 casi al giorno di cui 76 da tracciamento (almeno il 50% stranieri che entrano in Italia dai paesi a rischio) e 122 da screening sierologico. In terapia intensiva sono rimaste 60 persone ovvero l’1,5% rispetto al picco di 4000. Questo significa che in Italia il virus si sta spegnendo nonostante i catastrofisti che continuano ad infondere paura nella gente. Basterebbe avere più attenzione alle frontiere ed evitare gli arrivi dai barconi e l’Italia sarebbe Covid free. Non vedo cosa ci sia di male se i giocatori di una stessa squadra si abbraccino dopo una vittoria e sarebbe ora che si possa tornare alle stadio.

Rispondi