Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Rispondi
Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4171
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud
Contatta:

Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da pikioboy » lunedì 26 novembre 2018, 14:20

Facciamo la solita premessa che cerchiamo di essere obiettivi e vi chiedo di darmi una mano a ricordare, episodi a favore o contro delle gare fin qui disputate visto che poca è la memoria.

Ascoli Cosenza 1/1 - sul risultato di 0-1 rete annullata ad Ardemagni a 10 minuti dal termine per sospetto fuorigioco. Il Cosenza contesta un eccessivo recupero ed il gol del pareggio viziato a dire dei calabresi da un fallo di mano di Brosco.

Perugia Ascoli 2/0 - sul risultato di 2-0 annullato gol di Ardemagni. Fuorigioco molto dubbio.

Ascoli Lecce 1/0 - L'ascoli reclama un calcio di rigore nel primo tempo con Ninkovic. Il Lecce recrimina per un contatto tra Ardemagni e il centrale difensivo nell'azione che porta al gol di Ardemagni

Salernitana Ascoli 1/1 - Sul risultato di 0-1 viene annullato un gol alla Salernitana per un fuorigioco di Vuletich. Qualche dubbio sulla volontarietà nell'intervento di Di Tacchio su Ardemagni che porta all'infortunio dell'attaccante bianconero.

Ascoli Cremonese 0/0

Foggia Ascoli 3/2 - Il Foggia lamenta una posizione irregolare di Ganz (probabilmente in linea) prima che tocchi per il 2-2 momentaneo. L'Ascoli recrimina per una rete annullata ad Addae sul medesimo punteggio e per la posizione di Gerbo sul cross di Kragl da cui arriva il 3-2. C'è qualche dubbio sulla interpretazione di fuorigioco passivo nel gol del 2-1 foggiano. Decisioni complicate comunque per l'arbitro.

Ascoli Carpi 1/0

Liverno Ascoli 1/0 - Sul risultato di 0-0. L'ascoli reclama un calcio di rigore per atterramento di Beretta da parte di Manzoni.

Ascoli Verona 1/0 - Nel primo tempo l'arbitro sorvola su un contatto fuori area tra Di Carmine e Brosco, con l'attaccante veronese lanciato a rete.

Benevento Ascoli 1/2

Ascoli Padova 2/3 - Proteste bianconere per l'azione da cui nasce il pareggio del Padova nel primo tempo, per un contatto tra un giocatore del Padova e Addae che travolge Laverone, i due restano a terra nella zona dove poi su sviluppa l'azione.

Pescara Ascoli 1/1 - Concesso rigore al Pescara per fallo di Laverone su Mancuso. Espulso D'elia per doppio giallo. L'Ascoli protesta per una trattenuta in area di Perrotta su Ardemagni sul risultato di 1/1.

Ascoli Spezia 3/1 - Nel primo tempo conduzione di gara troppo permissiva che risparmia qualche cartellino giallo a giocatori dello Spezia per ripetuti interventi su Ninkovic. Ninkovic viene ammonito una prima volta dopo tutto ciò per un fallo veniale. La seconda ammonizione è giusta, anche se l'azione è forse viziata da un fallo precedente non ravvisato su ardemagni. Lo Spezia reclama per un fallo di mano di Padella in area (più regolare che irregolare la giocata a mio avviso) e per qualche perdita di tempo eccessiva. Lo Spezia reclama per un contatto irregolare nell'azione che porta al primo gol.Viene ammonito Lanni per perdita di tempo a gioco fermo. Lo Spezia giudica anche eccessiva l'espulsione di bidaoui. La sensazione di chi scrive è che l'espulsione che ci può stare, non sarebbe stata decretata se l'episodio fosse stato sotto la curva nord. Arbitraggio imbarazzante che tuttavia non incide sul risultato.

Venezia Ascoli 1/0 - Il Venezia reclama un calcio di rigore per un atterramento di Frattesi su Bentivoglio. Sul risultato di 0/0 viene espulso Rosseti per doppia ammonizione. Qualche recriminazione per una trattenuta di un loro difensore su Ardemagni sullo 0/0 con l'attaccante che pur trattenuto (ma forse si trattenevano a vicenda) da di testa debolmente. Una azione abbastanza simile al rigore reclamato a Pescara, qui però personalmente propendo per la decisione giusta dell'arbitro.

Ascoli Cittadella 1/1 - Sullo 0/0 negato un calcio di rigore a Beretta tirato per la maglia mentre si sta accingendo a battere a rete, sulla ripartenza successiva Citta in vantaggio con rete in sospetto fuorigioco (le immagini non chiariscono però bisogna ammettere che l'assistente era ben piazzato.
Giusto annullare il gol di Beretta per fuorigioco di Ardemagni che lo serve con una acrobazia.
Primo calcio di rigore stagionale per il picchio per atterramento di Beretta (il rigore c'è ma è meno evidente di quello negato).
L'Ascoli reclama un ulteriore rigore per un fallo di mano in area nel primo tempo e sempre nel primo tempo per una simulazione fischiata ad Ardemagni che forse invece viene colpito dal difensore (dovremmo stare al limite dell'area).
Un arbitro nel pallone nel primo tempo sorvola su un fallo da dietro su Beretta che cadendo tocca la palla col braccio e subito dopo su un analogo fallo di Addae su un loro giocatore.
Nel secondo tempo simulazione per Finotto. Non facile da vedere ma giusta.
Questi solo gli episodi più clamorosi di una gara che è una collezione di strafalcioni arbitrali da entrambi le parti.

Ascoli Brescia 1/1 - Mancata espulsione di tonali. L'Ascoli reclama un rigore, il brescia lamenta un fuorigioco di rosseti sul gol e sempre sul gol un fallo su ndoj all'inizio dell'azione.

Palermo Ascoli 3/0 - Nell'ultima azione della gara (assolutamente ininfluente) l'Ascoli reclama un rigore per atterramento ai danni di Beretta

Ascoli Crotone 3/2 - L'azione del due a zero calabrese nasce da un contrasto dubbio subito da Ninkovic. Il Crotone protesta per un presunto rigore nella ripresa e per delle irregolarita nel primo e nel terzo gol. L'arbitro perdona ai crotonesi moltissime perdite di tempo.
Ultima modifica di pikioboy il lunedì 31 dicembre 2018, 14:52, modificato 9 volte in totale.
-22

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3515
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da albatros.67 » lunedì 26 novembre 2018, 17:12

Riguardo alla partita di Foggia,sfortunatissima x noi e ricca di episodi dubbi,si può affermare con ragionevole certezza che Ganz era in gioco quando ha pareggiato(si può dedurre dal fermo immagine)
Così come ci sno dei ragionevoli dubbi sul gol annullato ad Addae(sembra regolare) e sul terzo gol loro ,dove Mazzeo riceve palla in posizione di sospetto fuorigioco,poi sugli sviluppi dell'azione sarà Gerbo a segnare il gol vittoria per il Foggia.
Onestamente bisogna dire che era una situazione molto dubbia...
Aggiungo che ci sarebbe da ridire anche sul loro secondo gol: E' vero che Galano era sicuramente in gioco al momento della respinta di Perucchini,ma Mazzeo è in fuori gioco e,anche se non partecipa attivamente ,sicuramente distrae e disturba la visuale del nostro portiere...insomma poteva essere giudicato anche attiva la sua posizione con conseguente annullamento della rete.
Fatto stà che l'arbitro ha SEMPRE preso decisioni pro Foggia.... :disapp: :disapp: Diciamo che siamo stati sfortunati.... :mrgreen: :mrgreen:
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

lafaina2
Messaggi: 2698
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da lafaina2 » lunedì 26 novembre 2018, 17:22

albatros.67 ha scritto:
lunedì 26 novembre 2018, 17:12
Riguardo alla partita di Foggia,sfortunatissima x noi e ricca di episodi dubbi,si può affermare con ragionevole certezza che Ganz era in gioco quando ha pareggiato(si può dedurre dal fermo immagine)
Così come ci sno dei ragionevoli dubbi sul gol annullato ad Addae(sembra regolare) e sul terzo gol loro ,dove Mazzeo riceve palla in posizione di sospetto fuorigioco,poi sugli sviluppi dell'azione sarà Gerbo a segnare il gol vittoria per il Foggia.
Onestamente bisogna dire che era una situazione molto dubbia...
Aggiungo che ci sarebbe da ridire anche sul loro secondo gol: E' vero che Galano era sicuramente in gioco al momento della respinta di Perucchini,ma Mazzeo è in fuori gioco e,anche se non partecipa attivamente ,sicuramente distrae e disturba la visuale del nostro portiere...insomma poteva essere giudicato anche attiva la sua posizione con conseguente annullamento della rete.
Fatto stà che l'arbitro ha SEMPRE preso decisioni pro Foggia.... :disapp: :disapp: Diciamo che siamo stati sfortunati.... :mrgreen: :mrgreen:
ecco!
Lo vado spiegando da ieri sera.
e non solo col foggia!
In tutte le 12 partite, in caso di episodio controverso, l'arbitro ha sempre deciso, nel dubbio, per "COPPA!"

Sono scarsi e vabbè.
Siamo sfortunati e vabbè.
Ma possiamo stare incazzatissimi noi tifosi?!?
La società ha diritto di farsi sentire, con le sue maniere che non sono quelle di sbattere i pugni sui tavoli?!?

eppure mi tacciano di piangere, di mentalità perdente ecc...

Ma io dico, se abbiamo fatto anni e anni di serie A e di serie B, inveendo contro gli arbitri anche quando avevamo torto, perchè adesso non dovremmo farlo?
Sabato al minimo dubbio, io ho pronto il rosario contro quel cornuto che sarà!!!

TERZI1898
Messaggi: 2078
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da TERZI1898 » lunedì 26 novembre 2018, 17:46

Per me al momento non siamo stati poi così tanto sfavoriti. Ieri sono tutti episodi dubbi, non credo ci fosse un rigore per noi, il loro era dubbio, però alla fine è stato parato, l'unica cosa che mi ha fatto arrabbiare è la differenza di giudizio su D'Elia (due falli e due ammonizioni) e su Brugman che doveva essere ammoniti almeno un paio di falli prima. Nel complesso direi che la partita dove siamo stati più di tutti danneggiati è quella con il Padova, perchè fallo o no li l'arbitro con due giocatori a terra per uno scontro dove avevano subito un colpo in testa doveva fermare il gioco (poteva anche non vedere il fallo). Quello è un episodio che pesa, il resto boh
"Noi non supereremo mai questa fase"

lafaina2
Messaggi: 2698
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da lafaina2 » lunedì 26 novembre 2018, 17:57

TERZI1898 ha scritto:
lunedì 26 novembre 2018, 17:46
Per me al momento non siamo stati poi così tanto sfavoriti. Ieri sono tutti episodi dubbi, non credo ci fosse un rigore per noi, il loro era dubbio, però alla fine è stato parato, l'unica cosa che mi ha fatto arrabbiare è la differenza di giudizio su D'Elia (due falli e due ammonizioni) e su Brugman che doveva essere ammoniti almeno un paio di falli prima. Nel complesso direi che la partita dove siamo stati più di tutti danneggiati è quella con il Padova, perchè fallo o no li l'arbitro con due giocatori a terra per uno scontro dove avevano subito un colpo in testa doveva fermare il gioco (poteva anche non vedere il fallo). Quello è un episodio che pesa, il resto boh
scusa , è.
Ma nel corso di queste dodici partite ti risulta che una decisione dubbia sia mai stata fatta pendere dalla parte nostra?!?
No, dimmene una!

In questo campionato ogni decisione dubbia è andata a favore del tuo avversario.

A cominciare dal cosenza, perugia, lecce, foggia, foggia, foggia, livorno, padova, pescara e pescara...

queste sono dieci. Sono andate tutte agli altri per un punteggio, sinora, di 0 a 10.
Facciamo che almeno dobbiamo stare 2 a 8, per poter giustificare gli errori arbitrali e chiamarla sfortuna con gli arbitrali?!?

Avatar utente
kalemekbboss
Messaggi: 2037
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 20:18
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da kalemekbboss » lunedì 26 novembre 2018, 18:03

TERZI1898 ha scritto:
lunedì 26 novembre 2018, 17:46
l'unica cosa che mi ha fatto arrabbiare è la differenza di giudizio su D'Elia (due falli e due ammonizioni) e su Brugman che doveva essere ammoniti almeno un paio di falli prima.
Ie ditt coteca

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4171
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud
Contatta:

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da pikioboy » lunedì 26 novembre 2018, 20:27

Comunque per me l'errore più grave (un po' passato sotto silenzio per la prestazione orrenda) fu a Livorno dove il rigore credo fosse solare.
Il rigore reclamato ieri a cui mi riferisco è quello in cui poi rosseti cicca la palla a 5metri dalla porta (l'azione sta pure su pt). Era proprio sotto di me ed era un rigore abbastanza netto, perché ardemagni fa sponda con tutte e due le braccia del difensore (che non guarda mai la palla)addosso.
L'episodio in cui ci è forse andata bene probabilmente è il gol con il lecce.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

-22

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4171
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud
Contatta:

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da pikioboy » lunedì 26 novembre 2018, 23:12

Qualcuno in rete sta facendo notare un possibile fuorigioco sul gol del Pescara. (su tiro di Brugman ci sarebbe un attaccante davanti a Lanni)
-22

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

RAGNO
Messaggi: 12599
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da RAGNO » martedì 27 novembre 2018, 6:43

dico la mia....non è vangelo.....ovviamente.....
il problema arbitrale esiste per il semplice fatto che abbiamo una classe arbitrale decisamente modesta.
Una pleora di raccomandati che vanno su grazie alla "potenza" della sezione AIA dalla quale provengono.
Sono stato 30 anni nel giro AIA e vi posso garantire che la meritocrazia nel mondo arbitrale è merce davvero rara.
Si va avanti con la politica e le amicizie.
Potrei fare decine di esempi (chi mi conosce e vuole scambiare opinioni al riguardo con me....mi fermi per strada e farò nomi cognomi ed esempi....qui non vorrei essere noioso).
Non credo alla malafede....ma alla mancanza di personalità dei fischietti....che si trovano ad arbitrare un calcio pieno di tensioni, sospetti, veleni e loro non sono chiaramente all'altezza.....nessuna autorevolezza e credibilità..........
Perché un arbitro dovrebbe favorire il pluri indebitato Foggia oppure un Pescara che, praticamente, a livello ambientale giocava fuori casa?
Credetemi se volete....sono errori commessi perché provengono da fischietti capitati lì da raccomandati, senza merito (diciamo un 80% di loro, ne salvo un 20%).
Con Ros avevi sempre vinto e pareggiato......certamente non era un arbitro prevenuto verso i tuoi riguardi (ci hai vinto a Perugia Terni Bari) ......con il Padova non è stato minimamente intelligente ad interrompere il gioco quando Addae e Laverone si sono scontrati e sommando l'antisportività del Padova e la pisciata di Perucchini....hai preso il gol...altrimenti nessuno lo avrebbe contestato in quella gara.....
Con Lecce e Cosenza hai vinto e pareggiato grazie a 2 episodi favorevoli (il gol di Brosco, oltre che viziato da fallo di mano, è avvenuto con 45 secondi di ritardo dal fischio finale del recupero.....ed i cosentini, Braglia in primis, si incazzarono per questo episodio..........con il Lecce il gol di Ardemagni era al limite della regolarità....lo avesse annullato per il mezzo fallo commesso dal ns bomber......potremmo discutere fino a domani....).
A foggia e pescara sei stato evidentemente danneggiato, in particolare a Pescara.....ma vedere la pochezza di Forneau di Roma dovrebbe farci riflettere, questo si, sulla miserabile condizione di questi raccomandati di ferro......il problema è solo quello....sbagliano tanto, grossolanamente, perché scarsi.....nessuna malafede....

Avatar utente
BENITO
Messaggi: 2787
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2013, 23:35
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da BENITO » martedì 27 novembre 2018, 9:24

In Salernitana Ascoli Di Tacchio andava espulso.

lafaina2
Messaggi: 2698
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da lafaina2 » martedì 27 novembre 2018, 9:26

RAGNO ha scritto:
martedì 27 novembre 2018, 6:43
dico la mia....non è vangelo.....ovviamente.....
il problema arbitrale esiste per il semplice fatto che abbiamo una classe arbitrale decisamente modesta.
Una pleora di raccomandati che vanno su grazie alla "potenza" della sezione AIA dalla quale provengono.
Sono stato 30 anni nel giro AIA e vi posso garantire che la meritocrazia nel mondo arbitrale è merce davvero rara.
Si va avanti con la politica e le amicizie.
Potrei fare decine di esempi (chi mi conosce e vuole scambiare opinioni al riguardo con me....mi fermi per strada e farò nomi cognomi ed esempi....qui non vorrei essere noioso).
Non credo alla malafede....ma alla mancanza di personalità dei fischietti....che si trovano ad arbitrare un calcio pieno di tensioni, sospetti, veleni e loro non sono chiaramente all'altezza.....nessuna autorevolezza e credibilità..........
Perché un arbitro dovrebbe favorire il pluri indebitato Foggia oppure un Pescara che, praticamente, a livello ambientale giocava fuori casa?
Credetemi se volete....sono errori commessi perché provengono da fischietti capitati lì da raccomandati, senza merito (diciamo un 80% di loro, ne salvo un 20%).
Con Ros avevi sempre vinto e pareggiato......certamente non era un arbitro prevenuto verso i tuoi riguardi (ci hai vinto a Perugia Terni Bari) ......con il Padova non è stato minimamente intelligente ad interrompere il gioco quando Addae e Laverone si sono scontrati e sommando l'antisportività del Padova e la pisciata di Perucchini....hai preso il gol...altrimenti nessuno lo avrebbe contestato in quella gara.....
Con Lecce e Cosenza hai vinto e pareggiato grazie a 2 episodi favorevoli (il gol di Brosco, oltre che viziato da fallo di mano, è avvenuto con 45 secondi di ritardo dal fischio finale del recupero.....ed i cosentini, Braglia in primis, si incazzarono per questo episodio..........con il Lecce il gol di Ardemagni era al limite della regolarità....lo avesse annullato per il mezzo fallo commesso dal ns bomber......potremmo discutere fino a domani....).
A foggia e pescara sei stato evidentemente danneggiato, in particolare a Pescara.....ma vedere la pochezza di Forneau di Roma dovrebbe farci riflettere, questo si, sulla miserabile condizione di questi raccomandati di ferro......il problema è solo quello....sbagliano tanto, grossolanamente, perché scarsi.....nessuna malafede....
Però, evidentemente, non ci si capisce.
E' chiaro che non ci si capisce.
Non parlo del tuo post Ragno, a cui rispondo, ma in generale.

Arbitri somari? Sono d'accordo.
Noi siamo stati sfortunati con le loro direzioni? sono d'accordo.
ecc...altre valutazioni generali e ovvie? sono d'accordo.

Ma se io sono il dirigente di una società di calcio e il tifoso della stessa, dopo 12 giornate devo fare una valutazione.

Se in 12 giornate la somaraggine degli arbitri, la sfortuna con essi, ecc...mi viene contro in ogni occasione, almeno dieci volte contro zero (almeno!), io qualcosa mi devo chiedere come dirigente.
E, è un diritto andare a chiedere ai vertici degli organi , affinchè mi si dia una risposta e, in ogni caso, adesso ho chiesto in maniera ufficiale (magari la prossima mi manderanno un arbitro meno somaro, dato che contro la sfortuna non posso fare niente.
Insomma vado a tutelare i miei interessi.

Inoltre se io sono tifoso, senza fare il complottista, dopo episodi su episodi, sono inciferrito contro gli arbitri dato questo scorcio di campionato. O no?
O facciamo tutti i politicamente corretti, i mediofini, che giustifichiamo tutto quello che ci sembra venga contro di noi? A che scopo poi, se uno porta la sua squadra?

io rimango basito, dietro questo essere cosi giustificativi verso una classe arbitrale che non ci è mai venuta a favore in dodici partite.

Durk85
Messaggi: 1742
Iscritto il: giovedì 27 settembre 2012, 10:18
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant' Elpidio

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da Durk85 » martedì 27 novembre 2018, 9:46

BENITO ha scritto:
martedì 27 novembre 2018, 9:24
In Salernitana Ascoli Di Tacchio andava espulso.

E sulla punizione da dove è poi scaturito il loro pareggio ricordo vagamente che o era molto dubbia o nasceva da un'azione dove in precedenza non ci veniva fischiato un fallo a favore ..
[b][/b]Noi siamo i soliti, quelli così;
Siamo i difficili, fatti così;
Noi siamo quelli delle illusioni, delle grandi passioni,
Noi siamo quelli che, vedete qui;
Abbiamo frequentato delle pericolose abitudini
e siamo vivi quasi per miracolo..…..
[u][/u]Noi siamo liberi, liberi, liberi di volare
siamo liberi, liberi, liberi di sbagliare
siamo liberi, liberi, liberi di sognare,siamo liberi, liberi, liberi di ricominciare

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 19076
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da GREZZO » martedì 27 novembre 2018, 11:04

Lo sapete che io NON CREDO ai torti arbitrali o comunque al complotto e questo è un argomento che porta sempre alla faziosità (me compreso ovviamente). Credo, invece, che alla fine dei conti tutti si compensa. Fra l'altro vorrei invitare un pò tutti ad abbandonare o meglio a non infilarsi anche quest'anno in ELUCUBRAZIONI MENTALI tipiche degli ultimi 3 anni e cioè DE PIAGNE contro questo e quello creando un ALIBI. La mentalità deve cambiare, deve essere propositiva, ambiziosa e senza PIAGNE.
Proprio per dimostrare o cercare di falro.......................a SALERNO c'è il gol annullato alla Salernitana di Vuletic per un fuorigioco inesistente. A PERUGIA Ardemagni è in fuorigioco senza dubbio come lo è con il COSENZA. Ardemagni col LECCE fa fallo, inutile nascondersi................poi possiamo parlare di ZOZZERIA e va bene ma quello è fallo netto gli sposta la maglia e lo tira giù dalla Maglia.
A PESCARA dai ragazzi su, il rigore è netto proprio plateale. Così come è netta l'espulsione di D'Elia col secondo giallo (il primo non c'era è vero). poi c'è un rigore colossale non dato agli ospiti.................qui in casa...................non ricordo la gara ma era BROSCO in un 1 contro 1 (contropiede avversario) mi sembra MOKULU O forse contro il Verona DI CARMINE............ma mesà contro il Carpi.
Voglio dire che episodi a favore ci sono stati e ce ne saranno dai.......................così come quelli contro, alla fine si equivalgono.
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4171
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud
Contatta:

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da pikioboy » martedì 27 novembre 2018, 11:10

Aggiungo il gol annullato di vuletich e il fallo su di Carmine (però era fuori area anche se chiara occasione probabilmente).
-22

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

lafaina2
Messaggi: 2698
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Il piccolo diario degli episodi arbitrali 2

Messaggio da lafaina2 » martedì 27 novembre 2018, 12:21

GREZZO ha scritto:
martedì 27 novembre 2018, 11:04
Lo sapete che io NON CREDO ai torti arbitrali o comunque al complotto e questo è un argomento che porta sempre alla faziosità (me compreso ovviamente). Credo, invece, che alla fine dei conti tutti si compensa. Fra l'altro vorrei invitare un pò tutti ad abbandonare o meglio a non infilarsi anche quest'anno in ELUCUBRAZIONI MENTALI tipiche degli ultimi 3 anni e cioè DE PIAGNE contro questo e quello creando un ALIBI. La mentalità deve cambiare, deve essere propositiva, ambiziosa e senza PIAGNE.
Proprio per dimostrare o cercare di falro.......................a SALERNO c'è il gol annullato alla Salernitana di Vuletic per un fuorigioco inesistente. A PERUGIA Ardemagni è in fuorigioco senza dubbio come lo è con il COSENZA. Ardemagni col LECCE fa fallo, inutile nascondersi................poi possiamo parlare di ZOZZERIA e va bene ma quello è fallo netto gli sposta la maglia e lo tira giù dalla Maglia.
A PESCARA dai ragazzi su, il rigore è netto proprio plateale. Così come è netta l'espulsione di D'Elia col secondo giallo (il primo non c'era è vero). poi c'è un rigore colossale non dato agli ospiti.................qui in casa...................non ricordo la gara ma era BROSCO in un 1 contro 1 (contropiede avversario) mi sembra MOKULU O forse contro il Verona DI CARMINE............ma mesà contro il Carpi.
Voglio dire che episodi a favore ci sono stati e ce ne saranno dai.......................così come quelli contro, alla fine si equivalgono.
Però...cazzarola, a te posso dirlo...mi cadono le braccia!

Queste sono cose scontate e talmente ovvie che sono banali e non vanno verso le cose viste finora.

E dai pure tu, quello col lecce, quando mai è fallo? Certamente l'arbitro del padova o del pescara o del foggia ce lo avrebbe fischiato contro, quello no.
Embè? è la piccola, piccolissima eccezione che conferma la regola di queste 12 partite!
E parliamo di queste 12 partite di questo campionato.

Anche io ho sempre detto che alla fine gli errori si compenasno e una squadra ha i punti che merita. (anche se certe cose dovresti andarle a dire anche alla roma di turone e all'inter di ronaldo)

Ma, per la miseria ladra, siamo a un terzo scarso del campionato!
Che compensazione aspetti? Magari ci sarà, ben venga, vorrà dire che faremo 6/7 punti in più ogni dodici partite. Ben venga!

Ad un terzo del campionato, la dirigenza ha il diritto di chiedere lumi! O no? oppure deve tenersi la filosofia che alla fine tutto si compensa?

Ad un terzo del campionato, un tifoso ha il diritto di inveire contro la classe arbitrale, o no? Oppure se lo fa, la si deve per forza tacciare di non avere la mentalità vincente?

ma che modo di ragionare è questo?
Questo è calarsi dall'alto e sentenziare che dobbiamo essere buoni e calmi, che la società non deve rompere gli zebedei ai vertici e tenersi senza dire A quello che gli ( e ...ci) proprinano ecc...

Io, da che mondo è mondo dell'ascoli, ho assistito a rivolte contro la classe arbitrale prima di aspettare tutto questo tempo.
A volte abbiamo anche esagerato.
A volte ci hanno dato dei provinciali.
Sicuramente abbiamo risolto poco.
Ma non ho mai sentito l'ascolano stare zitto di fronte a presunti torti e di rronte ad una situazone simile.
Di più: anche se non si contestavano gli arbitri a prescindere perchè non era il momento, nessuno li giustificava con argomenti filosofici.

Altra cosa: se poi pensiamo che tutto sia al suo posto nel nostro calcio perchè altrimenti cosa andiamo a vederlo a fare, siamo completamente fuori da ogni strada!

Noi andiamo a vederlo, anzi a aprteciparlo, proprio per non lasciarlo in mano così supinamente a chi ha il potere di guidarlo.
(filosofia per filosofia)

e dai, dire che gli arbitri non sono stati finora influenti sul nostro campionato è una sciocchezza colossale.
ma per carità.

poscritto: qua non si tratta di fare crociate o guerre di religione. Qua si tratta che sugli spalti è giusto che sentano il nostro risentimento.
E che nei tavoli, senza battere i pugni perchè ognuno ha il suo stile e lo stile del ns presidente e sociatà non è quello, si chieda conto del perchè di questo dato di fatto.
Qualsiasi risposta, anche la più banale e ipocrita, va bene. Il punto era far sapere che ci sei e che vedi anche tu.

Rispondi