Video Vivarini, Cavion, Padella e Castori post Ascoli-Carpi 1-0

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
ilducabolognese
Messaggi: 3852
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2006, 0:13

Re: Video Vivarini, Cavion, Padella e Castori post Ascoli-Carpi 1-0

Messaggio da ilducabolognese » domenica 21 ottobre 2018, 13:02

Ragazzi, a caldo si può dire qualcosa di eccessivo. Se lo dice uno come Castori ancor di più,
come fosse tuo padre o tuo fratello. No formalizziamoci per questioni li lana caprina.

Avatar utente
BENITO
Messaggi: 2738
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2013, 23:35
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa

Re: Video Vivarini, Cavion, Padella e Castori post Ascoli-Carpi 1-0

Messaggio da BENITO » domenica 21 ottobre 2018, 13:47

Castori stai zitto. Falli fatti: Carpi 27 Ascoli 18. Noi abbiamo giocato a calcio loro a calci.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28722
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Video Vivarini, Cavion, Padella e Castori post Ascoli-Carpi 1-0

Messaggio da tozzi » domenica 21 ottobre 2018, 14:16

ilducabolognese ha scritto:
domenica 21 ottobre 2018, 13:02
Ragazzi, a caldo si può dire qualcosa di eccessivo. Se lo dice uno come Castori ancor di più,
come fosse tuo padre o tuo fratello. No formalizziamoci per questioni li lana caprina.
:okyy:
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

TERZI1898
Messaggi: 2008
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Video Vivarini, Cavion, Padella e Castori post Ascoli-Carpi 1-0

Messaggio da TERZI1898 » lunedì 22 ottobre 2018, 12:02

Su Castori non so se vi ricordate quando era da noi, ma le interviste post gara erano più o meno queste: difficilmente diceva che meritavamo di perdere, anzi, pure quando la squadra giocava male. Diciamo quindi che è un pò un suo modo di fare, comunque sbagliato perchè a volte un pò di onestà intellettuale non guasterebbe, soprattutto in una gara dove non hai mai tirato in porta. Da fastidio soprattutto quando dice che non si è giocato più, come se gli antisportivi fossimo noi, quando la sua squadra ha picchiato sempre, pure a palla lontana (due contropiedi persi del nulla perchè uno dei nostri è stato messo giù senza palla). Resta però uno che merita rispetto: Novellino invece andò oltre, dicendoci dopo un Livorno-Ascoli vinto 0-1 con gol di Papa Waigo che tanto non saremmo andati da nessuna parte giocando così e saremmo retrocessi lo stesso (Luci disse le stesse cose). Poi negli anni ha continuato con uscite infelici. Capisco però che per me che non l'ho mai visto giocare è più semplice avercela con lui, mentre per chi invece ha vissuto quegli anni è più difficile.
"Noi non supereremo mai questa fase"

Oetzi
Messaggi: 1393
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Video Vivarini, Cavion, Padella e Castori post Ascoli-Carpi 1-0

Messaggio da Oetzi » lunedì 22 ottobre 2018, 13:54

TERZI1898 ha scritto:
lunedì 22 ottobre 2018, 12:02
Su Castori non so se vi ricordate quando era da noi, ma le interviste post gara erano più o meno queste: difficilmente diceva che meritavamo di perdere, anzi, pure quando la squadra giocava male. Diciamo quindi che è un pò un suo modo di fare, comunque sbagliato perchè a volte un pò di onestà intellettuale non guasterebbe, soprattutto in una gara dove non hai mai tirato in porta. Da fastidio soprattutto quando dice che non si è giocato più, come se gli antisportivi fossimo noi, quando la sua squadra ha picchiato sempre, pure a palla lontana (due contropiedi persi del nulla perchè uno dei nostri è stato messo giù senza palla). Resta però uno che merita rispetto: Novellino invece andò oltre, dicendoci dopo un Livorno-Ascoli vinto 0-1 con gol di Papa Waigo che tanto non saremmo andati da nessuna parte giocando così e saremmo retrocessi lo stesso (Luci disse le stesse cose). Poi negli anni ha continuato con uscite infelici. Capisco però che per me che non l'ho mai visto giocare è più semplice avercela con lui, mentre per chi invece ha vissuto quegli anni è più difficile.
Aldilà della polemica di Castori quella con il Carpi è stata una delle partite più brutte degli ultimi anni corroborata solo dal piacere della vittoria. Sembravano due squadre di promozione...errori, rinvii alla pallafatu, gioco spezzettato. Pure se la Chirichella era una grande patatona ma non una fica stellare era comunque tanta roba rispetto a sti cazzoni di sabato. E mi ha rotto assai doverle lasciare alla mercé di una con un cognome affine all'ascolanita': boskovic. Per questo hanno perso.

Rispondi