un consiglio per VIVARINI

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28743
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da tozzi » domenica 4 novembre 2018, 11:45

wheretheeaglesfly ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 11:32
Si vocifera su di un contatto tra Sarri e i moderatori del forum per strappare alcuni tifometristi dalla concorrenza di Vivarini.
Spero sia solo una voce....se Vivarini non potesse più leggere i consigli del tifometro saremmo davvero in pericolo....

POVERA NU :malol:
Pagare moneta vedere cammello.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

RAGNO
Messaggi: 12378
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da RAGNO » domenica 4 novembre 2018, 11:59

x wheretheeaglesfly
LE CHIACCHIERE NEL CALCIO STANNO A ZERO....con Addae infatti ti sei salvato 3 anni di fila perché senza di lui RETROCEDEVI...con squadre / rose ristrette al minimo......ad inizio non giocava mai.....guarda caso quando poi giocava.....ti salvavi!!
Non serve Sarri....parlai con Cacia a fine allenamento fuori dallo spogliatoio e lui mi confessò sorridendo che Bright era il valore aggiunto della squadra....alcune gare come a Brescia lo scorso anno o contro l'Avellino te le faceva vincere da solo!
Quest anno 3 sconfitte e guarda caso Addae NON PRESENTE IN TUTTE E TRE LE SCONFITTE (a Foggia quando venne sostituito stavi 2-2...anzi...aveva segnato il gol del 2-3 proprio lui...).
ADDAE NON E' UN FENOMENO....è semplicemente necessario.....guarda caso con lui in campo NON PERDI!!!
FATTI....e nel calcio contano i fatti!!!
Poi ognuno il calcio lo vede a modo suo.....io non lo vedo neanche.....GUARDO I FATTI....le statistiche.....con i "se" ed i "mah" non fai i punti!!!
Allora dato che Sarri non serve.....e con o senza Addae non cambierebbe il risultato.....vedremo se Addae verrà schierato nuovamente da Vivarini....
tanto non serve....se giocasse al suo posto Casarini sarebbe la stessa cosa....vedremo il "coraggio" del mister a questo punto....
Per me, al contrario, il mister ha capito di aver toppato......e CON MOLTA INTELLIGENZA e senza presunzione è tornato indietro nelle sue decisioni...
Capiterà senz'altro che invece di prendere sempre 7 in pagella (strani questi giornalisti nazionali e locali che lo premiano sempre con voti alti....)
Addae prenderà 5, ti appiccherà una partita.....non è Ronaldo.....ma fino a che con Troiano ed uno tra Frattesi e Cavion è sempre tra il migliori in campo...Sarri lo farebbe giocare.....

vessilli bianconeri
Messaggi: 10
Iscritto il: mercoledì 22 ottobre 2014, 14:40
Settore Stadio: Curva Sud

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da vessilli bianconeri » domenica 4 novembre 2018, 12:30

tozzi ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 10:27
Il lavoro di Vivarini di cui si cominciano a vedere i frutti va molto oltre le scelte di formazione o le sostituzioni, dove come tutti a volte azzecca e a volte toppa. La squadra sembra un orologio e questo è il frutto di movimenti e sincronie provate e riprovate, come non vedevo da moltissimo tempo. Ho avuto il tempo e la fortuna di seguire diversi allenamenti in estate, e si vedeva una cura maniacale dei dettagli che è molto meno usuale di quanto si pensi. Sono contento che siano arrivati anche i risultati, altrimenti dopo la lunga semina avrebbe raccolto un altro, come in passato gli è già accaduto.
:GoodJOB:

Durk85
Messaggi: 1718
Iscritto il: giovedì 27 settembre 2012, 10:18
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Porto Sant' Elpidio

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da Durk85 » domenica 4 novembre 2018, 14:30

wheretheeaglesfly ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 11:32
Si vocifera su di un contatto tra Sarri e i moderatori del forum per strappare alcuni tifometristi dalla concorrenza di Vivarini.
Spero sia solo una voce....se Vivarini non potesse più leggere i consigli del tifometro saremmo davvero in pericolo....

POVERA NU :malol:

Evidentemente qualcuno dopo una sbirciata al tb dovrà aver contattato di Giuseppe altrimenti non si spiega ..
[b][/b]Noi siamo i soliti, quelli così;
Siamo i difficili, fatti così;
Noi siamo quelli delle illusioni, delle grandi passioni,
Noi siamo quelli che, vedete qui;
Abbiamo frequentato delle pericolose abitudini
e siamo vivi quasi per miracolo..…..
[u][/u]Noi siamo liberi, liberi, liberi di volare
siamo liberi, liberi, liberi di sbagliare
siamo liberi, liberi, liberi di sognare,siamo liberi, liberi, liberi di ricominciare

wheretheeaglesfly
Messaggi: 1471
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2009, 17:31

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da wheretheeaglesfly » domenica 4 novembre 2018, 15:05

RAGNO ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 11:59
x wheretheeaglesfly
LE CHIACCHIERE NEL CALCIO STANNO A ZERO....con Addae infatti ti sei salvato 3 anni di fila perché senza di lui RETROCEDEVI...con squadre / rose ristrette al minimo......ad inizio non giocava mai.....guarda caso quando poi giocava.....ti salvavi!!
Non serve Sarri....parlai con Cacia a fine allenamento fuori dallo spogliatoio e lui mi confessò sorridendo che Bright era il valore aggiunto della squadra....alcune gare come a Brescia lo scorso anno o contro l'Avellino te le faceva vincere da solo!
Quest anno 3 sconfitte e guarda caso Addae NON PRESENTE IN TUTTE E TRE LE SCONFITTE (a Foggia quando venne sostituito stavi 2-2...anzi...aveva segnato il gol del 2-3 proprio lui...).
ADDAE NON E' UN FENOMENO....è semplicemente necessario.....guarda caso con lui in campo NON PERDI!!!
FATTI....e nel calcio contano i fatti!!!
Poi ognuno il calcio lo vede a modo suo.....io non lo vedo neanche.....GUARDO I FATTI....le statistiche.....con i "se" ed i "mah" non fai i punti!!!
Allora dato che Sarri non serve.....e con o senza Addae non cambierebbe il risultato.....vedremo se Addae verrà schierato nuovamente da Vivarini....
tanto non serve....se giocasse al suo posto Casarini sarebbe la stessa cosa....vedremo il "coraggio" del mister a questo punto....
Per me, al contrario, il mister ha capito di aver toppato......e CON MOLTA INTELLIGENZA e senza presunzione è tornato indietro nelle sue decisioni...
Capiterà senz'altro che invece di prendere sempre 7 in pagella (strani questi giornalisti nazionali e locali che lo premiano sempre con voti alti....)
Addae prenderà 5, ti appiccherà una partita.....non è Ronaldo.....ma fino a che con Troiano ed uno tra Frattesi e Cavion è sempre tra il migliori in campo...Sarri lo farebbe giocare.....
Ma che sia tornato indietro o abbia fatto mea culpa ne sei convinto TU..
Io invece sono convinto che abbia fatto una scelta, e cioè quella di fare giocare Addae quando sarebbe stato il momento. Se lo avesse riproposto dopo la partita OSCENA di Coppa (da prima/seconda categoria), probabilmente lo avrebbe bruciato, Addae avrebbe giocato nuovamente male e fuori dagli schemi e sarebbe stato definitivamente messo ai margini.
Dove tu vedi un errore, io ci vedo una GESTIONE MAGISTRALE del giocatore da parte di Vivarini, che lo ha istruito e reinserito.
Addae solitamente ci mette un girone e mezzo per entrare negli schemi e dare il meglio, Vivarini ci ha messo 4-5 giornate!!!! Altro che errore....gli dovresti fare una STATUA a Vivarini per il giocatore che Addae è in questo momento!!
Ma probabilmente sbaglio io, semplicemente Vivarini è uno che non va nemmeno agli allenamenti, non ragiona, non comprende i giocatori...e per fortuna che legge a te sul tifometro e si ravvede...
Comunque su una sola cosa hai ragione: le chiacchiere stanno a zero e TUTTE le scelte di Vivarini (perché devi per forza di cosa accettare tutto il pacchetto) ti hanno portato a 6 punti dal Palermo, scelte che tu critichi.... quindi o Vivarini ha solo sedere e tu comprendo il calcio meglio di lui, oppure lui capisce il calcio e tu meno. La risposta credo sia ovvia.
"L'Ascoli è un bene sociale" C.Rozzi

castrumblackwhite
Messaggi: 331
Iscritto il: giovedì 2 settembre 2010, 23:47

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da castrumblackwhite » domenica 4 novembre 2018, 18:01

wheretheeaglesfly ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 15:05
Ma che sia tornato indietro o abbia fatto mea culpa ne sei convinto TU..
Io invece sono convinto che abbia fatto una scelta, e cioè quella di fare giocare Addae quando sarebbe stato il momento. Se lo avesse riproposto dopo la partita OSCENA di Coppa (da prima/seconda categoria), probabilmente lo avrebbe bruciato, Addae avrebbe giocato nuovamente male e fuori dagli schemi e sarebbe stato definitivamente messo ai margini.
Dove tu vedi un errore, io ci vedo una GESTIONE MAGISTRALE del giocatore da parte di Vivarini, che lo ha istruito e reinserito.
Addae solitamente ci mette un girone e mezzo per entrare negli schemi e dare il meglio, Vivarini ci ha messo 4-5 giornate!!!! Altro che errore....gli dovresti fare una STATUA a Vivarini per il giocatore che Addae è in questo momento!!
Ma probabilmente sbaglio io, semplicemente Vivarini è uno che non va nemmeno agli allenamenti, non ragiona, non comprende i giocatori...e per fortuna che legge a te sul tifometro e si ravvede...
Comunque su una sola cosa hai ragione: le chiacchiere stanno a zero e TUTTE le scelte di Vivarini (perché devi per forza di cosa accettare tutto il pacchetto) ti hanno portato a 6 punti dal Palermo, scelte che tu critichi.... quindi o Vivarini ha solo sedere e tu comprendo il calcio meglio di lui, oppure lui capisce il calcio e tu meno. La risposta credo sia ovvia.
Adesso passa il messaggio che Vivarini ha insegnato a giocare a pallone ad Addae in un mese. In un mese.
Con questa le ho sentite tutte. Vabbè.
Piccolo dato statistico: 13 gare consecutive di campionato ,ossia le sette dello scorso anno più le sei di questo con Addae in campo ,che il picchio non è mai sotto nel punteggio (unica sconfitta a Foggia, ma era uscito). TREDICI.e non siamo la Juve.
Vivarini è un allenatore propositivo ,con un merito fondamentale. Aver capito presto che il calcio propositivo lo puoi fare meglio se gli interpreti migliori sanno che c'è il miglior incontrista della B a guardargli le spalle. Son due gare che rinuncia a Cavion per far giocare bright. Quando capira' (e già lo sta facendo) che con un 442 o 4411 con Ninkovic più alto e due esterni che giocano a calcio come frattesi e Cavion, con Ardemagni di punta siamo uno schiacciasassi, allora ci divertiamo. Addae è fondamentale, te ne accorgi quando manca. Ogni allenatore passato qua se ne è accorto. Tranne alcuni tifosi dal palato fine.

Avatar utente
obn
Messaggi: 2601
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da obn » domenica 4 novembre 2018, 18:10

castrumblackwhite ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 18:01
...un 442 o 4411 con Ninkovic più alto e due esterni che giocano a calcio come frattesi e Cavion, con Ardemagni di punta ...
Anch'io in linea di massima propendo per questo assetto.
Comunque il mister sta alternando vari moduli in corso di match... e non è detto che anche questa tecnica (improntata alla flessibilità) non sia produttiva di effetti positivi sul lungo periodo...

Avatar utente
Il Cops
Messaggi: 1382
Iscritto il: giovedì 6 maggio 2010, 21:36
Località: Bologna

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da Il Cops » domenica 4 novembre 2018, 18:33

castrumblackwhite ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 18:01
Adesso passa il messaggio che Vivarini ha insegnato a giocare a pallone ad Addae in un mese. In un mese.
Con questa le ho sentite tutte. Vabbè.
Piccolo dato statistico: 13 gare consecutive di campionato ,ossia le sette dello scorso anno più le sei di questo con Addae in campo ,che il picchio non è mai sotto nel punteggio (unica sconfitta a Foggia, ma era uscito). TREDICI.e non siamo la Juve.
Vivarini è un allenatore propositivo ,con un merito fondamentale. Aver capito presto che il calcio propositivo lo puoi fare meglio se gli interpreti migliori sanno che c'è il miglior incontrista della B a guardargli le spalle. Son due gare che rinuncia a Cavion per far giocare bright. Quando capira' (e già lo sta facendo) che con un 442 o 4411 con Ninkovic più alto e due esterni che giocano a calcio come frattesi e Cavion, con Ardemagni di punta siamo uno schiacciasassi, allora ci divertiamo. Addae è fondamentale, te ne accorgi quando manca. Ogni allenatore passato qua se ne è accorto. Tranne alcuni tifosi dal palato fine.
Credo che il messaggio di Wheretheeaglesfly non fosse che gli abbia insgenato a giocare ma che lo abbia saputo gestire nella maniera migliore.

castrumblackwhite
Messaggi: 331
Iscritto il: giovedì 2 settembre 2010, 23:47

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da castrumblackwhite » domenica 4 novembre 2018, 18:58

"Addae ad inizio stagione era "impresentabile" per il gioco di Vivarini. In coppa fu costretto a sostituirlo dopo 45 minuti perchè non riusciva a stoppare la palla e fare passaggi a 3 metri.
Lo abbiamo rivisto in campo completamente diverso, capace di girare la palla molto più velocemente rispetto al passato, molto meno frenetico nel cercare di liberarsene e decisamente migliorato a livello di tecnica individuale.
Ed ora.... dopo che Vivarini lo ha ALLENATO sotto quegli aspetti, lo schiera.... "



Il messaggio era chiaro . Lo allena e poi lo fa giocare. Tutto in poco più di un mese.
Io ci vedo voler dare del fenomeno a Vivarini e dello scarparo bisognoso di aiuto ad Addae.

Io questo ho capito, ma conto per uno e ribadisco di non essere affatto d'accordo su questo tipo di lettura.

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18954
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da GREZZO » domenica 4 novembre 2018, 19:34

Secondo me, invece, è tutta una questione di forma. Da 4 giornate ADDAE si vede a occhio nudo che ha smaltito il peso in eccesso con cui ha fatto poche apparizioni iniziali. Anche a Foggia non era al 100%. Poi a Livorno è stato scelta una strategia di Turn Over per 3 partire in una settimana. Semplicemente oggi Addae è al 100% e gioca. Stanno giocando tutti a rotazione.
Fino ad oggi credo che l'unico imprescindibile sia Ninkovic e probabilmente Brosco e Troiano. La spina dorsale è questa a cui mixare una marea di giocatori.
L'esempio colossale è Zebli. Onestamente ci vuole coraggio e sicurezza per inserirlo in un frangente del genere............ avrebbe potuto mettere Addae centrale e fare entrare Cavion oppure inserire Cesarini.............invece ha rispolverato Zebli con l idea e la mentalità messaggio da parte passare alla squadra di chiuderla 3-1 perché Zebli ha la geometria......... infatti ha avuto pure la sua occasione con quel tiro da fuori che certamente poteva essere fatto meglio.
Credo che poi molto dipenda anche da chi incontri. Tenere fuori Cavion autore del gol vittoria. ...... pure è naddra mezza giocata da fuoriclasse e azzardata furia.
Quest'anno la musica è diversa......... abbiamo una rosa lunga impressionante.............e secondo me connettiamo un errore se insistiamo a fare valutazioni noi tifosi di formazione. Il valore aggiunto quest'anno c'è lo daranno i cambi in corso.
Ma questo lo si evince anche dai voti........... c'è da sbizzarrirsi ed è difficile trovare un giudizio unanime sui protagonisti. A me per esempio fa impazzire D'Elia che considero l'unico giocatore in rosa con Ninkovic titolare in una ipotetica serie A conquistata :mrgreen:
Naddre passe proprio.........un ragioniere di fascia sa sempre prima di tutti come muoversi. Tatticamente è mostruoso proprio naddre livello.
Poi Ngombo.......attaccante moderno proprio internazionale. Fatelo entrare in forma poi ne riparliamo.
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3464
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da albatros.67 » lunedì 5 novembre 2018, 0:11

GREZZO ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 19:34
Secondo me, invece, è tutta una questione di forma. Da 4 giornate ADDAE si vede a occhio nudo che ha smaltito il peso in eccesso con cui ha fatto poche apparizioni iniziali. Anche a Foggia non era al 100%. Poi a Livorno è stato scelta una strategia di Turn Over per 3 partire in una settimana. Semplicemente oggi Addae è al 100% e gioca. Stanno giocando tutti a rotazione.
Fino ad oggi credo che l'unico imprescindibile sia Ninkovic e probabilmente Brosco e Troiano. La spina dorsale è questa a cui mixare una marea di giocatori.
L'esempio colossale è Zebli. Onestamente ci vuole coraggio e sicurezza per inserirlo in un frangente del genere............ avrebbe potuto mettere Addae centrale e fare entrare Cavion oppure inserire Cesarini.............invece ha rispolverato Zebli con l idea e la mentalità messaggio da parte passare alla squadra di chiuderla 3-1 perché Zebli ha la geometria......... infatti ha avuto pure la sua occasione con quel tiro da fuori che certamente poteva essere fatto meglio.
Credo che poi molto dipenda anche da chi incontri. Tenere fuori Cavion autore del gol vittoria. ...... pure è naddra mezza giocata da fuoriclasse e azzardata furia.
Quest'anno la musica è diversa......... abbiamo una rosa lunga impressionante.............e secondo me connettiamo un errore se insistiamo a fare valutazioni noi tifosi di formazione. Il valore aggiunto quest'anno c'è lo daranno i cambi in corso.
Ma questo lo si evince anche dai voti........... c'è da sbizzarrirsi ed è difficile trovare un giudizio unanime sui protagonisti. A me per esempio fa impazzire D'Elia che considero l'unico giocatore in rosa con Ninkovic titolare in una ipotetica serie A conquistata :mrgreen:
Naddre passe proprio.........un ragioniere di fascia sa sempre prima di tutti come muoversi. Tatticamente è mostruoso proprio naddre livello.
Poi Ngombo.......attaccante moderno proprio internazionale. Fatelo entrare in forma poi ne riparliamo.
Tranne le tue affermazioni su D'Elia e Ngombo,a mio avviso un tantino azzardate .... :-) Quoto tutto il resto del tuo discorso!
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

Oetzi
Messaggi: 1399
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da Oetzi » lunedì 5 novembre 2018, 5:08

Picchio_Ale ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 7:42
Esatto Ragno. Il malumore manifestato dai tifosi è stato recepito e preso in considerazione. E ciò dimostra che il tecnico ha capito l'errore e ha fatto ammenda: bravo lui! Lo scorso anno c'era chi sbagliava sempre e non lo capiva.

Oetzi
Messaggi: 1399
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da Oetzi » lunedì 5 novembre 2018, 5:40

GREZZO ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 19:34
Secondo me, invece, è tutta una questione di forma. Da 4 giornate ADDAE si vede a occhio nudo che ha smaltito il peso in eccesso con cui ha fatto poche apparizioni iniziali. Anche a Foggia non era al 100%. Poi a Livorno è stato scelta una strategia di Turn Over per 3 partire in una settimana. Semplicemente oggi Addae è al 100% e gioca. Stanno giocando tutti a rotazione.
Fino ad oggi credo che l'unico imprescindibile sia Ninkovic e probabilmente Brosco e Troiano. La spina dorsale è questa a cui mixare una marea di giocatori.
L'esempio colossale è Zebli. Onestamente ci vuole coraggio e sicurezza per inserirlo in un frangente del genere............ avrebbe potuto mettere Addae centrale e fare entrare Cavion oppure inserire Cesarini.............invece ha rispolverato Zebli con l idea e la mentalità messaggio da parte passare alla squadra di chiuderla 3-1 perché Zebli ha la geometria......... infatti ha avuto pure la sua occasione con quel tiro da fuori che certamente poteva essere fatto meglio.
Credo che poi molto dipenda anche da chi incontri. Tenere fuori Cavion autore del gol vittoria. ...... pure è naddra mezza giocata da fuoriclasse e azzardata furia.
Quest'anno la musica è diversa......... abbiamo una rosa lunga impressionante.............e secondo me connettiamo un errore se insistiamo a fare valutazioni noi tifosi di formazione. Il valore aggiunto quest'anno c'è lo daranno i cambi in corso.
Ma questo lo si evince anche dai voti........... c'è da sbizzarrirsi ed è difficile trovare un giudizio unanime sui protagonisti. A me per esempio fa impazzire D'Elia che considero l'unico giocatore in rosa con Ninkovic titolare in una ipotetica serie A conquistata :mrgreen:
Naddre passe proprio.........un ragioniere di fascia sa sempre prima di tutti come muoversi. Tatticamente è mostruoso proprio naddre livello.
Poi Ngombo.......attaccante moderno proprio internazionale. Fatelo entrare in forma poi ne riparliamo.
Ultimamente mi capita di non essere d'accordo. Fino a tre giornate fa può anche passare l'idea che Addae si allenasse meno. Per me non è così. Ma non mi venite a dire che con o senza Addae il centrocampo è la stessa cosa? Ci ricordiamo la prima partita di campionato? Non esiste. Con Addae la squadra salta di livello. Poi riguardo al gioco....noi abbiamo una grande fortuna che si chiama Ninkovic. Lo stop e tiro è tanta roba. Simile per posizione al goal col Verona. Due sue invenzioni si sono tramutare in sei punti. Il resto ha tecnica normale...come dice Ragno datemi Ninkovic ed Arese il resto fa tu.....La squadra agisce prevalentemente di rimessa e su questo schema abbiamo trovato i due goal vincenti. Non sono d'accordo sul fatto che nascano da azioni insistite o tambureggianti. Anzi la difesa è sempre stata una eccellenza. D'Elia è tanta roba....Ma perché Valentini, Briscola, Laverone? Semmai il dettaglio sta nei frequenti cambi di modulo novità quasi assoluta nell'ultimo decennio. Dove può arrivare questa squadra? Se Ninkovic mantiene il suo standard, se Arese rimane titolare....se non facciamo il passo più lungo della gamba....i play off possono arrivare....Se invece iniziamo a pretendere da questo gruppo prestazioni oversize allora rischiamo anche di tornare in basso. Io credo che si debba stare con i piedi per terra, il calcio ha tanti risvolti ed episodi. Conviene volare bassi....

RAGNO
Messaggi: 12378
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da RAGNO » lunedì 5 novembre 2018, 7:13

il calcio è bello perché ognuno la vede a modo suo.
QUELLO CHE HO LETTO da qualche utente, tipo che grazie a Vivarini in un mese Addae avrebbe imparato a giocare al calcio o che, addirittura, non venne proposto a Perugia dopo la brutta figura contro la Viterbese (allora a Perugia avremmo dovuto giocare con la primavera perché contro la viterbese furono OSCENI tutti ed 11...)....rinforza la mia idea che il calcio non è davvero una scienza esatta.
A Foggia Addae venne sostituito perché il mister la voleva vincere (bella dichiarazione, come se con Addae in campo non la potevi vincere....lui che 15 minuti prima aveva realizzato il 2-3 ed era tra i migliori in campo....).
POI PERO' IO VALUTO I FATTI....Addae non presente a Perugia - Livorno - sostituito a Foggia sul 2-2....risultato: le uniche 3 sconfitte del campionato.
Agli altri lascio la filosofia, i "se" ed i "ma".....
Poi quello che mi rode fortemente e mi fa stra valutare Addae (e qui ammetto di essere un suo tifoso) è avere perso a Perugia e Livorno contro 2 tifoserie a me ODIOSE...
A Livorno solo noi siamo riusciti a perdere....e questo mi fa doppiamente male.....
OVVIAMENTE avresti potuto perdere anche con Addae in campo a Livorno Perugia Foggia.....ma una cosa è certa.....hai perso senza di lui e....SENZA COMBATTERE....
Siamo tutti tifosi del Picchio.....io canto 110 minuti anche quando Addae non gioca....però mi volete far sfogare un po'??? :sogghigno: :sogghigno:

wheretheeaglesfly
Messaggi: 1471
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2009, 17:31

Re: un consiglio per VIVARINI

Messaggio da wheretheeaglesfly » lunedì 5 novembre 2018, 13:41

castrumblackwhite ha scritto:
domenica 4 novembre 2018, 18:01
Adesso passa il messaggio che Vivarini ha insegnato a giocare a pallone ad Addae in un mese. In un mese.
Con questa le ho sentite tutte. Vabbè.
RAGNO ha scritto:
lunedì 5 novembre 2018, 7:13
QUELLO CHE HO LETTO da qualche utente, tipo che grazie a Vivarini in un mese Addae avrebbe imparato a giocare al calcio
Quanto vi piace distorcere quello che scrivono gli altri utenti eh?
Ma non ve la faccio passare... perchè purtroppo quando non si hanno argomenti si distorce il ragionamento dell'altro....
Io NON ho detto che Vivarini abbia insegnato ad Addae a giocare a calcio in un mese.
HO DETTO invece, che Addae rispetto al passato è molto più rapido nel giocare la palla, molto più ordinato tatticamente e migliorato tecnicamente.... e questo NON in un MESE ma (forse dovreste ripassare un po' le sottrazioni) in 5 MESI, ovvero da quando lo ha "tra le mani".
HO ANCHE DETTO, che Vivarini è stato molto più rapido dei suoi predecessori a portare Addae ai suoi livelli massimi di tattica e forma fisica.
Mi pare anche abbastanza evidente che Addae OGGI non sia lo stesso Addae visto con la Viterbese.
Questi sono dati OGGETTIVI.

I "se" caro Ragno sono quelli che poni TU, pensando di avere ragione "SE" fosse vero che Vivarini abbia corretto un suo errore e non gestito il giocatore come riteneva opportuno....questo è un SE, non il mio.
Ti vorrei anche ricordare che il calcio si gioca in 11 e con delle variabili infinite, pensare che il risultato della partita IN SERIE B sia determinato dalla presenza in campo di un singolo giocatore (a meno che non si chiami Messi o Maradona), peraltro "difensivo", è inverosimile.
Comunque vi prego di scrivere altri consigli qui sul tifometro a Vivarini, che sicuramente vi legge, così grazie a voi vinceremo il tricolor. :okyy:
"L'Ascoli è un bene sociale" C.Rozzi

Rispondi