In attesa della Conferenza stampa comunicazioni agli utenti

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Bloccato
Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28465
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

In attesa della Conferenza stampa comunicazioni agli utenti

Messaggio da tozzi » venerdì 15 giugno 2018, 15:35

A quanto riferisce Piceno Time, questo pomeriggio dovrebbe esserci una conferenza stampa del Presidente uscente Francesco Bellini. Sicuramente ci saranno spunti di discussione importanti, che non mancheranno di animare il forum, come è giusto che sia. Anche se è mia convinzione che, diversamente da quanto taluni paventano, non ci saranno sassolini e accuse, credo che Bellini sia fin troppo intelligente da capire che andarsene lanciando stracci non gli farebbe onore, e secondo me non lo farà.
Ad ogni modo invito tutti, prima e dopo, a un contegno rispettoso: evitare provocazioni e offese, fra utenti (che poi significa fra tifosi dell'Ascoli, se a qualcuno sfugge) e nei confronti di terzi.
Ieri è stata una giornata di grande tensione, nell'attesa di notizie confuse e incerte fino a sera, e non ho paura a dire che la situazione a un certo punto (complici gli impegni di tutti noi) ci è sfuggita di mano. Stamattina ho trovato un po' di tempo per ripulire da provocazioni, reazioni (a volte comprensibili e altre volte scomposte) alle provocazioni, offese che scendevano sul personale, denigrazioni e prese in giro, e francamente, più che di emettere provvedimenti (ci siamo confrontati fra mods e sarebbe anche stato complicato capire da dove cominciare) la prima iniziativa è stata quella di ripulire. Molti messaggi sono stati rimossi, non tutti erano offensivi, alcuni in sé ineccepibili semplicemente hanno seguito la medesima sorte dell'offesa o della provocazione per attrazione (senza la prima non aveva più senso la risposta, pur se civile).
Non so se sono riuscito a togliere tutto, e per contro sono certo che di mezzo è finito anche qualche messaggio che conteneva considerazioni interessanti (ad es., uno di Grezzo che presupponeva una disputa ormai editata) e me ne scuso con gli interessati e col forum. L'istinto è stato quello di chi pulisce casa, perché sta arrivando un nuovo inquilino.
Non ho emesso provvedimenti, non ne avevo voglia e tempo; se vorranno lo faranno più tardi i miei colleghi. Del resto, si sarebbe dovuto decimare il forum, perché poi quando si comincia coi botta e risposta se ne passano tutti, senza considerare che a volte la provocazione sottile mascherata da opinione è più cattiva della reazione rabbiosa che determina.
Tuttavia, nell'invitare al rispetto reciproco, soprattutto fra tifosi (che il vero problema è questo), in vista della conferenza stampa e di tutto ciò che seguirà, d'intesa con lo staff intero avviso preventivamente che se nel pomeriggio odierno, o nei prossimi giorni, dovessero ripetersi interventi del tenore di alcuni di ieri, ci sarà ban diretto senza passare dal richiamo. Grazie.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Bloccato