Pagina 4 di 68

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 20:33
da mah!
sulla questione tribuna il comune ha toppato, inutile stare a dire altro. facessero ammenda chiedendo scusa e basta. per l'aspetto sportivo idem con patate, ci siamo salvati per il rotto della cuffia, società mea culpa e silenzio. sono dati oggettivi inconfutabili.
tutto il resto convenzione non convenzione possiamo stare pure a discuterne per un anno, non si arriverà a dire chi è e chi non è che ha voluto.
per il futuro idem, chi ci capisce è bravo.
anche qui il dato oggettivo per stadio e assetto societario è che chi ci rimette da tutto sto schifo siamo noi tifosi, gli unici veri innamorati del nostro Ascoli.
cerchiamo almeno di non stare a farci del male tra di noi.

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 20:35
da tozzi
mah! ha scritto:
martedì 5 giugno 2018, 20:33
sulla questione tribuna il comune ha toppato, inutile stare a dire altro. facessero ammenda chiedendo scusa e basta. per l'aspetto sportivo idem con patate, ci siamo salvati per il rotto della cuffia, società mea culpa e silenzio. sono dati oggettivi inconfutabili.
tutto il resto convenzione non convenzione possiamo stare pure a discuterne per un anno, non si arriverà a dire chi è e chi non è che ha voluto.
per il futuro idem, chi ci capisce è bravo.
anche qui il dato oggettivo per stadio e assetto societario è che chi ci rimette da tutto sto schifo siamo noi tifosi, gli unici veri innamorati del nostro Ascoli.
cerchiamo almeno di non stare a farci del male tra di noi.
:okyy:

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 20:46
da wheretheeaglesfly
Per me esistono una questione Tribuna est ed una questione Stadio.
Sulla prima il Comune ha responsabilità oggettive ed enormi (vedi costi e ritardi).
Sulla seconda, invece, mi sento anche io preso in giro dall'Ascoli Picchio e credo al Sindaco (stranamente per quanto mi riguarda) quando dice che la convenzione Stadio fu fatta saltare e quando dice che esisteva già un accordo per i seggiolini del quale, improvvisamente, la società si è dimenticata, sbandierando la non fruibilità del Del Duca per la prossima stagione.
E' del tutto logico: perchè mai un società intenta a passare la mano (ormai da almeno due anni), e che (come dalla stessa dichiarato) ha ricevuto nel corso di questo campionato diverse offerte concrete, dovrebbe sottoscrivere un accordo pluriennale per la sistemazione dello Stadio !?!
Hanno allungato il brodo, hanno effettuato sopralluoghi ed incontri, ma già sapevano che non se ne sarebbe fatto niente per via della cessione, o meglio, per usare un linguaggio tipico della presente gestione, per la monetizzazione dell'investimento.

Per quanto mi riguarda, né l'una, né l'altra parte sono state mai intenzionate a risolvere realmente la questione, che oggi, purtroppo per noi, è solo lo strumento per risolvere una disputa mediatica di immagine.

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 20:48
da Cacciatore
Mi sembra che stanno facendo a gara tra loro per dimostrare alla gente chi ha fatto di più, e per quello che non hanno fatto si rimpallano le responsabilità!! A me ste cose fanno venire i nervi, perché quando succede questo significa che la barca sta affondando!! Ma perché non ammettono i propri errori, si rimboccano le maniche e si parlano a quattrocchi per risolvere tutto???? Non capiscono che la gente li apprezzerebbe di più invece di contestarli????

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 20:55
da RAGNO
speriamo davvero che questa ODIOSA querelle non pregiudichi davvero l'iscrizione dell'ASCOLI in B da effettuare nel mese di giugno...
non siamo alla frutta....ma all'ammazzacaffè...

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 22:09
da GREZZO
wheretheeaglesfly ha scritto:
martedì 5 giugno 2018, 20:46
Per me esistono una questione Tribuna est ed una questione Stadio.
Sulla prima il Comune ha responsabilità oggettive ed enormi (vedi costi e ritardi).
Sulla seconda, invece, mi sento anche io preso in giro dall'Ascoli Picchio e credo al Sindaco (stranamente per quanto mi riguarda) quando dice che la convenzione Stadio fu fatta saltare e quando dice che esisteva già un accordo per i seggiolini del quale, improvvisamente, la società si è dimenticata, sbandierando la non fruibilità del Del Duca per la prossima stagione.
E' del tutto logico: perchè mai un società intenta a passare la mano (ormai da almeno due anni), e che (come dalla stessa dichiarato) ha ricevuto nel corso di questo campionato diverse offerte concrete, dovrebbe sottoscrivere un accordo pluriennale per la sistemazione dello Stadio !?!
Hanno allungato il brodo, hanno effettuato sopralluoghi ed incontri, ma già sapevano che non se ne sarebbe fatto niente per via della cessione, o meglio, per usare un linguaggio tipico della presente gestione, per la monetizzazione dell'investimento.

Per quanto mi riguarda, né l'una, né l'altra parte sono state mai intenzionate a risolvere realmente la questione, che oggi, purtroppo per noi, è solo lo strumento per risolvere una disputa mediatica di immagine.
Bravissimo!!!! :okyy:

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 22:41
da walter junior
RAGNO ha scritto:speriamo davvero che questa ODIOSA querelle non pregiudichi davvero l'iscrizione dell'ASCOLI in B da effettuare nel mese di giugno...
non siamo alla frutta....ma all'ammazzacaffè...
Per me sono schermaglie per trovare il giusto acquirente al prezzo giusto ..... giocheremo al del duca in Serie B ... su questo non ho dubbi

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 22:53
da akkussamondra7
wheretheeaglesfly ha scritto:
martedì 5 giugno 2018, 20:46
Per me esistono una questione Tribuna est ed una questione Stadio.
Sulla prima il Comune ha responsabilità oggettive ed enormi (vedi costi e ritardi).
Sulla seconda, invece, mi sento anche io preso in giro dall'Ascoli Picchio e credo al Sindaco (stranamente per quanto mi riguarda) quando dice che la convenzione Stadio fu fatta saltare e quando dice che esisteva già un accordo per i seggiolini del quale, improvvisamente, la società si è dimenticata, sbandierando la non fruibilità del Del Duca per la prossima stagione.
E' del tutto logico: perchè mai un società intenta a passare la mano (ormai da almeno due anni), e che (come dalla stessa dichiarato) ha ricevuto nel corso di questo campionato diverse offerte concrete, dovrebbe sottoscrivere un accordo pluriennale per la sistemazione dello Stadio !?!
Hanno allungato il brodo, hanno effettuato sopralluoghi ed incontri, ma già sapevano che non se ne sarebbe fatto niente per via della cessione, o meglio, per usare un linguaggio tipico della presente gestione, per la monetizzazione dell'investimento.

Per quanto mi riguarda, né l'una, né l'altra parte sono state mai intenzionate a risolvere realmente la questione, che oggi, purtroppo per noi, è solo lo strumento per risolvere una disputa mediatica di immagine.
Purtroppo l'impressione è proprio questa...Sulla tribuna ho detto e ridetto all'infinito...Non mi ci dilungo ancora...Lì Castelli dovrebbe semplicemente mettersi na maschera...
Poi c'è una questione Stadio dove, se Bellini effettivamente cederà a breve, è lui che ha grosse responsabilità o comunque suddivise con l'Amministrazione, perchè sapeva che non sarebbe rimasto a lungo e non voleva impegnarsi in un investimento del genere...Quindi se rischiamo di non avere il nostro stadio in regola per il prossimo anno parte della colpa la ha anche lui...Inevitabilmente...

Resta il fatto che leggendo l'art. 16 dei requisiti strutturali degli stadi di B per il prossimo anno si dice che "La capienza minima dello stadio deve essere di 5.500 posti, tutti dotati di sedute individuali conformi a quanto previsto dall’articolo 17. Salvo deroghe, anche condizionate, concesse dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B,
previa comunicazione alla F.I.G.C., per stadi sottoposti ad interventi di ammodernamento/ristrutturazione/ ampliamento sulla base di un progetto già approvato dalle Autorità competenti che preveda la realizzazione di un impianto certificato UEFA Stadium Infrastructure Regulations Category 3, con copertura totale dei posti a sedere e assenza di pista per l’atletica leggera e/o velodromo, per i quali sarà richiesta una capienza minima di 5.500 posti, sulla base del cronoprogramma degli interventi previsti. Non saranno ritenuti idonei, ai fini dell’ottenimento della Licenza Nazionale per la stagione sportiva 2018/2019, gli impianti sportivi muniti di velodromo, salvo che le società presentino un progetto già approvato dalle Autorità competenti che preveda uno stadio con e caratteristiche di cui sopra."


Sul comunicato del Caro Sindaco tutto si interrompe ad Autorità competenti...Poi però ci stà tutto il resto...Se riesce a giustificarlo la deroga non è campata per l'aria come ipotesi ma te la deve accordare LEGA B e F.I.G.C. Credo e spero che abbia avuto già rassicurazioni in questo perchè altrimenti perderebbe completamente la faccia e sprofonderebbe politicamente...

Ora leggendo sto pezzo di normativa pare chiaro che il progetto in essere deve essere complessivo...Nel nostro caso credo che ci sia un cantiere in essere TRIBUNA EST e non STADIO DEL DUCA...Quindi purtroppo in Italia, la norma se prevede una deroga la sua interpretazione dipende strettamente da chi questa deroga deve accordartela...

Mi disturba molto una cosa...Noi non contiamo un ca##o...E non conta un ca##o quella serata di giovedì scorso...Quella in cui gente come me si è re-innamorata a morte del PICCHIO...Quelle serate in cui ti dici "sono fortunato ad essere ASCOLANO"...Tutto è terreno di disputa anche la possibilità che noi possiamo o meno continuare, nonostante Bellini e Castelli, a vedere e seguire il picchio in casa a non più di 30 km da casa...Loro parlano e si scazzottano su questo non pensando che la sola possibilità di non avere più questa fortuna potrebbe essere il colpo di grazia per il "nostro" calcio e di come ci piace viverlo...

Dico solo una cosa...HANNO ROTTO IL ca##o...ENTRAMBE...Manco una serata di tranquillità post - Entella ci siamo meritati...Penso che questa tortura dopo un campionato del genere potevano risparmiarsela...

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 23:23
da tozzi
Bravo Akkussa.

Re: Lo stadio

Inviato: martedì 5 giugno 2018, 23:58
da Pallmall
akkussamondra7 ha scritto: Purtroppo l'impressione è proprio questa...Sulla tribuna ho detto e ridetto all'infinito...Non mi ci dilungo ancora...Lì Castelli dovrebbe semplicemente mettersi na maschera...
Poi c'è una questione Stadio dove, se Bellini effettivamente cederà a breve, è lui che ha grosse responsabilità o comunque suddivise con l'Amministrazione, perchè sapeva che non sarebbe rimasto a lungo e non voleva impegnarsi in un investimento del genere...Quindi se rischiamo di non avere il nostro stadio in regola per il prossimo anno parte della colpa la ha anche lui...Inevitabilmente...

Resta il fatto che leggendo l'art. 16 dei requisiti strutturali degli stadi di B per il prossimo anno si dice che "La capienza minima dello stadio deve essere di 5.500 posti, tutti dotati di sedute individuali conformi a quanto previsto dall’articolo 17. Salvo deroghe, anche condizionate, concesse dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B,
previa comunicazione alla F.I.G.C., per stadi sottoposti ad interventi di ammodernamento/ristrutturazione/ ampliamento sulla base di un progetto già approvato dalle Autorità competenti che preveda la realizzazione di un impianto certificato UEFA Stadium Infrastructure Regulations Category 3, con copertura totale dei posti a sedere e assenza di pista per l’atletica leggera e/o velodromo, per i quali sarà richiesta una capienza minima di 5.500 posti, sulla base del cronoprogramma degli interventi previsti. Non saranno ritenuti idonei, ai fini dell’ottenimento della Licenza Nazionale per la stagione sportiva 2018/2019, gli impianti sportivi muniti di velodromo, salvo che le società presentino un progetto già approvato dalle Autorità competenti che preveda uno stadio con e caratteristiche di cui sopra."


Sul comunicato del Caro Sindaco tutto si interrompe ad Autorità competenti...Poi però ci stà tutto il resto...Se riesce a giustificarlo la deroga non è campata per l'aria come ipotesi ma te la deve accordare LEGA B e F.I.G.C. Credo e spero che abbia avuto già rassicurazioni in questo perchè altrimenti perderebbe completamente la faccia e sprofonderebbe politicamente...

Ora leggendo sto pezzo di normativa pare chiaro che il progetto in essere deve essere complessivo...Nel nostro caso credo che ci sia un cantiere in essere TRIBUNA EST e non STADIO DEL DUCA...Quindi purtroppo in Italia, la norma se prevede una deroga la sua interpretazione dipende strettamente da chi questa deroga deve accordartela...

Mi disturba molto una cosa...Noi non contiamo un ca##o...E non conta un ca##o quella serata di giovedì scorso...Quella in cui gente come me si è re-innamorata a morte del PICCHIO...Quelle serate in cui ti dici "sono fortunato ad essere ASCOLANO"...Tutto è terreno di disputa anche la possibilità che noi possiamo o meno continuare, nonostante Bellini e Castelli, a vedere e seguire il picchio in casa a non più di 30 km da casa...Loro parlano e si scazzottano su questo non pensando che la sola possibilità di non avere più questa fortuna potrebbe essere il colpo di grazia per il "nostro" calcio e di come ci piace viverlo...

Dico solo una cosa...HANNO ROTTO IL ca##o...ENTRAMBE...Manco una serata di tranquillità post - Entella ci siamo meritati...Penso che questa tortura dopo un campionato del genere potevano risparmiarsela...

Osservazioni condivisibili quelle sui "paletti" per la deroga. Ma sapere se esista un progetto "approvato" avente ad oggetto l'intero stadio o solo un settore, è facile da sapere visto che i passaggi amministrativi, per forza di cose, avvengono alla luce del sole.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Lo stadio

Inviato: mercoledì 6 giugno 2018, 0:03
da Nostalgico
DIE HARD ha scritto: No no, era una battuta.
Guai a chi glielo tocca.
Scusa, ho sentito solo un passaggio e mi sembrava abbastanza sferzante la critica. Ma era solo un passaggio.
Per far capire un tifoso poco tempo fa mi ha risposto: Si ma noi a Chiavari gli abbiamo fatto un coro ostile. A Chiavari. A campionato finito......Immagine

Inviato dal mio DLI-L42 utilizzando Tapatalk


Re: Lo stadio

Inviato: mercoledì 6 giugno 2018, 6:04
da akkussamondra7
Pallmall ha scritto:
Osservazioni condivisibili quelle sui "paletti" per la deroga. Ma sapere se esista un progetto "approvato" avente ad oggetto l'intero stadio o solo un settore, è facile da sapere visto che i passaggi amministrativi, per forza di cose, avvengono alla luce del sole.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Sono abbastanza sicuro che il cantiere in atto e' per la sola tribuna est...Poi magari Lega B e FIGC per accordarti la deroga per un anno si accontentano di questo: prima o poi la completerai sta benedetta tribuna e i 5500 posti a sedere con un settore coperto lo avrai...La discrezionalita' nell'interpretare tali paletti e' la loro...la tribuna e' parte di un progetto complessivo? Utopisticamente si allo stato attuale, ma con tempi sconosciuti tendenti all'infinito e con un semplice render a supporto di tale tesi (o poco altro...nn so) e con un effettivo cantiere aperto solo per la est, che, una volta completata (quando?) ti darebbe quel che ti manca per avere tutto in regola...fino almeno alla stagione 2019-2020...poi ci saranno puo' darsi nuovi requisiti infrastrutturali richiesti...il piano di adeguamento attuale copre la stagione appena terminata, la prossima e quella dopo...poi per il futuro si vedra'...

Ovvio che le responsabilita' piu' grosse qui di questa situazione sono sempre dell'Amministrazione...Castelli sulla deroga potrebbe aver ragione ma tu sta ca##o di tribuna che risolverebbe il problema la dovevi gia' aver finita...Nel comunicato di ieri non dici perche' ancora non l'hai terminata ed eventualmente quando lo farai...poi che la societa' potrebbe aver torto sul fatto l'anno prox non potrai giocare al Del Duca ok, e che cio' e' un attacco strumentale per giustificare un disimpegno di Bellini nell'immediato anche...ma ritorniamo sempre li'...TU LA TRIBUNA QUANDO LA FINISCI? QUALCUNO IERI A VERA TV GLIELO HA CHIESTO? NN CREDO...

Ora io ribadisco un mio concetto fondamentale...qui il Sindaco appena arrivato Bellini se invece di sfruttare il suo arrivo per fini elettorali promettendo il rifacimento di un settore avesse subito puntato alla cessione dell'area forse lui avrebbe avuto il coltello dalla parte del manico e avrebbe messo spalle al muro fin da subito Bellini...O sta concessione la accettava o non la accettava...Stop...da quello si capivano le sue intenzioni fin da subito...Invece si e" partiti co sta tribuna finanziata con soldi pubblici e ora in futuro trovatemi un PRIVATO CHE CON SOLDI PROPRI DOVREBBE PRENDERSI IN CONCESSIONE L'AREA E TERMINARE IL RIFACIMENTO DEL DEL DUCA CON UN PROGETTO NON SUO MA DEL COMUNE...che Castelli me lo trovasse poi gli faccio l'applauso...

Inviato dal mio LG-H850 utilizzando Tapatalk


Re: Lo stadio

Inviato: mercoledì 6 giugno 2018, 7:45
da RAGNO
che la colpa sia principalmente del Sindaco Castelli NON CI PIOVE (anche se non riceve insulti...almeno minimamente imparagonabili a quelli che ha ricevuto la società...quasi quasi che lo stadio non sia "comunale" ma di proprietà dell'ASCOLI Picchio....).
Ora però dopo 3 anni per costruire una tribuna...cosa altro dobbiamo aspettarci?
Di andare a giocare in un altro stadio? Basta Presidente!!! Rischi di raggiungere e superare il sindaco di Ascoli nel rossore....
Ma quale Lanciano? Lì non si gioca calcio professionistico da 3 anni e come può essere a norma quello stadio (soprattutto versione seggiolini?).
Comunque Bellini spero DI CUORE che possa vendere al più presto perché sta diventando insopportabile (oggi sul corriere dello sport mezza pagina di articolo sul fatto che ad Ascoli gira con la scorta della Digos...salvo il fatto che ad Ascoli girerà si e no un mese l'anno sommate le giornate...io personalmente l'ho visto sempre da solo o con la moglie girare INDISTURBATO...davvero dichiarazioni da censura....)...se vuole lasciare per forza un ricordo brutto della sua venuta in Ascoli....ci sta riuscendo...e mi da fastidio, a me personalmente, perché nonostante i suoi evidenti difetti di comunicazione ed il suo italiano stentato...mi era anche personalmente simpatico...ora so è trasformato in un personaggio rancoroso...BASTA PRESIDENTE!!! Lascia (sei ancora in tempo) un ricordo sostanzialmente positivo...vendi tutto senza eccessive richieste (con l'ASCOLI i soldi li hai sicuramente fatti...come volevi....ci hai salvato dal baratro...hai guadagnato....perfetto!!!).

Re: Lo stadio

Inviato: mercoledì 6 giugno 2018, 8:38
da pikioboy
Ma a Lanciano esiste un progetto per rimuovere il velodromo?

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


Re: Lo stadio

Inviato: mercoledì 6 giugno 2018, 12:13
da TERZI1898
A me sinceramente questo comunicato dove il sindaco cavalca l'ondo di contestazione che c'è da parte della tifoseria verso la società mi ha dato parecchio fastidio. Non è quello il suo lavoro, non è quello di giudicare i risultati sportivi di una squadra di calcio, non è quello di giudicare come viene gestita una società, almeno che non ci siano problemi seri come nella gestione Benigni. Lui si preoccupi solamente dello stadio. Dice che per lo stadio non c'è nessun problema. Forse da un punto di vista del regolamento si riesce a giocare li, ma questo poco cambia. Non è forse un problema il fatto di non avere nemmeno un settore coperto? Certo, mica siamo gli unici: pure a Pasadena lo stadio era tutto scoperto, ma li però siamo a Los Angeles, dove non piove mai. Ma mica perché io voglio la curva coperta eh. A me poco importa, mi bagnerò, mi metterò un kway, però almeno i dirigenti e i giornalisti credo sia opportuno sistemarli un settore coperto. Poi bisogna capire una cosa: chi ha più bisogno dell'altro? Cioè ha più bisogno l'Ascoli Calcio (o Picchio) di Ascoli Piceno o il contrario? Io non sono di Ascoli e per certi versi mi sento ancora più orgoglioso di tifare questa squadra. Credo però che tutta la città si deve rendere conto dell'importanza che ha questa squadra per loro e tante volte o la sensazione che questo non sia percepito in toto. Certo ci sono problemi più importanti. Ma l'Ascoli oltre a creare un giro economico importante per la città ha anche una funzione sociale determinante. Investire per uno stadio non sono soldi buttati, questo bisogna capire. Viceversa anche la squadra ha bisogno della città, perchè è chiaro che se vai a giocare a Lanciano avrai comunque meno seguito, quindi meno introiti e volendo un fattore campo azzerato quasi (anche se negli ultimi anni non è che in casa abbiamo fatto moltissimi punti).