Serie B 2018/2019

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

lafaina2
Messaggi: 2410
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da lafaina2 » martedì 14 agosto 2018, 10:56

GREZZO ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 10:49
Ho capito ma che credibilità sarebbe allora avere un campionato con CATANIA, SIENA e TERNANA o NOVARA. Ma dai? Ma che è sa pagliacciata!
Invece secondo me diventerà un precedente IMPORTANTE perchè nen se ne pò +.....................................almeno io la penso così.
La pagliacciata l'hanno voluta loro. (lega e figc).
Adesso con un colpo di spugna (dopo, ad esempio ed è una sciocchezzuola, che gli hanno pure fatto spendere centinaia di migliaia di euro a fondo perduto per la domanda di ripescaggio) vogliono cancellare tutto. (non sanare, ma cancellare per poter scrivere quello che gli conviene).

No! Adesso si va sino in fondo e teste e regole ballerine debbono essere fatte saltare dai tribunali.
E' ora di finirla.
Anche lo stesso governo dovrebbe intervenire.
Una parte della società che governa vive scrivendosi regole a convenienza, ovvero nell'illegalità.

Cmq, a dirla tutta, attendo prima il CONI.
Tutti i ricorsi avranno come riferimento il Collegio di Garanzia dello Sport.
Siccome dovrebbero essere atti (se capisco bene) non altrimenti impugnabili presso altri organi, chi deciderà in un unico grado sarà il CONI.
Perchè, voglio credere, tutte le società ricorrenti faranno richiesta di sospensione per cautela dei provvedimenti emessi dalla Lega.

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18861
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da GREZZO » martedì 14 agosto 2018, 11:17

lafaina2 ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 10:56
La pagliacciata l'hanno voluta loro. (lega e figc).
Adesso con un colpo di spugna (dopo, ad esempio ed è una sciocchezzuola, che gli hanno pure fatto spendere centinaia di migliaia di euro a fondo perduto per la domanda di ripescaggio) vogliono cancellare tutto. (non sanare, ma cancellare per poter scrivere quello che gli conviene).

No! Adesso si va sino in fondo e teste e regole ballerine debbono essere fatte saltare dai tribunali.
E' ora di finirla.
Anche lo stesso governo dovrebbe intervenire.
Una parte della società che governa vive scrivendosi regole a convenienza, ovvero nell'illegalità.

Cmq, a dirla tutta, attendo prima il CONI.
Tutti i ricorsi avranno come riferimento il Collegio di Garanzia dello Sport.
Siccome dovrebbero essere atti (se capisco bene) non altrimenti impugnabili presso altri organi, chi deciderà in un unico grado sarà il CONI.
Perchè, voglio credere, tutte le società ricorrenti faranno richiesta di sospensione per cautela dei provvedimenti emessi dalla Lega.
Si ma il 24 si gioca........................il 7 settembre siamo già a 3 giornate se non erro
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

lafaina2
Messaggi: 2410
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da lafaina2 » martedì 14 agosto 2018, 11:32

GREZZO ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 11:17
Si ma il 24 si gioca........................il 7 settembre siamo già a 3 giornate se non erro
e quindi?
Che giochi a fare, che inizi a fare un torneo che riconosci per legale e giusto solo tu (lega e fabbricini).

Avatar utente
Rom74AP
Messaggi: 1327
Iscritto il: domenica 7 maggio 2006, 2:15
Località: Ascoli Piceno

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da Rom74AP » martedì 14 agosto 2018, 11:36

lafaina2 ha scritto:E noi tifosi di calcio, aldilà delle coinvolte, possiamo permettere tutto questo?
Significa accettare ogni tipo di sorpruso.
E l'assocalciatori che farà?
Solo per i contratti alzano la voce?
E le altre leghe?

Sia ben chiaro, perchè anche questo sento: l'essere soddisfatti perchè così il catania se la piglia in quel posto, oppure il novara sponsorizzata da criscitiello, o la ternana perchè è antipatica ecc...: è un boomerang che torna indietro sulla testa di ogni tifoso.
Con questa cosa si sono permessi di fare il cavolo che gli pare dei regolamenti scritti: facendosene altri ad hoc e a orologeria.

Per carità, in Italia ne abbiamo viste tante col calcio, ma a questi livelli così bassi e meschini non ci si era mai arrivati.

Spero fortissimo nei tribunali!!!
Condivido
Uno schifo assoluto


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
"La vita riserva attimi di gioia e anni di sofferenza. L'importante è trasformare gli attimi in ore e gli anni in minuti" C.Rozzi 1994

RAGNO
Messaggi: 12193
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da RAGNO » martedì 14 agosto 2018, 15:00

comunque una brutta storia....
la "repubblica delle banane" ha colpito ancora!
Secondo me non si partirà mai...a me l'idea della B a 19 squadre non piace (mi sarebbe piaciuta a 20 squadre, come prima del caso catania 2003-2004) con turno di riposo come neanche ormai in 3^ categoria avviene (e..colmo dei colmi...è più facile avere certezze nei format del calcio dilettantistico che in quello professionistico! :n0041: ).
Volevi fare la B a 20 squadre?
Non dico 2 anni prima...ma l'anno precedente stabilisci DALL'INIZIO CAMPIONATO che le retrocessioni saranno 6 perché il prossimo anno da 22 si dovrà passare a 20 squadre!
Devi restare nella legalità...in un contesto organizzativo che dia CERTEZZE a tutti dall'inizio...non si possono cambiare le regole a fine torneo...
Non era neanche difficile....stabilivi che dal 2019/20 la B sarebbe stata a 20 squadre...dunque quest'anno 6 retrocessioni (tanto in Lega Pro il format a 60 squadre non riusciranno mai a completarlo...dunque potevi assorbire 2 retrocessioni in più dalla B).
I processi per stabilire le 3 da ripescare quest anno per fare la B a 22 squadre era così difficile eseguirli entro fine agosto?
Iniziavi il campionato il 1-2 settembre con 22 squadre....chi restava fuori dai processi terminati entro il 31 agosto giocava in Lega Pro...punto!
Stop ai TAR...due gradi di giudizio...uno della Giustizia Sportiva e quello definitivo del CONI...tempi più brevi per i processi e sentenze INAPPELLABILI dopo quella del CONI.
Ma è così difficile organizzarsi in questo modo comunque semplice e lineare?
Le regole vanno scritte e rispettate...altrimenti la già bistrattata repubblica delle banane perderà ulteriore terreno di crediiblità nel panorama mondiale del calcio.

Avatar utente
Pallmall
Messaggi: 904
Iscritto il: lunedì 24 agosto 2015, 18:23
Settore Stadio: Distinti
Località: San Benedetto del Tronto

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da Pallmall » martedì 14 agosto 2018, 15:32

C’è più certezza e serietà in una lega di Fantacalcio che nelle istituzioni del calcio professionistico. Cambiare le regole il 13 agosto poco prima del sorteggio dei calendari, dando effetto immediato alla norma, è cosa che anche un regime totalitario riuscirebbe con difficoltà a mascherare e reprimere.
Quello che dice Faina è giusto. Non si possono tollerare queste vergognose soluzioni che violano ogni certezza. Con questo modo di fare, nessuno ha certezza di nulla. Non c’è giustizia e diritto nell’incertezza. Questa è pura anarchia. Non dimentichiamoci che il calcio è collegato ad interessi patrimoniali ed economici che comunque vanno tutelati. DAZN gli spacca il culo a questa gente. Ma stiamo scherzando?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
_____________
FORZA PICCHIO
_____________

Avatar utente
bomber
Messaggi: 1312
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:47
Settore Stadio: Distinti
Località: porto san giorgio

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da bomber » martedì 14 agosto 2018, 15:50

Pallmall ha scritto:C’è più certezza e serietà in una lega di Fantacalcio che nelle istituzioni del calcio professionistico. Cambiare le regole il 13 agosto poco prima del sorteggio dei calendari, dando effetto immediato alla norma, è cosa che anche un regime totalitario riuscirebbe con difficoltà a mascherare e reprimere.
Quello che dice Faina è giusto. Non si possono tollerare queste vergognose soluzioni che violano ogni certezza. Con questo modo di fare, nessuno ha certezza di nulla. Non c’è giustizia e diritto nell’incertezza. Questa è pura anarchia. Non dimentichiamoci che il calcio è collegato ad interessi patrimoniali ed economici che comunque vanno tutelati. DAZN gli spacca il culo a questa gente. Ma stiamo scherzando?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Scusami ma non pensi che abbiano ponderato la cosa di dazn? Secondo me era l'unica soluzione per partire, sono sostanzialmente d'accordo con grezzo...che poi il sistema sia ingestibile e marcio non ci piove, spero solo che sia solo l'inizio di una riforma totale a partire dalla pseudo giustizia sportiva...

Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk


lafaina2
Messaggi: 2410
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da lafaina2 » martedì 14 agosto 2018, 16:09

bomber ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 15:50
Scusami ma non pensi che abbiano ponderato la cosa di dazn? Secondo me era l'unica soluzione per partire, sono sostanzialmente d'accordo con grezzo...che poi il sistema sia ingestibile e marcio non ci piove, spero solo che sia solo l'inizio di una riforma totale a partire dalla pseudo giustizia sportiva...

Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
Aspetttate ragazzi, qua state buttando il bambino con l'acqua sporca, a me pare.
Cioè, per dare un segnale al calcio ritenete che sia giusto che, lega e figc, si mettano d'accordo per variare le regole al 13 agosto unicamente per far passare la loro linea?!?

Anzitutto, e qua andiamo a guardare i personaggi: gli scenari sono disegnati e sostenuti da lotito, da fabbricini, uomo di malagò ecc...
Ma anche prendendo tutto per buona fede: come si fa ad accettare che le regole vengano cambiate e rese immediatamente esecutive, un'ora prima del sorteggio del calendario?!?

Volete creare un precedente (grezzo ndr). Bene.
E' proprio il precedente creato che non darà più certezza alcuna a nessuna delle partecipanti.
Così facendo gli imprenditori sani che intendono investire nel calcio ci pensano, non una o due, ma dieci volte, prima di mettervi i soldi dentro una simile babilonia mafiosa.

Le cose non si risolvono così come dite voi, questo è un tagliarsi le palle per fare dispetto alla moglie.
Ci vuole coraggio e determinazione.
Siccome il calcio non dimostra di volersi emendare dal malaffare, adesso vediamo il giudizio del coni (ma con malagò al capo, temo...), occorre che intervenga qualcun altro.

Giorgetti (governo) pare non voglia farlo, allora spero tantissimo nell'andare sino in fondo in fondo delle squadre penalizzate da questa situazione, affinchè un tribunale e giudice vero, dica, anche tra un anno, che questo campionato non è valido. Che si riparte con queste squadre dando le motivazioni della sentenza.

E soprattutto sappia colpire i responsabili di questo scermpio, fabbricini in primis, e faccia pagare penalmente e civilmente i disastri combinati.

Se non vi rendete conto, per quieto vivere o giusto per dare una "smossa" (di cosa?), che questo precedente è la fine della credibilità di ogni campionato di serie B, mi spiace ma allora hanno ragione lotito, malagò, cellino, fabbricini, balata e mafia cantante

(e ricordate: come in ogni guerra di mafia, se prima in figc e nelle leghe comandava la "mafia perdente - bontade e inzerillo per ricordare la vera guerra di mafia che portò i corleonesi a capo di cosa nostra - adesso ha vinto quella attuale, come in sicilia, quella dei riina, pino greco, pippo calò ecc...)

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18861
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da GREZZO » martedì 14 agosto 2018, 16:10

Pallmall ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 15:32
C’è più certezza e serietà in una lega di Fantacalcio che nelle istituzioni del calcio professionistico. Cambiare le regole il 13 agosto poco prima del sorteggio dei calendari, dando effetto immediato alla norma, è cosa che anche un regime totalitario riuscirebbe con difficoltà a mascherare e reprimere.
Quello che dice Faina è giusto. Non si possono tollerare queste vergognose soluzioni che violano ogni certezza. Con questo modo di fare, nessuno ha certezza di nulla. Non c’è giustizia e diritto nell’incertezza. Questa è pura anarchia. Non dimentichiamoci che il calcio è collegato ad interessi patrimoniali ed economici che comunque vanno tutelati. DAZN gli spacca il culo a questa gente. Ma stiamo scherzando?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Non entro nel merito................ma per quanto mi riguarda è giusto così. bari cesena e avellino sono chi più chi meno fallite.......................novara entella ternana etc. sono retrocesse PUNTO. catania e Siena manco le penso.
Se non facciamo una volta l'esercizio di entrare nel merito SPORTIVO della cosa non nè usciamo più. Nessuno ne può più di queste pagliacciate dei ricorsi e delle battaglie legali.................e dopo la g. sportiva c'è quella amministrativa, poi quella europe e poi quella mondiale....................ma iete a fancule và? Ma quale diritti...................
Si parte e basta. Proprio perchè NON ESISTONO REGOLE che adesso che è l'unica vodda che si intraprende una strada condivisibile a livello sportivo ce attaccheme a LI REGOLE? Che poi il FORMAT rimane il medesimo...................
Cioè sono ANNI che assistiamo a BATTAGLIE LEGALI che oramai hanno reso il CALCIO NON + CREDIBILE mo esce fuori che il calcio non diventa + credibile perchè la LEGA non avrebbe rispettato un ipotetico (ipotetico) articolo NOIF interpretabile comunque?
IL CALCIO non è più CREDIBILE da tanto tempo................spereme che a 19 squadre CONTROREGOLE si faccia un passo avanti verso la credibilità.
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28446
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da tozzi » martedì 14 agosto 2018, 16:15

Per me lo scopo non è quello di dare segnali e smosse (a chi???) ma solo quello di spartire in meno società i contributi.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

lafaina2
Messaggi: 2410
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da lafaina2 » martedì 14 agosto 2018, 16:20

tozzi ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 16:15
Per me lo scopo non è quello di dare segnali e smosse (a chi???) ma solo quello di spartire in meno società i contributi.

Avatar utente
bomber
Messaggi: 1312
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:47
Settore Stadio: Distinti
Località: porto san giorgio

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da bomber » martedì 14 agosto 2018, 16:32

GREZZO ha scritto: Non entro nel merito................ma per quanto mi riguarda è giusto così. bari cesena e avellino sono chi più chi meno fallite.......................novara entella ternana etc. sono retrocesse PUNTO. catania e Siena manco le penso.
Se non facciamo una volta l'esercizio di entrare nel merito SPORTIVO della cosa non nè usciamo più. Nessuno ne può più di queste pagliacciate dei ricorsi e delle battaglie legali.................e dopo la g. sportiva c'è quella amministrativa, poi quella europe e poi quella mondiale....................ma iete a fancule và? Ma quale diritti...................
Si parte e basta. Proprio perchè NON ESISTONO REGOLE che adesso che è l'unica vodda che si intraprende una strada condivisibile a livello sportivo ce attaccheme a LI REGOLE? Che poi il FORMAT rimane il medesimo...................
Cioè sono ANNI che assistiamo a BATTAGLIE LEGALI che oramai hanno reso il CALCIO NON + CREDIBILE mo esce fuori che il calcio non diventa + credibile perchè la LEGA non avrebbe rispettato un ipotetico (ipotetico) articolo NOIF interpretabile comunque?
IL CALCIO non è più CREDIBILE da tanto tempo................spereme che a 19 squadre CONTROREGOLE si faccia un passo avanti verso la credibilità.
Sostanzialmente d'accordo...lafaina, ma quando qualche giorno fa c'era stato il ricorso del novara che ha rimesso in pista pure il Catania,la cosa era regolare? Formalmente forse pure, ma in sostanza si era già interpretata una norma alla caxxo di cane a pochi giorni dai ripescaggi...Fosse partito il campionato con novara e Catania ci sarebbero stati sollevamenti di scudi se non soltanto dai diretti danneggiati ??...lo ripeto, il sistema é totalmente fuori controllo e la forzatura di ieri se sarà seguita da una seria riforma inoppugnabile allora sarà servita a qualcosa...mi potrai dire che su certa gente non si può fare nessun affidamento, ma ingenuamente forse spero che l'occasione serva a questo

Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk


lafaina2
Messaggi: 2410
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da lafaina2 » martedì 14 agosto 2018, 16:34

GREZZO ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 16:10
Non entro nel merito................ma per quanto mi riguarda è giusto così. bari cesena e avellino sono chi più chi meno fallite.......................novara entella ternana etc. sono retrocesse PUNTO. catania e Siena manco le penso.
Se non facciamo una volta l'esercizio di entrare nel merito SPORTIVO della cosa non nè usciamo più. Nessuno ne può più di queste pagliacciate dei ricorsi e delle battaglie legali.................e dopo la g. sportiva c'è quella amministrativa, poi quella europe e poi quella mondiale....................ma iete a fancule và? Ma quale diritti...................
Si parte e basta. Proprio perchè NON ESISTONO REGOLE che adesso che è l'unica vodda che si intraprende una strada condivisibile a livello sportivo ce attaccheme a LI REGOLE? Che poi il FORMAT rimane il medesimo...................
Cioè sono ANNI che assistiamo a BATTAGLIE LEGALI che oramai hanno reso il CALCIO NON + CREDIBILE mo esce fuori che il calcio non diventa + credibile perchè la LEGA non avrebbe rispettato un ipotetico (ipotetico) articolo NOIF interpretabile comunque?
IL CALCIO non è più CREDIBILE da tanto tempo................spereme che a 19 squadre CONTROREGOLE si faccia un passo avanti verso la credibilità.
Scusa grezzo, il cesena si è iscritto (ed è uscito fuori) in virtù di un illecito di bilancio e tu vuoi che l'entella resti fuori?

Il format del campionato diceva, sino alle 19.00 del 13/08/2018 che le squadre che dovevano comporre la B non dovevano essere sotto a venti in nessun caso, e tu adesso sei d'accordo con il non farlo?

Il cambio dei format con altre regole, in questo caso di partecipanti da riportare a venti, deve essere fatto con almeno un anno di anticipo e tu vuoi eludere anche questo?

Lo capisci che la mafia che ha conquistato la B, già terreno di altre mafie, vuole proprio questo e ci riesce in visrtù di quei tifosi che, come te, si sono "rotti le palle" delle battaglie legali?
Perchè così vince l'illegalità.

Fossi un vero presidente serio, che investe nel calcio soldi veri, mi ritrarrei subito: visto che anche gli spettatori sono con l'illegalità.

lafaina2
Messaggi: 2410
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 14:12
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Gialla

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da lafaina2 » martedì 14 agosto 2018, 16:38

bomber ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 16:32
Sostanzialmente d'accordo...lafaina, ma quando qualche giorno fa c'era stato il ricorso del novara che ha rimesso in pista pure il Catania,la cosa era regolare? Formalmente forse pure, ma in sostanza si era già interpretata una norma alla caxxo di cane a pochi giorni dai ripescaggi...Fosse partito il campionato con novara e Catania ci sarebbero stati sollevamenti di scudi se non soltanto dai diretti danneggiati ??...lo ripeto, il sistema é totalmente fuori controllo e la forzatura di ieri se sarà seguita da una seria riforma inoppugnabile allora sarà servita a qualcosa...mi potrai dire che su certa gente non si può fare nessun affidamento, ma ingenuamente forse spero che l'occasione serva a questo

Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
Ma cosa ti importa su chi ha ragione tra novara e catania e le altre?
Il problema venuto ieri, finalmente, a galla è di portata molto più ampia dei particolarismi attuali.
Ovvero il campionato è divenuto una giungla dentro il quale chiunque, specie chi regge in quel momento, può farne ciò che vuole.
Sbattendosene di ogni merito sportivo e di ogni paletto che regola la competizione.

Proprio perchè siamo fuori controllo, occorre un'autorità terza che intervenga pesantemente.
Questi adesso si fanno le regole ancora più ad personam e inficiano ancora di più la competizione.
Non scherziamo.
dare campo libero a certi figuri significa consegnarsi.

Ripeto: aspetto che un presidente serio e vero di serie B dica basta e se ne vada. Le grinfie di questi magliari sono senza fondo.

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 4023
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud
Contatta:

Re: Serie B 2018/2019

Messaggio da pikioboy » martedì 14 agosto 2018, 16:49

Boh!
Parliamo di briciole di contributi comunque, dividere per 22 o per 19 dovrebbero essere meno di 0,5 milioni l'anno a fronte di un casino creato che potrebbe ritorcersi contro le società stesse. Ne valeva la pena?
Dazn era pronta ad adire le vie legali se non si fosse partiti. Da qui la fretta per partire. (anche se ora credo che si andrà a rinegoziare il contratto magari il prossimo anno visto che le gare trasmesse nel triennio saranno sicuramente meno).
Le regole per il ripescaggio c'erano e c'era anche una graduatoria che diceva più o meno Siena, Ternana, Provercelli mi pare. Il casino l'ha creato chi quando ha visto che la federazione non avrebbe permesso il blocco dei ripescaggi, ha chiesto ed ottenuto di cambiare le regole in corsa per rientrare. (non dico che fosse giusto escludere sine die chi avesse commesso illeciti, ma si poteva far partire la modifica dal prossimo anno, stabilendo nuovi criteri dall'inizio).
Dico anche che tra CONI ed Organi di Giustizia Sportiva hanno fatto un casino senza precedenti e qualcuno prima o poi dovrà assumersi le proprie responsabilità.
Comunque credo si possa partire, dopo Perugia c'è l'udienza del CONI e la sosta. Li eventualmente si riscriverà il calendario.
Dubito che la C parta prima del 15 settembre.
-41

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

Rispondi