Re: LECCE : ASCOLI ............ PARTITA RINVIATA

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 19091
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Barelò » sabato 2 febbraio 2019, 12:00

tozzi ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 10:06
Il gol più bello di Ciciretti in carriera.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 19091
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Barelò » sabato 2 febbraio 2019, 12:01

ASCOLI TIME ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 10:22
Lecce-Ascoli, Beretta in ospedale da Scavone. Pulcinelli: “Complimenti a Giacomo, questa è sportività” http://www.picenotime.it/articoli/37162.html
Grande Beretta, bellissimo :Dx
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
Rom74AP
Messaggi: 1358
Iscritto il: domenica 7 maggio 2006, 2:15
Località: Ascoli Piceno

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Rom74AP » sabato 2 febbraio 2019, 12:05

franz ha scritto:Giusto fermarsi visto che i giocatori, tutti e 22, erano coinvolti emotivamente.

Capisco che sono professionisti e "the show must go on", ma se non riusciamo a fermarci nemmeno per queste cose, e cmq i traumi neurologici hanno bisogno di 24-48 ore per essere diagnosticati bene, allora di che stiamo a parlare?

Sono d'accordo con la decisione di rinviare.. Mi dispiace per chi è andato, e non entro nel merito del disertare la trasferta per i noti fatti dei daspo (lasciamo perdere, già il semplice fatto che siano provvedimenti "preventivi" nell'intenzione di chi li ha inventati significa che... siccome sono un uomo e sessualmente attivo, mi aspetto che se si estende questo modo di ragionare io da un giorno all'altro, ma anche voi, sarò "bloccato" perché "posso stuprare". E' brutto dirlo, è un'estremizzazione, ma la logica porta a questo. Non aggiungo altro, se non che solidarizzo con i daspati e che spero che il giocatore del Lecce si rimetta al più presto.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
"La vita riserva attimi di gioia e anni di sofferenza. L'importante è trasformare gli attimi in ore e gli anni in minuti" C.Rozzi 1994

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 19091
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Barelò » sabato 2 febbraio 2019, 12:07

A margine della partita io non capisco più che è successo a/con Lanni... Puntualmente Vivarini lo da pronto e schierato salvo poi preferirgli altri... Qualcuno sa niente ? Perché è ormai chiaro che c'è sotto qualcosa aldilà della scelta tecnica
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
BENITO
Messaggi: 2832
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2013, 23:35
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da BENITO » sabato 2 febbraio 2019, 13:09

Tornando all’episodio di ieri voglia accentuare l’antisportivita’ del Padova e la somaraggine dell’arbitro Ros. Laverone e Addae era caduti violentemente a terra e nessuno di loro si è degnato di fermare il gioco. Noi siamo sempre quelli bravi e sportivi gli altri fanno come ca##o gli pare.

Soloilpicchio
Messaggi: 122
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 20:08
Settore Stadio: Distinti

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Soloilpicchio » sabato 2 febbraio 2019, 13:11

Barelò ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 12:07
A margine della partita io non capisco più che è successo a/con Lanni... Puntualmente Vivarini lo da pronto e schierato salvo poi preferirgli altri... Qualcuno sa niente ? Perché è ormai chiaro che c'è sotto qualcosa aldilà della scelta tecnica
Ormai è chiaro che il mister non si fidi più di lui...dopo una pessima annata quest'anno sembrava in leggera ripresa, soprattutto sul piano motivazionale-psicologico, ma è crollato dal punto di vista fisico...spero che Ivan torni presto al 100% ma è fondamentale che milinkovic-savic si dimostri forte e affidabile.

Soloilpicchio
Messaggi: 122
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 20:08
Settore Stadio: Distinti

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Soloilpicchio » sabato 2 febbraio 2019, 13:14

BENITO ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 13:09
Tornando all’episodio di ieri voglia accentuare l’antisportivita’ del Padova e la somaraggine dell’arbitro Ros. Laverone e Addae era caduti violentemente a terra e nessuno di loro si è degnato di fermare il gioco. Noi siamo sempre quelli bravi e sportivi gli altri fanno come ca##o gli pare.
D'accordissimo con te ma più che con il padova me la prendo con il vergognoso ros, il suo designatore che ancora manda in giro 'sta gentaglia (non solo ros purtroppo) e l'indecente classe arbitrale italiana schiava dei soldi e del potere.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 29322
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da tozzi » sabato 2 febbraio 2019, 14:22

ASCOLI TIME ha scritto:Lecce-Ascoli, Beretta in ospedale da Scavone. Pulcinelli: “Complimenti a Giacomo, questa è sportività” http://www.picenotime.it/articoli/37162.html
Che Jack fosse persona di spessore lo avevo già capito nel dopo gara di Ascoli Crotone ascoltandolo. Questa visita lo conferma. Mi pare anche, ma posso sbagliare, che lui e Scavone siano stati compagni a Vercelli.

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Pantera
Presidente
Messaggi: 6989
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: LECCE : ASCOLI ............ PARTITA RINVIATA

Messaggio da Pantera » sabato 2 febbraio 2019, 16:33

Pantera ha scritto:
venerdì 1 febbraio 2019, 15:52
1 / 21/ 2019

R 03 - Lecce - Ascoli - 01.02.2019 - 21,00.jpg

:bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:

Un Picchio_n.jpg

:bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:

unnamed.jpg

:bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
franz
Moderatore
Messaggi: 9703
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 18:21
Settore Stadio: Curva Sud

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da franz » sabato 2 febbraio 2019, 18:18

Oetzi ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 9:08
Sky riporta con precisione quello che è avvenuto dopo lo scontro. Pare sia stato Ciciretti a rovesciare la lingua di Scavone e salvargli così la vita. Il battito è sceso a 20 colpi al minuto ed il medico ha effettuato un massaggio cardiaco per evitare che il cuore si fermasse, ma non è stato usato il defibrillatore. Poco dopo Scavone, anche se in stato confusionale si è ripreso. Una serie di Tac hanno evidenziato un fortissimo trauma cranico con leggero interessamento spinale. Più o meno come un colpo di frusta. Onore a Ciciretti. Rimango commosso da due cose: l'applauso a Renna, la corsa dei calciatori per rimuovere i cartelli pubblicitari....
PER CHI CI HA FATTO SOGNARE, E HA SCRITTO LA NOSTRA STORIA,
A ROZZI COSTANTINO, ONORE E ETERNA GLORIA!

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 29322
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da tozzi » sabato 2 febbraio 2019, 22:14

franz ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 0:54
Giusto fermarsi visto che i giocatori, tutti e 22, erano coinvolti emotivamente.

Capisco che sono professionisti e "the show must go on", ma se non riusciamo a fermarci nemmeno per queste cose, e cmq i traumi neurologici hanno bisogno di 24-48 ore per essere diagnosticati bene, allora di che stiamo a parlare?

Sono d'accordo con la decisione di rinviare.. Mi dispiace per chi è andato, e non entro nel merito del disertare la trasferta per i noti fatti dei daspo (lasciamo perdere, già il semplice fatto che siano provvedimenti "preventivi" nell'intenzione di chi li ha inventati significa che... siccome sono un uomo e sessualmente attivo, mi aspetto che se si estende questo modo di ragionare io da un giorno all'altro, ma anche voi, sarò "bloccato" perché "posso stuprare". E' brutto dirlo, è un'estremizzazione, ma la logica porta a questo. Non aggiungo altro, se non che solidarizzo con i daspati e che spero che il giocatore del Lecce si rimetta al più presto.
Prendo spunto dal tuo post per esprimere il mio pensiero non tanto sul rinvio, ineccepibile, quanto sull'assurdo daspo e sulla forma di protesta che ne è conseguita. Parto da un presupposto: questo è un paese che comincia a farmi paura. Su quel pulmino si poteva trovare chiunque, e avrebbe preso il daspo. Per il possesso di materiale innocuo, che solo se usato impropriamente potrebbe essere strumento atto a offendere. Forse senza manco sapere che quel materiale era al seguito. La priorità è trovare un modo, utile ed efficace, per rimuovere questa ingiustizia e nei limiti del possibile in fretta.
Non so se questa forma di protesta dimostrativa, consistente nel disertare la trasferta, possegga questa utilità. Probabilmente sensibilizza il mondo ultras, già spontaneamente dalla tua parte, ma ho la sensazione che la cosa termini lì. E' una scelta che va rispettata, come a quanto mi consta è stata rispettata la scelta diversa dei pochi che hanno deciso di partire egualmente. Io ero là (non sono partito perché ci vivo) e li ho visti: oltre a Ragno, che era con me e da tempo aveva preso ferie e si era organizzato, c'erano anziani, donne, gruppi di amici, anche un paio di famiglie con bambini.
Ho letto che nei prossimi giorni saranno stabilite altre iniziative. Personalmente, come direbbe lafaina, conto uno, anzi zero perché causa distanza non prendo parte alle riunioni: quando parto da Lecce è per venire allo stadio, dove sono quasi sempre. Contando per uno penso che serva aiutare i ragazzi e le ragazze colpite con il il supporto (anche banalmente materiale) alla battaglia legale. Qui sì, e non sulla (non) trasferta di Lecce, occorre sostegno fattivo e condiviso pure da parte di chi ultras non è (ma se si fosse trovato sul pulmino avrebbe preso il daspo ugualmente). La stessa società si faccia spiegare, prenda posizione, perché si sappia, sui media nazionali, che quanto accaduto non ha nulla a che fare con la lotta alla violenza, o comunque perché si sappia cosa è successo. Non possono essere gli ultras a dirlo e fare breccia; occorrono voci che anche il "benpensante" consideri attendibili. Sul supporto materiale (per ottenere giustizia in fretta occorre un'assistenza legale molto costosa, forse anche su Palermo), la storia personale della nostra tifoseria (non solo ultras) dimostra che possiamo fare tanto anche da soli. Se decideranno di organizzare una raccolta fondi, una colletta come si suol dire, personalmente sono pronto a contribuire (specialmente se attivassero il cc e non solo i bussolotti) e a diffondere. Come la si è fatta ai tempi del fallimento, raggiungendo risultati impensabili, con molto meno si potrebbe dare quel che serve nell'immediato. Perché non andare a Lecce è una forma di solidarietà morale che qualcuno può ritenere utile e qualche altro no. Ma che per venire fuori da questo casino occorrano competenze e soprattutto risorse non è opinabile. Non sarà molto, non sarà facile venire fuori in fretta, ma è quello che intanto si può e per me che conto 1 si deve fare, in modo reale e non dimostrativo.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
kalemekbboss
Messaggi: 2051
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 20:18
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da kalemekbboss » domenica 3 febbraio 2019, 0:57

tozzi ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 14:22
Che Jack fosse persona di spessore lo avevo già capito nel dopo gara di Ascoli Crotone ascoltandolo. Questa visita lo conferma. Mi pare anche, ma posso sbagliare, che lui e Scavone siano stati compagni a Vercelli.

Inviato dal mio ASUS_A007 utilizzando Tapatalk
Beretta non vedrà la porta ma è uno da Ascoli. L’ Ascula ce mette necco pe capi. Vedi Addae :moccica:

Avatar utente
franz
Moderatore
Messaggi: 9703
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 18:21
Settore Stadio: Curva Sud

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da franz » domenica 3 febbraio 2019, 4:42

tozzi ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 22:14
Prendo spunto dal tuo post per esprimere il mio pensiero non tanto sul rinvio, ineccepibile, quanto sull'assurdo daspo e sulla forma di protesta che ne è conseguita. Parto da un presupposto: questo è un paese che comincia a farmi paura. Su quel pulmino si poteva trovare chiunque, e avrebbe preso il daspo. Per il possesso di materiale innocuo, che solo se usato impropriamente potrebbe essere strumento atto a offendere. Forse senza manco sapere che quel materiale era al seguito. La priorità è trovare un modo, utile ed efficace, per rimuovere questa ingiustizia e nei limiti del possibile in fretta.
Non so se questa forma di protesta dimostrativa, consistente nel disertare la trasferta, possegga questa utilità. Probabilmente sensibilizza il mondo ultras, già spontaneamente dalla tua parte, ma ho la sensazione che la cosa termini lì. E' una scelta che va rispettata, come a quanto mi consta è stata rispettata la scelta diversa dei pochi che hanno deciso di partire egualmente. Io ero là (non sono partito perché ci vivo) e li ho visti: oltre a Ragno, che era con me e da tempo aveva preso ferie e si era organizzato, c'erano anziani, donne, gruppi di amici, anche un paio di famiglie con bambini.
Ho letto che nei prossimi giorni saranno stabilite altre iniziative. Personalmente, come direbbe lafaina, conto uno, anzi zero perché causa distanza non prendo parte alle riunioni: quando parto da Lecce è per venire allo stadio, dove sono quasi sempre. Contando per uno penso che serva aiutare i ragazzi e le ragazze colpite con il il supporto (anche banalmente materiale) alla battaglia legale. Qui sì, e non sulla (non) trasferta di Lecce, occorre sostegno fattivo e condiviso pure da parte di chi ultras non è (ma se si fosse trovato sul pulmino avrebbe preso il daspo ugualmente). La stessa società si faccia spiegare, prenda posizione, perché si sappia, sui media nazionali, che quanto accaduto non ha nulla a che fare con la lotta alla violenza, o comunque perché si sappia cosa è successo. Non possono essere gli ultras a dirlo e fare breccia; occorrono voci che anche il "benpensante" consideri attendibili. Sul supporto materiale (per ottenere giustizia in fretta occorre un'assistenza legale molto costosa, forse anche su Palermo), la storia personale della nostra tifoseria (non solo ultras) dimostra che possiamo fare tanto anche da soli. Se decideranno di organizzare una raccolta fondi, una colletta come si suol dire, personalmente sono pronto a contribuire (specialmente se attivassero il cc e non solo i bussolotti) e a diffondere. Come la si è fatta ai tempi del fallimento, raggiungendo risultati impensabili, con molto meno si potrebbe dare quel che serve nell'immediato. Perché non andare a Lecce è una forma di solidarietà morale che qualcuno può ritenere utile e qualche altro no. Ma che per venire fuori da questo casino occorrano competenze e soprattutto risorse non è opinabile. Non sarà molto, non sarà facile venire fuori in fretta, ma è quello che intanto si può e per me che conto 1 si deve fare, in modo reale e non dimostrativo.
Concordo pienamente con te.
PER CHI CI HA FATTO SOGNARE, E HA SCRITTO LA NOSTRA STORIA,
A ROZZI COSTANTINO, ONORE E ETERNA GLORIA!

Soloilpicchio
Messaggi: 122
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 20:08
Settore Stadio: Distinti

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Soloilpicchio » domenica 3 febbraio 2019, 8:08

tozzi ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 22:14
Prendo spunto dal tuo post per esprimere il mio pensiero non tanto sul rinvio, ineccepibile, quanto sull'assurdo daspo e sulla forma di protesta che ne è conseguita. Parto da un presupposto: questo è un paese che comincia a farmi paura. Su quel pulmino si poteva trovare chiunque, e avrebbe preso il daspo. Per il possesso di materiale innocuo, che solo se usato impropriamente potrebbe essere strumento atto a offendere. Forse senza manco sapere che quel materiale era al seguito. La priorità è trovare un modo, utile ed efficace, per rimuovere questa ingiustizia e nei limiti del possibile in fretta.
Non so se questa forma di protesta dimostrativa, consistente nel disertare la trasferta, possegga questa utilità. Probabilmente sensibilizza il mondo ultras, già spontaneamente dalla tua parte, ma ho la sensazione che la cosa termini lì. E' una scelta che va rispettata, come a quanto mi consta è stata rispettata la scelta diversa dei pochi che hanno deciso di partire egualmente. Io ero là (non sono partito perché ci vivo) e li ho visti: oltre a Ragno, che era con me e da tempo aveva preso ferie e si era organizzato, c'erano anziani, donne, gruppi di amici, anche un paio di famiglie con bambini.
Ho letto che nei prossimi giorni saranno stabilite altre iniziative. Personalmente, come direbbe lafaina, conto uno, anzi zero perché causa distanza non prendo parte alle riunioni: quando parto da Lecce è per venire allo stadio, dove sono quasi sempre. Contando per uno penso che serva aiutare i ragazzi e le ragazze colpite con il il supporto (anche banalmente materiale) alla battaglia legale. Qui sì, e non sulla (non) trasferta di Lecce, occorre sostegno fattivo e condiviso pure da parte di chi ultras non è (ma se si fosse trovato sul pulmino avrebbe preso il daspo ugualmente). La stessa società si faccia spiegare, prenda posizione, perché si sappia, sui media nazionali, che quanto accaduto non ha nulla a che fare con la lotta alla violenza, o comunque perché si sappia cosa è successo. Non possono essere gli ultras a dirlo e fare breccia; occorrono voci che anche il "benpensante" consideri attendibili. Sul supporto materiale (per ottenere giustizia in fretta occorre un'assistenza legale molto costosa, forse anche su Palermo), la storia personale della nostra tifoseria (non solo ultras) dimostra che possiamo fare tanto anche da soli. Se decideranno di organizzare una raccolta fondi, una colletta come si suol dire, personalmente sono pronto a contribuire (specialmente se attivassero il cc e non solo i bussolotti) e a diffondere. Come la si è fatta ai tempi del fallimento, raggiungendo risultati impensabili, con molto meno si potrebbe dare quel che serve nell'immediato. Perché non andare a Lecce è una forma di solidarietà morale che qualcuno può ritenere utile e qualche altro no. Ma che per venire fuori da questo casino occorrano competenze e soprattutto risorse non è opinabile. Non sarà molto, non sarà facile venire fuori in fretta, ma è quello che intanto si può e per me che conto 1 si deve fare, in modo reale e non dimostrativo.
Ciò che dici è INECCEPIBILE...in più aggiungo che allo stadio fino a qualche anno purtroppo tutto era permesso (lancio di oggetti, vandalismo) ma ora questa folle repressione è inaccettabile...Ormai si spara nel mucchio e si colpisce a casaccio...daspo dati per cose futili e a volte vengono anche tolti perché oggettivamente ingiustificati (ma dopo battaglie legali costosissime)...BISOGNA PUNIRE i VIOLENTI e gli IMBECILLI in modo SEVERO ma senza colpevolizzare e demonizzare l'intero mondo ultrà, nella stragrande maggioranza composto da ragazzi che amano alla follia la propria squadra e che spesso si distinguono per volontariato, donazioni e solidarietà ma di questo se ne parla poco...

Avatar utente
PSElatosud
Messaggi: 1468
Iscritto il: martedì 16 novembre 2010, 18:51
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant'Elpidio (AP)
Contatta:

Re: LECCE : ASCOLI 0 : 0 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da PSElatosud » domenica 3 febbraio 2019, 14:23

tozzi ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 22:14
Non so se questa forma di protesta dimostrativa, consistente nel disertare la trasferta, possegga questa utilità.
la storia personale della nostra tifoseria (non solo ultras) dimostra che possiamo fare tanto anche da soli.
Disertare la trasferta e lasciare il settore vuoto voleva dare un segnale ( che fosse di utilità' o meno), tutti i gruppi della Sud hanno risposto presente..., c'e' chi aveva già' prenotato i pulmini , chi aveva già' comprato il biglietto , chi aveva preso la giornata di ferie dal lavoro , ma in segno di solidarietà' verso i ragazzi/ragazze ingiustamente colpiti da DASPO non ci ha pensato due volte a non andare e disdire il tutto. Quindi scusami ma non regge il discorso di chi e' voluto andare lo stesso perché' aveva già' prenotato qualcosa, si parla di 14 euro di biglietto!!!...per favore.( Forse chi ti fa provare emozioni in Curva Sud e fa si che la Curva sia una delle più' belle in Italia meritava qualcosa di più' deila perdita dei 14 euro del biglietto o di qualche altra scusa campata in aria..per giustificarsi) . Ci si riempie la bocca della Curva Sud, ma quando questa chiede qualcosa, poi c'e' chi gira la testa dal''altra parte quando viene chiesto un piccolissimo sacrificio.Poi nelle due frasi sopra vedo una certa incongruenza, si dice che La storia della nostra tifoseria e' grande quando si e' uniti e poi si cerca una certa giustificazione di chi comunque e' voluto andare.
Questo e' il mio pensiero e vale per uno...

Forza Picchio...Avanti Curva Sud.
SI SENTE !?!....[FEU]

= SUPPORT YOUR LOCAL FOOTBALL TEAM =

= TRASFERTE LIBERE =

= Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai" =. - Cit. F. De Andre'

Rispondi