Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

SoloAP
Messaggi: 409
Iscritto il: lunedì 18 novembre 2013, 8:54
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da SoloAP » domenica 11 febbraio 2018, 10:15

63100 ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 10:04
Si consiglia, a chi gestisce il tifo,di chiedere ai signori SoloAP e ducati_desmoquattro se si puo contestare, una volta avuto il consenso chiedere anche a che minuto far partire tali cori.

:malol: :malol:
Inutile ironia.

Avatar utente
ducati_desmoquattro
Messaggi: 652
Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 11:45
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa
Località: Ascoli Piceno

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da ducati_desmoquattro » domenica 11 febbraio 2018, 10:24

63100 ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 10:04
Si consiglia, a chi gestisce il tifo,di chiedere ai signori SoloAP e ducati_desmoquattro se si puo contestare, una volta avuto il consenso chiedere anche a che minuto far partire tali cori.

:malol: :malol:
Liberi di contestare chi vogliono e quando vogliono.
Ma io , se permetti, sono libero di dire quello che penso e come la penso. Oppure devo chiedere il permesso a te o agli ultras?


Avatar utente
ducati_desmoquattro
Messaggi: 652
Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 11:45
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa
Località: Ascoli Piceno

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da ducati_desmoquattro » domenica 11 febbraio 2018, 10:26

SoloAP ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 10:15
Inutile ironia.
Infatti


Avatar utente
63100
Messaggi: 1180
Iscritto il: sabato 17 ottobre 2009, 19:19
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da 63100 » domenica 11 febbraio 2018, 10:29

Difatti hai iniziato tu a dire ciò che devono fare gli altri e non il contrario.
Mi dispiace ma siete fuori dalla realta e se ieri non è stato fatto tifo è anche causa dei tifosi non ultras,e penso anche giustamente.
Per l'Ascoli hai speso la vita....onorare il tuo nome la nostra unica partita

Avatar utente
ducati_desmoquattro
Messaggi: 652
Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 11:45
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa
Località: Ascoli Piceno

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da ducati_desmoquattro » domenica 11 febbraio 2018, 10:50

63100 ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 10:29
Difatti hai iniziato tu a dire ciò che devono fare gli altri e non il contrario.
Mi dispiace ma siete fuori dalla realta e se ieri non è stato fatto tifo è anche causa dei tifosi non ultras,e penso anche giustamente.
Non fare tifo è un conto.
Far giocare la squadra, per tutta la partita, in un clima ostile di contestazione continua e pesante è un altro.
Mi dispiace, voi liberi dei contestare, ma io libero di dire la mia, il bavaglio non me lo ha mai messo nessuno e dico sempre come la penso.


Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 15423
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da Picchio_Ale » domenica 11 febbraio 2018, 10:52

Io credo che la contestazione di ieri sia dovuta principalmente al fatto che la squadra non ha mai mostrato di avere personalità da Ascoli Calcio.
Gli ultras lo hanno dichiarato apertamente coi cori NOI NON SIAMO L'ASCOLI PICCHIO e NOI SIAMO L'ASCOLI CALCIO.
Si può essere contrari o favorevoli alla contestazione, ma, per quanto io nell'ultimo quarto d'ora avrei fatto il diavolo a quattro per incitare i ragazzi a raggiungere il pareggio, la contestazione non può non essere considerata figlia di una situazione paradossale creatasi fin dalla chiusura dello scorso campionato. E' vero che il massimo di questa situazione è stato raggiunto con la nomina prima del secondo allenatore e solo successivamente con la nomina del primo allenatore (entrambi non abilitati a svolgere la funzione per la quale erano stati chiamati). Un comportamento figlio di ragionamenti e strategie non chiari ai tifosi e, col senno del poi, nemmeno ai massimi dirigenti della società. Dall'idea che ci si può fare oggi la campagna acquisti estiva è stata condizionata non da un budget predeterminato, ma dal saldo di cassa disponibile di volta in volta che ha portato, l'ultimo giorno di mercato, alla stipula del contratto per il prestito di Pinto. E' chiaro che il tifoso vede e assorbe il tutto sperando sempre di sbagliare o che si compia il miracolo. Ma quando alla fine si rende conto che nonostante gli sforzi successivamente compiuti, sostituzione dello staff tecnco e rinforzo della squadra con quel che passa il convento, la situazione non migliora, ecco... allora, alla fine, esplode. E quando esplode non gli si piò chiedere di farlo ragionando, perché ha ragionato fino a quando non c'è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

asbr73
Messaggi: 4262
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 17:48

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da asbr73 » domenica 11 febbraio 2018, 10:55

Polemiche sterili.
Ero in curva e non ho notato nulla di eclatante nella contestazione.
Il problema è che sullo 0 a 2 era la squadra ad essere completamente spenta, anche con ancora 20 min da giocare.
Assolutamente inutile, impossibile e addirittura fuori luogo sarebbe stato incitare come se nulla fosse una squadra che semplicemente non lo merita (non certo da oggi) in quanto non è progredita in nulla e sembra proprio di categoria inferiore.
Ieri solo Padella e Monachello mi sono sembrati adatti alla Serie B: indifendibile chi ha costruito una squadra siffatta...
Ma non sono stati capaci di fare un cross utile!
Hanno una percentuale di errori che dev'essere clamorosa. Manca proprio qualità.
Il pubblico è frustrato se non nauseato.
Io lo sono e penso che lo siamo nella gran parte. Ipocrisia far finta di nulla.
Probabilmente Bellini incolpevole, anzi...
È l'entourage che ha sbagliato alla grande con una filosofia auto-referenziale.
Personalmente penso anzi che il pubblico abbia anzi un atteggiamento che indica piuttosto indifferenza e delusione (cosa altro dovrebbe provare?) che rabbia e contestazione: atteggiamento maturo ma che denota forse disamore. Purtroppo.

luigi61
Messaggi: 9940
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 18:59
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da luigi61 » domenica 11 febbraio 2018, 11:02

Picchio_Ale ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 10:52
Io credo che la contestazione di ieri sia dovuta principalmente al fatto che la squadra non ha mai mostrato di avere personalità da Ascoli Calcio.
Gli ultras lo hanno dichiarato apertamente coi cori NOI NON SIAMO L'ASCOLI PICCHIO e NOI SIAMO L'ASCOLI CALCIO.
Si può essere contrari o favorevoli alla contestazione, ma, per quanto io nell'ultimo quarto d'ora avrei fatto il diavolo a quattro per incitare i ragazzi a raggiungere il pareggio, la contestazione non può non essere considerata figlia di una situazione paradossale creatasi fin dalla chiusura dello scorso campionato. E' vero che il massimo di questa situazione è stato raggiunto con la nomina prima del secondo allenatore e solo successivamente con la nomina del primo allenatore (entrambi non abilitati a svolgere la funzione per la quale erano stati chiamati). Un comportamento figlio di ragionamenti e strategie non chiari ai tifosi e, col senno del poi, nemmeno ai massimi dirigenti della società. Dall'idea che ci si può fare oggi la campagna acquisti estiva è stata condizionata non da un budget predeterminato, ma dal saldo di cassa disponibile di volta in volta che ha portato, l'ultimo giorno di mercato, alla stipula del contratto per il prestito di Pinto. E' chiaro che il tifoso vede e assorbe il tutto sperando sempre di sbagliare o che si compia il miracolo. Ma quando alla fine si rende conto che nonostante gli sforzi successivamente compiuti, sostituzione dello staff tecnco e rinforzo della squadra con quel che passa il convento, la situazione non migliora, ecco... allora, alla fine, esplode. E quando esplode non gli si piò chiedere di farlo ragionando, perché ha ragionato fino a quando non c'è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
Benissimo tutto il discorso.
Alla fine della fiera vorrei capire che vogliamo fare, nel senso ieri è stato un episodio? Ieri è stato solo l’inizio? Continueremo così, contestando e non facendo tifo? Abbiamo abdicato pure noi, quindi da ora in poi solo contestazione tanto non serve tifare perchè diamo retrocessi? Oppure viviamo alla giornata, ieri è andata così, domenica vedremo , sabato prossimo se c’è ne va tifiamo se no boh, vediamo? Domandò eh, tanto per capire se c’è un piano studiato o quello che viene in mente facciamo, volta per volta.
Lecito rispondere facciamo quello che ci pare non ve lo dobbiamo mica dire in anticipo.
La mia è solo una domanda per cercare di capire.
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati
Johann Wolfgang von Goethe

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 15423
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da Picchio_Ale » domenica 11 febbraio 2018, 11:16

Alla fine della fiera, per me, occorre continuare a fare tifo. E molto più di prima, se possibile. Perché, ammesso e non concesso che siamo già retrocessi, noi siamo l'ASCOLI CALCIO. Ma questo non significa che dobbiamo subire in silenzio una situazione paradossale. Anche perché non vogliamo che si ripetano gli errori fin qui commessi.

Avatar utente
NILO
Messaggi: 9482
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 22:31

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da NILO » domenica 11 febbraio 2018, 11:16

luigi61 ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 11:02
Benissimo tutto il discorso.
Alla fine della fiera vorrei capire che vogliamo fare, nel senso ieri è stato un episodio? Ieri è stato solo l’inizio? Continueremo così, contestando e non facendo tifo? Abbiamo abdicato pure noi, quindi da ora in poi solo contestazione tanto non serve tifare perchè diamo retrocessi? Oppure viviamo alla giornata, ieri è andata così, domenica vedremo , sabato prossimo se c’è ne va tifiamo se no boh, vediamo? Domandò eh, tanto per capire se c’è un piano studiato o quello che viene in mente facciamo, volta per volta.
Lecito rispondere facciamo quello che ci pare non ve lo dobbiamo mica dire in anticipo.
La mia è solo una domanda per cercare di capire.
niente Luì, una bella retrocessione fa bene a tutti, meglio così. Possibilmente doppia retrocessione. A tutti eh, nessuno escluso.
L'Ascoli è di tutti e di nessuno.


FIDUCIA UN ca##o!

Avatar utente
obn
Messaggi: 2612
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da obn » domenica 11 febbraio 2018, 11:17

Il problema è esattamente quello, di sfiducia completa nella società prim'ancora che nella squadra, e aggiungo giustamente (anche se io ieri avrei preferito fare tifo fino alla fine e devo dire che insieme a un gruppetto ci si è provato ... alla buona...).
Bellini ha preso molto da questa realtà e ha restituito poco, ha avuto atteggiamenti sopra le righe, si è circondato di persone non adeguate e questi sono i risultati.
Resta comunque il fatto che al momento non ci sono alternative, per cui auspicare la reteocessione o altro è farsi ancor più male da soli. Il pallino del gioco è ancora in mano a Bellini, rimettere a posto i pezzi... sta a lui e solo a lui, se lo vuole.
Ridicolo e offensivo alzare al massimo gli altoparlanti al termine,quasi da assordire chi stava uscendo tranquillamente. Non si tratta così il pubblico pagante, mi sono pentito di aver rifatto gli abbonamenti.
Sul piano tecnico la squadra manca di qualità e di carattere (quest'ultimo è stato volutamente cancellato), il mercato di gennaio è stato defcifitario perché non ha aggiunto niente lì dove serviva, a centrocampo.
Abbiamo un centrocampo nullo che esalta le difficoltà di attacco e difesa. Bianchi è una linea piatta, Buzzegoli non è in grado assolutamente di fare il metronomo, Martinho sulla fascia fa più danni che guadagni e si potrebbe continuare salvando solo Addae.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28920
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da tozzi » domenica 11 febbraio 2018, 11:33

Io mi sento di dire poche cose, che in una situazione del genere meno si parla e meglio è.
Intanto, che gli eventi ci stanno spaccando e dividendo. Purtroppo è quasi da quando questa società si è insediata che siamo divisi, e questo è un po' il senso del fallimento di questo "nuovo" corso, indipendentemente da chi abbia colpa: una società che funziona unisce e non spacca. Supera il dissenso unendo, non dividendo. Però ora la società è un fattore secondario: ci siamo noi. Se la frattura non si ricompone è finita in larghissimo anticipo. Ed è finita quando ancora la salvezza è a un passo. Dopo sarà complicato ricomporre i cocci, anche se Bellini se ne dovesse andare.
La seconda cosa che voglio dire è che per me il solo modo di ricompattarsi è lottare per la salvezza, insieme. Confido che da domenica in poi avverrà questo, fin quando la matematica non ci condannerà. Poi si faranno i conti, salati, su tutto il resto.
L'ultima è che qua nessuno è immune da critiche. Meno che meno chi occupa ruoli che comportano onori, oneri e responsabilità. Vale per coloro che guidano una società e per coloro che guidano una curva, se si vuole e nel loro piccolo per coloro che gestiscono un forum ecc. Criticare è alla fine un modo di riconoscere il ruolo apicale che alcuni hanno, con merito.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
ducati_desmoquattro
Messaggi: 652
Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 11:45
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa
Località: Ascoli Piceno

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da ducati_desmoquattro » domenica 11 febbraio 2018, 11:53

luigi61 ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 11:02
Benissimo tutto il discorso.
Alla fine della fiera vorrei capire che vogliamo fare, nel senso ieri è stato un episodio? Ieri è stato solo l’inizio? Continueremo così, contestando e non facendo tifo? Abbiamo abdicato pure noi, quindi da ora in poi solo contestazione tanto non serve tifare perchè diamo retrocessi? Oppure viviamo alla giornata, ieri è andata così, domenica vedremo , sabato prossimo se c’è ne va tifiamo se no boh, vediamo? Domandò eh, tanto per capire se c’è un piano studiato o quello che viene in mente facciamo, volta per volta.
Lecito rispondere facciamo quello che ci pare non ve lo dobbiamo mica dire in anticipo.
La mia è solo una domanda per cercare di capire.
Ecco, esattamente quello che penso io, con parole diverse.


Oetzi
Messaggi: 1460
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da Oetzi » domenica 11 febbraio 2018, 12:09

Picchio_Ale ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 10:52
Io credo che la contestazione di ieri sia dovuta principalmente al fatto che la squadra non ha mai mostrato di avere personalità da Ascoli Calcio.
Gli ultras lo hanno dichiarato apertamente coi cori NOI NON SIAMO L'ASCOLI PICCHIO e NOI SIAMO L'ASCOLI CALCIO.
Si può essere contrari o favorevoli alla contestazione, ma, per quanto io nell'ultimo quarto d'ora avrei fatto il diavolo a quattro per incitare i ragazzi a raggiungere il pareggio, la contestazione non può non essere considerata figlia di una situazione paradossale creatasi fin dalla chiusura dello scorso campionato. E' vero che il massimo di questa situazione è stato raggiunto con la nomina prima del secondo allenatore e solo successivamente con la nomina del primo allenatore (entrambi non abilitati a svolgere la funzione per la quale erano stati chiamati). Un comportamento figlio di ragionamenti e strategie non chiari ai tifosi e, col senno del poi, nemmeno ai massimi dirigenti della società. Dall'idea che ci si può fare oggi la campagna acquisti estiva è stata condizionata non da un budget predeterminato, ma dal saldo di cassa disponibile di volta in volta che ha portato, l'ultimo giorno di mercato, alla stipula del contratto per il prestito di Pinto. E' chiaro che il tifoso vede e assorbe il tutto sperando sempre di sbagliare o che si compia il miracolo. Ma quando alla fine si rende conto che nonostante gli sforzi successivamente compiuti, sostituzione dello staff tecnco e rinforzo della squadra con quel che passa il convento, la situazione non migliora, ecco... allora, alla fine, esplode. E quando esplode non gli si piò chiedere di farlo ragionando, perché ha ragionato fino a quando non c'è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
Analisi lucida. Anche io ho notato nel "Noi siamo l'Ascoli Calcio" un disallineamento tra ciò che ci si aspetta e ciò che si è. Chi ha ragione? Parlano i risultati.

Avatar utente
Piceno
Messaggi: 2084
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 16:11
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Piazza del Popolo

Re: Video Cosmi, Andreazzoli, Maietta e Krunic post Ascoli-Empoli 1-2

Messaggio da Piceno » domenica 11 febbraio 2018, 23:38

Oetzi ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 12:09
Analisi lucida. Anche io ho notato nel "Noi siamo l'Ascoli Calcio" un disallineamento tra ciò che ci si aspetta e ciò che si è. Chi ha ragione? Parlano i risultati.
Quindi che soluzioni concrete auspicheresti nel breve? O anche nel lungo, così magari potresti dare idee e soluzioni anche a chi non ne vede di fattibili.
La mia non è una provocazione, vorrei solo che i piagnistei fossero meno strumentali e più vicini alla realtà.
La realtà dice che siamo penultimi, come dici giustamente tu. Sottolineare il disallineamento ogni volta che si perde cosa porta in termini di bonus concreti, anche in proiezione futura, per l'Ascoli?
È sto passaggio che mi sfugge, ma io non faccio testo perché ragiono alla vecchia maniera in cui prima viene l'Ascoli e poi il mio pensiero disallineato, che semmai cercherei di esprimere con forza in altri modi (vedi vecchia gestione) e non durante i 90', magari disertando lo stadio, cercando di convincere la proprietà a cedere le quote a cordate in cui si ripone più fuducia, ecc...
Chiaramente se così fosse, sarei il primo degli ipocriti a dire che credo nella salvezza...che anzi osteggerei, pur di far valere il mio disallineamento.
Però, lo ripeto, non vedo molte leve che possano concretizzare l'agito nei desiderata...ma sarà colpa della mia miopia da tifoso romantico.
LA NOSTRA FEDE NON FALLIRA' MAI !!!

Rispondi