Numeri INESORABILI

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

RAGNO
Messaggi: 13505
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da RAGNO » martedì 12 novembre 2019, 7:36

la classifica secondo me non solo è giusta...ma abbiamo avuto anche un pizzico di fortuna....perché se ripensiamo ai 2 punti di Perugia, al punto o forse 3 a Frosinone (senza il duplice errore assistente ed arbitro sul fuorigioco e successivo rigore)....non possiamo dimenticare il CU.LO avuto anche in occasione della vittoria su autorete a 7 minuti dalla fine contro il Trapani, il 1^ tempo da 3-0 a Catellammare....il livornese che al 90^ a tu per tu con Lanni si addormenta per il facile gol del pareggio ecc ecc.....
E' INUTILE AVERE RIMPANTI....veneme pegghienne si dice IN ASCOLI....io in 12 partite salvo solo quella contro La Spezia (vittoria meritata) ed il 2^ tempo di Perugia....
Troppo poco per essere felici.....dunque avere 17 punti in classifica e ricordare con gioia solo 1 gara e mezza.....per me è tanta roba....
Speriamo che a breve ingraneremo la marcia per una salvezza ancora più tranquilla dello scorso anno....perché se a gennaio non ti rinforzi con 2 centrocampisti VERI...non quelli presi su internet come Petrucci Piccinocchi oppure Gerbo (retrocesso a Foggia e spesso neanche titolare con una squadra sempre in lotta salvezza)...oppure un terzino davvero modesto come Pucino....per la prima volta ho dei dubbi anche su Padoin....per ora (SPERO PER ORA) giocatore da compitino e nulla più....INSOMMA....RISCHI BRUTTO....
BUON LAVORO SOCIETA'

Avatar utente
É_rrevate
Messaggi: 7743
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2011, 3:45
Settore Stadio: Radio
Località: a 2000 km da Ascoli Piceno

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da É_rrevate » martedì 12 novembre 2019, 7:50

RAGNO ha scritto:
lunedì 28 ottobre 2019, 13:30
però nel calcio contano soprattutto i gol....Gerbo 1 Piccinocchi 0 :sogghigno: :sogghigno:
scherzi a parte....Piccinocchi è l'unico centrocampista in squadra che sappia verticalizzare e giocare il pallone....poi Gerbo dalla distanza ha un piede educato (a Foggia qualche gol lo ha realizzato)....idem Cavion....Troiano uomo da 30 minuti....magari da far entrare sul 1-0 per te....sa addormentare il gioco, prendersi qualche punizione ed ha una buona gittata per rilanciare i contropiedi di Da Cruz....
L'unico giocatore davvero anonimo resta Petrucci....ripeto...spero possa migliorare le sue performances....ma attualmente e per meritocrazia....credo sia il peggior centrocampista che abbiamo....dunque panchina in attesa di tempi migliori....
RAGNO ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 7:36
la classifica secondo me non solo è giusta...ma abbiamo avuto anche un pizzico di fortuna....perché se ripensiamo ai 2 punti di Perugia, al punto o forse 3 a Frosinone (senza il duplice errore assistente ed arbitro sul fuorigioco e successivo rigore)....non possiamo dimenticare il CU.LO avuto anche in occasione della vittoria su autorete a 7 minuti dalla fine contro il Trapani, il 1^ tempo da 3-0 a Catellammare....il livornese che al 90^ a tu per tu con Lanni si addormenta per il facile gol del pareggio ecc ecc.....
E' INUTILE AVERE RIMPANTI....veneme pegghienne si dice IN ASCOLI....io in 12 partite salvo solo quella contro La Spezia (vittoria meritata) ed il 2^ tempo di Perugia....
Troppo poco per essere felici.....dunque avere 17 punti in classifica e ricordare con gioia solo 1 gara e mezza.....per me è tanta roba....
Speriamo che a breve ingraneremo la marcia per una salvezza ancora più tranquilla dello scorso anno....perché se a gennaio non ti rinforzi con 2 centrocampisti VERI...non quelli presi su internet come Petrucci Piccinocchi oppure Gerbo (retrocesso a Foggia e spesso neanche titolare con una squadra sempre in lotta salvezza)...oppure un terzino davvero modesto come Pucino....per la prima volta ho dei dubbi anche su Padoin....per ora (SPERO PER ORA) giocatore da compitino e nulla più....INSOMMA....RISCHI BRUTTO....
BUON LAVORO SOCIETA'
le idee non sono molto chiare
Su Addae c´era mezza serie B e 2-3 squadre di Serie A, ma con la Juve Stabia scalda la panchina.

Prima di tutto c'è l'Ascoli, poi c'è l'Ascoli e poi ancora l'Ascoli.

Il problema era Ninkovic, poi il sistema di gioco, adesso il problema é che non abbiamo piú Addae.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30890
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da tozzi » martedì 12 novembre 2019, 8:18

èrrevate è ... arrivato al terzo richiamo. Per lui una breve vacanza (come Ninkovic).

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30890
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da tozzi » martedì 12 novembre 2019, 13:36

I post OT vengono spostati.
@RAGNO no, quella possibilità non esiste. Non c'è che da passare oltre.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

luigi61
Messaggi: 11084
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 18:59
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da luigi61 » martedì 12 novembre 2019, 14:36

tozzi ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 8:18
èrrevate è ... arrivato al terzo richiamo. Per lui una breve vacanza (come Ninkovic).

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk
Scusa Tozzi tanto per capire e di conseguenza regolarmi, il richiamo di e’rrevate è per il post qui sopra? E se si, quale sarebbe l’infrazione? Grazie per l’eventuale risposta.
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati
Johann Wolfgang von Goethe

Avatar utente
maurogeppo
Messaggi: 1596
Iscritto il: lunedì 11 settembre 2006, 12:59
Località: Roma

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da maurogeppo » martedì 12 novembre 2019, 17:36

Barelò ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 8:56
Sono offeso, mi hai dimenticato :malol:
Da Cruz ci avrá salvato tante volte ma come uomo non avrá mai il mio rispetto. Il bimbo viziato vada a farlo altrove
Quella sera Zanetti doveva imporsi, tirava Ninkovic e se Da Cruz faceva lo scemo usciva sostituito, ha fatto il contrario per amore di risultato, due partite in punto, ottima scelta mister 👍
Per non dire che ognuno adesso dentro la squadra si sentirà in diritto di fare cioè che vuole, grossa delusione Zanetti, lo credevo diverso
Ultima modifica di maurogeppo il martedì 12 novembre 2019, 18:14, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
obn
Messaggi: 2881
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da obn » martedì 12 novembre 2019, 18:09

La gestione di quella sera è stata pessima, così come insostenibili sono state le dichiarazioni post partita del DS e dell'allenatore (i quattro vice-rigoristi e il "buon senso" ... roba che nemmeno a livello amatoriale si può sentire senza scoppiare a ridere). Poi Ninko ha esagerato ...

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30890
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da tozzi » martedì 12 novembre 2019, 19:54

luigi61 ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 14:36
Scusa Tozzi tanto per capire e di conseguenza regolarmi, il richiamo di e’rrevate è per il post qui sopra? E se si, quale sarebbe l’infrazione? Grazie per l’eventuale risposta.
Non è il massimo prendere di mira singoli utenti, è sempre preferibile esprimere la propria opinione che denigrare quella degli altri. Specialmente se è un continuo (nella specie il destinatario era Ragno ma non è stato il solo negli ultimi giorni e alcune cose erano passate in cavalleria, forse per colpa nostra). Come dico sempre (visto che lo chiedi per regolarti), se si parla e si dibatte nei contenuti (ovviamente confutando se del caso) non si sbaglia mai. Quando i post vertono sugli utenti, per noi si accende un campanello di allarme. Alla lunga diventa flame. Oltretutto, se lo facessimo tutti il forum diventerebbe illeggibile.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

mike
Messaggi: 20746
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Settore Stadio: Non seguo il Picchio
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da mike » martedì 12 novembre 2019, 20:28

tozzi ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 8:18
èrrevate è ... arrivato al terzo richiamo. Per lui una breve vacanza (come Ninkovic).

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk
Noooooo caxxo, errevate noooo......
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

Cacciatore
Messaggi: 457
Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2017, 0:34
Settore Stadio: Distinti

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da Cacciatore » martedì 12 novembre 2019, 21:01

kalemekbboss ha scritto:
domenica 10 novembre 2019, 17:26
Zanetti in bambola da cinque giornate minimo, ma la conferma era scontata. La società ha fatto la squadra pe li cazz suò e ha preso un esordiente che se la facess i bè (altrimenti avrebbero confermato Vivarini). Un po' quello che successe con Maresca e le scommesse del benamato giarrettiera. Zanetti andava bene a Pordenone, qua si ritrova gente di personalità, prestiti che deve iocà, gente che tra un po' lo manda affanculo in diretta, almeno tre giocatori che passeggiano e ritirano la gamba e la frittata è fatta. Uno che si deve giustificare nel post partita che Ninkovic lo rispetta conta come il due di coppe quann briscola è bastoni. L'intervista di venerdì sera poi lasciamo perdere, elegia del Crotone. Mo la società ha legittimamente deciso, facesse le sue valutazioni, però mettessi un po' di ordine in quello spogliatoio perchè Zanetti è in grossa difficoltà.
Ho appena aperto la chat e leggo questo sul quale sono quasi completamente d'accordo.... ma una cosa non mi va giù..... paragonare questa gestione a quella del periodo bellini/cardinaletti/marasca. Ricordo cardinaletti quando diceva che non avevano pensato per niente a contattare un tecnico affermato perché con la squadra che avevamo ed il projetto di quell'anno (dove si pensava solo a rientrare dei soldi spesi l'anno precedente) ci potevamo permettere solo un allenatore senza patentino che pagasse LUI per venire ad allenare da noi..... con un solo giocatore buono rimasto (favilli) perché i genitori gli avevano detto "la te vogghie be', te fanne joca' cussamondra te po' afferma' definitivamente, ma ndo' cazze vai a fa panchina da quarche parte ndo' né jochi mai...." . Rimasto quindi a 0 euro....
Questi che ci stanno adesso sono una multinazionale seria so' venuti da fuori, hanno speso e cercato de fa' na Ferrari pe vince sto benedetto campionato, dulcis in fundo vengono sempre allo stadio e noi li paragoniamo a Bellini/maresca!??? Avranno pure scommesso su un allenatore giovane che per adesso sta sbagliando tanto, ma sti paragoni non c'entrano niente, dai so'! Poi su tutto il resto hai ragione perfettamente.... tanti problemi che adesso devono risolvere ma che dopo le prime 5 partite non pensavano nemmeno lontanamente di dover affrontare!

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30890
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da tozzi » martedì 12 novembre 2019, 21:31

Cacciatore ha scritto: Ho appena aperto la chat e leggo questo sul quale sono quasi completamente d'accordo.... ma una cosa non mi va giù..... paragonare questa gestione a quella del periodo bellini/cardinaletti/marasca. Ricordo cardinaletti quando diceva che non avevano pensato per niente a contattare un tecnico affermato perché con la squadra che avevamo ed il projetto di quell'anno (dove si pensava solo a rientrare dei soldi spesi l'anno precedente) ci potevamo permettere solo un allenatore senza patentino che pagasse LUI per venire ad allenare da noi..... con un solo giocatore buono rimasto (favilli) perché i genitori gli avevano detto "la te vogghie be', te fanne joca' cussamondra te po' afferma' definitivamente, ma ndo' cazze vai a fa panchina da quarche parte ndo' né jochi mai...." . Rimasto quindi a 0 euro....
Questi che ci stanno adesso sono una multinazionale seria so' venuti da fuori, hanno speso e cercato de fa' na Ferrari pe vince sto benedetto campionato, dulcis in fundo vengono sempre allo stadio e noi li paragoniamo a Bellini/maresca!??? Avranno pure scommesso su un allenatore giovane che per adesso sta sbagliando tanto, ma sti paragoni non c'entrano niente, dai so'! Poi su tutto il resto hai ragione perfettamente.... tanti problemi che adesso devono risolvere ma che dopo le prime 5 partite non pensavano nemmeno lontanamente di dover affrontare!
Concordo la sostanza ma Favilli non rimase a zero euro. Firmò un quadriennale da 400.000 testoni a stagione.

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

ESULE ASCOLIZZATO
Messaggi: 558
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 20:41
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Roma

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da ESULE ASCOLIZZATO » martedì 12 novembre 2019, 21:38

tozzi ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 8:18
èrrevate è ... arrivato al terzo richiamo. Per lui una breve vacanza (come Ninkovic).

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk
Caro Tozzi, credimi, in tanti anni è la prima volta che mi trovo in profondo disaccordo con te.

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 1643
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da cri4picchio » martedì 12 novembre 2019, 21:38

mike ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 20:28
Noooooo caxxo, errevate noooo......
Per i mod. ...a quanto corrisponde la breve vacanza ....una settimana , un mese o altro?
Da parte non in causa mi dispiace sia per Errevate sia per RAGNO. I vogghie be' a tutti.
Mike ....mo retorna dai .....intanto prenota sulle Dolomiti..... perché noi arriviamo tra le prime 4 e Barelo' ti offre una escursione con GUIDA. :mrgreen: :sogghigno:
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 16112
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da Picchio_Ale » martedì 12 novembre 2019, 21:52

cri4picchio ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 21:38
Per i mod. ...a quanto corrisponde la breve vacanza ....una settimana , un mese o altro?
Da parte non in causa mi dispiace sia per Errevate sia per RAGNO. I vogghie be' a tutti.
Mike ....mo retorna dai .....intanto prenota sulle Dolomiti..... perché noi arriviamo tra le prime 4 e Barelo' ti offre una escursione con GUIDA. :mrgreen: :sogghigno:
Una settimana.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30890
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Numeri INESORABILI

Messaggio da tozzi » martedì 12 novembre 2019, 22:12

Picchio_Ale ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 21:52
Una settimana.
Come Ninkovic, lo avevo già detto. Stessa durata.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Rispondi