I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

caio vidacilio
Messaggi: 3257
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da caio vidacilio »

Thobia ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 9:26
Sì, dice quello che pensa e manda affangule chi non la pensa come lui!...
È democratico 😉🤣

caio vidacilio
Messaggi: 3257
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da caio vidacilio »

luigi61 ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 9:22
Io dico quello che penso come fai tu del resto. Tu da piccolo che volevi fare il pubblico ministero?? :sogghigno:
No anche perchè se volevo molto probabilmente ci sarei riuscito ne avrei avuto mezzi e capacità.
Ho indirizzato i miei studi verso la pedagogia in fondo sono un idealista.
Tu invece piuttosto mi sembri una di quelle vecchie di una volta che sgridava i bambini che giocavano urlando in cortile, perché i vicini chissà che pensano.
Tranquillo rilassati.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31271
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da tozzi »

Come ho detto ieri a Luigi oggi dico a Caio, si può esprimere la propria senza per forza redarguire gli altri utenti. Tanto sabato ci si vede tutti a casa per sostenere il nostro Ascoli.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

fab
Messaggi: 2467
Iscritto il: domenica 10 novembre 2013, 6:16
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da fab »

Al di là delle dispute personali qua dentro, dopo quindici giornate si può fare qualche riflessione: se la società vuole difendere a tutti i costi l’allenatore gli deve togliere pressione correggendo il tiro e affermando che l’obiettivo è un campionato tranquillo tenendosi a distanza dai play out. È evidente che Zanetti è in confusione e non sta reggendo la pressione, cambia continuamente uomini e modulo con il risultato che sta prosciugando cavion con un lavoro sfiancante, ha messo Petrucci in una posizione non sua rischiando continuamente rigori espulsione ecc. Tu non hai un intenditore tipo addae e il tuo migliore regista è il chilometrato troiano. Ultima cosa: non si può sentire Zanetti affermare che era soddisfatto della prestazione; l’Empoli non vinceva da 8 partite e ha segnato due gol, ha sbagliato il rigore ed è arrivato almeno due volte davanti al portiere

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 31271
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da tozzi »

Nel merito, io Zanetti lo avrei avvicendato dopo Crotone. Preso atto che la società non ci pensa neanche lontanamente, provo con molto sforzo a farmelo piacere. Il 4231 del primo tempo schiude scenari interessanti.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

fab
Messaggi: 2467
Iscritto il: domenica 10 novembre 2013, 6:16
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da fab »

tozzi ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 9:53
Nel merito, io Zanetti lo avrei avvicendato dopo Crotone. Preso atto che la società non ci pensa neanche lontanamente, provo con molto sforzo a farmelo piacere. Il 4231 del primo tempo schiude scenari interessanti.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
Non lo puoi fare con quei giocatori , Petrucci è fuori ruolo,dovrebbe giocare più avanti x vedere se è forte o no, cavion corre meglio in avanti che all’indietro. Poi a me andrebbe bene anche un campionato di centro classifica, ma ciò non soddisfa la maggior parte degli ascolani e pulcinelli

luigi61
Messaggi: 11425
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 18:59
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da luigi61 »

Thobia ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 9:26
Sì, dice quello che pensa e manda affangule chi non la pensa come lui!...
Non tutti quelli che non la pensano come me ( sono 10 anni che scrivo qui e sfido chiunque a dire che non sono una persona corretta), ma solo qualcuno.
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati
Johann Wolfgang von Goethe

Avatar utente
BENITO
Messaggi: 3371
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2013, 23:35
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da BENITO »

Io avrei esonerato Zanetti dopo la partita di Genova. Vinci 2-1 contro una squadra di serie A a 20 minuti dalla fine e fai entrare Da Cruz. Non mi venite a dire che era una partita di coppa Italia perché questo allenatore e’ piu’ integralista di Zeman. Avrebbe fatto la stessa cosa in campionato. Ieri Marcolini del Chievo in una partita in cui l’avversario giocava in inferiorità numerica ha inserito un terzo centrale di difesa per un attaccante per blindare il risultato. Il nostro allenatore una cosa del genere non la farebbe mai e questo è il suo limite più grande. Le parole di Brosco di ieri sono un segnale che anche i giocatori cominciano a pensarla così, bisogna essere meno presuntuosi. Ieri un terzo cambio più conservativo con un Troiano davanti alla difesa sarebbe stato più saggio. Adesso arriva una partita complicata in cui ci giochiamo tantissimo, se vinci sei ancora in zona playoff se la perdi ti ritrovi nella mer##.

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 20160
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da Barelò »

tozzi ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 9:53
Nel merito, io Zanetti lo avrei avvicendato dopo Crotone. Preso atto che la società non ci pensa neanche lontanamente, provo con molto sforzo a farmelo piacere. Il 4231 del primo tempo schiude scenari interessanti.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
Qui non si tratta di contestare ma di prender atto che non stiamo rendendo al meglio. Zanetti è come Petrone (inesperti per la serie B e per una piazza come Ascoli). Non serve la mentalità vincente, conta vincere. Non basta ridursi a dire come il Patron Pulcinelli: "orgoglioso di essere andato in vantaggio a Genova"... ma orgoglioso di aver passato il turno. Non è normale vedere Padoin terzino dx con ben tre terzini destri, tolti i due infortunati c'era Laverone titolare naturale… dice: "Ma hai visto come ha giocato a Genoa ?" Si risponde: "E di chi - se non del mister - è il compito di allenare tutti i giocatori e farli trovar pronti alla bisogna ?" Anche Valentini è l'ombra dell'anno scorso… Abbiamo fatto risalire tutti (il Chievo e perfino il Frosinone, solo la Cremonese continua ad aver problemi). Adesso col Cittadella serve vincere, speriamo di riuscirci. L'impressione che ho comunque è che stiamo buttando via un campionato per gli esperimenti di Zanetti
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 1887
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da cri4picchio »

Barelò ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 10:51
Non serve la mentalità vincente, conta vincere.
:sioux: :sioux: :sioux: :sioux: :sioux: :sioux:
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
TRANCO 71
Messaggi: 968
Iscritto il: venerdì 8 settembre 2017, 15:58
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da TRANCO 71 »

Per sabato mi aspetto una vittoria, nella speranza (vana) che in questi giorni il mister riapra il libro sulla fase difensiva, la studi per la prima volta, e la spieghi ai giocatori che essendo dei professionisti, la devono subito imparare e mettere in atto... questo il mio desiderio di Natale..
... Pozza i bbè ...

Avatar utente
francesco71
Messaggi: 1550
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 23:15

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da francesco71 »

tozzi ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 9:53
Nel merito, io Zanetti lo avrei avvicendato dopo Crotone. Preso atto che la società non ci pensa neanche lontanamente, provo con molto sforzo a farmelo piacere. Il 4231 del primo tempo schiude scenari interessanti.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
Sí Zanetti andava giá avvicendato da un pò. È che bisogna vedere le dinamiche interne a questa societá, fino a quanto può essere mantenuto e difeso. A parte tutto quanto riguarda le partite giocate, nelle interviste di Zanetti pre e post partita affiora sempre questa preoccupazione per la pressione dell' ambiente e della gestione dello spogliatoio che Zanetti definisce genericamente 'difficile'. Finora la societá ha fatto scudo anche su queste esternazioni, difendendolo sempre a spada tratta. Tuttavia come dici tu giustamente Tozzi, il primo tempo ottimo, con questo modulo a due centrocampisti davanti alla difesa e Da Cruz e Chaija larghi dietro Scamacca punta centrale con Ninkovic libero di agire in veste di assist man farebbe ben presagire per il futuro. Ma molte volte anche con il 4 3 1 2 abbiamo fatto molto bene un tempo e un' altro no, soprattutto in trasferta. Questo ha fatto sí che nelle occasioni dei punti presi in trasferta con i pareggi (menziono quindi Perugia e Salerno) sembrava alla fine sempre di aver fatto qualcosa di epocale e invece stringevi un solo punto. Il fatto è che la squadra nostra che a me pare competitiva riesce in trasferta a comandare il gioco solo un tempo, e poichè ha valori tecnici certi ed alti domina di conseguenza per quel tempo la gara. Chi vede la partita ha cosí l'impressione netta che si vinca. Ma è necessario che arriviamo a comandare il gioco per piú tempo, in gara, riuscendo a correre in campo per 90 minuti non per 45, altrimenti non ce la facciamo a portare a casa dalle trasferte che le briciole. Andando al dettaglio delle trasferte abbiamo giocato bene fuori casa solo un tempo a Perugia, a Salerno, a Castellammare di Stabia e ieri a Empoli. A Frosinone avevamo fatto bene quasi tutta la partita salvo gli ultimi minuti dove la sconfitta è partita da un rigore inventato dall"arbitro a cui è seguita una grossa ingenuitá poco dopo. A Cremona, Verona e Crotone errori di inesperienza di Zanetti e formazioni e moduli sbagliati da inizio gara hanno fatto sí che tramontate ben presto le speranze di fare punti.

In casa per ora il cammino è stato non netto, ma molto migliore, forse con l'aiuto del pubblico, abbiamo fatto un percorso piú regolare e c' è stata una gestione migliore dei 90 minuti di gara. Le flessioni di un tempo di gara si sono viste molto meno.

Avatar utente
francesco71
Messaggi: 1550
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 23:15

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da francesco71 »

BENITO ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 10:09
Io avrei esonerato Zanetti dopo la partita di Genova. Vinci 2-1 contro una squadra di serie A a 20 minuti dalla fine e fai entrare Da Cruz. Non mi venite a dire che era una partita di coppa Italia perché questo allenatore e’ piu’ integralista di Zeman. Avrebbe fatto la stessa cosa in campionato. Ieri Marcolini del Chievo in una partita in cui l’avversario giocava in inferiorità numerica ha inserito un terzo centrale di difesa per un attaccante per blindare il risultato. Il nostro allenatore una cosa del genere non la farebbe mai e questo è il suo limite più grande. Le parole di Brosco di ieri sono un segnale che anche i giocatori cominciano a pensarla così, bisogna essere meno presuntuosi. Ieri un terzo cambio più conservativo con un Troiano davanti alla difesa sarebbe stato più saggio. Adesso arriva una partita complicata in cui ci giochiamo tantissimo, se vinci sei ancora in zona playoff se la perdi ti ritrovi nella mer##.
👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍

Avatar utente
virgilio
Messaggi: 2288
Iscritto il: sabato 15 giugno 2013, 21:03
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da virgilio »

ORMAI LO SANNO TUTTI…. che sia petrucci che piccinocchi o brlek non sono fari di centrocampo come troiano, che haimè è vetusto…
ORMAI LO SANNO TUTTI che zanetti è un azzardo essendo in B debuttante
ORMAI LO SANNO TUTTI che in difesa brosco sta portando la croce e che gravillon è bravo ed è un forte centrale , ma dopo chi c'è ????
ORMAI LO SANNO TUTTI che padoin è cotto ed è stato senza preparazione , un colpo ad effetto e molto estetico da un punto di vista commerciale
GRAZIE a SCAMACCA e al sudore di Ardemagni che in attacco con quel testa calda di da cruz pure andiamo quasi quasi ai confini della gloria
ORMAI LO SANNO TUTTI che beretta ci mette l'anima e il cuore , mi piace
ORMAI LO SANNO TUTTI che ninkovic sta fuori forma o con la testa fuori...e fa la VACCA in mezzo al campo, ogni tanto s'accende e scommette , è una scommessa
e non lo vogliono non lo prende più nessuno, un poco come balotelli testa matta eterna
QUINDI
questo campionato andrà avanti tra alti e bassi
amen
in hoc assegno vinces!!!

Avatar utente
paolo69
Messaggi: 1535
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2017, 16:47
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da paolo69 »

nulla contro zanetti, soprattutto nella partita di ieri dove per me ci sono stati errori individuali molto gravi. a livello di rosa però sta squadra deve stare tra le prime 7. magari 6 o 7 ma ci deve stare e credo in pianta stabile. se così non è e soprattutto non sarà il mister avrà fallito.

Rispondi