ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

picchioAN
Messaggi: 519
Iscritto il: giovedì 31 marzo 2011, 17:22
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Ancona

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da picchioAN » domenica 16 dicembre 2018, 15:12

Per me si va sempre in cerca di qualcosa che nn va...il riassunto della partita di ieri per me è:rigore netto negato gol loro in fuorigioco subito dopo.Reazione rabbiosa e subito gol del pari.primo tempo dominato,con un arbitro imparziale il secondo tempo era pure formalità.

Picchio85
Messaggi: 41
Iscritto il: martedì 30 maggio 2017, 18:56
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Picchio85 » domenica 16 dicembre 2018, 15:31

Partita che sarebbe potuta finire con la nostra o loro vittoria viste comunque le varie occasioni da rete non sfruttate da ambo le parti. A bocce ferme direi pareggio giusto contro un buon cittadella, squadra senza fuoriclasse ma molto ben organizzata e messa in campo. Tra quelle venute al Del Duca quest'anno probabilmente quella che più mi è piaciuta per espressione di gioco e capacità di muoversi coralmente senza palla.

CAPITOLO ARBITRO: io non penso ci sia un complotto per mandarci arbitri a sfavore, semplicemente sono convinto della SCARSEZZA di questa classe arbitrale. Un direttore di gara che non dà un rigore solare e poi ne dà uno che a mio avviso non c'è solo per compensazione di errore è un arbitro completamente in bambola che non sa quello che deve fare. Non parliamo poi delle ammonizioni ad minchiam o di falli a 2 metri di distanza non fischiati e falli laterali concessi a caso.

Detto ciò, l'Ascoli è questo; una discreta squadra di metà classifica (grazie a Dio visti gli ultimi anni) che può tranquillamente raggiungere la salvezza e perchè no togliersi qualche sfizio senza però averne necessariamente la pretesa. Almeno per ora; poi a seconda del mercato di gennaio le cose potrebbero anche cambiare...chissà.
Per ora mi accontento di andare allo stadio e di vedere comunque una "squadra" degna di essere definita tale e che a tratti riesce a divertire, cosa a cui non ero abituato più da anni oramai.

Avatar utente
ASCOLI TIME
Messaggi: 13776
Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 20:33
Contatta:

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da ASCOLI TIME » domenica 16 dicembre 2018, 15:38

Ascoli-Cittadella 1-1, Pulcinelli: “Non siamo ''abituati'' a meritarci un rigore... Abbiamo giocato bene” http://www.picenotime.it/articoli/36193.html
Allegati
eee.jpg

pikkio75
Messaggi: 1566
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 22:51
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da pikkio75 » domenica 16 dicembre 2018, 15:44

Il cittadella di ieri senza Beretta in campo o con un attaccante medio di B prendeva 3 pere il primo tempo. Poi ke l ' episodio negativo ci sta è vero ma tu ogni volta non ti puoi attaccare sempre all' arbitro. Cioè prendere sempre il goal su ripartenza con uno o più uomini liberi è normale? Il secondo tempo siamo scoppiati come è successo con lo Spezia, col Padova....Allenatore limitato....e che a seconda della critiche fa' le scelte....( vedi Valentini).....

Avatar utente
BENITO
Messaggi: 2788
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2013, 23:35
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da BENITO » domenica 16 dicembre 2018, 15:50

L’episodio della gomitata su Ardemagni ha condizionato il risultato per cui c’e’ poco da commentare. C’era il secondo giallo al giocatore del Cittadella + rigore visto che Ardemagni ha un piede dentro l’area di rigore. La partita finiva lì.

Pantera
Presidente
Messaggi: 6968
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Pantera » domenica 16 dicembre 2018, 18:25

scrivo non da tecnico ma come semplice tifoso. Io invece vedo, una bellissima squadra capace di reaggire cuando prende gol, che e anche capace di farli e che e stata preda di molte decisioni arbitrali ingiuste e sbagliate . Il reparto difensivo e molto migliore di quello dell'anno scorso e siamo a quota 20 punti, cosa che mi rende molto felice.

In cima di tutto questo, abbiamo ( FINALMENTE !!!!!!!!!!! ) un Presidetne con la P grande, che vuole portare L"Ascoli sempre in alto, e che si confonde umilmente con la tifoseria dando la sua mano a tutti.

CI sono molti motivi per essere contenti
FORZA MAGICO PICCHIO
:bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
VenaBianconera
Messaggi: 2257
Iscritto il: sabato 5 settembre 2015, 15:00
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da VenaBianconera » domenica 16 dicembre 2018, 21:06

TRANCO 71 ha scritto:Oggi a freddo giudico la partita di ieri molto positivamente, con buone prospettive, perché abbiamo fatto un punto con una delle migliori squadre viste fino ad oggi.
Se a gennaio prendiamo una punta titolare, dare via i pesi morti ce la giochiamo con tutti.
Un NO COMMENT all'ennesimo arbitro incapace e presuntuoso, che xxx stanno cercando di rovinare il percorso del nostro amato Ascoli. Tenere duro e non mollare
Ho sentito parlare di lapadula vi risulta?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Delpicchiopervicaci
Messaggi: 555
Iscritto il: domenica 14 giugno 2015, 13:41
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Delpicchiopervicaci » domenica 16 dicembre 2018, 23:19

VenaBianconera ha scritto:
domenica 16 dicembre 2018, 21:06
Ho sentito parlare di lapadula vi risulta?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

https://www.youtube.com/watch?v=v6Z7stCSDdA

RAGNO
Messaggi: 12600
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da RAGNO » lunedì 17 dicembre 2018, 7:12

di Lapadula se ne parla perché allenato in passato da Vivarini....ma ha uno stipendio secondo me troppo alto (anche se dovresti pagare 6 mesi da gennaio a giugno 2019 ed il Genoa partecipasse in buona parte all'ingaggio)....per me vicino ad Ardemagni servirebbe un giocatore alla Sau del Cagliari....una seconda punta rapida, veloce, che scambi bene la palla con Matteo....ad esempio sabato sul 1-1 fine 1T Beretta è entrato in area ma non è riuscito né a puntare la porta e tirare né tantomeno a passare la palla ad Ardemagni....
Se al posto di Beretta Rosseti Ganz avessimo avuto una seconda punta di categoria.....oggi qualche punto in più certamente lo chiamavi.
Starà a Tesoro cercare il profilo giusto senza svenarsi (società ambiziosa ma non folle.....come dichiarato dal nostro entisiasta Massimo Pulcinelli).

Oetzi
Messaggi: 1530
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Oetzi » lunedì 17 dicembre 2018, 9:49

GREZZO ha scritto:
domenica 16 dicembre 2018, 12:58
Forse mi sono spiegato male. La squadra sta vivendo un periodo di difficoltà. Ne è la prova i 5 punti nelle ultime 5 gare, cioé una media da lotta play out.
Il tutto verificatosi in un momento di 3 espulsioni, inun momento di assenza di Ninkovic che sta scaturendo in una palese involuzione di carattere atletico............. fisiologica probabilmente prima o poi in alcuni frangenti ma comunque palesata.
Sia a Venezia che ieri sono stati sbagliati un numero veramente elevatissimo di passaggi, di disimpegni........alle volte quasi a livello dell' irritant e sulla falsa riga di Venezia. Con il risultato di un atteggiamento tattico rinunciatario votato a difendere............in altri tempi chiamato catenaccio e contropiede.
Il primo tempo di ieri lo hai giocato alla pari perché ti sei giocato tutte le cartucce della batteria fisica con pressing altissimo, insistente, rabbioso. Ma lo hai pagato nel 2 tempo quando sei rimasto senza forze e ci è voluta una prestazione maiuscola a livello di reparto difensivo. In certi frangenti era Torello loro quasi umiliante e palla attizzata pe ne nsu da parte nostra per cercare la volata delle punte. E qualche mugugno dopo l'ennesima palla pe ne nsu si è pure sentito.
Quello che penso io, quindi, è che ieri non hai perso perché hai giocato con una squadra tatticamente organizzata alla perfezione ma scadente dal punto di vista della qualità.
Ed è questo il punto. Onestamente applaudire un punto contro il Cittadella facendo passare il messaggio che hai giocato contro la Juve e l'hai fermata........da tifoso del Picchio non lo accetto. Perché sto notando ogni settimana che passa che.........il Venezia è uno squadrone, il Cittadella da Champions League, lo Spezia la squadra più forte qualitativamente incontrata, Il Pescara di categoria superiore............. mo' arriva il Brescia costruito per vincere il campionato, poi il Palermo di serie A e Crotone costruito per ammazzare il campionato, poi il Cosenza che ha valori importanti etc. .........e non mi sta bene più.
Cioè si fa prima a dire la verità........e cioè che è un momento di involuzione tattico e atletico soprattutto. Gli ultimi 10 minuti di ieri sono stati alla ricerca di non perdere.
Ora la mia, ripeto, non è una critica........o una analisi pessimistica ma solo riportare un po' l'ago della Bussola a Nord, tutto qui.
Questa è una squadra che ha valori e tecnica per battere assolutamente chiunque...........e in questo momento sto vedendo che si sta spegnendo la mina vagante.
Per l'amore di Dio, posizione di classifica tranquilla......e va benissimo. Ma non più ambiziosa
Richiamerei la squadra all'ordine e cioè battere il Brescia.
Eh si caro Grezzo. È proprio così. In verità, l'Ascoli ha sempre avuto questo tipo di gioco all'italiana. Lo vado ripetendo da mesi. Si fa fatica a considerarlo moderno, ma è efficace....quando però hai Ninkovic...che da solo ti ha risolve le partite....
... se non ce l'hai....non segni e quindi non vinci. È successo così ad inizio campionato quando non giocava...è successo in parte quando era claudicante e succede ora. Tu la chiami involuzione ma in realtà si tratta di peso specifico. È classico delle squadre meno forti entrare in affanno nella ripresa, mentre è classico di quelle più forti uscire alla distanza. Ninkovic, che per me è il miglior giocatore della B ci ha letteralmente regalato tra gli 8 e i 10 punti. Senza di lui non è ipotizzabile partire favoriti con nessuna. E senza di lui lotteremmo per la sopravvivenza. Molti imputano colpe a Vivarini. Ma non ha molto. A parte Ninkovic, unica vera perla e patrimonio di questa squadra. Purtuttavia continuo a considerare Vivarini un tecnico assai mediocre che io avrei da tempo allontanato. Il mancato utilizzo di Carpani, la sostituzione di Addae con Parlati, il tentativo di sostituire Ninkovic con Cavion, dimostrano una limitata capacità di uscire dalle proprie visioni. Solo dopo che la piazza gli impone certe scelte le realizza come con Addae. Il tecnico ha le "fisique di role" ma se non ha mai bazzicato oltre la B qualche motivo va ricercato. Ed il motivo è che è assai testone.
Ma, ripeto, non ha molto, a parte il talento di Ninkovic. Con lui meritiamo una classifica, senza ne meritiamo un'altra.

RAGNO
Messaggi: 12600
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da RAGNO » lunedì 17 dicembre 2018, 10:25

non sono d'accordo.....la squadra ha Ninkovic come talento assoluto.....ma una mezzala destra tra le più forti della B come Addae (che, a dispetto di chi ancora blatera sul piede poco vellutato....quest anno gli ho visto fare pallonetti e veroncihe agli avversari), un buon centrocampista come Troiano (dura 60-70 minuti, ma nei 60-70 minuti è davvero un valore aggiunto), un ritrovato Lanni (in B non vedo tanti fenomeni tra i pali), un centrale difensivo come Brosco (3 gol e la sua presenza dietro da traquillità al reparto) ed un buon centrocampista come Cavion (3 gol, 9 punti...), una punta di categoria come Ardemagni (non sarà Donnarumma.....ma i suoi gol e la sua presenza in campo si avverte).
Sabato non avevi Ninkovic eppure il primo tempo hai giocato alla pari, se non meglio, della migliore squadra vista al Del Duca quest anno....cioè il Cittadella.....
Poi si è spento Troiano, il cambio di Addae (per me incomprensibile, anche se Parlati ha fatto la sua parte) ed a centrocampo senza Addae e Troiano hai iniziato a soffrire....
L'allenatore non mi entusiasma, ma almeno dopo qualche anno....vediamo l'ASCOLI giocarsela con tutte....senza eccessivi tatticismi.....mi fido del futuro....

lafaina2
Messaggi: 2698
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da lafaina2 » lunedì 17 dicembre 2018, 10:29

GREZZO ha scritto:
domenica 16 dicembre 2018, 1:21
l'Ascoli di questo frangente di campionato ha perso lucidità soprattutto dal punto di vista atletico. Probabile che sia pianificato ma in queste due ultime gare abbiamo patito dal punto di vista atletico.
Il secondo tempo di oggi lo abbiamo giocato praticamente tutto in difesa cercando solo la ripartenza, segno di una squadra poco compatta tra i reparti.
A me il Cittadella non ha impressionato. Continuo a pensare che sia una squadra con grande organizzazione di gioco, superiore alla nostra, ma tecnicamente non trascendentale e addirittura inferiore a noi.
Secondo me oggi abbiamo fatto veramente molto molto poco. Non concludiamo, non produciamo azioni da gol oramai da 180 minuti. Senza Ninkovic, in effetti, ci manca il guizzo. Cavion da trequartista.......ed è l'unico che può farlo, proprio non si può vedere. Quasi irritante. Speriamo che a partire dalla prossima facciamo un reset con il rientro di Ninkovic perché in queste due gare abbiamo fatto grossi passi indietro. Sempre in queste ultime due gare il numero di passaggi sbagliati assume la quantità dell' incommensurabile.
Andiamo avanti!

Caro amico, se tu dici che oggi siamo stati meno incisivi, abbiamo anche corso meno (io non credo quanto piuttosto che loro atleticamente sono dei forsennati...ma va bene anche così), che abbiamo fatto poco (anche qui non saprei. O meglio quando facciamo molto di più non lo rileviamo quando facciamo meno, mi sembra di stare ad assistere al tiro al piccione) ecc...
Oggi, a differenza di venezia, perchè non abbiamo costruito azioni?
Siamo stati in area, con occasione, in almeno le seguenti azioni:
1) primo rigoire negato.
2) gol in fuorigioco
3) rigore fischiato
4) azione con beretta la manda sul portiere
5) frattesi da solo che da tre metri dalla porta su palla perfetta che gli arrivava in testa non riesce, inspiegabilmente, a colpirla
6) azione convulsa con palla che balza a due metri dalla loro porta, e non riusciamo a dare la zampata.

ma ce ne sono altre che mi sfuggono: perchè ho il brutto vizio di vedere poco la partita allo stadio e ancora non l'ho rivista.

Resta un fatto, non dico a te, ma in generale, qua si pretende che l'ascoli domini novanta minuti su novanta la partita; che sia un rullo capace di travolgere tutto e tutti: capace di essere ben superiore ad ogni decisione arbitrale, capace di giocare ben sapendo che i cartellini fioccherebbero a differenza degli avversari, e di vincere le partite.
Manco fosse l'attuale juventus.

Come gioca, più o meno, al livello degli avversari (mi dite quante occasioni in più di noi ha avuto il cittadella l'altro pomeriggio? Pur dimostrandosi una squadra che sa stare molto bene in campo, ordinata; che copre ogni zona del campo ove è la palla. Tre caratteristiche che in B possono portare in alto.), ecco che scattano i processi e le rimostranze.

Sulla rosa: ogni volta! Lo sappiamo benissimo che abbiamo delle lacune, lo avevamo evidenziato da mesi. non è che ogni volta...eddai

Sul gioco: vivarini dopo esser partito col 3-5-2 fa il più classico 4-3-1-2. rammento che questo tipo di gioco permette di sfruttare le ripartenze e arrivare ad esserre pericolosi veritcalmente, con poco sfruttamento delle fasce laterali e non occorre possesso palla da percentuali bulgare.
Inutile che diciamo altre cose, manca qui e manca là, soffriamo quando dobbiamo vincere per forza ecc... (il modulo è questo).
(col padova avevamo scardinato subito. peccato però dopo che, mentre la gara andava tranquilla e dove si aspettava solo l'occasione per ripartire e tramortirli, l'arbitro l'abbia clamorosamente riaperta, snervando la squadra. Anche con lo spezia siamo stati bravi a sbloccarla subito e poi...)

Sul fatto che se manca Ninko, noi abbiamo poche frecce.
(a parte che con il cittadella le occasioni le abbiamo avute)
Ma se manca l'uomo di più elevata classe, molti dicono di tutta la serie B, non vi sembra normale soffrirne la mancanza? (oppure il napoli vinceva lo stesso senza maradona? O il barca senza messi? ecc...?)

Resta un fatto: questa squadra, specie a causa di decisioni arbitrali certamente non favorevoli e neanche neutre, ha qualche punto in meno di quelli che ha.
Che comunque non sono pochi.

Se nelle ultime cinque partite (padova-pescara-spezia-venezia-cittadella) ha fatto cinque punti: certamente nelle ultime due ha risentito dell'assenza di ninko; certamente a venezia ha stentato parecchio; certamente il cittadella ha corso più di noi (anche meglio di noi); ma mi permettete che: certamente ha dovuto lasciare punti sul campo anche per colpe non sue specifiche, anzi?

Inoltre ho avuto l'impressione che sabato noi perdevamo tutti i contrasti, specie nel secondo tempo, anche per paura: perchè non è mai facile giocare quando sai che puoi beccarti un'ammonizione come ti muovi.

Ancora: le analisi vanno fatte e debbono essere davvero crude, anche spietate, ma sul piatto dei fatti va messo tutto e il tutto con i dovuti pesi specifici, altrimenti sono tesi.

Ciao e stammi bene

Oetzi
Messaggi: 1530
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Oetzi » lunedì 17 dicembre 2018, 14:08

lafaina2 ha scritto:
lunedì 17 dicembre 2018, 10:29
Caro amico, se tu dici che oggi siamo stati meno incisivi, abbiamo anche corso meno (io non credo quanto piuttosto che loro atleticamente sono dei forsennati...ma va bene anche così), che abbiamo fatto poco (anche qui non saprei. O meglio quando facciamo molto di più non lo rileviamo quando facciamo meno, mi sembra di stare ad assistere al tiro al piccione) ecc...
Oggi, a differenza di venezia, perchè non abbiamo costruito azioni?
Siamo stati in area, con occasione, in almeno le seguenti azioni:
1) primo rigoire negato.
2) gol in fuorigioco
3) rigore fischiato
4) azione con beretta la manda sul portiere
5) frattesi da solo che da tre metri dalla porta su palla perfetta che gli arrivava in testa non riesce, inspiegabilmente, a colpirla
6) azione convulsa con palla che balza a due metri dalla loro porta, e non riusciamo a dare la zampata.

ma ce ne sono altre che mi sfuggono: perchè ho il brutto vizio di vedere poco la partita allo stadio e ancora non l'ho rivista.

Resta un fatto, non dico a te, ma in generale, qua si pretende che l'ascoli domini novanta minuti su novanta la partita; che sia un rullo capace di travolgere tutto e tutti: capace di essere ben superiore ad ogni decisione arbitrale, capace di giocare ben sapendo che i cartellini fioccherebbero a differenza degli avversari, e di vincere le partite.
Manco fosse l'attuale juventus.

Come gioca, più o meno, al livello degli avversari (mi dite quante occasioni in più di noi ha avuto il cittadella l'altro pomeriggio? Pur dimostrandosi una squadra che sa stare molto bene in campo, ordinata; che copre ogni zona del campo ove è la palla. Tre caratteristiche che in B possono portare in alto.), ecco che scattano i processi e le rimostranze.

Sulla rosa: ogni volta! Lo sappiamo benissimo che abbiamo delle lacune, lo avevamo evidenziato da mesi. non è che ogni volta...eddai

Sul gioco: vivarini dopo esser partito col 3-5-2 fa il più classico 4-3-1-2. rammento che questo tipo di gioco permette di sfruttare le ripartenze e arrivare ad esserre pericolosi veritcalmente, con poco sfruttamento delle fasce laterali e non occorre possesso palla da percentuali bulgare.
Inutile che diciamo altre cose, manca qui e manca là, soffriamo quando dobbiamo vincere per forza ecc... (il modulo è questo).
(col padova avevamo scardinato subito. peccato però dopo che, mentre la gara andava tranquilla e dove si aspettava solo l'occasione per ripartire e tramortirli, l'arbitro l'abbia clamorosamente riaperta, snervando la squadra. Anche con lo spezia siamo stati bravi a sbloccarla subito e poi...)

Sul fatto che se manca Ninko, noi abbiamo poche frecce.
(a parte che con il cittadella le occasioni le abbiamo avute)
Ma se manca l'uomo di più elevata classe, molti dicono di tutta la serie B, non vi sembra normale soffrirne la mancanza? (oppure il napoli vinceva lo stesso senza maradona? O il barca senza messi? ecc...?)

Resta un fatto: questa squadra, specie a causa di decisioni arbitrali certamente non favorevoli e neanche neutre, ha qualche punto in meno di quelli che ha.
Che comunque non sono pochi.

Se nelle ultime cinque partite (padova-pescara-spezia-venezia-cittadella) ha fatto cinque punti: certamente nelle ultime due ha risentito dell'assenza di ninko; certamente a venezia ha stentato parecchio; certamente il cittadella ha corso più di noi (anche meglio di noi); ma mi permettete che: certamente ha dovuto lasciare punti sul campo anche per colpe non sue specifiche, anzi?

Inoltre ho avuto l'impressione che sabato noi perdevamo tutti i contrasti, specie nel secondo tempo, anche per paura: perchè non è mai facile giocare quando sai che puoi beccarti un'ammonizione come ti muovi.

Ancora: le analisi vanno fatte e debbono essere davvero crude, anche spietate, ma sul piatto dei fatti va messo tutto e il tutto con i dovuti pesi specifici, altrimenti sLono tesi.

Ciao e stammi bene
Il calcio è tesi. Non ha controprova se non il risultato finale. Però non sono assolutamente d'accordo sulla prima parte. È vero nel primo tempo siamo stati più in partita ed abbiamo avuto qualche occasione. Ma in area ci entri veramente poche volte. Un po per il modulo che giustamente come dici tu non esalta il gioco avvolgente ma le ripartenze. La prima mezz'ora hai sovraperformato. Poi però eri con la lingua di fuori. Questo capita quando l'altro è più forte. Ma in verità anche col Verona stava andando così se non fosse stato per una straordinaria ripartenza di Ninkovic. Ecco queste due partite avresti potuto perderle anche nettamente ed invece hai avuto 4 buonissimi punti. Poi il ricordarsi le volte in cui sei entrato in area è fuorviante. In realtà in una gara di 90 minuti dovrebbe succedere almeno 20 volte, tirando almeno 10 volte, e sperare che uno due tiri entrino. Una squadra mediamente corre tra i 100 ed i 105 km. Ma le squadre veramente forti sono quelle che ne corrono più di 50 nel secondo tempo.
Infine una notazione: fino ad ora non ho mai visto una formazione modesta. Le uniche due un po sotto il livello mi sono sembrate il Cosenza ed il Carpi. Ognuna recrimina qualche punto in più. Nessuno si sente di valere meno. Ed è in effetti così. A fare la differenza sono i gesti tecnici in un campionato in cui hai scremato almeno 75 calciatori hai omogeneizzato il livello. Vince chi ha in serbo la sciabolata o chi ha il serbo con la sciabolata.
Ultima modifica di Oetzi il lunedì 17 dicembre 2018, 15:18, modificato 1 volta in totale.

lafaina2
Messaggi: 2698
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da lafaina2 » lunedì 17 dicembre 2018, 14:54

Oetzi ha scritto:
lunedì 17 dicembre 2018, 14:08
Il calcio è tesi. Non ha controprova se non il risultato finale.
Se tu mi fai l'analisi di una partita, la fai raccogliendo tutti i dati di fatto della partita e li metti sul piatto col loro peso specifico.

Una volta che hai fatto questo riassumi il contenuto, crei una sintesi e redigi una tesi (compilativa la chiamerebbero i docenti), ma se arrivi tirare giù una tesi (diciamo sperimentale, per restare nel campo universitario) che contenga solo qualcosa per dimostrare un nuovo dato di fatto, mi spiace ma io te la chiamo e ti faccio notare che non hai analizzato diversi aspetti inerenti la questione. In questo caso l'Ascoli.

Se mi vuoi dimostrare che sabato hai avuto poche occasioni da gol, ti dico che, in rapporto, ne abbiamo avute più che gli avversari.
Se mi vuoi dimostrare che siamo una squadra involuta, senza dire che sei guardato a vista dalle giacchette nere (nel periodo), ti dico che non è propriamente così.
Se mi dici che nelle ultime cinque partite noti questo ed infatti abbiamo fatto cinque punti (qua sta la tesi sperimentale piena), ti dico che al periodo manca una com'ponente arbitrale che in cinque partite su cinque è andata a pendere dalla parte contraria. E, nello stesso tempo, anche perchè non hai il tuo uomo migliore tecnicamente nelle ultime due.
Sono due pesi specuifici che non si possono lasciar perdere, in fase di analisi, se vuoi provarmi qualcosa.
Se invece vuoi fare un discorso sperimentale, allora siamo nel caso delle ipotesi.

Oetzi
Messaggi: 1530
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: ASCOLI : CITTADELLA 1 : 1 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Oetzi » lunedì 17 dicembre 2018, 15:29

lafaina2 ha scritto:
lunedì 17 dicembre 2018, 14:54
Se tu mi fai l'analisi di una partita, la fai raccogliendo tutti i dati di fatto della partita e li metti sul piatto col loro peso specifico.

Una volta che hai fatto questo riassumi il contenuto, crei una sintesi e redigi una tesi (compilativa la chiamerebbero i docenti), ma se arrivi tirare giù una tesi (diciamo sperimentale, per restare nel campo universitario) che contenga solo qualcosa per dimostrare un nuovo dato di fatto, mi spiace ma io te la chiamo e ti faccio notare che non hai analizzato diversi aspetti inerenti la questione. In questo caso l'Ascoli.

Se mi vuoi dimostrare che sabato hai avuto poche occasioni da gol, ti dico che, in rapporto, ne abbiamo avute più che gli avversari.
Se mi vuoi dimostrare che siamo una squadra involuta, senza dire che sei guardato a vista dalle giacchette nere (nel periodo), ti dico che non è propriamente così.
Se mi dici che nelle ultime cinque partite noti questo ed infatti abbiamo fatto cinque punti (qua sta la tesi sperimentale piena), ti dico che al periodo manca una com'ponente arbitrale che in cinque partite su cinque è andata a pendere dalla parte contraria. E, nello stesso tempo, anche perchè non hai il tuo uomo migliore tecnicamente nelle ultime due.
Sono due pesi specuifici che non si possono lasciar perdere, in fase di analisi, se vuoi provarmi qualcosa.
Se invece vuoi fare un discorso sperimentale, allora siamo nel caso delle ipotesi.
Avevo nel frattempo elaborato sopra il concetto. Tuttavia il discorso è gradevole. E ben strutturato. Non ripeto gli stessi concetti. Per me il Cittadella è più forte. Non lo dimostrano le occasioni avute (anche se le migliori se le è divorare Strizzolo) ma i punti dopo 15 partite. Loro sono più avanti anche nella consapevolezza, perché volevano la vittoria, l'hanno cercata mettendoci alle corde. Certo puoi cercare la vittoria anche facendo delle ripartenze, ma normalmente chi più attacca più segna. Queste per me sono le regole che normalmente il calcio segue.

Rispondi