RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » sabato 22 giugno 2019, 16:14

Mimmo Renna e Gaetano LegnaroImmagine

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » domenica 23 giugno 2019, 16:02

La StoriaImmagine

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » lunedì 24 giugno 2019, 6:19

Altra cavalcata di Pasinato

https://youtu.be/fKvBtvnn-Hw

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » martedì 25 giugno 2019, 11:19

Prima vittoria in serie A dell'Ascoli di Mimmo Renna. 3-0 squillante contro il Torino di Radice, pochissimi anni addietro campione d'Italia, con le reti di Moro e Ambu e l'autorete di Danova.
Come cantava Modugno, penso che un sogno cosi non ritorni mai più

https://youtu.be/OU_YQuNbIPg

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3862
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da albatros.67 » martedì 25 giugno 2019, 14:32

Tanta roba...
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » mercoledì 26 giugno 2019, 5:16

3° giornata stagione 1978/79: l'Ascoli di mister Renna (nell'occasione squalificato: rivolge istruzioni al vice Sensibile dal parterre di San Siro) blocca sul pari il Milan (che a fine stagione sarà campione d'Italia) di Nils Liedholm e Gianni Rivera. Penso che un sogno cosi non ritorni mai più

https://youtu.be/FqQyWeCz0mQ




"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 15965
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da Picchio_Ale » mercoledì 26 giugno 2019, 14:06

Che ricordi.....

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » giovedì 27 giugno 2019, 6:32

29 ottobre 1978. L'inverno è alle porte e l'Ascoli di Mimmo Renna è di scena a Verona dove affronta la compagine allenata da Luigi Mascalaito. I bianconeri usciranno vincitori dalla contesa per 3-2 ma soprattutto il grande calcio quel giorno scopre il talento fin lì nascosto di Carlo Trevisanello. La funambolica ala si esalta in quello che per lui è un doppio derby (veneziano a Verona e contro la squadra in cui milita il fratello Stefano) e realizza la tripletta del primo successo esterno della stagione, neutralizzando la doppietta di Egidio Calloni sul fronte opposto.
Penso che un sogno cosi non ritorni mai più.

https://youtu.be/69kfV83Js64

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » venerdì 28 giugno 2019, 7:23

Luogo: Santa Lucia tra Poggio di Bretta e Appignano.
Data e orario: 14 luglio 2019 h. 20.00
Prenotazioni: eventi@tifometrobianconero.net entro il 7 luglio (per esigenze organizzative si prega di rispettare la data)
Costo di partecipazione: euro 28 (di cui 3 euro come contributo all'organizzazione).

Menu:

Antipasti
-Antipasti all italiana ( prosciutto, lonza e salame )
- roastbeef all'inglese
-tacchinella al vapore con pistacchi di Bronte e parmigiano
- insalata di farro
- pastrami di vitello sul letto di sedano rapa
- lenticchie ai funghi porcini
-coratella d'agnello
- frittini (olive zucchine e formaggio)
PRIMI:
- Ravioli burro e salvia
-campofiloni al ragù

SECONDI :
- Vitello al forno

CONTORNI:
patate al forno e insalata
Dolce:
Zuppa inglese

Vino bianco e rosso
Acqua e caffè

Vi aspettiamo.
[IMG]//uploads.tapatalk-cdn.com/201906 ... 87f393.jpg[/IMG]

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » sabato 29 giugno 2019, 9:53

Penso che un sogno così non ritorni mai più. Il 1 aprile 1979 l'Ascoli di Mimmo Renna confeziona un pesce d'aprile per la Vecchia Signora del calcio italiano guidata da Giovanni Trapattoni, regolata con un bellissimo gol su azione che un giovanissimo Tonino Carino nel servizio di 90 minuto attribuisce (secondo me giustamente) ad Adelio Moro, ma che agli almanacchi (forse dietro sentenza domenicale di Carlo Sassi) passerà come autorete di Roberto Bettega.

https://youtu.be/NF6feQAL93A

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
cri4picchio
Messaggi: 1362
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 13:22
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da cri4picchio » sabato 29 giugno 2019, 13:26

tozzi ha scritto:
sabato 29 giugno 2019, 9:53
Penso che un sogno così non ritorni mai più. Il 1 aprile 1979 l'Ascoli di Mimmo Renna confeziona un pesce d'aprile per la Vecchia Signora del calcio italiano guidata da Giovanni Trapattoni, regolata con un bellissimo gol su azione che un giovanissimo Tonino Carino nel servizio di 90 minuto attribuisce (secondo me giustamente) ad Adelio Moro, ma che agli almanacchi (forse dietro sentenza domenicale di Carlo Sassi) passerà come autorete di Roberto Bettega.

https://youtu.be/NF6feQAL93A

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk
Secondo me Zio Tonino ci aveva preso ..... anni dopo al processo di Biscardi , Costantino intimo' a Sassi di mandare le immagini della moviola del suo Ascoli.....senza commenti in modo che ognuno si faceva la sua idea ...... Tozzi metti il link ..... memorabile.
Epica vittoria interna per 2-0 contro il Cagliari del 15 Maggio 1983, un successo che permise alla squadra di Carlo Mazzone di restare in Serie A.
"Chi non c'era se lo deve far raccontare... Chi c'era non lo può dimenticare..."  Enrico Nicolini

„La serie A è nostra e nessuno ce la toglierà mai più. Resterà in eredità ai figli dei nostri figli.“ Costantino Rozzi.
:soccer: Sempre e solo ASCOLI :soccer:

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » domenica 30 giugno 2019, 6:56

10 dicembre 1978, l'Ascoli di Mimmo Renna affronta fra le mura amiche l'Atalanta allenata da Titta Rota, in uno scontro diretto molto delicato. I bianconeri sono reduci da cinque partite in cui hanno totalizzato solamente due punti e hanno assoluto bisogno di tornare alla vittoria. La gara è spigolosa e le squadre sono già rimaste entrambe in dieci, in virtù della simultanea espulsione di Roccotelli e Chiarenza, quando la partita viene decisa da un gol, insolito per chi è abituato a evitarli più che a farli, siglato da Donato Anzivino.
Penso che un sogno così non ritorni mai più.

https://youtu.be/ySR2Q_zxwGQ

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » lunedì 1 luglio 2019, 8:25

22 aprile 1979. L'Ascoli di Mimmo Renna attende fra le mura amiche l'Avellino di Rino Marchesi in una partita delicata nella chiave di una corsa alla salvezza che alla fine avrà esito felice per entrambe. I bianconeri, reduci da una brutta e inattesa sconfitta a Bergamo, sfoderano una reazione di orgoglio e, regolando la compagine irpina con una doppietta di Adelio Moro, mettono in cassaforte un tassello decisivo per la permanenza in massima serie. Penso che un sogno cosi non ritorni mai più.

https://youtu.be/EIzzFISQwdU

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 15965
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da Picchio_Ale » lunedì 1 luglio 2019, 14:27

Che epoca che fu!

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 30614
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: RICORDO DI MIMMO RENNA: Cena Tifometro 14 luglio 2019 h. 20.00

Messaggio da tozzi » martedì 2 luglio 2019, 7:00

Ricordo a tutti la scadenza del 7 luglio, indispensabile per ragioni organizzative. Per prenotarsi mail a eventi@tifometrobianconero.net indicando nome cognome e numero di posti che si intende prenotare.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Rispondi