ABASCAL...l'annuncio a momenti

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
asculàchegghievuofà
Messaggi: 338
Iscritto il: venerdì 4 settembre 2015, 0:24
Settore Stadio: SKY

Re: ABASCAL...l'annuncio a momenti

Messaggio da asculàchegghievuofà »

Dipende da come è concepito il contratto... se esiste un ruolo da primo allenatore senza altri obblighi, chessò staff tecnico o roba simile, In qualunque struttura normalmente il ruolo lo decide il datore di lavoro: se in un'azienda tu sei capoufficio ed il tuo posto viene dato ad un altro (a meno che non sia un abbassamento di qualifica e di stipendio) tu esegui in silenzio, oppure te ne vai... Se tu rimani allenatore a tutti gli effetti ma sei subordinato ad un'altra persona per le decisioni o accetti o te ne vai... Penso che davvero bisognerebbe vedere come è il contratto giuridicamente...
Del resto se la società può decidere se alleni o meno, in vigenza di contratto (quello che sta avvenendo ora) vuol dire che è la società a decidere il tuo ruolo, altrimenti non potrebbe neanche toglierti la panchina.
Fermo restando che poi, essendo un contratto, che ha validità di legge fra le parti, può sempre essere modificato con l'accordo di entrambi.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31471
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: ABASCAL...l'annuncio a momenti

Messaggio da tozzi »

Picchio_Ale ha scritto:
martedì 10 marzo 2020, 14:15
Non credo proprio che Zanetti debba accettare. Non sta né in cielo né in terra. Ha un contratto da primo allenatore: o lo reintegri nel suo ruolo o continui a pagarlo fino alla scadenza del contratto.
Il fatto di essere sotto contratto non impone di accettare un demansionamento che nella specie sarebbe umiliante. Secondo me cmq fino a fine stagione, ammesso che la stagione prosegua, una deroga ad Abascal gliela danno.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
virgilio
Messaggi: 2342
Iscritto il: sabato 15 giugno 2013, 21:03
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ABASCAL...l'annuncio a momenti

Messaggio da virgilio »

penso che zanetti manterrà schiena dritta e decoro, ci tiene alla parola, è stato un azzardo un rischio per lui accettare la B senza un minimo di altre esperienze in lega pro, ma ora tornare indietro lo farebbe solo se invocato dalla stessa gente che ha tirato urla e bombe carta….ma non credo di aver ascoltato invocazioni ad alta voce in giro, solo sussurri dalla parrukkiera famosa...mi sarei atteso almeno qualche parola dai soci, tutto tace, si lavora sotto traccia, ma quel presidente Neri controfigura come tanti romani replicanti, e il piemontese non parlano, dacchè concentrando tutto nelle tue mani hai voglia ad ascoltare uno per uno i calciatori, ma che te diranno mai???? caro presidente è un peccato non aver indovinato un solo collaboratore all'altezza, e l'ascoli picchio non è la bricofer, il calcio specie di serie B è un mondo particolare per un impresario di ferramenta, lo dico con rispetto , e dono un consiglio, una vecchia volpe ad esempio alla Pillon o Braglia o Cosmi che sia faceva comodo per ricominciare da capo un progetto che il tuo gran tesoro ha distrutto, tientelo caro eh me raccomanno….
in hoc assegno vinces!!!

luigi61
Messaggi: 11503
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 18:59
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ABASCAL...l'annuncio a momenti

Messaggio da luigi61 »

virgilio ha scritto:
martedì 10 marzo 2020, 19:05
penso che zanetti manterrà schiena dritta e decoro, ci tiene alla parola, è stato un azzardo un rischio per lui accettare la B senza un minimo di altre esperienze in lega pro, ma ora tornare indietro lo farebbe solo se invocato dalla stessa gente che ha tirato urla e bombe carta….ma non credo di aver ascoltato invocazioni ad alta voce in giro, solo sussurri dalla parrukkiera famosa...mi sarei atteso almeno qualche parola dai soci, tutto tace, si lavora sotto traccia, ma quel presidente Neri controfigura come tanti romani replicanti, e il piemontese non parlano, dacchè concentrando tutto nelle tue mani hai voglia ad ascoltare uno per uno i calciatori, ma che te diranno mai???? caro presidente è un peccato non aver indovinato un solo collaboratore all'altezza, e l'ascoli picchio non è la bricofer, il calcio specie di serie B è un mondo particolare per un impresario di ferramenta, lo dico con rispetto , e dono un consiglio, una vecchia volpe ad esempio alla Pillon o Braglia o Cosmi che sia faceva comodo per ricominciare da capo un progetto che il tuo gran tesoro ha distrutto, tientelo caro eh me raccomanno….
Per cominciare un progetto in effetti i tre nominati erano i più adatti...
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati
Johann Wolfgang von Goethe

RAGNO
Messaggi: 14159
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: ABASCAL...l'annuncio a momenti

Messaggio da RAGNO »

caro Luigi...i 3 nominati magari non erano più adatti per cominciare un progetto....magari però ti avrebbero salvato la categoria e....il progetto nelle mani di un altro tecnico....
Perché se dovessimo retrocedere in Lega Pro....sarei curioso di vedere il progetto di risalita in B....magari con lo stesso tesoro che ti porterebbe decine di suoi assistiti, di cui un 80% incapaci di giocare a calcio.....
Un Pillon o un Cosmi in passato ci han salvato senza avere squadre mirabolanti.....se penso che a questo punto il buon Vivarini ti ha fatto salvare con 3-4 giornate di anticipo senza un portiere ed un attaccante di categoria per tutto l'anno.....
L'esperimento Zanetti (2 anni di Lega Pro ovattati dal silenzio di Bolzano) è fallito....quello di Stellone (tecnico abituato ad avere fior di squadroni per lottare direzione A e non avvezzo al gioco ma alle individualità in squadra) idem con patate......
Speriamo in Abascal....la primavera 2 l'ho vista tante volte all'opera.....buon calcio....le idee restano valide in tutte le categorie....noi possiamo solo sperare....e se dovesse riaprire il DEL DUCA in aprile....TIFARE...

Avatar utente
virgilio
Messaggi: 2342
Iscritto il: sabato 15 giugno 2013, 21:03
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ABASCAL...l'annuncio a momenti

Messaggio da virgilio »

luigi61 ha scritto:
martedì 10 marzo 2020, 21:59
Per cominciare un progetto in effetti i tre nominati erano i più adatti...
ho fatto esempi che per le mie scarse possibilità tecniche non saranno all'altezza, ma la traccia di qualcuno che ha maturato esperienza ci sarà, se no andiamo avanti con le esaltanti novità di ds e allenatori che appaiono comete e subito si s, pengono, novizi o scarti, come tesoro che è uno scarto...azzardiamo pure novizi come zanetti, anche abascal è un debuttante, però come traghettatore può andare, ma alla fine se non hai più un progetto , perché già bruciato, qua nessuno sa come fare allora, cosa proporre, cosa dire, sembriamo tutti impotenti ai piedi del letto di un morto...
in hoc assegno vinces!!!

Rispondi