Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Oetzi
Messaggi: 1731
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da Oetzi » domenica 9 dicembre 2018, 7:49

luigi61 ha scritto:
sabato 8 dicembre 2018, 23:30
Boh, io probabilmente ho visto un'altra partita. Ma come avresti vinto oggi senza mai tirare in porta? Senza mai aver fatto un'azione degna di questo nome se non qualche lancio dalla difesa e qualche cross dalla trequarti? Loro forse non avranno fatto un partitone, ma sicuramente molto meglio di noi si, e anche oggi ringraziamo il tanto bistrattato Ivan Lanni. Se riusciamo a giustificare la sconfitta di oggi dando le colpe all'arbitro non andremo molto avanti secondo me. Non so cosa abbia detto l'allenatore riguardo a questa sconfitta perché sinceramente non mi andava proprio di ascoltarlo, ma voglio sperare che almeno abbia riconosciuto i suoi errori e quelli della squadra, senza pensare all'arbitro!

Avatar utente
obn
Messaggi: 2637
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da obn » domenica 9 dicembre 2018, 8:42

tozzi ha scritto:
sabato 8 dicembre 2018, 18:56
Il problema è il metro disomogeneo. Poi che sia Rosseti che Ninkovic prima abbiano sbagliato è ovvio, ma la severità è a senso unico.
Il punto è esattamente questo
:okyy:

Avatar utente
sanfilippobianconero
Messaggi: 4624
Iscritto il: venerdì 11 settembre 2009, 16:43
Località: Ascoli Piceno

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da sanfilippobianconero » domenica 9 dicembre 2018, 15:51

tozzi ha scritto:
sabato 8 dicembre 2018, 23:02
Resta il fatto che dopo aver fatto sentire la voce, pur con le modalità educate del patron, il minimo segno di attenzione che si poteva attendere era una designazione di un arbitro esperto, non di uno alle prime armi e per di più con curriculum casalingo.
Ieri l'arbitro ha inciso fortemente sul risultato della gara.
Non puoi sanzionare un giocatore per una condotta così veniale, primo fallo leggera carica su un giocatore che finisce a terra, secondo perché calcia il pallone sui cartelloni pubblicitari, allora Donizzi che ha protestato per ogni minima cosa concessa all'Ascoli, doveva essere espulso dopo un quarto d'ora?
Gravillon a Pescara colpisce con una testata Ardemagni e viene ammonito come Rosseti, dove sta la congruità del provvedimento?
All'Ascoli non viene perdonato nulla, almeno in questo scorcio di stagione, alle altre squadre viene perdonato molto.
Un arbitro che ha nel suo score 3 vittorie in trasferta su 38 gare dirette penso che è da analizzare, anche per una questione legata ai grandi numeri.
Con questo arbitro chi gioca in casa vince!
Fermo restando che Rosseti, Dio ce ne liberi e scampi, ha avuto un atteggiamento deprecabile e censurabile, primo fallo stupido nella metà campo veneziana e con Kupisz pronto a intervenire, il secondo da persona frustrata che calcia con forza il pallone fuori dal terreno di gioco, ed era entrato 10' prima...
Orfani di Ninkovic, con uno in meno e un arbitro così, non potevamo non perdere.
Quando esco dallo stadio e l'Ascoli ha vinto, sono un uomo felice!

Avatar utente
obn
Messaggi: 2637
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da obn » domenica 9 dicembre 2018, 16:03

... e della netta trattenuta su Ardemagni a pochi metri dalla porta, pronto a colpire di testa a colpo sicuro?
Trattenuta neppure comparabile con quella reclamata su Bentivoglio nel primo tempo.

lafaina2
Messaggi: 2842
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da lafaina2 » lunedì 10 dicembre 2018, 10:51

Prima di colpe all'ascoli o ai giocatori e al mister.
Intendiamoci che ci stanno tutte perchè a venezia è uscita una partita con poco senso. Anche se, proprio con l'entrata di rosseti, pensavo che con un colpo di fortuna avremmo pure potuto vincerla.
Tutto ciò che vogliamo.
Neanche dico che le sconfitte sono figlie direttte degli arbitri.

Però (però) non mettere in evidenza e negare che gli arbitri a noi non ce ne perdonano una e condizionano i ns risultati al negativo, mi pare che non si possa.

Se poi ogni morte vuole la scusa e diciamo che gli arbitraggi potranno continuare anche così, perchè noi dobbiamo dimostrare di essere superiori sempre, allora alzo le mani.
Come le ho alzate sabato.

Nel primo tempo mi chiedevo se domizzi potesse continuare impunemente in quel modo, poi sul rigore mi sono astenuto ogni parola, anche perchè avevo potuto vedere male, ma la trattenuta su ardemagni, anche dalla nord, pare si fosse vista. Ho pensato: a parti invertite vuoi vedere che lo fischiava?
Rosseti ha sbagliato, ma andiamo a vedere tempi e modi delle ammonizioni che hanno caratterizzato l'espulsione.
Ultima modifica di lafaina2 il lunedì 10 dicembre 2018, 10:51, modificato 1 volta in totale.

RAGNO
Messaggi: 12726
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da RAGNO » lunedì 10 dicembre 2018, 10:51

l'arbitro non ha inciso sulla nostra meritata sconfitta....
eravamo su in 522 ed all'espulsione (severa ma c'era tutta....la palla puoi allontanarla ma non scaraventarla via a mò di gesto di protesta, platealmente, a 50 mt direzione cartelloni pubblicitari) di Rosseti il 90% degli insulti e madonne sono state riservate al giocatore....il 10% all'arbitro....e chi era su lo sa....
se vogliamo davvero dare la colpa all'arbitro della meritata sconfitta a Venezia fate pure....iniziamo davvero a credere di essere perseguitati (fino al moment dell'espulsione del fenomeno Rosseti non aveva sbagliato praticamente sulla....negando 2 mezzi rigori ad entrambe le squadra, ammonendo per una volta più giocatori avversari che i nostri).
Poi il calcio è bello perché ognuno la pensa in un modo....io fossi Pulcinelli multerei con 10.000 euro Rosseti.....se invece vogliamo continuare a sentirci perseguitati....facciamo pure...in 11 contro 11 avevamo ormai il possesso della gara.....e, probabilmente, 1 punto per noi e - 2 punti in classifica per loro.....
Colpa dell'arbitro se non hai mai tirato in porta...eppure....nonostante tutto....stavi riuscendo nell'impresa di portare via 1 punto senza un tiro? Mah....

Avatar utente
sanfilippobianconero
Messaggi: 4624
Iscritto il: venerdì 11 settembre 2009, 16:43
Località: Ascoli Piceno

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da sanfilippobianconero » lunedì 10 dicembre 2018, 13:10

Che l'Ascoli ha disputato una gara al di sotto delle proprie possibilità, anche perché priva del talento Ninkovic, nessuno lo contesta.
Che l'arbitro ha condizionato il risultato della gara è cosa altrettanto indubbia.
Se applichi il regolamento per Rosseti, lo devi fare pure con Domizzi che ha protestato almeno 20 volte mandando pure a quel paese l'arbitro e ne ha condizionato il comportamento, se ammonisci Ninkovic al primo fallo per un mezzo strattonamento, devi ammonire Mora che aveva commesso diversi falli più pesanti di quello di Ninkovic.
A questo Ascoli non viene perdonato nulla anzi spesso viene messo il carico da 11, alle altre squadre questo trattamento non viene applicato.
Su Rosseti voglio esprimere tutto il mio sdegno nei confronti del pioppo brizzolato che ha visto lungo, molto lungo, nel fargli firmare un quadriennale.
Quando esco dallo stadio e l'Ascoli ha vinto, sono un uomo felice!

RAGNO
Messaggi: 12726
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da RAGNO » lunedì 10 dicembre 2018, 13:28

è la prima volta che non sono d'accordo con il mio amico sanfilippo....e per una volta mi tocca essere d'accordo con grezzo.... :sogghigno:
finalmente un arbitro decente....il primo quest'anno (se mi avessero detto che la pensavo come Grezzo....da non crederci).
D'accordo su Mora che doveva essere ammonito (ma stiamo parlando di un'altra gara), quello a Venezia è stato un buon arbitraggio....non ha certamente danneggiato l'Ascoli perché i 2 mezzi rigori reclamati per squadra fanno pari e patta.....ha ammonito più giocatori del Venezia rispetto ai nostri....ha estratto il 2^ giallo per la platealità del gesto di Rosseti...che non si è limitato ad allontanare il pallone....ma a calciarlo con rabbia fuori da campo direzione cartelloni pubblicitari....un gesto da CRETINO censurato dalla maggioranza dei tifosi....
Se davvero riusciamo a credere che abbiamo perso a venezia per l'arbitro (dire che ha inciso sulla gara significa che hai perso per lui....) allora ho visto (insieme a tutti quelli che hanno insultato Rosseti) un'altra gara.....abbiamo perso perché senza Ninkovic sei poca cosa, perché i tuoi ricambi davanti sono Rosseti e Beretta (loro Citro e Litteri....) e perché può capitare di perdere e vincere con tutti in B.
Io l'arbitro di venezia lo vorrei nuovamente a dirigere il Picchio.....se poi ci soffermiamo sulla "zozzeria" di Domizzi, lui era il capitano e se è vero che il regolamento è uguale per tutti....Totti si permise di mandare afffxxxlo Rizzoli 3 volte in Udinese Roma e venne solo ammonito.....Domizzi in B, da capitano, ha un ascendente che non ha certamente Rosseti....lo so che il regolamento dovrebbe essere uguale per tutti.....ma chi non ricorda il nostro Gaetano Fontana quando l'anno dei diabolici in casa rompeva le palle all'arbitro e non veniva mai ammonito?
La personalità di questi arbitri E' ZERO PACCATO!!! Ma se prendi 3 rossi in 3 gare....io direi che qualcosa non va.....se poi crediamo nel disegno di far retrocedere l'Ascoli..amen!
un allenatore deve far capire che tu, rosseti, sei uno zero....e se ti fischiano la punizione abbassi la coccia e vai a prendere posizione in campo, passa un messaggio sbagliato.....per questo mi auguro che la società possa multarlo.....

lafaina2
Messaggi: 2842
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da lafaina2 » lunedì 10 dicembre 2018, 15:32

sanfilippobianconero ha scritto:
lunedì 10 dicembre 2018, 13:10
Che l'Ascoli ha disputato una gara al di sotto delle proprie possibilità, anche perché priva del talento Ninkovic, nessuno lo contesta.
Che l'arbitro ha condizionato il risultato della gara è cosa altrettanto indubbia.
Se applichi il regolamento per Rosseti, lo devi fare pure con Domizzi che ha protestato almeno 20 volte mandando pure a quel paese l'arbitro e ne ha condizionato il comportamento, se ammonisci Ninkovic al primo fallo per un mezzo strattonamento, devi ammonire Mora che aveva commesso diversi falli più pesanti di quello di Ninkovic.
A questo Ascoli non viene perdonato nulla anzi spesso viene messo il carico da 11, alle altre squadre questo trattamento non viene applicato.
Su Rosseti voglio esprimere tutto il mio sdegno nei confronti del pioppo brizzolato che ha visto lungo, molto lungo, nel fargli firmare un quadriennale.
:okyy:
quoto davvero tutto.

Soloilpicchio
Messaggi: 142
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 20:08
Settore Stadio: Distinti

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da Soloilpicchio » lunedì 10 dicembre 2018, 16:01

PERFETTO sanfilippo...mi sbaglierò ma a me pare che ci stanno letteralmente massacrando, e non da sabato...

lafaina2
Messaggi: 2842
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da lafaina2 » lunedì 10 dicembre 2018, 16:09

Soloilpicchio ha scritto:
lunedì 10 dicembre 2018, 16:01
PERFETTO sanfilippo...mi sbaglierò ma a me pare che ci stanno letteralmente massacrando, e non da sabato...
ed è questo il punto.
E' la somma che fa il totale.

E oggi ti capita un episodio. Espulsione giusta ma se fosse successo ad un avversario e non l'avesse espulso avremmo detto poco.
A foggia due errori e tutte e due a ns sfavore (avrebbe annullato o convalidato tutte e due i gol...)
E col padova un episodio mai visto sui campi di calcio, andando ad analizzare alla virgola il regtolamento, l'arbitro avrebbe potuto non fischiare (ma ditemi quando non lo fa in un'occasione del genere)
pescara...spezia...tre giornate a ninko ecc...

Se la trattenuta su ardemagni, fosse stata fatta ad un avversario e avrebbe dato il rigore, certamente sette di noi su dieci avremmo detto che ci stava, alla fine.

Senza tutte queste cose sommate, e che fanno un totale, chi si la mentava degli arbitri attualmente? anche di fronte a qualcosa di negativo?
Avremmo pensato solo alla squadra e alle partite.

Ma così, alla fine, coi dai e dai, in ascoli si dice: dagghie dagghie a la fine la cepolla deventa agghie!

Avatar utente
Grande Blek
Messaggi: 1028
Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 21:38

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da Grande Blek » lunedì 10 dicembre 2018, 16:59

Se ce la prendiamo con Rosseti perchè facendo in modo di farsi cacciare ci ha fatto perdere perchè in 11 non avremmo perso, e pensiamo che comunque il doppio cartellino sia stato eccessivo, vuol dire che l’arbitro ha condizionato la partita.

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4338
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da pikioboy » domenica 16 dicembre 2018, 18:06

Ascoli-Cittadella è un campionario degli errori: pessima prestazione dell'arbitro.
Sullo 0/0 negato un calcio di rigore a Beretta tirato per la maglia mentre si sta accingendo a battere a rete, sulla ripartenza successiva Citta in vantaggio con rete in sospetto fuorigioco (le immagini non chiariscono però bisogna ammettere che l'assistente era ben piazzato.
Giusto annullare il gol di Beretta per fuorigioco di Ardemagni che lo serve con una acrobazia.
Primo calcio di rigore stagionale per il picchio per atterramento di Beretta (il rigore c'è ma è meno evidente di quello negato).
L'Ascoli reclama un ulteriore rigore per un fallo di mano in area nel primo tempo e sempre nel primo tempo per una simulazione fischiata ad Ardemagni che forse invece viene colpito dal difensore (dovremmo stare al limite dell'area).
Un arbitro nel pallone nel primo tempo sorvola su un fallo da dietro su Beretta che cadendo tocca la palla col braccio e subito dopo su un analogo fallo di Addae su un loro giocatore.
Nel secondo tempo simulazione per Finotto. Non facile da vedere ma giusta.
Questi solo gli episodi più clamorosi di una gara che è una collezione di strafalcioni arbitrali da entrambi le parti.
-14

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

Avatar utente
wood
Messaggi: 5941
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 0:36
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da wood » domenica 16 dicembre 2018, 18:56

Sono scarsi. Ma sono scarsi soprattutto contro l' Ascoli. Io ( come dice lafaina conto per uno) mi sono rotto di questi episodi a ripetizione. Alcuni se vogliono possono fare anche un applauso a questi personaggi perché mi pare che quando c'è da fare un coro contro gli arbitri si quasi prova timore. Io direi di svegliarci
ImmagineImmagine

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4338
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da pikioboy » sabato 22 dicembre 2018, 0:32

Altra prestazione arbitrale così così? Mancata espulsione di tonali. L'Ascoli reclama un rigore, il brescia lamenta un fuorigioco di rosseti sul gol e sempre sul gol un fallo su ndoj all'inizio dell'azione.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

-14

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

Rispondi