Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30766
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da tozzi » domenica 1 settembre 2019, 23:15

Si ricomincia. Porca put####### impestata.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30766
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da tozzi » domenica 1 settembre 2019, 23:16

Teniamo traccia di tutto perché quest'anno con gli investimenti che la società sta facendo non si scherza. Frosinone Ascoli 2-1, 2° giornata. Gol del pari su rigore inesistente e per di più viziato da fuorigioco.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
paolo69
Messaggi: 1479
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2017, 16:47
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da paolo69 » domenica 1 settembre 2019, 23:23

è inaccettabile-

Urlodeldrago
Messaggi: 4536
Iscritto il: lunedì 10 gennaio 2011, 19:00
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da Urlodeldrago » domenica 1 settembre 2019, 23:26

tozzi ha scritto:
domenica 1 settembre 2019, 23:16
Teniamo traccia di tutto perché quest'anno con gli investimenti che la società sta facendo non si scherza. Frosinone Ascoli 2-1, 2° giornata. Gol del pari su rigore inesistente e per di più viziato da fuorigioco.
Ad otto minuti dalla fine sullo 0-1 😠

Avatar utente
Zebro'
Messaggi: 3427
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 14:01
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da Zebro' » domenica 1 settembre 2019, 23:39

due giornate e due gol in fuorigioco... la prima la sem raccontata, la seconda ce s'è ngulat
asc: noi siamo la regina delle marche
sbt: si ma voi mo retrocedete
asc: ca##o parli stai in serie D
sbt: si ma io ho 4 mila spettatori.. VOI!?!?!? VOI!?!?
asc: noi siamo un tifoseria coerente contro benigni non ci veniamo
sbt: NON E' VERO PERCHE' NEL 1972 IN SERIE B NOI VOI ETC ETC
asc: guarda tutte le tifoserie hanno le loro magagne e cazzate nel corso della storia, errare è umano
sbt: si ma tanto quest'anno retrocedete e andate in eccellenza etc etc etc

repetita at libitum sfumando...


è inutile che ci parlate.. semplice.. Ignorare.




chi non porta l'Ascoli non pozza più cacà

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30766
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da tozzi » domenica 1 settembre 2019, 23:40

Speriamo di non doverlo mettere in alto questo topic.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Soloilpicchio
Messaggi: 340
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 20:08
Settore Stadio: Distinti

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da Soloilpicchio » domenica 1 settembre 2019, 23:57

Il problema vero e serio che ho posto anche gli anni passati e che stiamo pagando CARISSIMO è l'inadeguatezza e la NON serenità del designatore e dei suoi arbitri...come ho già detto in settimana al del duca ci vengono designati i vari marini (provocatori che godono a sfidare il pubblico), in trasferta i vari di Martino (arbitrini casalinghi e cagasotto)...è evidente che il designatore per mantenere la poltrona ha timore che altre società ricordino la sua origine e quindi per evitare polemiche chi ne subisce le conseguenze siamo noi...spero che il patron e il presidente, dopo i soldi investiti, ora chiedano rispetto, da subito, per l'Ascoli Calcio e il suo POPOLO!!!

luigi61
Messaggi: 11009
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 18:59
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da luigi61 » lunedì 2 settembre 2019, 0:19

Ma dite che il Var risolverebbe, in parte, la situazione?
Nel girone di ritorno andrà in funzione o no?
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati
Johann Wolfgang von Goethe

Avatar utente
wood
Messaggi: 6037
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 0:36
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da wood » lunedì 2 settembre 2019, 0:24

Da un arbitro di Giulianova che vi credevate?
ImmagineImmagine

Soloilpicchio
Messaggi: 340
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 20:08
Settore Stadio: Distinti

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da Soloilpicchio » lunedì 2 settembre 2019, 0:31

Da non dimenticare anche l'espulsione esagerata di da cruz e la squalifica eccessiva di due giornate.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30766
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da tozzi » lunedì 2 settembre 2019, 9:04

Soloilpicchio ha scritto:Da non dimenticare anche l'espulsione esagerata di da cruz e la squalifica eccessiva di due giornate.
Secondo me sarà ridotta a una

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4773
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da pikioboy » lunedì 2 settembre 2019, 9:36

Ascoli-Trapani 3-1 (Ayroldi)

Sul finire di primo tempo sul risultato di 1-0 un intervento di Jakimovski su Gerbo è sanzionato con il cartellino giallo, l'intervento è a forbice e da dietro, ci poteva stare il rosso. Nelle dichiarazioni post partita l'allenatore del Trapani lamenta due calci di rigore mancati. Sul primo non si ritrovano riscontri filmati, sul secondo prima di cadere addosso all'attaccante del Trapani e di toccare col braccio il pallone, viene trattenuto. Giusto quindi dare il calcio di punizione alla difesa. Regoalare il gol del Trapani. Giusto annullare il gol che sarebbe stato del 2-2 messo a segno da Luperini.
Nel recupero Scognamiglio già ammonito calcia il pallone addosso a Brlek e viene spinto da Da Cruz che fa dieci metri di campo per farlo. L'arbitro propende per il rosso diretto per entrambi. Il rosso per da Cruz pare eccessivo anche se non sappiamo se e cosa abbia detto da Cruz a Scognamiglio.

Frosinone - Ascoli 2-1 (Di Martino)
Al diciottesimo ninkovic taglia per Cavion che cade in area bloccato bene da Ariaudo che si frappone tra lui e la palla col corpo. L'arbitro decide di soprassedere e fa bene. Cavion viene accusato da Ariaudo di essersi tuffato ma a mio avviso non è una simulazione, la caduta sta visto che il contatto comunque c'era. Al trentaquattresimo viene ammonito Cavion (decisione giusta). Al 40° viene ammonito Beghetto (decisione giusta). Al 43° viene ammonito Petrucci (decisione giusta) Al 45° viene annullata una rete a Citro partito in posizione di fuorigioco (decisione giusta). Nel secondo tempo: nei primi minuti Paganini trascina un difensore dell'Ascoli a terra e poi chiede rigore con veemenza. Il rigore non c'è assolutamente, l'arbitro non lo fischia, ma forse ci stava un giallo per Paganini. Al 54° è l'Ascoli a reclamare un rigore. Sicuramente la girata di Brosco da pochi passi è respinta con la schiena da un difensore del Frosinone. Qualche dubbio, ma più che altro perchè non si vede bene dalle immagini c'è su dove finisca quella respinta, visto che il difendente del frosinone che successivamente allontana ha il braccio assai largo. Al 66° ammonito Ciano per fallo su Rosseti, (decisione giusta) al 74° ammonito Brighenti per fallo su Ninkovic (decisione giusta).Al 79° rigore per il Frosinone. E' solare il fuorigioco del giocatore che fa la sponda, poi vi è anche qualche dubbio sul contatto...personalmente sono rigori che non fischierei mai, quelli dove un attaccante in ritardo si inserisce tra due difensori, però è un rigore che si può anche dare. Tutto sarebbe stato comunque vanificato dalla posizione irregolare precedente. All'86° ammonito Gerbo (decisione giusta). All'89° ammonito Troiano reo di ritardare la battuta di un calcio di punizione del Frosinone. L'ammonizione di Troiano ci potrebbe anche stare ma sarebbe da ammonire anche Dionisi che lo provoca portandogli avanti la testa...Regolare il gol di Paganini successivamente ammonito perchè si toglie la maglia. Nel recupero espulso per doppia ammonizione Brighenti reo di allontanare leggermente la palla...una decisione che ha l'amaro sapore di una gratuita ed inutile per noi, lavata di coscienza.
:nfive: -38

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30766
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da tozzi » lunedì 2 settembre 2019, 12:09

Aggiungerei un'entrata a forbice di Ciano su Ninkovic nel primo tempo, non punita neanche col giallo, che sarebbe valsa il primo cartellino al giocatore (il quale nella ripresa ha preso quello che sarebbe stato il secondo).
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
lu ripà 2
Messaggi: 346
Iscritto il: mercoledì 30 gennaio 2019, 18:23
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da lu ripà 2 » lunedì 2 settembre 2019, 13:21

tozzi ha scritto:Aggiungerei un'entrata a forbice di Ciano su Ninkovic nel primo tempo, non punita neanche col giallo, che sarebbe valsa il primo cartellino al giocatore (il quale nella ripresa ha preso quello che sarebbe stato il secondo).
C'è anche un'entrataccia da arancione di Pucino

Inviato dal mio MI 8 Lite utilizzando Tapatalk

:nfive: alla vostra!

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4773
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 3

Messaggio da pikioboy » lunedì 2 settembre 2019, 13:38

lu ripà 2 ha scritto:
lunedì 2 settembre 2019, 13:21
C'è anche un'entrataccia da arancione di Pucino

Inviato dal mio MI 8 Lite utilizzando Tapatalk
Non ho rivisto tutta la partita...ho dato un'occhiata ai tabellini ed alle cronache e rivisto ciò che ho citato su DAZN...mi ricordo pure una trattenuta di Ardemagni su una ripartenza loro (poteva essere giallo) ed un altro fallo brutto di uno di loro sempre nel primo tempo, cioè a voler vivisezionare la partita si trovava sicuro qualcos'altro, così come col Trapani dove sono andato a memoria visto che la gara non è più disponibile.
:nfive: -38

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)

Rispondi