Finchè la barca va...

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18426
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Finchè la barca va...

Messaggio da Barelò » martedì 6 marzo 2018, 18:53

Immagine

Un saluto a tutti. A mio avviso è pura follia mettere in dubbio l'operato di Cosmi: la squadra è quella che è (non è che prima facesse meglio) ed alcuni acquisti di gennaio erano fuori condizione e/o acciaccati. Probabilmente è più un problema di testa e caratteriale ma la squadra ha tutte le carte ancora per restare in serie B (Buzzegoli e Padella l'anno scorso sono andati in A). Non vinci a Brescia o Novara o contro il Cesena se sei già spacciato o non hai energie mentali. Dopo Venezia il calendario migliorerà di molto, importante però sarebbe far punti (se non il colpaccio) al Penzo. Stringiamoci intorno a Cosmi, forti della sua esperienza e carisma. Forza Ascoli Calcio 1898 !

ps ci si vede a Venezia
c'ero quando vincemmo a febbraio '92 contro Zaccheroni con un gol di mano di Bierhoff ; quando con Orazi uscimmo sconfitti per 2-1 giocando benino ; quando a fine maggio prendemmo un'imbarcata (4-0, segnò anche Vieri) l'anno della retrocessione in C, ricordo i tifosi all'arrivo che supplicarono un capelluto Zaini di giocare alla morte per salvarsi e l'Ascoli giocò col cuore ma contro il fato non ti puoi mettere: l'arbitro Lana di Torino regalò loro un rigore e il loro portiere di riserva fece miracoli ; quando perdemmo d'estate in Coppa Italia contro il team di Prandelli e gli ex Viali e Maniero, stava nascendo l'Ascoli di Pillon e dei Diabolici e feci la cronaca via cell x il vecchio tifometro, si vedevano già i presupposti della cavalcata trionfale, giocammo alla pari e a momenti segnavamo prima noi con Aquino e via via gli altri tre match compreso quello perso con Ammazzalorso che segnò una svolta (era la decima gara consecutiva senza vittorie: 5 pari e 5 sconfitte) poi infatti vincemmo lo scontro diretto interno contro l'Avellino x 2-1 (Brevi- rigore di Capparella che prese pure un legno e l'anno dopo passò a noi- Pià). Dobbiamo crederci e caricare i giocatori per quest'impresa della salvezza
Ultima modifica di Barelò il mercoledì 7 marzo 2018, 5:17, modificato 1 volta in totale.
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
obn
Messaggi: 2559
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da obn » martedì 6 marzo 2018, 19:35

Il ritono (graditissimo) di un utente storico (a dir poco!) del tifometro!
:sshappy: :Dx :spin:

PS
passa il tempo ma... le idee sono sempre quelle :mrgreen: (G. Bell8 :spin: )

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 15344
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da Picchio_Ale » martedì 6 marzo 2018, 22:40

obn ha scritto:
martedì 6 marzo 2018, 19:35
Il ritono (graditissimo) di un utente storico (a dir poco!) del tifometro!
:sshappy: :Dx :spin:

PS
passa il tempo ma... le idee sono sempre quelle :mrgreen: (G. Bell8 :spin: )
Bentornato Barelò
Ma addirittura hai fatto chiamare Bellotto un battello?
:shock:

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28574
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da tozzi » martedì 6 marzo 2018, 22:46

Urca ... mo ci salviamo per davvero.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3434
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da albatros.67 » martedì 6 marzo 2018, 23:24

obn ha scritto:
martedì 6 marzo 2018, 19:35
Il ritono (graditissimo) di un utente storico (a dir poco!) del tifometro!
:sshappy: :Dx :spin:

PS
passa il tempo ma... le idee sono sempre quelle :mrgreen: (G. Bell8 :spin: )
Ciao Simone!!
Bentornato!!! Avevamo bisogno di te...... :-D
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

Pantera
Presidente
Messaggi: 6843
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da Pantera » martedì 6 marzo 2018, 23:37

tozzi ha scritto:
martedì 6 marzo 2018, 22:46
Urca ... mo ci salviamo per davvero.
e con Barelo e Bellotto anche :sogghigno:

BENTORNATO SIMONEEEEE
:bandiera2: :bandiera2: :bandiera2:
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
Wascoli
Messaggi: 1612
Iscritto il: venerdì 19 giugno 2009, 23:09

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da Wascoli » mercoledì 7 marzo 2018, 5:45

Bentornato!!!
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.(A.Einstein)

Dada85ap
Messaggi: 696
Iscritto il: venerdì 12 dicembre 2014, 15:31
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da Dada85ap » mercoledì 7 marzo 2018, 9:28

Azz... che ritorno. Operazione nostalgia

Avatar utente
ilducabolognese
Messaggi: 3833
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2006, 0:13

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da ilducabolognese » mercoledì 7 marzo 2018, 13:14

Bravo Barelò, ci mancavi da troppo tempo.

Avatar utente
Picchio Ole'
Messaggi: 1840
Iscritto il: mercoledì 2 luglio 2014, 23:17
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da Picchio Ole' » mercoledì 7 marzo 2018, 13:34

Che bello leggere questi post, Barelo' continua a scrivere che abbiamo bisogno di persone come te
COSTANTINO guidaci dall'alto!!

Pantera
Presidente
Messaggi: 6843
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:14
Località: Dallas, Texas *USA*

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da Pantera » mercoledì 7 marzo 2018, 18:29

Barelò ha scritto:
martedì 6 marzo 2018, 18:53
Immagine

Un saluto a tutti. A mio avviso è pura follia mettere in dubbio l'operato di Cosmi: la squadra è quella che è (non è che prima facesse meglio) ed alcuni acquisti di gennaio erano fuori condizione e/o acciaccati. Probabilmente è più un problema di testa e caratteriale ma la squadra ha tutte le carte ancora per restare in serie B (Buzzegoli e Padella l'anno scorso sono andati in A). Non vinci a Brescia o Novara o contro il Cesena se sei già spacciato o non hai energie mentali. Dopo Venezia il calendario migliorerà di molto, importante però sarebbe far punti (se non il colpaccio) al Penzo. Stringiamoci intorno a Cosmi, forti della sua esperienza e carisma. Forza Ascoli Calcio 1898 !

ps ci si vede a Venezia
c'ero quando vincemmo a febbraio '92 contro Zaccheroni con un gol di mano di Bierhoff ; quando con Orazi uscimmo sconfitti per 2-1 giocando benino ; quando a fine maggio prendemmo un'imbarcata (4-0, segnò anche Vieri) l'anno della retrocessione in C, ricordo i tifosi all'arrivo che supplicarono un capelluto Zaini di giocare alla morte per salvarsi e l'Ascoli giocò col cuore ma contro il fato non ti puoi mettere: l'arbitro Lana di Torino regalò loro un rigore e il loro portiere di riserva fece miracoli ; quando perdemmo d'estate in Coppa Italia contro il team di Prandelli e gli ex Viali e Maniero, stava nascendo l'Ascoli di Pillon e dei Diabolici e feci la cronaca via cell x il vecchio tifometro, si vedevano già i presupposti della cavalcata trionfale, giocammo alla pari e a momenti segnavamo prima noi con Aquino e via via gli altri tre match compreso quello perso con Ammazzalorso che segnò una svolta (era la decima gara consecutiva senza vittorie: 5 pari e 5 sconfitte) poi infatti vincemmo lo scontro diretto interno contro l'Avellino x 2-1 (Brevi- rigore di Capparella che prese pure un legno e l'anno dopo passò a noi- Pià). Dobbiamo crederci e caricare i giocatori per quest'impresa della salvezza

Oh Barello....
sta conzone fa' pe' te'' :-D :sshappy: :nfive:
:sogghigno: :sogghigno: :sogghigno: :malol: :coolguy:
https://www.youtube.com/watch?v=19RTURqa2QQ
Immagine

Il Picchio e una fede, scritta nel cuore dei suoi tifosi con la matita del Piceno, che non possiede gomma per cancellarla,
E siccome e una fede, non si puo ne comperare, vendere o ridurrerre a parole,
Si puo soltanto viverla !
Forza Picchio sempre ed ovunque
:bandiera: :bandiera: :bandiera:

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18426
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da Barelò » mercoledì 7 marzo 2018, 19:13

Ancora tu... però più che il figliol prodigo, è il ritorno del vitello grasso
ASCOLI UNCIUETTABLE

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28574
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da tozzi » mercoledì 7 marzo 2018, 20:44

Barelò ha scritto:
mercoledì 7 marzo 2018, 19:13
Ancora tu... però più che il figliol prodigo, è il ritorno del vitello grasso
eh eh eh come può uno scoglio arginare il mare.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
franz
Moderatore
Messaggi: 9660
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 18:21
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da franz » mercoledì 7 marzo 2018, 20:55

Barelò ha scritto:
martedì 6 marzo 2018, 18:53
Immagine

Un saluto a tutti. A mio avviso è pura follia mettere in dubbio l'operato di Cosmi: la squadra è quella che è (non è che prima facesse meglio) ed alcuni acquisti di gennaio erano fuori condizione e/o acciaccati. Probabilmente è più un problema di testa e caratteriale ma la squadra ha tutte le carte ancora per restare in serie B (Buzzegoli e Padella l'anno scorso sono andati in A). Non vinci a Brescia o Novara o contro il Cesena se sei già spacciato o non hai energie mentali. Dopo Venezia il calendario migliorerà di molto, importante però sarebbe far punti (se non il colpaccio) al Penzo. Stringiamoci intorno a Cosmi, forti della sua esperienza e carisma. Forza Ascoli Calcio 1898 !

ps ci si vede a Venezia
c'ero quando vincemmo a febbraio '92 contro Zaccheroni con un gol di mano di Bierhoff ; quando con Orazi uscimmo sconfitti per 2-1 giocando benino ; quando a fine maggio prendemmo un'imbarcata (4-0, segnò anche Vieri) l'anno della retrocessione in C, ricordo i tifosi all'arrivo che supplicarono un capelluto Zaini di giocare alla morte per salvarsi e l'Ascoli giocò col cuore ma contro il fato non ti puoi mettere: l'arbitro Lana di Torino regalò loro un rigore e il loro portiere di riserva fece miracoli ; quando perdemmo d'estate in Coppa Italia contro il team di Prandelli e gli ex Viali e Maniero, stava nascendo l'Ascoli di Pillon e dei Diabolici e feci la cronaca via cell x il vecchio tifometro, si vedevano già i presupposti della cavalcata trionfale, giocammo alla pari e a momenti segnavamo prima noi con Aquino e via via gli altri tre match compreso quello perso con Ammazzalorso che segnò una svolta (era la decima gara consecutiva senza vittorie: 5 pari e 5 sconfitte) poi infatti vincemmo lo scontro diretto interno contro l'Avellino x 2-1 (Brevi- rigore di Capparella che prese pure un legno e l'anno dopo passò a noi- Pià). Dobbiamo crederci e caricare i giocatori per quest'impresa della salvezza
Bentornato!
PER CHI CI HA FATTO SOGNARE, E HA SCRITTO LA NOSTRA STORIA,
A ROZZI COSTANTINO, ONORE E ETERNA GLORIA!

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 18426
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: Finchè la barca va...

Messaggio da Barelò » giovedì 8 marzo 2018, 9:51

tozzi ha scritto:
mercoledì 7 marzo 2018, 20:44
eh eh eh come può uno scoglio arginare il mare.
Un grosso scoglio :sogghigno:
ASCOLI UNCIUETTABLE

Rispondi