Tra Necronomicon e olive ascolane

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Rispondi
Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18079
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Tra Necronomicon e olive ascolane

Messaggio da Barelò » domenica 8 aprile 2018, 19:00

Inauguriamo oggi la rubrica esoterico-occultista
partendo - ab ovo et imis - dal primo principio:

Compleanno Ascoli Calcio: 01/11

Compleanno Costantino Rozzi: 11/01


Buona Cabala a tutti !

Immagine
ASCOLI UNCIUETTABLE

Pantera
Presidente
Messaggi: 6781
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: Tra Necronomicon e olive ascolane

Messaggio da Pantera » lunedì 9 aprile 2018, 3:38

Barelò ha scritto:
domenica 8 aprile 2018, 19:00
Inauguriamo oggi la rubrica esoterico-occultista
partendo - ab ovo et imis - dal primo principio:

Compleanno Ascoli Calcio: 01/11

Compleanno Costantino Rozzi: 11/01


Buona Cabala a tutti !

Immagine
quale sara il rituale per la gara di FOggia e Parma ? fino adesso non hai sbagliato una virgola :okyy:
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18079
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Tra Necronomicon e olive ascolane

Messaggio da Barelò » lunedì 9 aprile 2018, 18:09

Mah... intanto costruisco un amuleto a forma di quadrifoglio col santino di Casagrande (e chi vuol intendere...), poi un talismano peruviano del benvenuto con l'icona di Bierhoff (c'è sempre una prima volta...), infine un Pentacolo Sossio Arutizzato (boia chi molla). Per esorcizzare il Pino Zaccheria spilloni sulle effigi di Zeman e Jaconi, maledizioni numero 15 e 23 per Casillo e Foggia rossonera, fattura a Stroppa: gli si deve "stroppare" il buxx del xxlo e chi non porta l'Ascoli non pozz più cacà
ASCOLI UNCIUETTABLE

Pantera
Presidente
Messaggi: 6781
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: Tra Necronomicon e olive ascolane

Messaggio da Pantera » lunedì 9 aprile 2018, 20:18

Barelò ha scritto:
lunedì 9 aprile 2018, 18:09
Mah... intanto costruisco un amuleto a forma di quadrifoglio col santino di Casagrande (e chi vuol intendere...), poi un talismano peruviano del benvenuto con l'icona di Bierhoff (c'è sempre una prima volta...), infine un Pentacolo Sossio Arutizzato (boia chi molla). Per esorcizzare il Pino Zaccheria spilloni sulle effigi di Zeman e Jaconi, maledizioni numero 15 e 23 per Casillo e Foggia rossonera, fattura a Stroppa: gli si deve "stroppare" il buxx del xxlo e chi non porta l'Ascoli non pozz più cacà
il tuo rito sta incominciando a dare frutti ; leggi qui

https://pianetaserieb.it/primo-piano/br ... timi-anni/
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 27869
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Tra Necronomicon e olive ascolane

Messaggio da tozzi » lunedì 9 aprile 2018, 20:25

Pantera ha scritto:
lunedì 9 aprile 2018, 20:18
il tuo rito sta incominciando a dare frutti ; leggi qui

https://pianetaserieb.it/primo-piano/br ... timi-anni/
Iò sott c'è pure questo :mrgreen:

https://pianetaserieb.it/calciomercato/ ... -sportivo/
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18079
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Tra Necronomicon e olive ascolane

Messaggio da Barelò » lunedì 9 aprile 2018, 20:47

Grazie Signore grazieeeeeeeeeeee :sogghigno:
ASCOLI UNCIUETTABLE

Rispondi