un consiglio per VIVARINI

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
paolo69
Messaggi: 1128
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2017, 16:47
Settore Stadio: Curva Sud

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da paolo69 » sabato 6 ottobre 2018, 18:37

tozzi ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 18:34
Sul "con i nostri attaccanti" però non so ... oggi bene, soprattuto Ganz direi addirittura eccellente, di là del gol: vivo, perfino pugnace e falloso, ha sfiorato la marcatura in altre due occasioni.
ma io intendevo dire per una questione statistica proprio. pensare di fare 3 goal in trasferta su un campo difficile contro una squadra forte con un beretta non la top, con ganz oggi migliore in campo con ninkovic ma che non segnava da tempo e con rosseti, insomma era già difficile da pensare e mettere in pratica. pensare di riuscirci ecco.

Avatar utente
paolo69
Messaggi: 1128
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2017, 16:47
Settore Stadio: Curva Sud

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da paolo69 » sabato 6 ottobre 2018, 18:39

voglio dire era quasi da accontentarsi di quello che si era riuscito a fare, a concretizzare in avanti, che era già tantissimo.

mfavince
Messaggi: 335
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2012, 19:48
Settore Stadio: Radio

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da mfavince » sabato 6 ottobre 2018, 18:40

tozzi ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 18:34
Sul "con i nostri attaccanti" però non so ... oggi bene, soprattuto Ganz direi addirittura eccellente, di là del gol: vivo, perfino pugnace e falloso, ha sfiorato la marcatura in altre due occasioni.
Ma anche Beretta, che forse si è a volte incaponito un po' troppo nel cercare di andare da solo (ma lui gioca così) e loro lo conoscono bene e lo stesso Rosseti imbeccato da Ninkovic ha messo in mezzo un bellissimo cross non sfruttato ed ad un certo punto è scappato al loro difensore costringendolo alla trattenuta.

mfavince
Messaggi: 335
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2012, 19:48
Settore Stadio: Radio

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da mfavince » sabato 6 ottobre 2018, 18:43

paolo69 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 18:39
voglio dire era quasi da accontentarsi di quello che si era riuscito a fare, a concretizzare in avanti, che era già tantissimo.
Lo so però si parla del senno del poi...secondo me invece è positivo l'atteggiamento di Vivarini di cercare di ottenere il massimo poi può non riuscire...

Avatar utente
paolo69
Messaggi: 1128
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2017, 16:47
Settore Stadio: Curva Sud

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da paolo69 » sabato 6 ottobre 2018, 18:47

mfavince ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 18:43
Lo so però si parla del senno del poi...secondo me invece è positivo l'atteggiamento di Vivarini di cercare di ottenere il massimo poi può non riuscire...
sai che c'è, che ho visto un vivarini e una squadra più accorta e pronta ad accettare il risultato con la cremonese che oggi. sicuramente l'impressione è che oggi si poteva fare il colpaccio. peccato, ci rifaremo.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28886
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da tozzi » sabato 6 ottobre 2018, 18:47

paolo69 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 18:37
ma io intendevo dire per una questione statistica proprio. pensare di fare 3 goal in trasferta su un campo difficile contro una squadra forte con un beretta non la top, con ganz oggi migliore in campo con ninkovic ma che non segnava da tempo e con rosseti, insomma era già difficile da pensare e mettere in pratica. pensare di riuscirci ecco.
Io invece guarda un po', resto convinto che ci saremmo riusciti proprio se avessimo mantenuto gli equilibri faticosamente trovati. Avevamo l'inerzia a favore, purtroppo perdendoli è girata. Poi è chiaro che si parla anche di episodi e non esistono controprove. Comunque spero di rivedere sempre Addae e Troiano (il secondo oggi non benissimo ma può solo crescere), due muscolari in mezzo, peraltro entrambi con piedi abbastanza buoni, così da dare tranquillità all'estro di Ninkovic e anche Cavion. Questa squadra è davvero forte, speriamo di raccogliere di più perché finora ci mancano diversi punti.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

mfavince
Messaggi: 335
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2012, 19:48
Settore Stadio: Radio

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da mfavince » sabato 6 ottobre 2018, 19:00

A me l'unica cosa che non è piaciuta, oltre chiaramente ai gol presi abbastanza in malo modo (terzo gol difficilmente gestibile con il bellissimo cross di Kragl, ma sugli altri due bisogna assolutamente accorciare su quello che tira da fuori), è il modo in cui in ben quattro o cinque occasioni ci hanno saltato con gli uno-due (oltre a garantirsi la superiorità numerica ti fanno spendere inutilmente energie e ti fanno fare la figura barbina)

Avatar utente
obn
Messaggi: 2609
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da obn » sabato 6 ottobre 2018, 19:19

Picchio_Ale ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 16:59
la prossima formazione: ADDAE + 10-
Lo hai tolto? hai perso! Non è che "abbiamo" perso. HAI PERSO TU!
Capito?
Forse si può essere più soft nei termini, ma il concetto è quello. Il centrocampo dopo ha perso equilibrio e consistenza.

nazzaz
Messaggi: 322
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2007, 10:23
Località: ascoli piceno

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da nazzaz » sabato 6 ottobre 2018, 19:32

Addae per gli avversari è una rogna, come disse Vivarini "gli ha creato sempre problemi" quindi un appello al patron, rinnova il contratto che tra un po come tutti i predecessori anche Vivarini non lo toglie piu, io non lo avrei mai tolto, ma Addae è un mio pallino.

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18689
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da Barelò » sabato 6 ottobre 2018, 19:37

Comunque, e mi dispiace dirlo, esiste un serio problema portieri. Perucchini non si è mostrato finora all'altezza della serie B (reattivo quanto vuoi da vicino ma, aldilà dell'infortunio di Perugia che può capitare a tutti, ha preso due gol in fotocopia da fuori a Salerno e Foggia). Non so cosa abbia a sua volta Lanni a livello fisico... Questa è l'unica colpa di Tesoro: ci portiamo dietro problemi che si sapevano già da mesi e che non siamo riusciti a risolvere per questo ruolo chiave.
ASCOLI UNCIUETTABLE

luigi61
Messaggi: 9936
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 18:59
Settore Stadio: Curva Sud

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da luigi61 » sabato 6 ottobre 2018, 19:39

obn ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 19:19
Forse si può essere più soft nei termini, ma il concetto è quello. Il centrocampo dopo ha perso equilibrio e consistenza.
Con quel cambio ha dimostrato presunzione, ha azzardato per vincere. Solo che hai messo Frattesi mica Cristiano Ronaldo e hai tolto uno che qualche pallone, di testa o di piede, lo veniva recuperando, pur senza aver fatto un partitone! Abbiamo perso in sostanza, in un momento poi in cui anche Troiano era oramai con la lingua di fuori.
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati
Johann Wolfgang von Goethe

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28886
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da tozzi » sabato 6 ottobre 2018, 19:59

nazzaz ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 19:32
Addae per gli avversari è una rogna, come disse Vivarini "gli ha creato sempre problemi" quindi un appello al patron, rinnova il contratto che tra un po come tutti i predecessori anche Vivarini non lo toglie piu, io non lo avrei mai tolto, ma Addae è un mio pallino.
L'appello devi farlo ad Addae. Tesoro ha detto una settimana fa che la società è disponibile al rinnovo.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
obn
Messaggi: 2609
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da obn » sabato 6 ottobre 2018, 20:04

luigi61 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 19:39
Con quel cambio ha dimostrato presunzione, ha azzardato per vincere. Solo che hai messo Frattesi mica Cristiano Ronaldo e hai tolto uno che qualche pallone, di testa o di piede, lo veniva recuperando, pur senza aver fatto un partitone! Abbiamo perso in sostanza, in un momento poi in cui anche Troiano era oramai con la lingua di fuori.
:okyy:
era più che evidente che Troiano (data anche l'età) non ne avesse più specie per fare pure filtro

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28886
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da tozzi » sabato 6 ottobre 2018, 20:09

obn ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 20:04
:okyy:
era più che evidente che Troiano (data anche l'età) non ne avesse più specie per fare pure filtro
Infatti per me il cambio poteva essere Casarini o Zebli (e non Frattesi) per Troiano. Anche se prima di intervenire a centrocampo avrei cambiato Beretta che era lui sì stanchissimo (io avrei messo Keba Coly, ma devo dire che Rosseti non ha avuto un impatto malvagio).
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

picchioAN
Messaggi: 512
Iscritto il: giovedì 31 marzo 2011, 17:22
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Ancona

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da picchioAN » sabato 6 ottobre 2018, 20:10

wheretheeaglesfly ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 17:06
Aggiungo che tolto Addae li ha praticamente DOMINATI.
ok hai perso, ma dire che la colpa della sconfitta è la sostituzione di Addae è pura malafede.
E qui mi fermo, se volete parlare di calcio bene, se volete svuotare la bile con considerazioni senza senso è un altro paio di maniche.

Rispondi