Allenatori liberi

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 32792
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Allenatori liberi

Messaggio da tozzi »

Se scrivono per tutta la stagione che sia per tutta.Lo si faccia capire ai giocatori e anche il Patron ora smetta di delegittimarlo e inizi a tutelarlo. Se dobbiamo tenercelo va supportato.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

caio vidacilio
Messaggi: 4197
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Allenatori liberi

Messaggio da caio vidacilio »

tozzi ha scritto:
martedì 24 novembre 2020, 21:26
Se scrivono per tutta la stagione che sia per tutta.Lo si faccia capire ai giocatori e anche il Patron ora smetta di delegittimarlo e inizi a tutelarlo. Se dobbiamo tenercelo va supportato.
Ormai è bruciato.

É_rrevate
Messaggi: 7861
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2011, 3:45
Settore Stadio: Radio

Re: Allenatori liberi

Messaggio da É_rrevate »

"Valerio Bertotto è e sarà saldamente alla guida tecnica della Prima Squadra per il prosieguo della stagione"

prosieguo della stagione, non tutta la stagione

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 3145
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Allenatori liberi

Messaggio da cri4picchio »

tozzi ha scritto:
martedì 24 novembre 2020, 21:26
Se scrivono per tutta la stagione che sia per tutta.Lo si faccia capire ai giocatori e anche il Patron ora smetta di delegittimarlo e inizi a tutelarlo. Se dobbiamo tenercelo va supportato.
:GoodJOB:
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

RAGNO
Messaggi: 15313
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Allenatori liberi

Messaggio da RAGNO »

dunque alibi finiti per i calciatori (che avrebbero detto al Patron di andare d'accordo con Bertotto).
vedremo a Venezia cosa accadrà....se ci sarà in campo un Ascoli arrendevole oppure battagliero....
io inizio a non credere più a niente e nessuno....SOLO ALLA CLASSIFICA...quella è giudice unico!

Avatar utente
Thobia
Messaggi: 1970
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 13:15
Settore Stadio: SKY
Località: Milano

Re: Allenatori liberi

Messaggio da Thobia »

Ma il problema siamo sicuri (è in società lo sono?) che sia quello di andare o non andare d'accordo l'allenatore?
Siano sicuri che domenica scorsa i giocatori non si siano impegnati al massimo?
E se invece lo avessero fatto?
Se il problema fosse molto più semplicemente l'averli schierati tutti in ruoli non adatti alle proprie caratteristiche?
Se vanno tutti d'amore e d'accordo, come rimediamo al fatto che Eramo e Gerbo non vengono mai utilizzati neanche alla bisogna?
Come rimediamo alle cazzate tattiche che inevitabilmente si ripeteranno?
Come?
Sky is his celling, grass is his bed,
A saddle is the pillow for a cowboy's head.
Where the eagles scream and the catamounts squal,
The cowboy's home is the best of all.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 32792
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Allenatori liberi

Messaggio da tozzi »

Thobia ha scritto:
mercoledì 25 novembre 2020, 7:50
Ma il problema siamo sicuri (è in società lo sono?) che sia quello di andare o non andare d'accordo l'allenatore?
Siano sicuri che domenica scorsa i giocatori non si siano impegnati al massimo?
E se invece lo avessero fatto?
Se il problema fosse molto più semplicemente l'averli schierati tutti in ruoli non adatti alle proprie caratteristiche?
Se vanno tutti d'amore e d'accordo, come rimediamo al fatto che Eramo e Gerbo non vengono mai utilizzati neanche alla bisogna?
Come rimediamo alle cazzate tattiche che inevitabilmente si ripeteranno?
Come?
Speriamo che non si ripetano. Credo che se Bertotto crede nel 4-3-3, o nel 4-2-3-1, sia bene che riproponga quelli. Non perché, come taluno dice, la difesa a tre non sia nelle corde di questo organico (tutt'altro, l'organico, pur avendo carenze in attacco, ha varianti per ogni modulo), ma perché evidentemente è un assetto che Bertotto non ha nelle corde e se lo propone senza convinzione o cedendo a pressioni gli esce male. Una volta che si deve andare avanti con lui, e a questo punto mi aspetto che sia così indipendentemente dal risultato di Venezia perché se no avrebbe ragione chi parla di barzelletta, è bene che tutte le componenti (a partire da società e squadra per concludere a stampa e tifosi) lo seguano nella sua filosofia, che in fondo lo aveva condotto a trovare una buona quadra in avvio.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

RAGNO
Messaggi: 15313
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Allenatori liberi

Messaggio da RAGNO »

con il 4-3-3 avevamo assistito a belle gare....ce la giocavamo con tutti....a questo punto se il mister conosce solo 2 moduli....che continui con quelli....
però hai giocatori OTTIMI per un 3-4-3 o un 3-5-2....e non posso credere che un tecnico conosca solo un modo di giocare....
Comunque bando alle ciancie....a prescindere dai moduli....se i calciatori continueranno a giocare senza mordente....come visto contro Pordenone ed Entella....puoi giocare pure con il 5-5-5 ma...perderai sempre!!!
Se Pulcinelli Bifuclo Ducci Grassi hanno colloquiato con la squadra lunedì e ieri....strappando la promessa di un impegno maggiore a loro tutela e di quella del mister (iniziando anche da ora a stabilire un premio salvezza...) forse a Venezia vedremo un altro atteggiamento....anche se incontreremo la squadra più in forma del campionato....
Ricordo quando Sacchi al Milan venne scaricato dalla squadra....con prestazioni orrende in campionato e facendosi eliminare in Coppa dall'Espanyol....senza tirare in porta....
I metodi di Sacchi erano duri e inaccettabili per qualche senatore (Sacchi che proveniva dal Parma e Rimini...dalla serie B...e si ritrova ad allenare Gullit Van Basten Riykard....). Il Presidente Silvio Berlusconi chiamò la squadra a rapporto e disse loro che Sacchi sarebbe comunque rimasto fino alla fine del campionato e lui....avrebbe cambiato anche mezza squadra se fosse servito....alla fine i giocatori tornarono nei ranghi ed il Milan iniziò a volare....SCUSATE SE QUESTO ESEMPIO POSSA SEMBRARE BLASFEMIA CALCISTICA....perché noi non siamo il Milan e Pulcinelli non è Berlusconi....resta il concetto.....
Ultima modifica di RAGNO il mercoledì 25 novembre 2020, 9:42, modificato 1 volta in totale.

asbr73
Messaggi: 4748
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 17:48

Re: Allenatori liberi

Messaggio da asbr73 »

Scusato Ragno...
PER FORTUNA NON SIAMO IL MILAN (o chi altro) ma il paragone è chiaro.
Per cui non mi offendo per l'accostamento "impuro".
:mrgreen:

Urlodeldrago
Messaggi: 4820
Iscritto il: lunedì 10 gennaio 2011, 19:00
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: Allenatori liberi

Messaggio da Urlodeldrago »

Se davvero si voleva cambiare allenatore, lo si sarebbe fatto nelle tre settimane di pausa.
La pessima partita con l'Entella ha fatto nuovamente sbottare il Patron (il cui difetto è proprio nella comunicazione, certe volte è meglio tapparsi la bocca). Ma se davvero lo avesse voluto esonerare, lo avrebbe fatto la sera stessa affidando subito la squadra al tecnico della primavera e cominciando a cercare il nuovo mister (mi pare che in passato ha già fatto così, come fanno tutti).
Io penso invece che pagando già 2 allenatori, prima di prenderne un terzo già da novembre ci vorrà pensare meglio e cercare qualcosa che abbini uno pseudo progetto ai limiti di spesa (in questi giorni ho letto nomi assurdi che non possiamo assolutamente permetterci).
Io mi auguro che la squadra sia ancora dalla parte del tecnico e la reazione rabbiosa dopo la doppia espulsione me lo fa credere.
Forse davvero non c'è fretta di sbagliare (non vorrà trovarsi a gennaio nella situazione di cercare il quarto mister).

caio vidacilio
Messaggi: 4197
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Allenatori liberi

Messaggio da caio vidacilio »

Urlodeldrago ha scritto:
mercoledì 25 novembre 2020, 9:46
Se davvero si voleva cambiare allenatore, lo si sarebbe fatto nelle tre settimane di pausa.
La pessima partita con l'Entella ha fatto nuovamente sbottare il Patron (il cui difetto è proprio nella comunicazione, certe volte è meglio tapparsi la bocca). Ma se davvero lo avesse voluto esonerare, lo avrebbe fatto la sera stessa affidando subito la squadra al tecnico della primavera e cominciando a cercare il nuovo mister (mi pare che in passato ha già fatto così, come fanno tutti).
Io penso invece che pagando già 2 allenatori, prima di prenderne un terzo già da novembre ci vorrà pensare meglio e cercare qualcosa che abbini uno pseudo progetto ai limiti di spesa (in questi giorni ho letto nomi assurdi che non possiamo assolutamente permetterci).
Io mi auguro che la squadra sia ancora dalla parte del tecnico e la reazione rabbiosa dopo la doppia espulsione me lo fa credere.
Forse davvero non c'è fretta di sbagliare (non vorrà trovarsi a gennaio nella situazione di cercare il quarto mister).
Saresti un ottimo avvocato, il problema poi sarebbe trovare una giuria che tu crede 😉

TERZI1898
Messaggi: 3553
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Allenatori liberi

Messaggio da TERZI1898 »

Per come la vedo io nel calcio le parole contano zero. Ragno sopra cita Berlusconi, beh Berlusconi negli ultimi anni, ma nemmeno tanto ultimi, era solito fare uscite contro i suoi allenatori, famoso il suo intervento per esempio per dire che il Milan doveva giocare sempre con 2 punte, oppure quando prima disse di Zaccheroni che aveva buona stoffa ma non era un buon sarto, per finire con Allegri che una volta durante un comizio disse che non capiva niente. Nel calcio quello che si dice oggi domani già non vale più. Pulcinelli purtroppo è troppo istintivo nelle sue uscite; certo che non ci abbiamo fatto una bella figura, però non ci vedono niente di così catastrofico se un allenatore prima viene delegittimato e poi magari dopo aver valutato la cosa viene confermato. Certo poteva evitare di dire che l'epilogo era inevitabile; che poi magari viene pure fuori che sta cosa non l'ha detta; ma a parte tutto alla fine questo casino potrebbe veramente aver dato una scossa; se invece questo non è dopo Venezia si prenderanno altri provvedimenti e magari nel frattempo in settimana si troverà un accordo con un sostituto subito pronto dopo aver ponderato la scelta. Perchè alla fine anche il comunicato in se non mi meraviglierei se da Lunedì non vale più, anche perchè non è che si poteva scrivere "Bertotto resta fino a Venezia perchè nel frattempo stiamo cercando un allenatore nuovo ma siccome non abbiamo trovato l'accordo con nessuno ce lo teniamo poi vediamo se fa bene Sabato ok altrimenti Domenica lo prendiamo a calci nel sedere...".
"Noi non supereremo mai questa fase"

caio vidacilio
Messaggi: 4197
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Allenatori liberi

Messaggio da caio vidacilio »

TERZI1898 ha scritto:
mercoledì 25 novembre 2020, 9:54
Per come la vedo io nel calcio le parole contano zero. Ragno sopra cita Berlusconi, beh Berlusconi negli ultimi anni, ma nemmeno tanto ultimi, era solito fare uscite contro i suoi allenatori, famoso il suo intervento per esempio per dire che il Milan doveva giocare sempre con 2 punte, oppure quando prima disse di Zaccheroni che aveva buona stoffa ma non era un buon sarto, per finire con Allegri che una volta durante un comizio disse che non capiva niente. Nel calcio quello che si dice oggi domani già non vale più. Pulcinelli purtroppo è troppo istintivo nelle sue uscite; certo che non ci abbiamo fatto una bella figura, però non ci vedono niente di così catastrofico se un allenatore prima viene delegittimato e poi magari dopo aver valutato la cosa viene confermato. Certo poteva evitare di dire che l'epilogo era inevitabile; che poi magari viene pure fuori che sta cosa non l'ha detta; ma a parte tutto alla fine questo casino potrebbe veramente aver dato una scossa; se invece questo non è dopo Venezia si prenderanno altri provvedimenti e magari nel frattempo in settimana si troverà un accordo con un sostituto subito pronto dopo aver ponderato la scelta. Perchè alla fine anche il comunicato in se non mi meraviglierei se da Lunedì non vale più, anche perchè non è che si poteva scrivere "Bertotto resta fino a Venezia perchè nel frattempo stiamo cercando un allenatore nuovo ma siccome non abbiamo trovato l'accordo con nessuno ce lo teniamo poi vediamo se fa bene Sabato ok altrimenti Domenica lo prendiamo a calci nel sedere...".
Perché non si poteva dire???? Almeno era la verità.
Dalla serie: ti sei salvato a culo perché non abbiamo trovato nessuno, ora sfrutta questo segno del destino e dimostra di essere capace.....

Avatar utente
Thobia
Messaggi: 1970
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 13:15
Settore Stadio: SKY
Località: Milano

Re: Allenatori liberi

Messaggio da Thobia »

caio vidacilio ha scritto:
mercoledì 25 novembre 2020, 10:13
Perché non si poteva dire???? Almeno era la verità.
Dalla serie: ti sei salvato a culo perché non abbiamo trovato nessuno, ora sfrutta questo segno del destino e dimostra di essere capace.....
Se sei incapace non diventi non dico "fenomeno" ma nemmeno "illuminato" così all'improvviso!
Quando uno ha i paraocchi, resta coi paraocchi "ad vitam", temo…
L'unica soluzione che vedo è affiancargli uno che gli fa la formazione e gestisce i cambi, perché il limiti maggiori di Bertotto (che poi forse saranno anche gli unici) sono questi.
Uno alla Soncin con Zanetti a Venezia, per intenderci.
Sky is his celling, grass is his bed,
A saddle is the pillow for a cowboy's head.
Where the eagles scream and the catamounts squal,
The cowboy's home is the best of all.

Avatar utente
Thobia
Messaggi: 1970
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 13:15
Settore Stadio: SKY
Località: Milano

Re: Allenatori liberi

Messaggio da Thobia »

Andrea ha scritto:
martedì 24 novembre 2020, 15:20
Dai su... Allenatori liberi, alla nostra portata, su cui puntare a occhi chiusi ora non ce n'è. Solo scommesse o bolsi cavalli di ritorno. E' la dura realtà. E l'altra dura, durissima realtà è che là davanti siamo poverissimi. Non c'è chi possa realisticamente segnare con continuità, modulo o non modulo. Tocca soffrire anche quest'anno e lavorare bene a gennaio.
Ce n'è ce n'è, ahivoglia se ce n'è!
Intanto la Cremonese pensa a Zenga per sostituire Bisoli.
Sky is his celling, grass is his bed,
A saddle is the pillow for a cowboy's head.
Where the eagles scream and the catamounts squal,
The cowboy's home is the best of all.

Rispondi