I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

lafaina2
Messaggi: 3273
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da lafaina2 » lunedì 11 novembre 2019, 16:29

TERZI1898 ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 16:08
Va detto che la scelta dell'allenatore non è mai facile. Di sicuro se ti affidi ad un allenatore così giovane prendi dei rischi maggiori rispetto ad un allenatore con più esperienza. A differenza del passato, mi riferisco all'era Benigni in particolare, forse oggi ci sono le condizioni per lavorare meglio. In quei tempi era normale che un allenatore si bruciava, perchè doveva lavorare in condizioni che definire difficili è un eufemismo, in periodi dove allo stadio andavano poche persone, ma le tensione era comunque alta.
Di certo Zanetti sta mancando in due aspetti, che poi sono i due aspetti fondamentali per giudicare un allenatore: gestione dello spogliatoio e parte tattica. Sulla prima sicuramente la società lo deve aiutare, in maniera particolare con la figura del DS, che a mio avviso si è dimostrato ottimo in sede di mercato, forse meno su questo aspetto (anche lui comunque ha poca esperienza in questo campo). La cosa che fa ben sperare è che abbiamo fatto abbastanza punti, per lo meno per stare tranquilli (al momento). Anche io non penso che Zanetti vada esonerato, però oggettivamente al momento non stiamo vedendo nulla; quando sento paragoni con Sarri che fu confermato ad Empoli dopo che perse contro di noi in casa credo che siamo un pò fuori strada, perchè evidentemente li i dirigenti dell'Empoli avevano visto nel suo gioco qualcosa di importante, come poi ha dimostrato in futuro; cosa che con Zanetti non stiamo vedendo.
Vedi?
Le cose vanno a braccetto stretto.
Se prendi un allentarore così giovane, in cui magari credi, devi supportarlo incessantemente dino a quando non lo hai aiutato ad avere in mano lo spogliatoio.
Qui di certo siamo mancati.
Ecco perchè, prima di esonerare alcuno, occorre che tutti facciano il proprio.
Il modo per non farlo è prendersela con la tifoseria che ha sempre risposto abbastanza bene (l'ultima in casa poco ma ci p0uò stare).

Prendi la tifoseria.
Vive ai vertici una spaccatura abbastanza netta.
Però in campo non si vede anzi risponde univoca.
A Chievo eravamo due volte loro per tifo. A perugia è andata in massa in una serata feriale ecc...
Ecco anche in campo la squadra deve dimostraere questo pur non avendo un buon rapporto tra i singoli itnernamente. (la lazio di maestrelli era spaccata in due dentro le mura, due gruppi si affrontavano anche con le armi in pugno, eppure in campo erano corpo unico)

poscritto: dimenticavo. Per dire una sciocchezza che nulla entra col discorso.
Se dovevo affidarmi ad una scommessa della C ponderando bene che volevo fare un campionato di vertice o di alto play off, affidandomi al bel gioco con le basi del bel gioco, avrei scelto Dionisi (? mi pare) ex imolese e oggi al venezia.
Ma è tanto per dire, ste cose non contano nulla.
Ultima modifica di lafaina2 il lunedì 11 novembre 2019, 17:19, modificato 4 volte in totale.

caio vidacilio
Messaggi: 3098
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da caio vidacilio » lunedì 11 novembre 2019, 16:34

albatros.67 ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 16:27
Io non ho nessuna antipatia preconcetta verso nessuno. Pikkio75 non fa certo eccezione.
Nella vita reale ci sono persone con cui hai più dialogo e feeling e altre invece con cui hai meno riscontri e punti d'incontro.
Nessun problema : Si cerca di privilegiare le prime rispetto alle seconde.
Tornando al forum e al mio ruolo di mod, trovo assolutamente lecito esporre la propria idea ,ancorchè indigesta ai più...Ma è sotto gli occhi di tutti che le argomentazioni di Pikkio 75 siano nella stragrande maggioranza dei casi monocorde e monotematici...Non è che se ripeti ossessivamente il proprio punto di vista quest'ultimo acquista valore...Semmai si rischia di tediare e indispettire gli altri utenti.
Inoltre il suo "catastrofismo" da pessimismo cosmico e le sue invettive degne della peggior "Cassandra" non aiutano di certo e rendono i suoi interventi spesso stucchevoli....
Sul fatto che abbia esposto "sempre educatamente" i sui pensieri...Non corrisponde al vero..Ne sono la testimonianza i tanti "omissis" che siamo stati costretti a mettere su diversi suoi scritti (pena denunce e/o guai giudiziari) i tanti richiami e ban ..
Diciamo che ..Se erano tutti come Pikkio75...noi Mods andavamo tutti al manicomio.... :mrgreen: :mrgreen:
Diciamo abbastanza educatamente dai borderline 😁
Forse è un po pessimista ma spesso ci prende ultimamente poi....cmq come dici tu questione di punti di vista, però ti faccio notare una cosa non è che uno non può ripetere sempre la stessa cosa perchè rischia di tediare gli altri, se ha voglia di farlo e lo fa correttamente può farlo...

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3942
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da albatros.67 » lunedì 11 novembre 2019, 16:43

Io penso,mio modesto parere,che all' Ascoli manchi una figura che faccia da raccordo tra giocatori e società,una figura esperta ,forte ,smaliziata .
Una figura che sappia e conosca bene tutti i meccanismi del mondo del calcio ,che sappia prevenire eventuali problemi e , nel caso,risolverli senza alzare troppi polveroni mediatici.
Insomma la classica figura del Direttore Generale che tenga in pugno la situazione ricorrendo,se la situazione lo impone,anche a soluzioni drastiche .
Insomma uno che ,come si suol dire "gli puzza il fiato"....Tutto ciò,a mio avviso,proprio alla luce della poca esperienza della nostra società nel mondo/sistema calcio e quella della guida tecnica della squadra .
Infatti Zanetti pur animato da tante belle parole e intenzioni non riesce a trovare il bandolo della matassa....
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

caio vidacilio
Messaggi: 3098
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2013, 0:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da caio vidacilio » lunedì 11 novembre 2019, 16:44

:okyy:
albatros.67 ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 16:43
Io penso,mio modesto parere,che all' Ascoli manchi una figura che faccia da raccordo tra giocatori e società,una figura esperta ,forte ,smaliziata .
Una figura che sappia e conosca bene tutti i meccanismi del mondo del calcio ,che sappia prevenire eventuali problemi e , nel caso,risolverli senza alzare troppi polveroni mediatici.
Insomma la classica figura del Direttore Generale che tenga in pugno la situazione ricorrendo,se la situazione lo impone,anche a soluzioni drastiche .
Insomma uno che ,come si suol dire "gli puzza il fiato"....Tutto ciò,a mio avviso,proprio alla luce della poca esperienza della nostra società nel mondo/sistema calcio e quella della guida tecnica della squadra .
Infatti Zanetti pur animato da tante belle parole e intenzioni non riesce a trovare il bandolo della matassa....

lafaina2
Messaggi: 3273
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da lafaina2 » lunedì 11 novembre 2019, 16:52

albatros.67 ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 16:43
Io penso,mio modesto parere,che all' Ascoli manchi una figura che faccia da raccordo tra giocatori e società,una figura esperta ,forte ,smaliziata .
Una figura che sappia e conosca bene tutti i meccanismi del mondo del calcio ,che sappia prevenire eventuali problemi e , nel caso,risolverli senza alzare troppi polveroni mediatici.
Insomma la classica figura del Direttore Generale che tenga in pugno la situazione ricorrendo,se la situazione lo impone,anche a soluzioni drastiche .
Insomma uno che ,come si suol dire "gli puzza il fiato"....Tutto ciò,a mio avviso,proprio alla luce della poca esperienza della nostra società nel mondo/sistema calcio e quella della guida tecnica della squadra .
Infatti Zanetti pur animato da tante belle parole e intenzioni non riesce a trovare il bandolo della matassa....
Sono d'accordo. Infatti mi chiedo che ruolo ha attulamente Lovato e se ne ha uno.
Anche se si dovrebbe prendere atto che mancando tale figura si cerchi di far lenire meno possibile questa mancanza.
Questo non è stato fatto.

Dobbiamo fare tanto, ma tanto in società, con questa stagione, già da maggio, mi è balzato forte agli occhi.

Cacciatore
Messaggi: 457
Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2017, 0:34
Settore Stadio: Distinti

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da Cacciatore » lunedì 11 novembre 2019, 17:45

lafaina2 ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 15:05
Forse non mi spiego, eppure è chiaro.

Da alcune settimane il patron va bachettando la tifoseria. Con la pressione che è deleteria per la squadra, coi tifosi qua e là ecc...
Io ho fatto la storia delle ultime sette partite da quando siamo prmi. Elencando una serie dif atti cui la tifoseria nonj c'entra neanche di striscio (presidente, accapigliamenti, rigori senza padre, uscite a richiesta e via) e che, guarda caso, sono avvenuti coincidendo con prestazioni che hanno dato cinque punti in sette partite.
Ergo, se in questi tempi parli dei problemi della squadra e indichi la tifoseria quale possibile causa, stai sbagliando.
Oppure mi giro dall'altra parte e dico "hai ragione!"?

I problemi della squdera, comunque, sono diversi:
1) atteggiamento tattico e non solo: il mister non ha mai dimostrato di saper dare un gioco alla squadra. Solo in trenta minuti a perugia che a questo punto divengono l'eccezione che confermano la regola.
Però, specie nelle prime giornate ha saputo fare tanti punti. Diciassette punti non sono pochi.

2) La società, impegnata in questioni societarie (e le dimissioni di un rpesidente lo sono. ), ha tralasciato la situazione fluida della squadra che aveva tutti i crismi per esplodere.
(prima è avvenuto il fatto gravillon-da cruz, poi il resto).

3) abbiamo, invero, un ds che dovrebbe lavorare su queste cose se si accorge che il suo mister non è in grado oppure tralascia.

4) il fatto del rigore si è ripetuto dopo castellammare. Neanche in terza categoria si sarebbe mai ripetuto .

5) in questa sequela di fatti, ritengo sbagliato cambiare allenatore adesso subito.
La cosa va ponderata meglio, perchè forse anche chi doveva intervenire presso ilt ecnico e la squadra (ds e società) lo hanno fatto male.

6) iniziamo a lavorare davvero tutti per la squadra. La dirigenza indichi chiaramente a tesoro e zanetti che lo spogliatoio va ripreso in mano e non si tollerano certe partite.
Se cmq non arrivano i risultati a Natakle si fanno le valutazioni su mister e rosa. E si rpendono le decisioni.

7) l'anno scorso il crotone e le ultime quattro mi pare abbiano girato a 15.
Quindi, per chi ha paura nera di andare giù (e bisogna guardarci alle spalle fortenmente in questo periodo) dico che abbiamo i punti necessari per arrivare fino a natale.
Ma fino a lì va lavorato e data distensione e forza a tutte le componenti.

No che finora ce la si repnde con la tifoseria addensando ancora di più il cielo.

poscritto: ti aggiungo pure che Zanetti non l'ho mai reputato un buon allenatore per la serie B di vertice che avrebbe dovuto fare l'Ascoli.
Dall'inizio, guardando non ilo suo curriculum ma le prestazioni del suo Sud Tirol che aveva tanti giovani di grandi squadre ed era semrpe costruito per salire o perlomeno lottare per i veritici altissimi ogni stagione.
No che il traguardo erano i play off.
Ma erano valutazioni mie, che lasciano, come quelle di chi lo vedeva già il campione che ci avrebbe fatto risorgere, il tempo che trovano.

Ma oggi lo difendo, come lo difendevo a agosto quando tutti gli chiedevano qualcosa meno di uccidere il campionato, perchè non è mai facile allenare una squadra con grandi aspettative.
Perchè non ho alternative. A agosto non mi sono permesso perchè un mio giudizio conta quanto il due di coppe in un campionato tutto da giocare.
Adesso invece dico che, pur non ritenendolo adeguato alla luce di quanto visto sui campi e sulle partite, deve restare monitorato fino a Natale perchè non tutte le colpe sono le sue.
E anche perchè potremmo, causa la frenesia, fare un danno uklteriore per rimediare ad un altro danno.
Ti quoto al 99% e la penso come te tranne su un punto: quando in tanti chiediamo di tagliare teste di giocatori che litigano o allenatore dopo le tre partite perse di fila secondo me non facciamo il bene della squadra.... e come se un amico in difficoltà tenta di rialzarsi e noi invece di aiutarlo gli diamo una botta in testa....poi è normale che Pulcinelli tenti di salvaguardare il suo investimento e la squadra distogliendo l'attenzione su pressioni ambientali..... anche se pure lui sa che i problemi sono quelli che hai detto correttamente tu! Però tutto fa brodo.... se c'era qualche probabilità di rialzarsi velocemente con il ns modo di chiedere tagli di testa (anche io la sto chiedendo) non aiutiamo sicuro... speriamo che faccia qualcosa per invertire questo trend negativo in prima persona
..
Pozza di be'!

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 1640
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da cri4picchio » lunedì 11 novembre 2019, 17:52

lafaina2 ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 15:05
Forse non mi spiego, eppure è chiaro.

Da alcune settimane il patron va bachettando la tifoseria. Con la pressione che è deleteria per la squadra, coi tifosi qua e là ecc...
Io ho fatto la storia delle ultime sette partite da quando siamo prmi. Elencando una serie dif atti cui la tifoseria nonj c'entra neanche di striscio (presidente, accapigliamenti, rigori senza padre, uscite a richiesta e via) e che, guarda caso, sono avvenuti coincidendo con prestazioni che hanno dato cinque punti in sette partite.
Ergo, se in questi tempi parli dei problemi della squadra e indichi la tifoseria quale possibile causa, stai sbagliando.
Oppure mi giro dall'altra parte e dico "hai ragione!"?

I problemi della squdera, comunque, sono diversi:
1) atteggiamento tattico e non solo: il mister non ha mai dimostrato di saper dare un gioco alla squadra. Solo in trenta minuti a perugia che a questo punto divengono l'eccezione che confermano la regola.
Però, specie nelle prime giornate ha saputo fare tanti punti. Diciassette punti non sono pochi.

2) La società, impegnata in questioni societarie (e le dimissioni di un rpesidente lo sono. ), ha tralasciato la situazione fluida della squadra che aveva tutti i crismi per esplodere.
(prima è avvenuto il fatto gravillon-da cruz, poi il resto).

3) abbiamo, invero, un ds che dovrebbe lavorare su queste cose se si accorge che il suo mister non è in grado oppure tralascia.

4) il fatto del rigore si è ripetuto dopo castellammare. Neanche in terza categoria si sarebbe mai ripetuto .

5) in questa sequela di fatti, ritengo sbagliato cambiare allenatore adesso subito.
La cosa va ponderata meglio, perchè forse anche chi doveva intervenire presso ilt ecnico e la squadra (ds e società) lo hanno fatto male.

6) iniziamo a lavorare davvero tutti per la squadra. La dirigenza indichi chiaramente a tesoro e zanetti che lo spogliatoio va ripreso in mano e non si tollerano certe partite.
Se cmq non arrivano i risultati a Natakle si fanno le valutazioni su mister e rosa. E si rpendono le decisioni.

7) l'anno scorso il crotone e le ultime quattro mi pare abbiano girato a 15.
Quindi, per chi ha paura nera di andare giù (e bisogna guardarci alle spalle fortenmente in questo periodo) dico che abbiamo i punti necessari per arrivare fino a natale.
Ma fino a lì va lavorato e data distensione e forza a tutte le componenti.

No che finora ce la si repnde con la tifoseria addensando ancora di più il cielo.

poscritto: ti aggiungo pure che Zanetti non l'ho mai reputato un buon allenatore per la serie B di vertice che avrebbe dovuto fare l'Ascoli.
Dall'inizio, guardando non ilo suo curriculum ma le prestazioni del suo Sud Tirol che aveva tanti giovani di grandi squadre ed era semrpe costruito per salire o perlomeno lottare per i veritici altissimi ogni stagione.
No che il traguardo erano i play off.
Ma erano valutazioni mie, che lasciano, come quelle di chi lo vedeva già il campione che ci avrebbe fatto risorgere, il tempo che trovano.

Ma oggi lo difendo, come lo difendevo a agosto quando tutti gli chiedevano qualcosa meno di uccidere il campionato, perchè non è mai facile allenare una squadra con grandi aspettative.
Perchè non ho alternative. A agosto non mi sono permesso perchè un mio giudizio conta quanto il due di coppe in un campionato tutto da giocare.
Adesso invece dico che, pur non ritenendolo adeguato alla luce di quanto visto sui campi e sulle partite, deve restare monitorato fino a Natale perchè non tutte le colpe sono le sue.
E anche perchè potremmo, causa la frenesia, fare un danno uklteriore per rimediare ad un altro danno.
:GoodJOB:
Dare la colpa alla tifoseria del gioco scandaloso della squadra É UNA BESTEMMIA.
Non mi capacito che pressioni ti possano dare chi scrive su un forum !!!!!
Non è per caso che la società non si assume certe responsabilità per far funzionare le cose?
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

lafaina2
Messaggi: 3273
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da lafaina2 » lunedì 11 novembre 2019, 17:56

Cacciatore ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 17:45
Ti quoto al 99% e la penso come te tranne su un punto: quando in tanti chiediamo di tagliare teste di giocatori che litigano o allenatore dopo le tre partite perse di fila secondo me non facciamo il bene della squadra.... e come se un amico in difficoltà tenta di rialzarsi e noi invece di aiutarlo gli diamo una botta in testa....poi è normale che Pulcinelli tenti di salvaguardare il suo investimento e la squadra distogliendo l'attenzione su pressioni ambientali..... anche se pure lui sa che i problemi sono quelli che hai detto correttamente tu! Però tutto fa brodo.... se c'era qualche probabilità di rialzarsi velocemente con il ns modo di chiedere tagli di testa (anche io la sto chiedendo) non aiutiamo sicuro... speriamo che faccia qualcosa per invertire questo trend negativo in prima persona
..
Pozza di be'!
Per me adesso, non è affatto il momento di tagliare nessuna testa.
Casomai a Natale con la sosta. (e penso al mister oppure a chi fa danni dentro lo spogliatoio).

Per me le mancanze adesso stanno soprattutto nella gestione della squadra tout court.
Su questo aspetto la dirigenza e i suoi collaboratori hanno fatto non bene, non so se poco o tanto, ma i risultati di tenuta parlano chiaro.
Prima di tagliare vi mettessero le mani per bene e come si dovrebbe, solo allora potremmo capire se l'allenatore, ad esempio, non è all'altezza.

Abbiamo i punti in classifica necesari per questo tipo di verifica.

Tagliare e trovare un capro espiatorio adesso potrebbe rivelarsi dannoso e fuorviante.

Per me

superpicchio
Messaggi: 3172
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da superpicchio » lunedì 11 novembre 2019, 18:39

albatros.67 ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 16:43
Io penso,mio modesto parere,che all' Ascoli manchi una figura che faccia da raccordo tra giocatori e società,una figura esperta ,forte ,smaliziata .
Una figura che sappia e conosca bene tutti i meccanismi del mondo del calcio ,che sappia prevenire eventuali problemi e , nel caso,risolverli senza alzare troppi polveroni mediatici.
Insomma la classica figura del Direttore Generale che tenga in pugno la situazione ricorrendo,se la situazione lo impone,anche a soluzioni drastiche .
Insomma uno che ,come si suol dire "gli puzza il fiato"....Tutto ciò,a mio avviso,proprio alla luce della poca esperienza della nostra società nel mondo/sistema calcio e quella della guida tecnica della squadra .
Infatti Zanetti pur animato da tante belle parole e intenzioni non riesce a trovare il bandolo della matassa....
potrebbe essere Ubaldi?........sembra che ultimamente si frequenti col patron.
fonte, corriere adriatico......erano insieme a Crotone.

superpicchio
Messaggi: 3172
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da superpicchio » lunedì 11 novembre 2019, 19:01

Ubaldi è l' ultimo rimasto ad aver raggiunto traguardi importanti.

superpicchio
Messaggi: 3172
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da superpicchio » lunedì 11 novembre 2019, 19:17

superpicchio ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 19:01
Ubaldi è l' ultimo rimasto ad aver raggiunto traguardi importanti.
è la figura mancante.... :moccica: :moccica: :moccica:

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 20072
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da Barelò » lunedì 11 novembre 2019, 20:06

Sostituiamo un feticcio con un altro… ma i vari team manager, club manager & company, che ci stanno a fare ?
No perché, visti i risultati extra sportivi, in un'ottica di contenimento dei costi… vero Pulcinelli ?
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 20072
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da Barelò » lunedì 11 novembre 2019, 20:07

superpicchio ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 19:17
è la figura mancante.... :moccica: :moccica: :moccica:
Di figure ne abbiamo pure troppe, anche fatte...
ASCOLI UNCIUETTABLE

superpicchio
Messaggi: 3172
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da superpicchio » lunedì 11 novembre 2019, 22:48

Barelò ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 20:06
Sostituiamo un feticcio con un altro… ma i vari team manager, club manager & company, che ci stanno a fare ?
ah, li chiami feticci? e certo, chi lu pallo lo mastica come te!
mettemece Bellotto!

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 20072
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: I miei personali dubbi su alcune scelte di Zanetti

Messaggio da Barelò » lunedì 11 novembre 2019, 23:05

superpicchio ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 22:48
ah, li chiami feticci? e certo, chi lu pallo lo mastica come te!
mettemece Bellotto!
Forse non hai capito il discorso. Qui il problema non sono gli ascolani ma i romani… e visto che i soldi li cacciano loro e comandano loro…. è al loro interno che devono risolvere le cose, non con Ubaldi. E' un copione già visto: Faraotti - Tosti- ecc
mettemece Iachini se vogliamo andare in A
ASCOLI UNCIUETTABLE

Rispondi