Verso Ascoli-Livorno

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

RAGNO
Messaggi: 13267
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da RAGNO » martedì 10 settembre 2019, 14:08

mike ha scritto:
martedì 10 settembre 2019, 7:40
Lo scorso anno padoin ha fatto più di metà campionato titolare ts con il Cagliari che sì è stazionari sopra la lotta salvezza.... Quindi padoin non può giocare ts con l ascoli? È adattato?
ma che c'entra?????
Padoin agli inizi della sua carriera giocava da terzino SX, ma la maggior parte delle gare le ha giocate da CENTROCAMPISTA SX....
Ovviamente meglio lui adattato che D'Elia titolare.....ma lo perderesti a centrocampo....il reparto attualmente più debole della squadra.....

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 20462
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da GREZZO » martedì 10 settembre 2019, 14:23

Comunque aspettate un attimo. PADOIN non è adattato in nessun ruolo tra Tdx Tsx, Play Maker o mezzala dx e sx o esterno dx e sx perchè sono ruoli che ha fatto con insistenza nella sua carriera.
Con CONTE giocava o Terzino sx o MEZZALA DX o ESTERNO DX a 5.
Il primo anno a CAGLIARI ha fatto il PLAY per quasi tutta la stagione.
Con l'Atalanta Terzino SX e poi esterno SX di centrocampo per poi passare a Terzino DX. A Cagliari 2 anni fa............inizia TERZINO DX poi viene messo a centrocampo tra PLAY e Mezzala..............lo scorso anno tutto TERZINO SX. Non parliamo di 1 o 2 gare................parliamo di decine e decine di gare in ogni ruolo.
E non parliamo, quindi, di ADATTARE come può essere PUCINO a Terzino sx che si arrangia e fa del suo.....................qui parliamo di un JOLLY che non ha un ruolo PREFERITO, parliamo di un giocatore che ovunque lo schieri è potenziale al 100% rispetto ad efficenza-ruolo.

Per come la vedo io.........................PADOIN giocherà ovunque manchi il profilo titolare (nei 5 ruoli che lui può fare)...............o ovunque non sia al 100% il titolare.
In una rosa con tutti a disposizione, quindi tutti al completo..........................io lo vedo al posto di GERBO, cioè mezz'ala DX...........................(PADOIN, PETRUCCI, BRLEK).
Poi n'altra cosa......................la sensazione che ho leggendo è che PADOIN viene osservato come il giocatore di esperienza e di quantità. PADOIN è per antonomasia uno di grandissima corsa, di grande velocità, di grande ATTACCO ed inserimento senza PALLA.....................mò non voglio esagerare come al solito in versione provocazione....................ma è molto + TREVISANELLO di quello che si possa pensare. Non è un giocatore di quantità. E se ve la devo dire tutta.....................forse il giocatore + simile a MURAWSKI per il centrocampo.
Lo avete visto come la gente è venuta qui allo Stadio, come ha gioito per la salvezza........PERCHE' QUI........è qualcosa di UNICO...................questo lo posso dire. UNICO significa che si vive il calcio......................in una MANIERA................................................A......A.....ALLUCINANTE!!!! Se uno non ha la forza di CAPIRLO rischia di..............................di........................SBANDARE!!!" by COSMI Serse

........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

Avatar utente
Wascoli
Messaggi: 1745
Iscritto il: venerdì 19 giugno 2009, 23:09

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da Wascoli » martedì 10 settembre 2019, 14:55

RAGNO ha scritto:
martedì 10 settembre 2019, 14:08
ma che c'entra?????
Padoin agli inizi della sua carriera giocava da terzino SX, ma la maggior parte delle gare le ha giocate da CENTROCAMPISTA SX....
Ovviamente meglio lui adattato che D'Elia titolare.....ma lo perderesti a centrocampo....il reparto attualmente più debole della squadra.....
Io non capisco perchè per alcuni è il centrocampo il reparto più debole, forse perchè abbiamo perso Addae?
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.(A.Einstein)

TERZI1898
Messaggi: 2524
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da TERZI1898 » martedì 10 settembre 2019, 15:29

Io non credo che il centrocampo sia il reparto più debole, è quello che ancora non è stato registrato bene. Per esempio a me Petrucci, che ha indiscusse qualità, in quel ruolo convince poco, tende ad essere troppo appariscente e li per me ci va un giocatore che giochi più semplice e al momento Troiano è il miglior interprete in quel ruolo, che però è chiaro che ha i suoi limiti fisici; poi c'è da inserire Padoin che per esperienza potrebbe essere l'uomo giusto da mettere li davanti; vorrei tanto vedere Brlek a pieno regime, insomma i giocatori li abbiamo, dobbiamo solo trovare la giusta quadra.
"Noi non supereremo mai questa fase"

Avatar utente
ASCOLI TIME
Messaggi: 15609
Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 20:33
Contatta:

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da ASCOLI TIME » martedì 10 settembre 2019, 19:52

Ascoli Calcio, D'Elia e Beretta si allenano sempre a parte. Domani test con l'Under 17 http://www.picenotime.it/articoli/41870.html
Allegati
a8230c6e-4057-4edf-a244-2ca4e9317376.jpg

RAGNO
Messaggi: 13267
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da RAGNO » martedì 10 settembre 2019, 20:17

Wascoli ha scritto:
martedì 10 settembre 2019, 14:55
Io non capisco perchè per alcuni è il centrocampo il reparto più debole, forse perchè abbiamo perso Addae?
..............mi pare di ricordare le 2 gare contro il Trapani, in particolare quella di campionato, dove hai sofferto abbastanza a centrocampo....
A Frosinone il secondo tempo la palla, praticamente, non l'abbiamo vista mai.....
Ovviamente (SPERO) crescerà, ma a me non mi pare attualmente forte ed affidabile......
Per ora hai vinto una gara con prodezze dei singoli ed un'autorete......io voglio restare fiducioso......magari Brlek (mai visto giocare) e Padoin daranno fosforo e sostanza nella zona centrale del terreno di gioco.....per ora non ho visto un gran centrocampo....
PS
Che c'entra Addae?
Magari lo avessimo ancora in squadra (mio parere).....ma dato che non c'è più....per me è il passato....

Avatar utente
ASCOLI TIME
Messaggi: 15609
Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 20:33
Contatta:

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da ASCOLI TIME » martedì 10 settembre 2019, 20:22

Ascoli Calcio, Scamacca ancora in gol nella vittoria per 5-0 dell'Under 21 col Lussemburgo http://www.picenotime.it/articoli/41860.html
Allegati
home-u21-002.jpg

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30592
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da tozzi » martedì 10 settembre 2019, 20:31

Dei tre è indubbiamente il reparto.piu debole. Anche per la forza degli altri due reparti che sono da promozione diretta. Perché il centrocampo riesca in ottica alta classifica occorre o che Padoin possa giocarci stabilmente (ergo D'Elia dovrebbe godere di buona salute) o che diverse ciambelle riescano col buco. Diciamo che non è un reparto debole, questo no, ma la chimica fra le caratteristiche dei singoli non mi convince del tutto e in più sul piano tecnico oggi hai poche certezze: tutto sommato lo è Gerbo, Cavion è un rincalzo di lusso ma già lo scorso anno non era titolare, gli altri chi per una ragione chi un'altra al momento presentano nodi da sciogliere. Molto dipende da come esce Brlek. E anche se Troiano con la preparazione svolta per intero può reggere più di quanto ha fatto la scorsa stagione. In tal caso va aggiunto alle certezze.
Addae come dice Ragno è il passato ed è inutile parlarne. Un giocatore con le sue caratteristiche, meglio ancora se più forte, secondo me manca. Se fosse rimasto si sarebbe ripetuto a mio parere il copione immancabile di ogni anno e con ogni allenatore. Ora sarebbe i panchina come ultima ruota del carro, da novembre inamovibile. Ma non c'è, ed ha colpe rilevanti per il fatto di non esserci, (anche se non è un mercenario come a volte si vorrebbe adombrare, semmai un ingenuo) quindi non credo sia interessante parlarne più.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk



"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
É_rrevate
Messaggi: 7426
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2011, 3:45
Settore Stadio: Radio
Località: a 2000 km da Ascoli Piceno

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da É_rrevate » martedì 10 settembre 2019, 20:58

allora provo a spiegare meglio che posso... GREZZO lo farebbe molto meglio...

centrocampo dello scorso anno Troiano Addae Frattesi

Diversi utenti la scorsa stagione si lamentavano perchè Troiano non partecipava alla costruzione del gioco e faceva solo da frangiflutti davanti alla difesa, questo avveniva perchè con Addae a centrocampo eravamo molto forti nella fase difensiva, ma nella fase offensiva si faceva tantissima fatica.
La soluzione è stata quella di rinunciare quasi completamente al centrocampo nella fase di costruzione, l`unica era Frattesi che portava palla verso l`attacco. La palla circolava principalmente sulle fasce dove il terzino spesso lanciava lungo verso l`attacante che si allargava, Beretta in molte occasioni, poi con Ciciretti siamo passati ad un 4-3-3 di fatto dove appunto si giocava sulle fasce senza passare dal centrocampo.
Iniguez regista tecnico abituato a giocare la palla, quando ha giocato era spaesato, quando l`azione partiva da dietro si cercava sempre l`esterno, mai il regista.

Adesso stiamo cercando di giocare a centrocampo, normale che inizialmente facciamo fatica, è anche e soprattutto una questione di mentalità, una volta in vantaggio non ci dobbiamo mettere dietro, ma continuare a giocare per segnare altri gol.
Prima di tutto c'è l'Ascoli, poi c'è l'Ascoli e poi ancora l'Ascoli.

Su Addae c´é mezza serie B e 2-3 squadre di Serie A.

Oetzi
Messaggi: 2118
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da Oetzi » martedì 10 settembre 2019, 22:41

TERZI1898 ha scritto:
martedì 10 settembre 2019, 15:29
Io non credo che il centrocampo sia il reparto più debole, è quello che ancora non è stato registrato bene. Per esempio a me Petrucci, che ha indiscusse qualità, in quel ruolo convince poco, tende ad essere troppo appariscente e li per me ci va un giocatore che giochi più semplice e al momento Troiano è il miglior interprete in quel ruolo, che però è chiaro che ha i suoi limiti fisici; poi c'è da inserire Padoin che per esperienza potrebbe essere l'uomo giusto da mettere li davanti; vorrei tanto vedere Brlek a pieno regime, insomma i giocatori li abbiamo, dobbiamo solo trovare la giusta quadra.
Per me il Reparto più debole è la difesa. Comunque dopp Frosinone anchw a centrocampo ocorre camboare qualcosa.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30592
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da tozzi » mercoledì 11 settembre 2019, 7:44

É_rrevate ha scritto:allora provo a spiegare meglio che posso... GREZZO lo farebbe molto meglio...

centrocampo dello scorso anno Troiano Addae Frattesi

Diversi utenti la scorsa stagione si lamentavano perchè Troiano non partecipava alla costruzione del gioco e faceva solo da frangiflutti davanti alla difesa, questo avveniva perchè con Addae a centrocampo eravamo molto forti nella fase difensiva, ma nella fase offensiva si faceva tantissima fatica.
La soluzione è stata quella di rinunciare quasi completamente al centrocampo nella fase di costruzione, l`unica era Frattesi che portava palla verso l`attacco. La palla circolava principalmente sulle fasce dove il terzino spesso lanciava lungo verso l`attacante che si allargava, Beretta in molte occasioni, poi con Ciciretti siamo passati ad un 4-3-3 di fatto dove appunto si giocava sulle fasce senza passare dal centrocampo.
Iniguez regista tecnico abituato a giocare la palla, quando ha giocato era spaesato, quando l`azione partiva da dietro si cercava sempre l`esterno, mai il regista.

Adesso stiamo cercando di giocare a centrocampo, normale che inizialmente facciamo fatica, è anche e soprattutto una questione di mentalità, una volta in vantaggio non ci dobbiamo mettere dietro, ma continuare a giocare per segnare altri gol.
Questa è una considerazione interessante. Se Petrucci fosse quello visto in coppa Italia il discorso girerebbe. Speriamo che sia così, comunque anche Troiano se sta bene un buon giro palla lo garantisce; diversamente dal Petrucci Agostano non gioca a un tocco solo però.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

mike
Messaggi: 20632
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Settore Stadio: Non seguo il Picchio
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da mike » mercoledì 11 settembre 2019, 7:46

Oetzi ha scritto:
martedì 10 settembre 2019, 22:41
Per me il Reparto più debole è la difesa. Comunque dopp Frosinone anchw a centrocampo ocorre camboare qualcosa.
Tu stai fuori di coccia: brosco valentini gravillon pucino pure padoin mo ed è il reparto più debole...... GRAVILLON pagato 10 milioni di euro lo scorso anno...... dieci
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

mike
Messaggi: 20632
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 22:45
Settore Stadio: Non seguo il Picchio
Località: COSTA ADRIATICA PICENA

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da mike » mercoledì 11 settembre 2019, 7:53

tozzi ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 7:44
Questa è una considerazione interessante. Se Petrucci fosse quello visto in coppa Italia il discorso girerebbe. Speriamo che sia così, comunque anche Troiano se sta bene un buon giro palla lo garantisce; diversamente dal Petrucci Agostano non gioca a un tocco solo però.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
Con sta storia dei registi ad un tocco solo mo sono rotto i coglio### 😆 scusate il francesismo.... X grezzo ed errevate i più grandi estimatori del tocco di prima: in serie b per vincere partite che sono di un equilibrio estremo serve fisicità, grande fisicità nei calci piazzati dove si sblocca almeno un 40 per cento delle partite, recupero palla e gol in superiorità numerica, genialità e colpo del singolo, abilità di andare in area e procurarsi rigori inesistenti ( in b c'è una marea di errori arbitrali in tal senso)....... Ecco non ho mai visto andare in a e vincere una squadra che dominava le partite col possesso palla.....questo forse in una serie a tra le prime 4....ma nemmeno forse in Champions che non seguo essendo per me uno sport minore
ALFREDO PRESENTE IN TUTTI NOI

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 20462
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da GREZZO » mercoledì 11 settembre 2019, 12:35

mike ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 7:53
Con sta storia dei registi ad un tocco solo mo sono rotto i coglio### 😆 scusate il francesismo.... X grezzo ed errevate i più grandi estimatori del tocco di prima: in serie b per vincere partite che sono di un equilibrio estremo serve fisicità, grande fisicità nei calci piazzati dove si sblocca almeno un 40 per cento delle partite, recupero palla e gol in superiorità numerica, genialità e colpo del singolo, abilità di andare in area e procurarsi rigori inesistenti ( in b c'è una marea di errori arbitrali in tal senso)....... Ecco non ho mai visto andare in a e vincere una squadra che dominava le partite col possesso palla.....questo forse in una serie a tra le prime 4....ma nemmeno forse in Champions che non seguo essendo per me uno sport minore
No Mike.
A Frosinone hai cacciato i muscoli e hai preso per Recchia. Quando i giocatori li hai devi nascondere la palla agli altri. Quando non ce li hai sono d'accordo con te
Lo avete visto come la gente è venuta qui allo Stadio, come ha gioito per la salvezza........PERCHE' QUI........è qualcosa di UNICO...................questo lo posso dire. UNICO significa che si vive il calcio......................in una MANIERA................................................A......A.....ALLUCINANTE!!!! Se uno non ha la forza di CAPIRLO rischia di..............................di........................SBANDARE!!!" by COSMI Serse

........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

Avatar utente
É_rrevate
Messaggi: 7426
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2011, 3:45
Settore Stadio: Radio
Località: a 2000 km da Ascoli Piceno

Re: Verso Ascoli-Livorno

Messaggio da É_rrevate » mercoledì 11 settembre 2019, 13:51

ad onor del vero D´Elia ha giocato 4 amichevoli, 1 partita di Coppa Italia, 1 partita di serie B, totale 6....
Prima di tutto c'è l'Ascoli, poi c'è l'Ascoli e poi ancora l'Ascoli.

Su Addae c´é mezza serie B e 2-3 squadre di Serie A.

Rispondi