Piccoli Pulcinelli crescono

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
obn
Messaggi: 2601
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da obn » lunedì 29 ottobre 2018, 21:29

D'accordo con molte cose che si dicono in questo 3d su talune scelte tecniche e sulla rosa (non con tutte ovviamente) però anch'io (come già mi pare abbiano fatto altri) chiederei cortesemente di cambiare il titolo perché suscettibile di declinazione non gradevole e soprattutto per via del fatto che i contenuti sembrano essere appunto altri.

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 15389
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da Picchio_Ale » lunedì 29 ottobre 2018, 21:57

acerbo ha scritto:
lunedì 29 ottobre 2018, 21:27
ai tempi di Rozzi il problema non sarebbe esistito ....lo cacciava dopo il 0-4 con la viterbese...
:malol:

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28722
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da tozzi » lunedì 29 ottobre 2018, 23:30

obn ha scritto:
lunedì 29 ottobre 2018, 21:29
D'accordo con molte cose che si dicono in questo 3d su talune scelte tecniche e sulla rosa (non con tutte ovviamente) però anch'io (come già mi pare abbiano fatto altri) chiederei cortesemente di cambiare il titolo perché suscettibile di declinazione non gradevole e soprattutto per via del fatto che i contenuti sembrano essere appunto altri.
Io avrei la possibilitò di farlo ma chiedo e spero che sia Barelò (che tutto può essere fatto passare meno che criticone o mestatore) a farlo.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
obn
Messaggi: 2601
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da obn » martedì 30 ottobre 2018, 8:12

tozzi ha scritto:
lunedì 29 ottobre 2018, 23:30
Io avrei la possibilitò di farlo ma chiedo e spero che sia Barelò (che tutto può essere fatto passare meno che criticone o mestatore) a farlo.
:okyy:
lungi da me anche solo lontanamente accostare Barelò a tali ipotesi

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18564
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da Barelò » martedì 30 ottobre 2018, 14:15

Ditemi che siamo su scherzi a parte.... Vi siete posti la domanda del riferimento del titolo ? Piccole donne (e i successivi tra cui Piccole donne crescono) sono romanzi di formazione e pedagogici. Qui non si tratta di offendere e schernire ma di prendere atto degli errori per migliorarci e ripartire più forti di prima. Mi pare di esser tornato ai tempi di quando fu censurato un messaggio di Nilo su Bellini, appena arrivato e incensato a priori, poi anni dopo abbiamo visto la fine che ha fatto
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18564
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da Barelò » martedì 30 ottobre 2018, 14:18

acerbo ha scritto:
lunedì 29 ottobre 2018, 21:27
ai tempi di Rozzi il problema non sarebbe esistito ....lo cacciava dopo il 0-4 con la viterbese...
Poco ma sicuro :sogghigno:
ASCOLI UNCIUETTABLE

lafaina2
Messaggi: 2533
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da lafaina2 » martedì 30 ottobre 2018, 14:31

Barelò ha scritto:
martedì 30 ottobre 2018, 14:15
Ditemi che siamo su scherzi a parte.... Vi siete posti la domanda del riferimento del titolo ? Piccole donne (e i successivi tra cui Piccole donne crescono) sono romanzi di formazione e pedagogici. Qui non si tratta di offendere e schernire ma di prendere atto degli errori per migliorarci e ripartire più forti di prima. Mi pare di esser tornato ai tempi di quando fu censurato un messaggio di Nilo su Bellini, appena arrivato e incensato a priori, poi anni dopo abbiamo visto la fine che ha fatto
Qua non si censura niente (mi pare, e cmq, se viene censurato non interverrei: perchè lo si fa per aver contravvenuto alle regole del forum, non per i contenuti. Almeno queste sono le regole del forum).

Usare le vicissitudini della famiglia March, in questo caso, come in tanti come se ne fanno da tempo e in altri ambiti, dà l'idea di voler prendere in giro la maggioranza dei tifosi che crede in pulcinelli e pulcinelli stesso.

Ora, guardiamo i fatti.
Pulcinelli ha tirato fuori soldi veri per comprare l'ascoli. (penso al suo valore).
Pulcinelli, dopo anni di gestione belliniana divenuta improponibile ai più, ha dato nuovo slancio a tutti.
Pulcinelli vive con entusiamo e partecipazione questa avventura.
Pulcinelli, anche se magari poi si vedrà che ha commesso errori, non sta lesinando i cordoni della borsa per l'Ascoli.

Questi sono fatti, non chiacchiere.

Mi sembra anche giusto che chi porta l'ascoli lo senta come parte integrante dell'ascoli e voglia avee quella unità di intenti con la società come non ha potuto fare negli ultimi anni.

Poi tu sei padrone di scrivere ciò che vuoi, nell'ambito delle regole del forum.

Ah, dimenticavo: se lo scrivi, un titolo simile, all'indomani di una pessima sconfitta dell'Ascoli di cui Pulcinelli è il patron, uno basso come me non crede ad un caso.
Ultima modifica di lafaina2 il martedì 30 ottobre 2018, 15:22, modificato 2 volte in totale.

picchioAN
Messaggi: 505
Iscritto il: giovedì 31 marzo 2011, 17:22
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Ancona

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da picchioAN » martedì 30 ottobre 2018, 14:39

Barelò ha scritto:
martedì 30 ottobre 2018, 14:18
Poco ma sicuro :sogghigno:
Se fate riferimento a Ciccio Graziani è un accostamento che nn ci sta proprio,allora perdemmo mi sembra 5/1 con la vis ma avevamo una corrazzata,quindi fu una scelta giusta ...vivarini è un allenatore Graziani insomma...quanto titolari erano in campo o addirittura in rosa quando abbiamo affrontato la viterbese??preferisco paragonare quella partita al famoso juve-Ascoli 7/0 con Mazzone in panca...campionato concluso con una tranquilla salvezza.

lafaina2
Messaggi: 2533
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da lafaina2 » martedì 30 ottobre 2018, 14:42

picchioAN ha scritto:
martedì 30 ottobre 2018, 14:39
Se fate riferimento a Ciccio Graziani è un accostamento che nn ci sta proprio,allora perdemmo mi sembra 5/1 con la vis ma avevamo una corrazzata,quindi fu una scelta giusta ...vivarini è un allenatore Graziani insomma...quanto titolari erano in campo o addirittura in rosa quando abbiamo affrontato la viterbese??preferisco paragonare quella partita al famoso juve-Ascoli 7/0 con Mazzone in panca...campionato concluso con una tranquilla salvezza.
...ed inoltre, vis pesaro-ascoli fu ad una settimana dall'inizio del campionato.
Con un gioco che voleva essere a zona invece non si capiva cosa era.



La viterbese è venuta ai primi di agosto e alle lacune dell'organico si è cercato di mettere mano pesantemente.

( a un paio di settimane dall'insediamento della nuova società)
Ultima modifica di lafaina2 il martedì 30 ottobre 2018, 15:32, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
obn
Messaggi: 2601
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da obn » martedì 30 ottobre 2018, 14:51

Barelò ha scritto:
martedì 30 ottobre 2018, 14:15
Ditemi che siamo su scherzi a parte.... Vi siete posti la domanda del riferimento del titolo ? Piccole donne (e i successivi tra cui Piccole donne crescono) sono romanzi di formazione e pedagogici. Qui non si tratta di offendere e schernire ma di prendere atto degli errori per migliorarci e ripartire più forti di prima. Mi pare di esser tornato ai tempi di quando fu censurato un messaggio di Nilo su Bellini, appena arrivato e incensato a priori, poi anni dopo abbiamo visto la fine che ha fatto
Non condivido affatto, ti ho risposto in privato

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28722
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da tozzi » martedì 30 ottobre 2018, 17:07

Barelò ha scritto:
martedì 30 ottobre 2018, 14:15
Ditemi che siamo su scherzi a parte.... Vi siete posti la domanda del riferimento del titolo ? Piccole donne (e i successivi tra cui Piccole donne crescono) sono romanzi di formazione e pedagogici. Qui non si tratta di offendere e schernire ma di prendere atto degli errori per migliorarci e ripartire più forti di prima. Mi pare di esser tornato ai tempi di quando fu censurato un messaggio di Nilo su Bellini, appena arrivato e incensato a priori, poi anni dopo abbiamo visto la fine che ha fatto
Nessuna censura, infatti il titolo è ancora lì e ci resterà perché non viola alcuna regola, sebbene a mio parere soggettivo è inopportuno. Avevo chiesto, da utente (al pari do obn) e non da mod, di modificarlo perché secondo me poteva essere visto come uno scherno ingeneroso al patron, che francamente oltre ad aver investito tanto (sia per acquistare l'Ascoli che per ricostruirlo a sola soletta e giro) porta un entusiasmo che a volte può apparire ingenuo ma francamente nulla mi sembra abbia di negativo. Forse qualche proclama un po' ardito? Beh, qualcuno più autorevole di lui fu preso veramente per pazzo per cose che disse all'inizio della sua avventura, poi i risultati (non immediati) andarono addirittura oltre i proclami perché il primo passo è crederci. Per carità, non è che un Patron o un Presidente non possa essere criticato e in qualche caso anche bonariamente schernito (il tuo scherzo era sicuramente bonario), ma mi pare che al momento non ci sia alcun presupposto perché lui vada sul banco degli imputati. Per ciò che riguarda allenatore e ds si tratta di tesserati, il discorso è per parte diverso anche se secondo me ci sono stati fin qui errori di un certo rilievo del tecnico (che comunque seguito a stimare moltissimo e ha anche meriti rilevanti), laddove il ds ha avuto un lavoro talmente improbo che era impossibile completarlo senza alcuna sbavatura (alcune ve ne sono ma ne conto poche francamente). Siamo comunque nel campo delle opinioni. Il testo del messaggio era fuori discussione (intendo a livello di opportunità, poi nei contenuti siamo qui esattamente per discutere). Il titolo non mi è piaciuto e non sono il solo, ma non viola alcuna regola per cui, visto che vuoi lasciarlo, per ciò che mi riguarda rimane dove sta.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18564
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da Barelò » martedì 30 ottobre 2018, 18:53

Non son riuscito a spiegarmi, non è una questione di vittorie o sconfitte ma di modi di porsi. Anch'io stimo Pulcinelli ma vorrei evitargli di rimediare figure barbine e rischiare di perdere in credibilità. Avete presente la storia di quello che gridava sempre "al lupo, al lupo" ? Ecco in questo caso sarebbe l'opposto contrario. Consiglio toni bassi e non continue sparate trionfalistiche (in senso buono). Detto questo, ha ribadito che puntiamo ai play-off per cui questa sera tocca vincere. Forza ragazzi
ASCOLI UNCIUETTABLE

Pantera
Presidente
Messaggi: 6914
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da Pantera » martedì 30 ottobre 2018, 19:25

Barelò ha scritto:
martedì 30 ottobre 2018, 18:53
Non son riuscito a spiegarmi, non è una questione di vittorie o sconfitte ma di modi di porsi. Anch'io stimo Pulcinelli ma vorrei evitargli di rimediare figure barbine e rischiare di perdere in credibilità. Avete presente la storia di quello che gridava sempre "al lupo, al lupo" ? Ecco in questo caso sarebbe l'opposto contrario. Consiglio toni bassi e non continue sparate trionfalistiche (in senso buono). Detto questo, ha ribadito che puntiamo ai play-off per cui questa sera tocca vincere. Forza ragazzi
Vi ricordate Bellini quando non solo si affido a allenatori non adatti ma a credere che quel organico era buono ? Io temo l'ostesso con Pulcinelli ; magari pensa che abbiamo uno squadrone senza vedere le lacune che ovviamente ce ne sono.
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

RAGNO
Messaggi: 12372
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da RAGNO » martedì 30 ottobre 2018, 19:34

io mi arrapai il primo anno di B gestione Bellini con una ottima campagna acquisti (Cacia Antonini Giorgi Canini) il govane Jantko di cui si parlava bene ecc ecc....ci salvammo all'ultima giornata e da allora non ascolto i proclami di nessuno, ma valuto i fatti.
Comunque il Presidente fa bene a caricare squadra ed ambiente.................d'altronde hai una squadra che potrebbe davvero aspirare ai play off, con un pizzico di fortuna..............lui, son certo, aspira a qualcosa in più della salvezza e se dovesse occorrere......a gennaio ci rinforzeremo....
PS
amico Pantera.....hai Addae Ninkovic Brosco Ardemagni Laverone D'Elia Cavion (7 giocatori di media alta fascia serie B), poi hai giocatori comunque di categoria come Troiano Padella Lanni Frattesi e siamo già a 11.....io mi accontento della rosa....

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28722
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Piccoli Pulcinelli crescono

Messaggio da tozzi » martedì 30 ottobre 2018, 19:45

Barelò ha scritto:
martedì 30 ottobre 2018, 18:53
Non son riuscito a spiegarmi, non è una questione di vittorie o sconfitte ma di modi di porsi. Anch'io stimo Pulcinelli ma vorrei evitargli di rimediare figure barbine e rischiare di perdere in credibilità. Avete presente la storia di quello che gridava sempre "al lupo, al lupo" ? Ecco in questo caso sarebbe l'opposto contrario. Consiglio toni bassi e non continue sparate trionfalistiche (in senso buono). Detto questo, ha ribadito che puntiamo ai play-off per cui questa sera tocca vincere. Forza ragazzi
Il personaggio è così Bar, è vulcanico. Ma lo era anche un predecessore illustre, senza ovviamente fare paragoni che oggi sarebbero blasfemi. A me fino a oggi non è piaciuta (per nulla) solo una cosa che ha fatto: quell'attacco frontale, ma estemporaneo, a gufi e criticoni (in risposta a una critica a Vivarini sul suo profilo facebook, all'indomani di Foggia). Non mi piacque perché sul momento ripiombai nell'incubo che ci ha accompagnati per anni, di essere divisi in buoni (allineati) e cattivi (non allineati), e più semplicemente di essere divisi, alimentando l'istinto (per me nefasto) che porta alcuni tifosi a sentirsi eletti o migliori di altri. Il vero incubo degli ultimi anni, a mio avviso. Durante la gestione Bellini, non so se per volontà di esssa o no, queste divisioni sono state continue e già prima sotto la precedente. Rozzi invece univa. Pulcinelli ha la potenzialità e il carattere per unire. Lo scrissi, questo, su facebook, a commento di un post, se non erro di pt ma potrei ricordare male, dove si riportavano queste sue dichiarazioni, invitandolo - contrariamente ad altri che gli dicevano bravo Patron, iesser a fangul i gufi etc. - a unire e non dividere con queste uscite dove alcuni tifosi sono messi all'indice. Mi mise il like :mrgreen:
Ciò detto, vediamo di vincere così magari qualche "proclama" si avvera :bandiera2: :bandiera2:
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Rispondi