FOGGIA : ASCOLI 3 : 2 FORZA MAGICO PICCHIO

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Oetzi
Messaggi: 1329
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: FOGGIA : ASCOLI 3 : 2 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Oetzi » martedì 9 ottobre 2018, 8:00

RAGNO ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 7:22
Ricordate ASCOLI cosenza di un mese e mezzo fa?
La squadra ha fatto passi da gigante nella costruzione del gioco.
Io ho fiducia che il futuro sarà dalla nostra parte..............le critiche costruttive ci saranno sempre perché comunque sono il sale del calcio (ai tempi di Custandì non c'erano?)
Comunque il bicchiere lo vedo mezzo pieno, perché la rosa è competitiva e se oggi dovessero riammettere giustamente l'Entella in B (che brutto il turno di riposo!!!) 4 - 5 squadre da mettere dietro le intravedo (Entella Cosenza Livorno Carpi Padova).
Comunque la B ci ha abituato a tanti colpi di scena..........ricordate il Livorno di 4 anni fa?
4 partite 4 vittorie e testa della classifica.........poi retrocesse..........
Lo stesso Cittadella l'anno scorso mi pare fece 6 su 6!!! 18 punti e per quasi 2 mesi stava in testa alla classifica........poi è rientrato nei ranghi, pur facendo un bel campionato.
Il Presidente (forse un po' troppo social con i tifosi?) non deve aver paura per quanto riguarda la tifoseria..........quella VERA che va allo stadio sarà sempre PRESENTE!!!
Avanti Picchio!! :sshappy:
Per me il commento migliore a questa gara lo fa fatto Francesco De Silvestre su Fb. Una analisi certosina e precisa. La squadra è cresciuta è cambiata ma la classifica purtroppo rimane assai deficitaria. Foggia fa male non tanto per il punto perso quanto per il fatto che tutti lo hanno percepito come meritato ma non arrivato. Sei punti in sei partite portano ad una proiezione finale di 38 punti che con 19 squadre potrebbero essere sufficienti per salvarsi. Ma faccio sempre molta fatica a trovare le 5. Di quelle da te citate escluderei il Padova il Cosenza ci ha già preso un punto.....quasi tre. Il Livorno attuale fa ridere.....Ma il Carpi non so....Castori fesso non è. Urge vincere perché i punti con il Carpi valgono triplo

RAGNO
Messaggi: 12285
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: FOGGIA : ASCOLI 3 : 2 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da RAGNO » martedì 9 ottobre 2018, 8:22

Calma e gesso.........
l'ASCOLI uscirà fuori........i miei amici teramani, pur nutrendo dubbi sulla validità di Vivarini (non so perché...) mi hanno assicurato che il preparatore atletico è da serie A!!!
A marzo / aprile l'ASCOLI volerà dal punto di vista atletico (ricordate il Teramo di 4 anni fa che perse 1 sola gara nelle ultime 15....) come è volato l'Empoli lo scorso anno (Vivarini non c'era in panchina, ma la preparazione atletica la fecero con lui ed il suo/nostro preparatore).
A Foggia ti mancava D'Elia a SX (con tutto il rispetto per Quaranta peggiore in campo ma impiegato in un ruolo non suo.........) e, soprattutto, Ardemagni.....2 titolari inamovibili,
per non parlare forse di Lanni (il "Perrucca" mi piace poco, anche se non è che chiamiamo 6 punti per colpa sua..........).
Per me faremo un bel campionato..........

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18431
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: FOGGIA : ASCOLI 3 : 2 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Barelò » martedì 9 ottobre 2018, 8:46

Ragno, con tutto il rispetto, é che noi non abbiamo fatto la preparazione al completo, anzi son quasi tutti arrivati dopo la stessa ! Ecco perché ora, con la pausa, sarebbe opportuno un bel miniritiro
ASCOLI UNCIUETTABLE

RAGNO
Messaggi: 12285
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: FOGGIA : ASCOLI 3 : 2 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da RAGNO » martedì 9 ottobre 2018, 11:19

Addae Cavion Beretta Ganz Lanni Perrucchini Padella Brosco Zebli Quaranta Kupzis sicuramente l'hanno fatta dall'inizio....non ricordo qualche altro....forse?
Ninkovic non è che debba correre per 10 e venendo da anni di serie A saprà certamente gestirsi.....lui deve fare la differenza con le giocate.....non con i polmoni.....
Ardemagni, a prescindere dalla preparazione o meno fatta....ora dovrà rifare tutto daccapo per l'infortunio....ma se abbiamo questo bravo preparatore...saprà il da farsi....
poi a gennaio ci saranno 3 settimane per un richiamo....ripeto....se è bravo come mi dicono da teramo.....lo vedremo....IO CI CREDO!

superpicchio
Messaggi: 2830
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 20:36

Re: FOGGIA : ASCOLI 3 : 2 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da superpicchio » martedì 9 ottobre 2018, 11:34

RAGNO ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 8:22
A marzo / aprile l'ASCOLI volerà dal punto di vista atletico

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18431
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: FOGGIA : ASCOLI 3 : 2 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da Barelò » martedì 9 ottobre 2018, 18:01

RAGNO ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 11:19
ripeto....se è bravo come mi dicono da teramo.....lo vedremo....IO CI CREDO!
anch'io ci credo e spero però vorrei far punti anche prima anche senza correre e bel gioco perché servono come il pane (non Pane) ;)
ASCOLI UNCIUETTABLE

lafaina2
Messaggi: 2464
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: FOGGIA : ASCOLI 3 : 2 FORZA MAGICO PICCHIO

Messaggio da lafaina2 » mercoledì 10 ottobre 2018, 10:46

Pallmall ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 1:21
Condivido ma non del tutto.
Già dopo la partita con la Cremonese ho avuto qualche dubbio. Al di là della prestazione di Addae con il Foggia, sono dell’idea che Troiano non puó giocare senza Addae perchè non copre come Addae e non è veloce nel recuperare palla. Se deve essere il punto di raccordo con Ninkovic, quando non ha Bright accanto costringe il serbo a scendere troppo basso per prendere palla e subito quest’ultimo si trova tutto il centrocampo addosso. Anche con il Foggia, dopo l’uscita di Addae, Ninkovic ha fatto ripartire le azioni, in alcuni casi, davanti alla nostra difesa. Mi sembrava di vedere Bonucci! Assurdo. Questo non è possibile. Se Troiano si schiaccia dietro la linea del centrocampo, ne risente anche il serbo. Ed è qui che Bright è importante.
Però, non confondiamoci, io non ho mai parlato di coesistenza impossibile di troiano con addae.
No, anzi, anelo quando sarà tornato bello in ordine fisicamente, tante partite con le quali si parta con troiano e addae.
In quei ruoli, però, come a Foggia.

Non ho parlato di punto di raccordo (che significa?) Troiano ha il compito di far giocare la squadra. Sa che la squadra ha in Ninkovic, servito a quaranta metri dalla porta avversaria, la sua miglior arma. Logico che, prima di far sviluppare l'azione, dia un'occhiata a lui che, se in posizione e se può essere servito, può darci un'occasione.

Ninmkovich è sceso qualche volta (negli ultimi dieci minuti contro la cremonese e negli ultimi quindici contro il foggia (con la salernitana non ricordo)) anche perchè il centrocampo con troiano in calo fisico, cominciava a mancare di equilibrio!
Non per la mancanza di addae!

Addae, ad esempio, ha giocato gli ultimi dieci minuti contro la cremonese (e si è sentito tantissimo il suo ingresso), ma ninko è sceso a prendersi la palla, il centrocampo aveva qualche lacuna e squilibrio, o meglio non stava bene in campo come prima, non per colpa o grazie ad Addae, ma per il netto calo fisico di troiano!

Ecco, io ho paura che lui ormai non possa reggere più i novanta minuti!
E' vero che l'intervento al ginocchio della fine dell'anno scorso era una ripulitura, ma mai dimenticare che il giocatore si infortunò a quel ginocchio quando era al sassuolo e da lì non ha migliorato più il suo rendimento come stava facendo.

Cmq, Grè, dai, ha sempre giocato davanti alla difesa. E' sempre stato il perno di ogni squadra ove ha giocato (Modena, sassuolo si fece male, entella sempre.

Però ragazzi, stiamo parlando di un calciatore abbastanza vincente. Promozioni col Chievo (dopo una retrocessione dalla A) - col sassuolo l'anno dopo l'infortunio, ove giocò quasi sempre, sia da subentrato che da titolare - con l'entella è andato in B, ha sfiorato i PO ed è stato il faro indiscusso della squadra.

Quando si infortunò, ovvero i problemi li cominciò ad avere proprio dalla partita contro di noi, che uscì che mancava mezz'ora (lui era abituato, con l'entella a stare in campo sempre 90 minuti). E se li trascinò fino alle altre due o tre, dove usciva sempre dopo un'ora, perchè ormai anche in quell'ora di gioco si trascinava. E da quando lui è stato male, a dicembre ha fatto l'artroscopia (credo) e poi ha avuto sempre (o quasi) problemi di tenuta per la tutta la gara, l'entella ne ha risentito un bel pò.

Anch'io, prima del campionato speravo molto più in casarini che in troiano (per via della tenuta di quest'ultimo).
Troiano lo consideravo un rincalzo utilissimo di lusso.

Ma dopo aver visto giocare l'ascoli con troiano e senza, il problema non si pone.

Piuttosto c'è il problema fisico e quello è un pò più complicato da risolvere.

Rispondi