I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

caio vidacilio
Messaggi: 3594
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da caio vidacilio »

albatros.67 ha scritto:
mercoledì 11 dicembre 2019, 16:23
Contraddire,controbattere???? Io ho portato un dato di fatto ,non un opinione.
E' chiaro che a Coverciano non sono depositari della verità assoluta,altrimenti non si spiegherebbe l'esplosione di allenatori come Giampaolo...che,come sappiamo,prima hanno dimostrato sul campo il loro valore ,per poi certificarlo a Coverciano.
Zanetti mi stà un pò deludendo ,ma me lo faccio piacere ...Perchè io tifo l'Ascoli NON Zanetti!

Per quanto riguarda il resto...Te la canti e te la suoni a tuo esclusivo piacimento...ti fai le domande e ti dai le(tue) risposte... :sogghigno:
Cmq,Non ho intenzione di replicare alle tue bassezze....
Infatti, tu puoi prendere in giro chi vuoi sfruttando anche il fatto che sei un moderatore io se rispondo prendo il ban...e parli di bassezze, ci vuole una bella faccia di bronzo....lasciamo perdere va....

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 21482
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da Barelò »

albatros.67 ha scritto:
mercoledì 11 dicembre 2019, 16:23
Zanetti mi stà un pò deludendo ,ma me lo faccio piacere ...Perchè io tifo l'Ascoli NON Zanetti!
Punti di vista. Anch'io tifo l'Ascoli e proprio per questo non mi sta bene quanto fatto e ottenuto da Zanetti finora, ritengo anzi che si possa far molto meglio e che si stia correndo il rischio di lasciar molti punti per strada ancora. L'anello al naso e il farmi piacere le cose non sono nel mio stile, non devo compiacere la dirigenza ma avere sempre un giudizio critico nel senso fecondo della parola.
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
BENITO
Messaggi: 3539
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2013, 23:35
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da BENITO »

Avete visto cosa ha fatto Gasperini appena e’ passato in vantaggio ? Mi auguro che Zanetti abbia visto la partita e preso appunti. Ha tolto Muriel e messo un difensore.

Avatar utente
franz
Moderatore
Messaggi: 9759
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 18:21
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da franz »

Il momento "non favorevole" certo significa avere i nervi più sensibili del solito e quindi esprimere nello scritto quell'aggressività che magari di persona non viene espressa. Il fatto è che, ed è stato ripetuto infinite volte, che un atteggiamento od un'opinione possono essere giustissivi e cindivisibilissimi ma quando vengono espressi in toni "non opportuni" tanto da risultare provocatori essi non possono non essere stigmatizzati.
Ciò detto, e ricordo a tutti che questo forum è forse l'unico in cui gli stessi mods hanno ricevuto, quando è stato necessario, un richiamo (io inaugurai la serie), esiste un regolamento che prevede poche e semplici cose. Il non osservarlo comporta una sanzione che non è "inflitta" per gusto sadico ma per dare un avviso. Poi c'è chi questo avviso lo comprende e si corregge, c'è chi non lo comprende e continua, c'è chi non lo comprende, continua e fa pure la vittima (certo che ci sarà qualcuno che dirà: "poverino, ma cosa ha fatto? Non è giusto"). Giusto... cosa è giusto? E' giusto bannare uno per tre giorni senza bannare l'altro? Sì, è giusto se l'alternativa, considerate le posizioni, è che se si banna l'altro per tre giorni allora il primo va bannato due settimane... non mi pare difficile da capire. Considerato poi che il primo ha da sempre un certo atteggiamento nettamente contrario all'altro la cosa è ancora più comprensibile (se non si è capito sto parlando di Caio e Albatros).

Quindi, da moderatore, indifferente se passo da antidemocratico, dittatore ecc. ecc, avviso tutti che Caio è in vacanza per 7 giorni e che io, essendo andato OT in questo thread (che cmq era l'unico dove scriverlo e non provo nemmeno a renderlo parzialmente IT), mi autobanno per 3 giorni (che non è poi una grave punizione perché in questo periodo, scusatemi, ma ho altri pensieri per la testa e mi dedico poco al TB).

Ah, consiglierei un esercizio mentale simpatico ma molto indicativo: provate a leggere certi battibecchi immaginando che stiate assistendo al dialogo tra dei bambini. Potrà sembrare che uno dei due o entrambi (o anche tre o quattro, a volte capita) dimostrino una maturità che non ci si aspettava. Se tutto pare normale, come le ripicche. i rimbrotti, le offese ed altro, allora invece c'è qualcosa che non va perché... qui mi sembra che abbiamo tutti una certa età.

Buon Picchio a tutti.
PER CHI CI HA FATTO SOGNARE, E HA SCRITTO LA NOSTRA STORIA,
A ROZZI COSTANTINO, ONORE E ETERNA GLORIA!

superpicchio
Messaggi: 3304
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da superpicchio »

oh franz...quando arrivi tu mi sembri Mosè...... :mrgreen:
tu penza che tozzi mi ha bannato per tre mesi per aver fatto una battuta.. :sogghigno:

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31866
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da tozzi »

superpicchio ha scritto:oh franz...quando arrivi tu mi sembri Mosè...... :mrgreen:
tu penza che tozzi mi ha bannato per tre mesi per aver fatto una battuta.. :sogghigno:
Quando? Immagine

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

superpicchio
Messaggi: 3304
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da superpicchio »

dopo una sconfitta in casa con la salernitana dissi: non ve la prendete ragazzi, l'importante è partecipare...me lo ha detto anche Bellini... :mrgreen:
Cerca che lo trovi, ma non te ne voglio.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31866
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da tozzi »

superpicchio ha scritto:dopo una sconfitta in casa con la salernitana dissi: non ve la prendete ragazzi, l'importante è partecipare...me lo ha detto anche Bellini... :mrgreen:
Cerca che lo trovi, ma non te ne voglio.
Beh se dopo quella sconfitta che praticamente secondo ragione sanciva una retrocessione certa (poi evitata grazie ai Santi del Paradiso bianconero) ci perculavi pure sussopra fu pure troppo poco Immagine
Comunque era l'epoca del cartellino facile Immagineora la linea è tracciata e i più la seguono spontaneamente te compreso.


Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk


"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

superpicchio
Messaggi: 3304
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da superpicchio »

Io non prculavo nessuno, figurati se prculavo gente affranta come me.
semmai prculavo Bellini.

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3991
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da albatros.67 »

Barelò ha scritto:
mercoledì 11 dicembre 2019, 20:25
Punti di vista. Anch'io tifo l'Ascoli e proprio per questo non mi sta bene quanto fatto e ottenuto da Zanetti finora, ritengo anzi che si possa far molto meglio e che si stia correndo il rischio di lasciar molti punti per strada ancora. L'anello al naso e il farmi piacere le cose non sono nel mio stile, non devo compiacere la dirigenza ma avere sempre un giudizio critico nel senso fecondo della parola.
Chiaramente qui siamo tutti tifosi...E' sacrosanto avere la possibilità di criticare cose che non ci piacciono .Meglio ancora che queste critiche fossero corroborate da argomentazioni solide/pertinenti.
Molti esprimono il loro punto di vista e le loro critiche in maniera assolutamente legittima .Come te del resto. Altri preferiscono la sterile e reiterata invettiva.Nessun problema finchè non si travalica e si và oltre le regole del forum.
Io ero entusiasta al momento dell' ingaggio di Zanetti.Ora lo sono molto meno.Spero sempre che trovi (finalmente) il bandolo della matassa...ma appare chiaro che ,se non inverte un certo andazzo,(per nulla positivo specie in trasferta) la sua posizione si farà sempre più scomoda...
Io resto moderatamente ottimista nel medio lungo periodo.Inoltre a gennaio ,durante la lunga pausa , si potranno apportare dei correttivi.Spero inoltre che la società abbia bene il polso della situazione e qualsiasi decisione prenderà sia "illuminata" da Costantino ...
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31866
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da tozzi »

superpicchio ha scritto:Io non prculavo nessuno, figurati se prculavo gente affranta come me.
semmai prculavo Bellini.
Immagineok dai credo che fosse questione di timing e di.momento. È caduto.in.prescrizione Immagine

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

superpicchio
Messaggi: 3304
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da superpicchio »

ma si, lo avevo capito........nessun problema.
fossero i ban i problemi della vita......usciremmo tutti fuori a fare festa.. :sogghigno:

Avatar utente
francesco71
Messaggi: 1554
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 23:15

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da francesco71 »

Va in archivio il girone di andata. Girare a 27 punti è un buon risultato. Qualche perplessitá sopraggiunge tuttavia per i seguenti motivi:

1) l'anno scorso con Vivarini abbiamo girato a 24 punti, tre lunghezze solo in meno, con una squadra che non è confrontabile sulla carta con questa. L' anno scorso non c'erano Gravillon, Leali, Scamacca, Da Cruz. Infatti nella compagine di Vivarini erano titolari giocatori che hanno fatto panchina fissa quest'anno, eccezion fatta per Brosco, Ardemagni e Ninkovic, ricordando che Andreoni è un discorso a parte visto che Zanetti solo da qualche partita lo sta rivalutando. L' anno scorso giocavano infatti con piú continuitá, Laverone, D'Elia, Valentini, Beretta, Rosseti che quest'anno sono stati utilizzati chi solo a singhiozzo (D'Elia) chi poco (gli altri). D'Elia, Rosseti e Ninkovic l'anno scorso hanno avuto un rendimento migliore. Ninkovic quest'anno ha fatto solo follie e una partita buona. L' anno scorso all'andata non dimenticate ci fu la tegola dell'infortunio di Ardemagni e ci fu il flop Perrucchini con Lanni infortunato. A vedere i punti il miracolo l'ha fatto Vivarini non Zanetti.

2) in una intervista di quattro settimane fa, Zanetti asseriva che strizzavamo l'occhiolino al secondo posto, ma visto che nelle interviste Zanetti a volte si arringa a suo favore, ora come spiegherebbe il distacco dal secondo posto?

3) fuori casa si sono palesati sempre limiti di concentrazione e di attenzione, il gol preso nelle ultime trasferte, sapevamo sarebbe sempre arrivato. Molte giustificazioni sono state tenute per il rendimento in trasferta. In realtá in trasferta non segniamo tanto, noi andiamo vicini al gol gli altri segnano.

4) credo che a livello gestionale un allenatore è bravo quando ottiene il massimo dal materiale umano che ha.
Qui si cambia sempre formazione, segniamo in casa perchè tecnicamente abbiamo un attacco forte (detto da tutti gli addetti ai lavori) e questa è una dote data dal mercato estivo e dai contratti in essere a Zanetti a prescindere da lui.

5) nel girone di ritorno l'esperienza dell'allenatore pesa il triplo, perchè le partite cominciano a scottare e i punti diventano di platino. Probabilmente si attingerá dal mercato con piú impeto per tenere sto tecnico, che sta facendo pratica in B ma io vedrei meglio un cambio con un allenatore di comprovata esperienza in B. Castori è sfuggito.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31866
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da tozzi »

Sul punto.1: quello che dici vale per porta, difesa e attacco e non.è poco. A centrocampo il migliore di quest'anno, Cavion, faceva panchina. Con Addae, Frattesi e Troiano con un anno in meno il nostro centrocampo dello scorso anno era largamente superiore a quello attuale.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3991
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da albatros.67 »

francesco71 ha scritto:
martedì 31 dicembre 2019, 9:39
Va in archivio il girone di andata. Girare a 27 punti è un buon risultato. Qualche perplessitá sopraggiunge tuttavia per i seguenti motivi:

1) l'anno scorso con Vivarini abbiamo girato a 24 punti, tre lunghezze solo in meno, con una squadra che non è confrontabile sulla carta con questa. L' anno scorso non c'erano Gravillon, Leali, Scamacca, Da Cruz. Infatti nella compagine di Vivarini erano titolari giocatori che hanno fatto panchina fissa quest'anno, eccezion fatta per Brosco, Ardemagni e Ninkovic, ricordando che Andreoni è un discorso a parte visto che Zanetti solo da qualche partita lo sta rivalutando. L' anno scorso giocavano infatti con piú continuitá, Laverone, D'Elia, Valentini, Beretta, Rosseti che quest'anno sono stati utilizzati chi solo a singhiozzo (D'Elia) chi poco (gli altri). D'Elia, Rosseti e Ninkovic l'anno scorso hanno avuto un rendimento migliore. Ninkovic quest'anno ha fatto solo follie e una partita buona. L' anno scorso all'andata non dimenticate ci fu la tegola dell'infortunio di Ardemagni e ci fu il flop Perrucchini con Lanni infortunato. A vedere i punti il miracolo l'ha fatto Vivarini non Zanetti.

2) in una intervista di quattro settimane fa, Zanetti asseriva che strizzavamo l'occhiolino al secondo posto, ma visto che nelle interviste Zanetti a volte si arringa a suo favore, ora come spiegherebbe il distacco dal secondo posto?

3) fuori casa si sono palesati sempre limiti di concentrazione e di attenzione, il gol preso nelle ultime trasferte, sapevamo sarebbe sempre arrivato. Molte giustificazioni sono state tenute per il rendimento in trasferta. In realtá in trasferta non segniamo tanto, noi andiamo vicini al gol gli altri segnano.

4) credo che a livello gestionale un allenatore è bravo quando ottiene il massimo dal materiale umano che ha.
Qui si cambia sempre formazione, segniamo in casa perchè tecnicamente abbiamo un attacco forte (detto da tutti gli addetti ai lavori) e questa è una dote data dal mercato estivo e dai contratti in essere a Zanetti a prescindere da lui.

5) nel girone di ritorno l'esperienza dell'allenatore pesa il triplo, perchè le partite cominciano a scottare e i punti diventano di platino. Probabilmente si attingerá dal mercato con piú impeto per tenere sto tecnico, che sta facendo pratica in B ma io vedrei meglio un cambio con un allenatore di comprovata esperienza in B. Castori è sfuggito.


Non sono d'accordo ...Ninkovic ,pur non facendo sfracelli e sottoperformando(almeno secondo le sue potenzialità) ha fatto 4 gol e 6 assist...dire che abbia azzeccato una partita è assolutamente ingeneroso...e questo al netto dei suoi isterismi che danneggiano il suo rendimento e quello della squadra.
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

Rispondi