Pagina 1 di 2

Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 0:26
da Goro
Per questa partita non avevo previsto pagelle ignoranti, gara difficilissima ed alla vigilia ero teso come Andreoni quando lo sorteggiano per l'antidoping. Poi, però, sarà la rabbia per essere uscito tardissimo da lavoro, sarà la gioia di una vittoria epica, sarà che me sta sul caz.zo Mora e Italiano e che sto godendo più di Gyasi quando a partita finita Brosco gli ha fatto toccare il pallone... sai che ve dico... pijeteve queste.

Leali S.V. Senza Varnelli. Si presenta colpevolmente allo stadio privo della boccetta contenente l'acqua benedetta di Muccia che a Castellamare di Stabia aveva permesso alla porta di rimanere inviolata. Prontamente, però, corre in suo aiuto Laverone, che in questo periodo ha parecchio tempo libero. Nel finale perde l'equilibrio procurando il rigore ma l'acqua benedetta è di nuovo lì a fare il suo dovere. Si scoprirà poi che l'equilibrio l'ha perso per averla scolata per oltre metà. Colpa di Laverone (come sempre), che gli ha messo a tiro una Meletti da 75cl.

Pucino 7 Quella faccia inespressiva tipica di chi ti frantuma le crostatine nello zaino e poi se ne esce fischiettando, è l'unico giocatore finora schierato costantemente titolare per 90 minuti e in barba a questo a 10 minuti dal termine svernicia Bidaoui entrato fresco in uno scatto. Chiude la gara sudando il giusto e con il capello ancora perfetto. Chapeau.

Brosco 8 Avesse anche segnato di tacco su corner facendo il gesto dello scorpione gli avrei dato 10, trova però Leali a negargli la gioia del gol. Ah no, spetta, era la porta nostra. Monumentale.

Gravillon 6,5 Scatto fulmineo, soprattutto quando deve correre dall'arbitro a protestare o dagli avversari per mandarli a fanculo. Scherzi a parte, spostare tutta quella mole con un'accelerazione simile può nascondere un solo segreto: è elettrico.

D'Elia 7 Zanetti in conferenza stampa lo aveva detto: D'Elia sta bene. Azzo però, così bene non c'è stato mai. Si propone e sovrappone 122 volte sulla sinistra e ad un certo punto prova anche la conclusione. Avesse evitato, gli avrei dato 7,5 (questa è cattiva).

Gerbo 6,5 Si vede poco, ma è sempre e solo quando serve. Corre come un ossesso ed è costretto agli straordinari perché dalla sua parte imperversa il più grande delinquente della Serie B, che è Mora. Al che il soldatino si fa la sua bella partita diligente da secondino, con qualche manganellata e lo sguardo attento alla cella (de la sorella di Mora).

Piccinocchi 6,5 Ha una velocità di fraseggio che nemmeno Bonolis in preda a un attacco di panico; quando si tratta di far girare palla è preziosissimo, quando si tratta di far girare le palle ai giocatori dello Spezia lo è ancora di più. Gentilissimo nel regalare un pallone a testa agli avversari che nel secondo tempo hanno corso a vuoto e non l'hanno vista mai, si vede che ha la faccetta da benefattore.

Padoin 10 Quando giochi una partita in tranquillità e non sai come diventare memorabile, ti presenti a fine match per l'intervista di Dazn con addosso la tuta di Teodoro De Leo. E niente, basta così. Anzi no. Intervista a Padoin, Ascoli primo in classifica. Adesso sì, basta così.

Ninkovic 7 Comincia a preoccuparmi, io che avevo riposto in lui le uniche residue speranze di delinquenza. Segna il rigore con il portiere spezzino che si ritrova più spiazzato di quando qualcuno pronuncia bene il suo cognome, poi corre a ringraziare ed abbracciare Ardemagni per avergli reso il favore di tre giorni fa. Si scoprirà poi che i ringraziamenti non erano per il rigore, ma per la serata a signorine del post Castellammare gentilmente concessagli dal bomber, zozzoni. Contrariato dopo la sostituzione, confiderà ad Andreoni che gli giravano i coglio### per aver dovuto fare mezzo giro di campo quando invece potevano benissimo essere gli altri a spostarsi di là con tutte le panchine. Bastardi.

Ardemagni 8 Il gesto in apertura nei confronti di Ninkovic è da Libro Cuore, se continua così sti due ce li ritroviamo a pomiciare dietro al Chiostro Sant'Agostino. Si sbatte a strappare palle a tutto campo che in confronto Manuela Falorni è una sciaquetta alle prime armi, ma ciononostante trova anche il tempo per intraprendere un gioco erotico con Juan Ramos (il fratello scarso di Sergio Ramos) che, completamente inebriato dalla bellezza sobria del Bomber, dopo due minuti gli regala un rigore solare e poi lo stende con un ippon ad inizio ripresa.

Da Cruz 8 Giocatore illegale, se gli guardi le gambe quando ha la palla tra i piedi cadi in un sonno profondo che Giucas Casella non je la fa a svegliatte nemmeno a bestemmie; a forza de fa doppi passi ha costretto Marchizza a fingere di avere le doglie e Terzi a partecipare a "La Corrida" facendo pernacchie con le ascelle. Timbra il cartellino come un impiegato comunale, per poi assentarsi a gambe levate una volta fatto quello che doveva fare (come un impiegato comunale).

Rosseti 6,5 Quando cicca la palla gol che D'Elia gli aveva messo tra i piedi con scritto "spingimi", dal suo labiale si leggono più peccati di quelli che ho fatto io nel non poter essere stasera allo stadio; si sente che ha il serbatoio pieno ma a volte la troppa foga fa brutti scherzi, infatti dopo aver saltato il portiere in uscita eiacula nei pantaloni vanificando tutto.

Chajia N.G. Non Giocava. Con Vivarini Non Giocava, ziolatro, ma ci rendiamo conto. Salta l'uomo più facilmente di quanto fa Troiano in fila al supermercato, stasera entra un po' stanco per i 90 minuti di playstation giocati oggi pomeriggio, così si concede giusto un paio di dribbling e poi si mette a ripassare arabo con Bidaoui vicino alla bandierina.

Brlek N.P. Non Pronunciabile. Entra in campo per cercare di mettere un po' in difficoltà l'ottimo telecronista di Dazn, ma quest'ultimo svia l'insidia spazzando in tribuna al suono de "l'ex Genoa". Zanetti se lo tiene in serbo per non infierire, ma lui che è croato non la prende benissimo.

Tesoro & Zanetti 10. L'Ascoli è primo in classifica. Non conta un caz.zo, siamo solo agli inizi, tutto quello che ve pare. Ma io l'Ascoli al primo posto in vita mia non l'ho ricordato MAI, nessuna squadra sta viaggiando a punteggio pieno e se il Picchio è primo e non per ordine alfabetico, va dato merito a chi questa squadra l'ha costruita ed a chi, in pochissimo tempo, l'ha fatta rendere così bene. Considerando che ci sono ancora grandissimi margini di miglioramento e che certamente arriveranno anche i momenti difficili, prendiamoci sta sbornia perché ce la meritiamo ZIOLATRO.

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 0:33
da paolo69
fantastico

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 0:36
da caio vidacilio
Goro ha scritto:
mercoledì 25 settembre 2019, 0:26
Per questa partita non avevo previsto pagelle ignoranti, gara difficilissima ed alla vigilia ero teso come Andreoni quando lo sorteggiano per l'antidoping. Poi, però, sarà la rabbia per essere uscito tardissimo da lavoro, sarà la gioia di una vittoria epica, sarà che me sta sul caz.zo Mora e Italiano e che sto godendo più di Gyasi quando a partita finita Brosco gli ha fatto toccare il pallone... sai che ve dico... pijeteve queste.

Leali S.V. Senza Varnelli. Si presenta colpevolmente allo stadio privo della boccetta contenente l'acqua benedetta di Muccia che a Castellamare di Stabia aveva permesso alla porta di rimanere inviolata. Prontamente, però, corre in suo aiuto Laverone, che in questo periodo ha parecchio tempo libero. Nel finale perde l'equilibrio procurando il rigore ma l'acqua benedetta è di nuovo lì a fare il suo dovere. Si scoprirà poi che l'equilibrio l'ha perso per averla scolata per oltre metà. Colpa di Laverone (come sempre), che gli ha messo a tiro una Meletti da 75cl.

Pucino 7 Quella faccia inespressiva tipica di chi ti frantuma le crostatine nello zaino e poi se ne esce fischiettando, è l'unico giocatore finora schierato costantemente titolare per 90 minuti e in barba a questo a 10 minuti dal termine svernicia Bidaoui entrato fresco in uno scatto. Chiude la gara sudando il giusto e con il capello ancora perfetto. Chapeau.

Brosco 8 Avesse anche segnato di tacco su corner facendo il gesto dello scorpione gli avrei dato 10, trova però Leali a negargli la gioia del gol. Ah no, spetta, era la porta nostra. Monumentale.

Gravillon 6,5 Scatto fulmineo, soprattutto quando deve correre dall'arbitro a protestare o dagli avversari per mandarli a fanculo. Scherzi a parte, spostare tutta quella mole con un'accelerazione simile può nascondere un solo segreto: è elettrico.

D'Elia 7 Zanetti in conferenza stampa lo aveva detto: D'Elia sta bene. Azzo però, così bene non c'è stato mai. Si propone e sovrappone 122 volte sulla sinistra e ad un certo punto prova anche la conclusione. Avesse evitato, gli avrei dato 7,5 (questa è cattiva).

Gerbo 6,5 Si vede poco, ma è sempre e solo quando serve. Corre come un ossesso ed è costretto agli straordinari perché dalla sua parte imperversa il più grande delinquente della Serie B, che è Mora. Al che il soldatino si fa la sua bella partita diligente da secondino, con qualche manganellata e lo sguardo attento alla cella (de la sorella di Mora).

Piccinocchi 6,5 Ha una velocità di fraseggio che nemmeno Bonolis in preda a un attacco di panico; quando si tratta di far girare palla è preziosissimo, quando si tratta di far girare le palle ai giocatori dello Spezia lo è ancora di più. Gentilissimo nel regalare un pallone a testa agli avversari che nel secondo tempo hanno corso a vuoto e non l'hanno vista mai, si vede che ha la faccetta da benefattore.

Padoin 10 Quando giochi una partita in tranquillità e non sai come diventare memorabile, ti presenti a fine match per l'intervista di Dazn con addosso la tuta di Teodoro De Leo. E niente, basta così. Anzi no. Intervista a Padoin, Ascoli primo in classifica. Adesso sì, basta così.

Ninkovic 7 Comincia a preoccuparmi, io che avevo riposto in lui le uniche residue speranze di delinquenza. Segna il rigore con il portiere spezzino che si ritrova più spiazzato di quando qualcuno pronuncia bene il suo cognome, poi corre a ringraziare ed abbracciare Ardemagni per avergli reso il favore di tre giorni fa. Si scoprirà poi che i ringraziamenti non erano per il rigore, ma per la serata a signorine del post Castellammare gentilmente concessagli dal bomber, zozzoni. Contrariato dopo la sostituzione, confiderà ad Andreoni che gli giravano i coglio### per aver dovuto fare mezzo giro di campo quando invece potevano benissimo essere gli altri a spostarsi di là con tutte le panchine. Bastardi.

Ardemagni 8 Il gesto in apertura nei confronti di Ninkovic è da Libro Cuore, se continua così sti due ce li ritroviamo a pomiciare dietro al Chiostro Sant'Agostino. Si sbatte a strappare palle a tutto campo che in confronto Manuela Falorni è una sciaquetta alle prime armi, ma ciononostante trova anche il tempo per intraprendere un gioco erotico con Juan Ramos (il fratello scarso di Sergio Ramos) che, completamente inebriato dalla bellezza sobria del Bomber, dopo due minuti gli regala un rigore solare e poi lo stende con un ippon ad inizio ripresa.

Da Cruz 8 Giocatore illegale, se gli guardi le gambe quando ha la palla tra i piedi cadi in un sonno profondo che Giucas Casella non je la fa a svegliatte nemmeno a bestemmie; a forza de fa doppi passi ha costretto Marchizza a fingere di avere le doglie e Terzi a partecipare a "La Corrida" facendo pernacchie con le ascelle. Timbra il cartellino come un impiegato comunale, per poi assentarsi a gambe levate una volta fatto quello che doveva fare (come un impiegato comunale).

Rosseti 6,5 Quando cicca la palla gol che D'Elia gli aveva messo tra i piedi con scritto "spingimi", dal suo labiale si leggono più peccati di quelli che ho fatto io nel non poter essere stasera allo stadio; si sente che ha il serbatoio pieno ma a volte la troppa foga fa brutti scherzi, infatti dopo aver saltato il portiere in uscita eiacula nei pantaloni vanificando tutto.

Chajia N.G. Non Giocava. Con Vivarini Non Giocava, ziolatro, ma ci rendiamo conto. Salta l'uomo più facilmente di quanto fa Troiano in fila al supermercato, stasera entra un po' stanco per i 90 minuti di playstation giocati oggi pomeriggio, così si concede giusto un paio di dribbling e poi si mette a ripassare arabo con Bidaoui vicino alla bandierina.

Brlek N.P. Non Pronunciabile. Entra in campo per cercare di mettere un po' in difficoltà l'ottimo telecronista di Dazn, ma quest'ultimo svia l'insidia spazzando in tribuna al suono de "l'ex Genoa". Zanetti se lo tiene in serbo per non infierire, ma lui che è croato non la prende benissimo.

Tesoro & Zanetti 10. L'Ascoli è primo in classifica. Non conta un caz.zo, siamo solo agli inizi, tutto quello che ve pare. Ma io l'Ascoli al primo posto in vita mia non l'ho ricordato MAI, nessuna squadra sta viaggiando a punteggio pieno e se il Picchio è primo e non per ordine alfabetico, va dato merito a chi questa squadra l'ha costruita ed a chi, in pochissimo tempo, l'ha fatta rendere così bene. Considerando che ci sono ancora grandissimi margini di miglioramento e che certamente arriveranno anche i momenti difficili, prendiamoci sta sbornia perché ce la meritiamo ZIOLATRO.
Ahahahahaah 😁😁😁😁😁😁😁😁
Grande Goro, unica cosa goditi il momento se è la prima volta che vedi l'Ascoli primo si vede che sei giovane....
Io l'ho visto invece altre volte, ma in compenso sto invecchiando... 😁😁😁😁😁😁

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 0:39
da Delpicchiopervicaci
Gravillon migliore in campo

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 7:33
da GREZZO
Grande Goroooooooo

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 8:03
da Grande Blek
Cominciare la giornata con le pagelle di Goro è come svejassi co la Leotta che ti porta il caffè.

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 9:28
da obn
caio vidacilio ha scritto:
mercoledì 25 settembre 2019, 0:36
Ahahahahaah 😁😁😁😁😁😁😁😁
Grande Goro, unica cosa goditi il momento se è la prima volta che vedi l'Ascoli primo si vede che sei giovane....
Io l'ho visto invece altre volte, ma in compenso sto invecchiando... 😁😁😁😁😁😁
:okyy:
Grandissimo

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 10:05
da Thunder
:GoodJOB:
Grande Blek ha scritto:
mercoledì 25 settembre 2019, 8:03
Cominciare la giornata con le pagelle di Goro è come svejassi co la Leotta che ti porta il caffè.

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 13:59
da sanfilippobianconero
Grande, grandissimo, immenso Goro.
In ogni modo Minnie Minoprio è viva e lotta insieme a noi.

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 14:23
da Goro
sanfilippobianconero ha scritto:Grande, grandissimo, immenso Goro.
In ogni modo Minnie Minoprio è viva e lotta insieme a noi.
Facciamola testimonial...

Inviato dal mio ASUS_X00TD utilizzando Tapatalk


Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 15:09
da cri4picchio
Grande Goro ....prima o poi te devo conosce.....
Sei troppo forte.......
Numero uno.

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 18:17
da sanfilippobianconero
Goro ha scritto:
mercoledì 25 settembre 2019, 14:23
Facciamola testimonial...

Inviato dal mio ASUS_X00TD utilizzando Tapatalk
Amico bianconero Goro, sfondi una porta aperta, sarebbe il minimo...
Minnie Minoprio è stata un'icona della mia infanzia, in più gli ho dedicato molte seghe, anche se Laura Antonelli sotto questo aspetto è inarrivabile.

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: mercoledì 25 settembre 2019, 18:36
da cri4picchio
sanfilippobianconero ha scritto:
mercoledì 25 settembre 2019, 18:17
Amico bianconero Goro, sfondi una porta aperta, sarebbe il minimo...
Minnie Minoprio è stata un'icona della mia infanzia, in più gli ho dedicato molte seghe, anche se Laura Antonelli sotto questo aspetto è inarrivabile.
Chapeau ...tanto di cappell......A......SERIE AAAA

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: giovedì 26 settembre 2019, 0:24
da Barelò
Fantastiche pagelle fin dall’incipit... :malol: :sogghigno: :malol: :sogghigno:

Re: Ascoli - Spezia: pagelle ignoranti!

Inviato: giovedì 26 settembre 2019, 8:08
da Goro
sanfilippobianconero ha scritto:
Amico bianconero Goro, sfondi una porta aperta, sarebbe il minimo...
Minnie Minoprio è stata un'icona della mia infanzia, in più gli ho dedicato molte seghe, anche se Laura Antonelli sotto questo aspetto è inarrivabile.
Credo che sulla Antonelli tu abbia ragione, anzi grazie per lo spunto... inserirò anche Lei in una delle prossime puntate, insieme a molte altre icone del passato. Poi arrivò Postalmarket, la rivista con le pagine più spesse mai realizzata (Immagine questa è per pochi).