Autosuicidio

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 2538
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Autosuicidio

Messaggio da cri4picchio »

É_rrevate ha scritto:
domenica 3 novembre 2019, 21:56
jó la marina... pensa tu...
....lo sapevo fi.ca e pesce :sogghigno: :mrgreen:
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 2538
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Autosuicidio

Messaggio da cri4picchio »

asculàchegghievuofà ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 10:59
Ragà me pare che moh steme facenne come lore...
Chi dice che ha ragione Ninko chi Da Cruz, chi che sogna caccià l'allenatore... chi che bisogna toglierli di squadra per un paio di mesi, chi che senza questi campioni saremmo ultimi a zero punti, e non è che ce lu deceme con calma, ci stiamo accapigliando peggio di loro.
E' chiaro che sono 2 giocatori importanti per l'Ascoli, direi che la differenza la vedi quando non sono in campo. Però anche il giochino del "genio e sregolatezza" nel calcio, che è un gioco di squadra, non funziona, perché quando fai il fenomeno, non fai solo la figura del cavolo tu, ma danneggi anche tutta la squadra: se ti fai cacciare si rimane in 10 e se ti fai squalificare magari ti tocca piazzare titolare, qualcuno che non lo sarebbe manco in serie C.
Quindi direi che il problema ci sta: a parte la disciplina che in tutti gli sport è essenziale, immaginate che magari uno dei due si trova davanti alla porta in posizione defilata e non passa all'altro, che potrebbe appoggiare comodamente in rete, perché gli sta sui cabbasisi.
Insomma il problema è che questi signorini in effetti non rispettano l'ambiente (anche, perché no, la tifoseria che ti paga il tuo contratto), ché l'amore per la maglia è cosa d'altri tempi, e lo sappiamo tutti, però un comportamento responsabile e da professionista è richiesto. Alla fine ti becchi uno stipendio, anche in serie B, che difficilmente un tuo coetaneo potrebbe guadagnare, inoltre esiste, legalmente anche la possibilità di rescindere il contratto senza oneri per la società se tu hai un comportamento non consono. Poi non mi pare affatto vero che i "fenomeni" ne abbiamo solo noi: in serie B, specie a inizi carriera, ce ne sono e ce ne sono sempre stati. E fenomeno non è chi ti fa vedere quello che potrebbe fare, poi in altrettante occasioni ti danneggia.
Direi, per concludere la chiacchierata, che non siamo all'irreparabile, ma che un'ammonizione seria a questi ragazzi vada data, che sia la società o l'allenatore bisogna far capire che non sono accettati, certi comportamenti, e che alla fine c'è anche il mercato di gennaio per sostituirli con altri meno "fenomeni", e forse anche spiegare a loro che si sentono già da serie A, che lì gente del genere non ci arriverà mai, perché se per l'Ascoli sostituirli può essere un problema, per una società di A è un giochino da ragazzi, sia metterti fuori rosa che, peggio, tenerti in panca senza farti mai vedere il campo.
:GoodJOB: :Dx
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 2538
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Autosuicidio

Messaggio da cri4picchio »

TERZI1898 ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 11:24
Il fatto non è che senza Ninkovic e Da Cruz non si può far bene lo stesso, perchè ci sono squadre che non li hanno eppure stanno davanti. Il fatto è che se tu punti tanto su questi due poi devi continuare a farlo, almeno per una stagione. Su Ninkovic poi il discorso è pure più ampio, perchè è tuo, è una tua risorsa, un tuo capitale e non lo puoi assolutamente farlo svalutare. Una società come la nostra non può permetterselo, non siamo mica il Real Madrid. E non può reggere nemmeno tanto il discorso che a Gennaio ce ne sbarazziamo, perchè se questo non gioca più a Gennaio chi te lo compra? Chi ci spende tutti quei soldi? Quindi ok lasciarlo fuori a Crotone, poi però va recuperato e magari poi a Gennaio fai le tue valutazioni (per esempio: via Ninkovic e prendi Ciciretti?). Stessa cosa vale per Da Cruz, che però a limite è in prestito. Pensare però da qui alla fine di poter fare a meno di entrambi, senza averli sostituiti degnamente la vedo dura.
Per il resto io non credo che tra i due ci sia poi tutto questo astio. E' normale che non è facile quando ci sono troppi galli a cantare, cosa che per esempio succede anche a livelli più alti tipo nel PSG. Contro l'Entella ho visto però dopo i gol abbracciarsi, addirittura Ninkovic che andava a calmare Da Cruz dopo l'espulsione. Per questo credo più che con Da Cruz che gli ha tolto il rigore, Ninkovic si sia arrabbiato perchè non si è sentito tutelato dal mister e dal resto della squadra che magari non è intervenuta.
:GoodJOB:

Questo qui sotto lo penso fortemente tutto pure i punti e le virgole.

Contro l'Entella ho visto però dopo i gol abbracciarsi, addirittura Ninkovic che andava a calmare Da Cruz dopo l'espulsione. Per questo credo più che con Da Cruz che gli ha tolto il rigore, Ninkovic si sia arrabbiato perchè non si è sentito tutelato dal mister e dal resto della squadra che magari non è intervenuta.
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

caio vidacilio
Messaggi: 3551
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Autosuicidio

Messaggio da caio vidacilio »

TERZI1898 ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 11:24
Il fatto non è che senza Ninkovic e Da Cruz non si può far bene lo stesso, perchè ci sono squadre che non li hanno eppure stanno davanti. Il fatto è che se tu punti tanto su questi due poi devi continuare a farlo, almeno per una stagione. Su Ninkovic poi il discorso è pure più ampio, perchè è tuo, è una tua risorsa, un tuo capitale e non lo puoi assolutamente farlo svalutare. Una società come la nostra non può permetterselo, non siamo mica il Real Madrid. E non può reggere nemmeno tanto il discorso che a Gennaio ce ne sbarazziamo, perchè se questo non gioca più a Gennaio chi te lo compra? Chi ci spende tutti quei soldi? Quindi ok lasciarlo fuori a Crotone, poi però va recuperato e magari poi a Gennaio fai le tue valutazioni (per esempio: via Ninkovic e prendi Ciciretti?). Stessa cosa vale per Da Cruz, che però a limite è in prestito. Pensare però da qui alla fine di poter fare a meno di entrambi, senza averli sostituiti degnamente la vedo dura.
Per il resto io non credo che tra i due ci sia poi tutto questo astio. E' normale che non è facile quando ci sono troppi galli a cantare, cosa che per esempio succede anche a livelli più alti tipo nel PSG. Contro l'Entella ho visto però dopo i gol abbracciarsi, addirittura Ninkovic che andava a calmare Da Cruz dopo l'espulsione. Per questo credo più che con Da Cruz che gli ha tolto il rigore, Ninkovic si sia arrabbiato perchè non si è sentito tutelato dal mister e dal resto della squadra che magari non è intervenuta.
Per me è il contrario Ninkovic è più incazzati con Da Cruz invece perchè non capisce questa mancanza di rispetto....infatti non ha tutti i torti...

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4992
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Autosuicidio

Messaggio da pikioboy »

Un po' di leggerezza da parte del DS e forse anche del Mister c'è stata nel tenere poco conto della situazione esplosiva che si poteva venire a creare con due primedonne in squadra (oltre agli altri di personalità tutt'altro che debole).
Ricordiamoci che il 2 settembre stavamo per prendere anche Ciciretti...altro personaggio abbastanza pesante nello spogliatoio.
Detto questo per me andrebbero puniti entrambi ma non in campo bensì nel portafoglio. I due in campo tra l'altro riescono anche a giocare assieme e noi abbiamo bisogno di entrambi almeno fino a Gennaio. Poi a Gennaio si faranno le valutazioni su Da Cruz che magari si può rimandare a Parma facilmente (ma mi auguro non sia necessario perchè uno così forte non lo troviamo a Gennaio)
Più difficile buttare a mare l'investimento fatto per Ninkovic...
-SALVEZZA RAGGIUNTA

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)

Avatar utente
virgilio
Messaggi: 2389
Iscritto il: sabato 15 giugno 2013, 21:03
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Autosuicidio

Messaggio da virgilio »

asculàchegghievuofà ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 10:59
Ragà me pare che moh steme facenne come lore...
Chi dice che ha ragione Ninko chi Da Cruz, chi che sogna caccià l'allenatore... chi che bisogna toglierli di squadra per un paio di mesi, chi che senza questi campioni saremmo ultimi a zero punti, e non è che ce lu deceme con calma, ci stiamo accapigliando peggio di loro.
E' chiaro che sono 2 giocatori importanti per l'Ascoli, direi che la differenza la vedi quando non sono in campo. Però anche il giochino del "genio e sregolatezza" nel calcio, che è un gioco di squadra, non funziona, perché quando fai il fenomeno, non fai solo la figura del cavolo tu, ma danneggi anche tutta la squadra: se ti fai cacciare si rimane in 10 e se ti fai squalificare magari ti tocca piazzare titolare, qualcuno che non lo sarebbe manco in serie C.
Quindi direi che il problema ci sta: a parte la disciplina che in tutti gli sport è essenziale, immaginate che magari uno dei due si trova davanti alla porta in posizione defilata e non passa all'altro, che potrebbe appoggiare comodamente in rete, perché gli sta sui cabbasisi.
Insomma il problema è che questi signorini in effetti non rispettano l'ambiente (anche, perché no, la tifoseria che ti paga il tuo contratto), ché l'amore per la maglia è cosa d'altri tempi, e lo sappiamo tutti, però un comportamento responsabile e da professionista è richiesto. Alla fine ti becchi uno stipendio, anche in serie B, che difficilmente un tuo coetaneo potrebbe guadagnare, inoltre esiste, legalmente anche la possibilità di rescindere il contratto senza oneri per la società se tu hai un comportamento non consono. Poi non mi pare affatto vero che i "fenomeni" ne abbiamo solo noi: in serie B, specie a inizi carriera, ce ne sono e ce ne sono sempre stati. E fenomeno non è chi ti fa vedere quello che potrebbe fare, poi in altrettante occasioni ti danneggia.
Direi, per concludere la chiacchierata, che non siamo all'irreparabile, ma che un'ammonizione seria a questi ragazzi vada data, che sia la società o l'allenatore bisogna far capire che non sono accettati, certi comportamenti, e che alla fine c'è anche il mercato di gennaio per sostituirli con altri meno "fenomeni", e forse anche spiegare a loro che si sentono già da serie A, che lì gente del genere non ci arriverà mai, perché se per l'Ascoli sostituirli può essere un problema, per una società di A è un giochino da ragazzi, sia metterti fuori rosa che, peggio, tenerti in panca senza farti mai vedere il campo.
quot000000, straquoto !!!
in hoc assegno vinces!!!

Avatar utente
É_rrevate
Messaggi: 7764
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2011, 3:45
Settore Stadio: Radio

Re: Autosuicidio

Messaggio da É_rrevate »

GIDIODI ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 8:30
Non è che se uno scrive 100/1000 post può scrivere e se invece ne scrivi 4/5 no ehh.
Comunque scusate se ho usato fenomeno impropriamente sia per gli utenti ( mi ci metto per primo io) che per il duo Ninko-Da Cruz.
Il discorso che volevo fare io è che tutte le squadre hanno bisogno di giocatori in rosa che alzino il livello e che facciano la differenza, poi è ovvio che conta tutto l'organico, l'allenatore (che se devo dirla tutta secondo me ha sbagliato ha inserire Chajia avrei preferito Troiano) e soprattutto la società.
concordo, ma converrai con me che non é un bel modo di presentarsi...

Avatar utente
GIDIODI
Messaggi: 925
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2008, 12:20
Località: Ascoli Piceno

Re: Autosuicidio

Messaggio da GIDIODI »

É_rrevate ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 13:24
concordo, ma converrai con me che non é un bel modo di presentarsi...
Concordo :sioux: :sioux:

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 2538
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Autosuicidio

Messaggio da cri4picchio »

Penso che possiamo stare a scrivere da qui all'infinito Leopardiano.....É una queatione di coccia e carattere.
Per come sono fatto io cerco di entrare in nuove situazioni in punta di piedi senza spostare gli equilibri e pian piano con educazione dire la mia.
Purtroppo non siamo tutti uguali e le due TESTINE (coniato da Ardemagni che a me ne fa morì :sogghigno: ) combinano un bel casino.
La colpa è mia, la colpa è tua .... no de quill'addre.....mo che c.a.z. ce velema fa?
Leggo oggi un titolone fuori da Edicola ...
Ninkovic via a Gennaio ....poi tra i commenti Da Cruz se ne ariesse a Parma a Gennaio ...
(Parentesi il Sassuolo potrebbe vendere Scamacca a Gennaio al BENFICA per 10 milioni di euro) ...
Chi ce remane nel nostro AMATO ASCOLI mel girone di Ritorno?
Io voglio solo il bene dell'ASCOLI.
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
ilducabolognese
Messaggi: 4068
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2006, 0:13

Re: Autosuicidio

Messaggio da ilducabolognese »

Scamacca dà l'impressione di interessarsi soprattutto della nazionale e, dopo l'impegno dell' inizio
ora vivacchia. A questo punto penso che sarà più utile Beretta appena rimessosi completamente,.

TERZI1898
Messaggi: 3078
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Autosuicidio

Messaggio da TERZI1898 »

caio vidacilio ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 12:34
Per me è il contrario Ninkovic è più incazzati con Da Cruz invece perchè non capisce questa mancanza di rispetto....infatti non ha tutti i torti...
può darsi pure; però al di fuori, tipo in un sevizio di vera tv mi sembra postato anche qui, si parlava di due persone che non si possono vedere, invece a me questo non sembra; quindi magari si è incazzato per quel motivo, ma non è che ce l'avesse già con lui, così come il contrario. E non credo nemmeno che ci sia una spaccatura all'interno tra pro Da Cruz e pro Ninkovic. Poi magari il tempo darà le sue risposte. Al momento comunque non ci sono notizie di un Ninkovic fuori rosa mi sembra per esempo.
"Noi non supereremo mai questa fase"

superpicchio
Messaggi: 3302
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: Autosuicidio

Messaggio da superpicchio »

un consiglio alla squadra: quando c'è un rigore, correte in 4/5....sollevate di peso Da Cruz
e portatelo via di lì.......... :sogghigno:

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 2538
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Autosuicidio

Messaggio da cri4picchio »

superpicchio ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 15:10
un consiglio alla squadra: quando c'è un rigore, correte in 4/5....sollevate di peso Da Cruz
e portatelo via di lì.......... :sogghigno:
:sioux: :sioux: :sioux: :sioux: :sioux:
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3991
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: Autosuicidio

Messaggio da albatros.67 »

ilducabolognese ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 14:29
Scamacca dà l'impressione di interessarsi soprattutto della nazionale e, dopo l'impegno dell' inizio
ora vivacchia. A questo punto penso che sarà più utile Beretta appena rimessosi completamente,.
Come spirito di sacrificio senz'altro....
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

caio vidacilio
Messaggi: 3551
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Autosuicidio

Messaggio da caio vidacilio »

:okyy:
albatros.67 ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 16:09
Come spirito di sacrificio senz'altro....

Rispondi