Curva sud INQUALIFICABILE

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Oetzi
Messaggi: 1317
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da Oetzi » domenica 11 febbraio 2018, 11:41

Mortimer ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 11:06
riguardo Castagnetti va dato atto a GREZZO che lui lo diceva nel nostro primo anno di lega pro di prendere questo castagnetti.........i fatti gli danno ragione........per il resto ......la curva è fatta di esseri umani e la gente si è roota le palle di vedere le partite in casa puntualmente perse.......pero' ancora la salvezza è ancora lì a pochissimi punti dobbiamo contiunare a incitarli......così è controproducente.........bastano 2 vittorie di fila per uscirne...mancano tantissime partite.......

Avatar utente
Thobia
Messaggi: 1339
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 13:15
Settore Stadio: SKY
Località: Milano

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da Thobia » domenica 11 febbraio 2018, 11:52

Bella l'analisi di Grezzo ma resto dell'idea che la contestazione doveva partire dopo il triplice fischio finale!
Durante la gara i ragazzi vanno incitati fino all'ultimo minuto, altroché.
Cosmi stesso ha più volte affermato che i tifosi con i loro incitamenti potranno influire per almeno 4-5 punti...
Vedete mbuò vù!
A me nessuno toglie dalla testa che contro sta squadra "monstre" (che aveva perso 2-1 a Vercelli) in un clima da Del Duca d'altri tempi, l'avresti raddrizzata.
KEEP CALM and the C.A.B.

Avatar utente
ducati_desmoquattro
Messaggi: 646
Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 11:45
Settore Stadio: Tribuna Ovest Poltrona Rossa
Località: Ascoli Piceno

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da ducati_desmoquattro » domenica 11 febbraio 2018, 11:55

Thobia ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 11:52
Bella l'analisi di Grezzo ma resto dell'idea che la contestazione doveva partire dopo il triplice fischio finale!
Durante la gara i ragazzi vanno incitati fino all'ultimo minuto, altroché.
Cosmi stesso ha più volte affermato che i tifosi con i loro incitamenti potranno influire per almeno 4-5 punti...
Vedete mbuò vù!
A me nessuno toglie dalla testa che contro sta squadra "monstre" (che aveva perso 2-1 a Vercelli) in un clima da Del Duca d'altri tempi, l'avresti raddrizzata.
Parole sacrosante!


TERZI1898
Messaggi: 1986
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da TERZI1898 » domenica 11 febbraio 2018, 12:07

Una cosa però: cioè qua c'è un Presidente, di solito il Presidente dovrebbe essere più lucido, distaccato, freddo, che spara affermazioni del tipo "mollo tutto, smonto la curva eccetera", solo per citarne una, e allora bisogna capirlo, è uno sfogo del momento, non parla bene l'italiano eccetera. Invece se i tifosi di una squadra penultima in classifica, che non vince in casa da OTTOBRE, cioè dico OTTOBRE, due vittorie in casa, se qualcuno mi aiuta con le statistiche per vedere quando sia successo prima una cosa del genere, e noi ci mettiamo a condannare la curva, sapendo comunque che i tifosi non sono lucidi, si fanno trascinare dagli eventi, prima insultano un giocatore poi lo esaltano se segna, è questo purtroppo essere tifosi, i tifosi non hanno questa lucidità. Credo che la curva non sia un parlamento. Ieri è stato triste il fatto di vedere una curva spaccata. Ci sono dei ragazzi che si impegnano e "gestiscono" la curva. Non dico che comandano loro, però loro ci sono e quello che dicono loro si fa. punto. Se a te un coro non piace ti stai zitto, no che inizi ad insultare chi sta lanciando i cori. Una cosa così prima non succedeva mai. Adesso la gente si sente libera di dire la sua, sarà forse il fatto che ormai si può decidere tutto tramite un televoto e che pretendiamo di votare per qualsiasi cosa. Io il coro all'inizio sui soldi non l'ho fatto, perché non conosco la questione. Solitamente non faccio i cori per i diffidati, perché non conosco la questione, che ne so che quello non è un delinquente? Però non mi sognerei mai di dire "ma chi se ne frega dei diffidati, sono tutti delinquenti". Tra l'altro noto una certa codardia nel fare ciò, perchè quando è Gianni o anche Mauro a lanciare i cori nessuno apre bocca. Ieri la curva è stata moscia dall'inizio, il resto come ormai succede da tempo non cantava, non seguiva gli ultrà. Poi c'è stata la contestazione, che comunque era contro la società e solo poi in parte contro i giocatori. Io sono sempre contrario a contestare, soprattutto i giocatori, anche perché per me non hanno grosse colpe. Però ci sta o no che una squadra penultima in classifica, che perde 2-0, è vero senza subire tiri in porta, ma nemmeno senza farne uno, che non vince da OTTOBRE, venga contestata? Come diceva Alberto Sordi, "posso esse' un pò incazzato pe sta cosa?". Poi io a fine partita i giocatori li ho applauditi, anche se la prestazione è stata tutt'altro che buona e l'analisi di Grezzo mi sembra perfetta. E' vero che sono più forti, ma abbiamo visto che i punti in casa si possono fare con chiunque in B e ieri dall'1-0 in poi non ho mai avuto la sensazione che si potesse portare a casa qualcosa.
"Noi non supereremo mai questa fase"

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28582
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da tozzi » domenica 11 febbraio 2018, 12:13

TERZI1898 ha scritto:Una cosa però: cioè qua c'è un Presidente, di solito il Presidente dovrebbe essere più lucido, distaccato, freddo, che spara affermazioni del tipo "mollo tutto, smonto la curva eccetera", solo per citarne una, e allora bisogna capirlo, è uno sfogo del momento, non parla bene l'italiano eccetera. Invece se i tifosi di una squadra penultima in classifica, che non vince in casa da OTTOBRE, cioè dico OTTOBRE, due vittorie in casa, se qualcuno mi aiuta con le statistiche per vedere quando sia successo prima una cosa del genere, e noi ci mettiamo a condannare la curva, sapendo comunque che i tifosi non sono lucidi, si fanno trascinare dagli eventi, prima insultano un giocatore poi lo esaltano se segna, è questo purtroppo essere tifosi, i tifosi non hanno questa lucidità. Credo che la curva non sia un parlamento. Ieri è stato triste il fatto di vedere una curva spaccata. Ci sono dei ragazzi che si impegnano e "gestiscono" la curva. Non dico che comandano loro, però loro ci sono e quello che dicono loro si fa. punto. Se a te un coro non piace ti stai zitto, no che inizi ad insultare chi sta lanciando i cori. Una cosa così prima non succedeva mai. Adesso la gente si sente libera di dire la sua, sarà forse il fatto che ormai si può decidere tutto tramite un televoto e che pretendiamo di votare per qualsiasi cosa. Io il coro all'inizio sui soldi non l'ho fatto, perché non conosco la questione. Solitamente non faccio i cori per i diffidati, perché non conosco la questione, che ne so che quello non è un delinquente? Però non mi sognerei mai di dire "ma chi se ne frega dei diffidati, sono tutti delinquenti". Tra l'altro noto una certa codardia nel fare ciò, perchè quando è Gianni o anche Mauro a lanciare i cori nessuno apre bocca. Ieri la curva è stata moscia dall'inizio, il resto come ormai succede da tempo non cantava, non seguiva gli ultrà. Poi c'è stata la contestazione, che comunque era contro la società e solo poi in parte contro i giocatori. Io sono sempre contrario a contestare, soprattutto i giocatori, anche perché per me non hanno grosse colpe. Però ci sta o no che una squadra penultima in classifica, che perde 2-0, è vero senza subire tiri in porta, ma nemmeno senza farne uno, che non vince da OTTOBRE, venga contestata? Come diceva Alberto Sordi, "posso esse' un pò incazzato pe sta cosa?". Poi io a fine partita i giocatori li ho applauditi, anche se la prestazione è stata tutt'altro che buona e l'analisi di Grezzo mi sembra perfetta. E' vero che sono più forti, ma abbiamo visto che i punti in casa si possono fare con chiunque in B e ieri dall'1-0 in poi non ho mai avuto la sensazione che si potesse portare a casa qualcosa.
Anche questo è un contributo intelligente e costruttivo.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

SoloAP
Messaggi: 404
Iscritto il: lunedì 18 novembre 2013, 8:54
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da SoloAP » domenica 11 febbraio 2018, 12:31

Concordo su quasi tutto Terzi. Ma sul 1-2 lo stadio doveva essere una bolgia.

Avatar utente
GREZZO
Messaggi: 18896
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 18:10
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da GREZZO » domenica 11 febbraio 2018, 13:43

Oetzi ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 4:10
Anche Achille aveva un punto debole....il tallone. Il calcio non è sempre scienza esatta. Ma è uno sport che statisticamente premia di piu cio che è probabile rispetto a ciò che è possibile. Non è come la roulette. Quindi se una squadra è più forte probabilmente vince. E purtroppo per noi la botta di natica al 90 come la chiama nosyalgico è solo possibile ma meno probabile. Hai avuto con Ganz l'ultimo tiro ma in esso è riassunta tutta la competenza tecnica della squadra: approssimativa, stramba, improbabile. E giustamente hai perso.
Se te la devo dire tutta Cosmi nell'intervista prima sembra contrario alla mancanza di sostegno poi sull'argomento sostanzialmente chiude con un si, ma, boh! Però non mi è piaciuta la considerazione sul tema se stiamo a sto punto.....sorridendo...... sicuramente non è colpa mia. Proprio zero!
Fino a prova contraria sono 4 le partite casalinghe della gestione Cosmi senza una vittoria con 2 miseri pareggi. Cioè Maresca-Fiorin in casa hanno totalizzato una media di più del doppio rispetto a Cosmi. Il quale viaggia ad una media che così ci porterà a 42 punti finali
Quindi la responsabilità è oggi prima di tutto la sua se in casa oramai è un pianto amaro e la gente sbraca.
........ma rimango dell'opinione che una volta braccata la preda la devi sbranare, e non fartela scappare all'ultimo........by Zebro'

Lesson n° 2: SCANZETEVE!!! by Zebrò

"Il passato non lo puoi più cambiare, il futuro lo puoi cambiare" By Francesco Bellini

Avatar utente
acerbo
Messaggi: 1330
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 18:27
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da acerbo » domenica 11 febbraio 2018, 15:08

la squadra entra in campo con paura di sbagliare... Lanni sembra un cane bastonato... il centrocampo non è in grado di impostare il gioco (Bianchi Carpani Addae martigno varela li abbiamo noi) ... monachello che è un signor attaccante non riceve palle giocabili.......il pubblico si è stancato di vedere il non gioco....e a Frosinone non occorre scriverlo ma sarà molto ma molto dura....Cesena in casa ultima spiaggia....
se non riusciamo a vincere in casa secondo me si spiega con il fatto che dovendo impostare il gioco ci troviamo in forte difficoltà ....non ricordo anche una partita vinta con supremazia di gioco e belle trame....più spesso fortuna e quando si passa in vantaggio non siamo in grado di far ripartenze (vedi Cittadella) ....p.s. De Santis forse un giorno lo ritroveremo in A...

riassumendo per me il problema principale è il centrocampo...
Ultima modifica di acerbo il domenica 11 febbraio 2018, 15:39, modificato 1 volta in totale.
https://www.youtube.com/watch?v=oZA9Jb6iTds

Avatar utente
obn
Messaggi: 2559
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da obn » domenica 11 febbraio 2018, 15:22

acerbo ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 15:08
la squadra entra in campo con paura di sbagliare... Lanni sembra un cane bastonato... il centrocampo non è in grado di impostare il gioco (Bianchi Carpani Addae martigno varela li abbiamo noi) ... monachello che è un signor attacante non riceve palle giocabili.......il pubblico si è stancato di vedere il non gioco....e a Frosinone non occorre scriverlo ma sarà molto ma molto dura....Cesena in casa ultima spiaggia....
il fatto che non riusciamo a vincere in casa secondo me si spiega con il fatto che dovendo impostare il gioco ci troviamo in forte difficoltà ....non ricordo anche una partita vinta con supremazia di gioco e belle trame....più spesso fortuna e quando si passa in vantaggio non siamo in grado di far ripartenze (vedi Cittadella) ....p.s. De Santis forse un giorno lo ritroveremo in A...

riassumendo per me il problema principale è il centrocampo...
Il problema del (non) gioco è lì, a centrocampo... oltre a centrali di buona caratura avremmo bisogno di esterni in grado di saltare l'uomo e capaci di crossare... cosa che attualmente non esiste!
Forse il 4 3 3 si addice meglio alla rosa... ma se non ci sono qualità, convinzione, concentrazione e voglia puoi cambiare tutti i moduli senza risolvere nulla...
Pur essendo critico sulla situazione, anch'io penso che con la contestazione dura e pura non si venga a capo di nulla... anzi può fornire ulteriori alibi ai giocatori e non solo a loro.
Finché abbiamo delle possibilità di salvezza dobbiamo giocarcele con tutte le forze.... poi ci sarà tempo di fare analisi, anche molto critiche, e di avere prese di posizione conseguenti.
Ultima modifica di obn il domenica 11 febbraio 2018, 17:45, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
obn
Messaggi: 2559
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da obn » domenica 11 febbraio 2018, 15:23

acerbo ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 15:08
la squadra entra in campo con paura di sbagliare... Lanni sembra un cane bastonato... il centrocampo non è in grado di impostare il gioco (Bianchi Carpani Addae martigno varela li abbiamo noi) ... monachello che è un signor attacante non riceve palle giocabili.......il pubblico si è stancato di vedere il non gioco....e a Frosinone non occorre scriverlo ma sarà molto ma molto dura....Cesena in casa ultima spiaggia....
il fatto che non riusciamo a vincere in casa secondo me si spiega con il fatto che dovendo impostare il gioco ci troviamo in forte difficoltà ....non ricordo anche una partita vinta con supremazia di gioco e belle trame....più spesso fortuna e quando si passa in vantaggio non siamo in grado di far ripartenze (vedi Cittadella) ....p.s. De Santis forse un giorno lo ritroveremo in A...

riassumendo per me il problema principale è il centrocampo...

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28582
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da tozzi » domenica 11 febbraio 2018, 15:34

obn ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 15:22
Il problema del (non) gioco è lì, a centrocampo... oltre a centrali di buona caratura avremmo bisogno di esterni in grado di saltare l'uomo e capaci di crossare... cosa che attualmente che non esiste!
Forse il 4 3 3 si addice meglio alla rosa... ma se non ci sono qualità, convinzione, concentrazione e voglia puoi cambiare tutti i moduli senza risolvere nulla...
Pur essendo critico sulla situazione, anch'io penso che con la contestazione dura e pura non si venga a capo di nulla... anzi può fornire ulteriori alibi ai giocatori e non solo a loro.
Finché abbiamo delle possibilità di salvezza dobbiamo giocarcele con tutte le forze.... poi ci sarà tempo di fare analisi, anche molto critiche, e di avere prese di posizione conseguenti.
Ora è essenziale provare a ricompattare almeno la tifoseria, tutta, uscendo da questo vortice di accuse reciproche. Nel sostegno intendo, impossibile farlo nella "linea", o meglio in altra linea che non sia quella del sostegno alla squadra per centrare un obiettivo ancora possibile e comune a tutti. Sul tempo delle analisi non ho grande fiducia, purtroppo. Se le cose andranno bene passerà tutto in cavalleria e altro giro altra corsa (è già successo questa estate). Se andranno male, ci vorranno anni per riprendersi. Non sul piano tecnico e sportivo (o non solo), ma proprio ambientale. La tifoseria, oggi spaccata in due, entrerà proprio in guerra, e ciascuno vanterà ottimi motivi per incolpare il vicino, radicalizzando sempre più le posizioni (tu non hai sostenuto la squadra e hai contestato, tu hai creato un clima impossibile, tu hai fatto lo struzzo e ti sei messo a novanta gradi e questo è il risultato, etc.). Niente a che vedere con la precedente retrocessione, in quel caso l'ambiente tenne botta perché la colpa era della società e di Fossati e su questo stavano tutti. Ora non è così. C'è una spaccatura profonda, che va avanti non da ieri, forse prima era sotterranea. Se siamo in tempo per fermarci, e non so se lo siamo, il momento è questo. Dopo sarà sicuramente tardi.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
obn
Messaggi: 2559
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da obn » domenica 11 febbraio 2018, 16:45

tozzi ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 15:34
Ora è essenziale provare a ricompattare almeno la tifoseria, tutta, uscendo da questo vortice di accuse reciproche. Nel sostegno intendo, impossibile farlo nella "linea", o meglio in altra linea che non sia quella del sostegno alla squadra per centrare un obiettivo ancora possibile e comune a tutti. Sul tempo delle analisi non ho grande fiducia, purtroppo. Se le cose andranno bene passerà tutto in cavalleria e altro giro altra corsa (è già successo questa estate). Se andranno male, ci vorranno anni per riprendersi. Non sul piano tecnico e sportivo (o non solo), ma proprio ambientale. La tifoseria, oggi spaccata in due, entrerà proprio in guerra, e ciascuno vanterà ottimi motivi per incolpare il vicino, radicalizzando sempre più le posizioni (tu non hai sostenuto la squadra e hai contestato, tu hai creato un clima impossibile, tu hai fatto lo struzzo e ti sei messo a novanta gradi e questo è il risultato, etc.). Niente a che vedere con la precedente retrocessione, in quel caso l'ambiente tenne botta perché la colpa era della società e di Fossati e su questo stavano tutti. Ora non è così. C'è una spaccatura profonda, che va avanti non da ieri, forse prima era sotterranea. Se siamo in tempo per fermarci, e non so se lo siamo, il momento è questo. Dopo sarà sicuramente tardi.
amico, condivido, non è il momento (per vero quasi mai lo è) di dividerci

Avatar utente
missi
Messaggi: 1213
Iscritto il: sabato 22 novembre 2008, 18:33

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da missi » domenica 11 febbraio 2018, 17:26

Premesso che nei modi e nelle sue esternazioni Bellini non sará mai il mio presidente,ieri non era il caso di contestare ma si doveva pensare solo al campo e in tutti i modi cercare di sostenere dei ragazzi che in campo oggettivamente erano inferiori all 'empoli.Mandare via adesso Cardinaletti e Giaretta non cambierebbe niente ai fini della corsa alla salvezza , il mercato è finito Hanno sicuramente fatto male ,ma ripeto non vanno certamente loro in campo.
L'impresa é ardua ma noi tifosi dovremmo arrenderci solo quando la matematica non dirá serie c.
Il mister secondo me ha ragione ci doveva essere una bolgia ci sará tempo per contestare una societá che sicuramente é ARROGANTE e INCOMPETENTE e che ci ha raccontato tante bugie , ricordate alziamo l'asticella ?
UNITI NOI COSMI E LA SQUADRA DOBBIAMO LOTTARE FINO ALLA FINE !!!!!
L'unica cosa dal punto di vista tecnico credo che COSMI debba far riposare Lanni che é in palese confusione e debba inserire Baldini che é giovane e a gamba per fare bene la fascia ai danni di un Martinho impalpabile e in palese difficoltà fisica.
RAGAZZI NON MOLLIAMO DI UN MILLIMETRO DOBBIAMO COMBATTERE UNITI !!!!!
PICCHIO ALE'
NON TIFO PER GLI SQUADRONI
MA TIFO TE
BIANCONERO E' UNA MALATTIA NON E' UN COLOR
LA MAGLIA CHE PORTI ADDOSSO E' LA MIA OSSESSION !!!!!!

luigi61
Messaggi: 9885
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 18:59
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da luigi61 » domenica 11 febbraio 2018, 18:04

missi ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 17:26
Premesso che nei modi e nelle sue esternazioni Bellini non sará mai il mio presidente,ieri non era il caso di contestare ma si doveva pensare solo al campo e in tutti i modi cercare di sostenere dei ragazzi che in campo oggettivamente erano inferiori all 'empoli.Mandare via adesso Cardinaletti e Giaretta non cambierebbe niente ai fini della corsa alla salvezza , il mercato è finito Hanno sicuramente fatto male ,ma ripeto non vanno certamente loro in campo.
L'impresa é ardua ma noi tifosi dovremmo arrenderci solo quando la matematica non dirá serie c.
Il mister secondo me ha ragione ci doveva essere una bolgia ci sará tempo per contestare una societá che sicuramente é ARROGANTE e INCOMPETENTE e che ci ha raccontato tante bugie , ricordate alziamo l'asticella ?
UNITI NOI COSMI E LA SQUADRA DOBBIAMO LOTTARE FINO ALLA FINE !!!!!
L'unica cosa dal punto di vista tecnico credo che COSMI debba far riposare Lanni che é in palese confusione e debba inserire Baldini che é giovane e a gamba per fare bene la fascia ai danni di un Martinho impalpabile e in palese difficoltà fisica.
RAGAZZI NON MOLLIAMO DI UN MILLIMETRO DOBBIAMO COMBATTERE UNITI !!!!!
Condivido in toto
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati
Johann Wolfgang von Goethe

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 28582
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Curva sud INQUALIFICABILE

Messaggio da tozzi » domenica 11 febbraio 2018, 18:38

missi ha scritto:Premesso che nei modi e nelle sue esternazioni Bellini non sará mai il mio presidente,ieri non era il caso di contestare ma si doveva pensare solo al campo e in tutti i modi cercare di sostenere dei ragazzi che in campo oggettivamente erano inferiori all 'empoli.Mandare via adesso Cardinaletti e Giaretta non cambierebbe niente ai fini della corsa alla salvezza , il mercato è finito Hanno sicuramente fatto male ,ma ripeto non vanno certamente loro in campo.
L'impresa é ardua ma noi tifosi dovremmo arrenderci solo quando la matematica non dirá serie c.
Il mister secondo me ha ragione ci doveva essere una bolgia ci sará tempo per contestare una societá che sicuramente é ARROGANTE e INCOMPETENTE e che ci ha raccontato tante bugie , ricordate alziamo l'asticella ?
UNITI NOI COSMI E LA SQUADRA DOBBIAMO LOTTARE FINO ALLA FINE !!!!!
L'unica cosa dal punto di vista tecnico credo che COSMI debba far riposare Lanni che é in palese confusione e debba inserire Baldini che é giovane e a gamba per fare bene la fascia ai danni di un Martinho impalpabile e in palese difficoltà fisica.
RAGAZZI NON MOLLIAMO DI UN MILLIMETRO DOBBIAMO COMBATTERE UNITI !!!!!
Niente da aggiungere.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Rispondi