Cosmi - La differenza

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
NILO
Messaggi: 9360
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 22:31

Cosmi - La differenza

Messaggio da NILO » sabato 16 dicembre 2017, 19:05

Capito mo la differenza tra un pupazzo + un prete ed un allenatore di calcio?
Pure Cinaglia e Perez sembrano QUASI due calciatori in mano a due mani vere.
In 4 anni un mister vero. UNO.
Cacatevi in mano e pijatevi a schiaffi, voi in dirigenza e ssi 4 salami di tifosi che vi hanno dato ragione pure a luglio.
SANGUE GIOVANE...

Ancora c'ho i brividi addosso.
Vi pijerei a parole per 6 ore.
L'Ascoli è di tutti e di nessuno.


FIDUCIA UN ca##o!

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 26643
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da tozzi » sabato 16 dicembre 2017, 19:22

Due Nilo. Aglietti a me non piaceva, ma era un allenatore. Cosmi è un fuoriclasse, diverso.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
Picchio92
Messaggi: 2783
Iscritto il: venerdì 2 ottobre 2009, 22:54
Località: Porto San Giorgio (AP)

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da Picchio92 » sabato 16 dicembre 2017, 19:26

Pazzesco veramente...e finalmente abbiamo un Allenatore che ha capito che i numeri 10(Clemenza la scorsa, Varela oggi) devono spaziare su tutto il fronte d'attacco, senza pistarsi i piedi con i compagni in moduli che non stanno nè in cielo, nè in terra.

Avatar utente
NILO
Messaggi: 9360
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 22:31

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da NILO » sabato 16 dicembre 2017, 19:27

Guarda Aglietti in raffronto fa la figura del principiante.
Già solo il fatto che l'anno scorso Ragni ti entra morto in campo e quest'anno in forse per tre giorni scende in campo e fa una prestazione così rabbiosa, il merito c'ha solo un nome e cognome SERSE COSMI.
mettici pure non sfiduciare Pinto ma saperlo mettere al momento giusto.
Quando c'è il manico è un altra cosa.
Aglietti è un onesto allenatore
L'Ascoli è di tutti e di nessuno.


FIDUCIA UN ca##o!

pikkio75
Messaggi: 1279
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 22:51
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da pikkio75 » domenica 17 dicembre 2017, 9:37

Nilo, vogliamo parlare dell' infortunio di Favilli....xke' secondo te i due tirrocinanti l' hanno messo in campo con il ginocchio dolorante....., da denuncia!!! Dopo Carpi si doveva cambiare e oggi forse chiamavi 20.... E Foggia e Perugia stavano sotto.....
Imperdonabile la scelta dei due tirrocinanti e della loro prolungata presenza sulla nostra panchina.
X me a cittadella andavano cacciati solo per la formazione proposta....

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 26643
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da tozzi » domenica 17 dicembre 2017, 9:51

Sostanzialmente d'accordo pikkio75, però secondo me devi parlare al singolare. Uno dei due non decideva nulla e non aveva colpe, tanto che quando per due partite è rimasto lui solo aveva cominciato a cambiare diverse cose. Ovvio che Serse è un maestro, parliamo di galassie differenti.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
NILO
Messaggi: 9360
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 22:31

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da NILO » domenica 17 dicembre 2017, 10:50

per me non andavano proprio chiamati. Non con una squadra speriamentale come la nostra.
Vuoi fare la squadra giovane? Per carità di Dio sono con te. Ma al timone ci metti un capitano navigato, non un brillante ex marinaio.
Se vuoi metterci il marinaio di talento, gli devi affidare una nave piena di fidati lupi di mare.
L'ABC della vita.
Ma a me quello che mi ci fa le fregne è la gente che al grido "fiducia" voleva cambiare il corso dei fiumi.
Quante chiacchiere...
L'Ascoli è di tutti e di nessuno.


FIDUCIA UN ca##o!

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 26643
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da tozzi » domenica 17 dicembre 2017, 11:37

NILO ha scritto:
domenica 17 dicembre 2017, 10:50
per me non andavano proprio chiamati. Non con una squadra speriamentale come la nostra.
Vuoi fare la squadra giovane? Per carità di Dio sono con te. Ma al timone ci metti un capitano navigato, non un brillante ex marinaio.
Se vuoi metterci il marinaio di talento, gli devi affidare una nave piena di fidati lupi di mare.
L'ABC della vita.
Ma a me quello che mi ci fa le fregne è la gente che al grido "fiducia" voleva cambiare il corso dei fiumi.
Quante chiacchiere...
Tanto semplice da apparire elementare. Continuo a domandarmi il perché di quella scelta. Risparmio? Boh, non credo sia questo. Lo sai che quando è la fine spendi pure di più. Comunque è acqua passata, anche se abbiamo pagato un prezzo altissimo in termini di punti. Ora cugnati fino alla fine. In Cosmi I trust.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Avatar utente
Lorthirk
WebMaster
Messaggi: 7229
Iscritto il: venerdì 7 ottobre 2005, 16:02
Settore Stadio: SKY
Località: Udine

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da Lorthirk » domenica 17 dicembre 2017, 13:22

Che pizza tutte queste comunità diverse, tocca ripetere le stesse cose tre o quattro volte :D

So di stare esagerando, e so che il mio è un sogno che resterà tale.

Ma io Cosmi, al di là delle sue capacità di allenatore (che comunque in soli otto giorni potrebbero aver già ridato fiducia a questi ragazzi, cosa non da poco, e aver dato un minimo di senso alla squadra), lo metterei sotto contratto per 10 anni solo per quanto sia un allenatore "da Ascoli". Vero, genuino, grintoso, mai domo. Ditemi voi dove altro troviamo un allenatore che rispecchia in modo così fedele le nostre caratteristiche.

Avatar utente
NILO
Messaggi: 9360
Iscritto il: martedì 11 gennaio 2011, 22:31

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da NILO » domenica 17 dicembre 2017, 13:34

Lui è una sorta di Mazzone 2.0 ma cmq ad Ascoli non durerà più di due stagioni come tutti. Perchè l'asculà è capiscione. E' mister, dirigente, commercialista, detective, curatore fallimentare, esperto di diritto edilizio, diritto aziendale e tanto altro ancora. Quindi un paio d'anni poi Cosmi è stupete, sapute, se deve ì viè etc etc
L'Ascoli è di tutti e di nessuno.


FIDUCIA UN ca##o!

Avatar utente
Wascoli
Messaggi: 1432
Iscritto il: venerdì 19 giugno 2009, 23:09

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da Wascoli » domenica 17 dicembre 2017, 13:54

tozzi ha scritto:
domenica 17 dicembre 2017, 11:37
Tanto semplice da apparire elementare. Continuo a domandarmi il perché di quella scelta. Risparmio? Boh, non credo sia questo. Lo sai che quando è la fine spendi pure di più. Comunque è acqua passata, anche se abbiamo pagato un prezzo altissimo in termini di punti. Ora cugnati fino alla fine. In Cosmi I trust.
Forse perchè sponsorizzato dal Cardinaletti?
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.(A.Einstein)

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 15018
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Distinti
Località: Ascoli Piceno

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da Picchio_Ale » domenica 17 dicembre 2017, 13:54

NILO ha scritto:
domenica 17 dicembre 2017, 10:50
per me non andavano proprio chiamati. Non con una squadra speriamentale come la nostra.
Vuoi fare la squadra giovane? Per carità di Dio sono con te. Ma al timone ci metti un capitano navigato, non un brillante ex marinaio.
Se vuoi metterci il marinaio di talento, gli devi affidare una nave piena di fidati lupi di mare.
L'ABC della vita.
Ma a me quello che mi ci fa le fregne è la gente che al grido "fiducia" voleva cambiare il corso dei fiumi.
Quante chiacchiere...
Ti straquoto Nilo.

Avatar utente
albatros.67
Moderatore
Messaggi: 3213
Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 13:19
Settore Stadio: Curva Sud
Località: piceno

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da albatros.67 » domenica 17 dicembre 2017, 14:11

NILO ha scritto:
domenica 17 dicembre 2017, 13:34
Lui è una sorta di Mazzone 2.0 ma cmq ad Ascoli non durerà più di due stagioni come tutti. Perchè l'asculà è capiscione. E' mister, dirigente, commercialista, detective, curatore fallimentare, esperto di diritto edilizio, diritto aziendale e tanto altro ancora. Quindi un paio d'anni poi Cosmi è stupete, sapute, se deve ì viè etc etc
:okyy:
"IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA"
(F.De Andrè)


http://calciorusso.forumfree.it/

Nostalgico
Messaggi: 257
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 12:42
Località: Ascoli

Re: Cosmi - La differenza

Messaggio da Nostalgico » domenica 17 dicembre 2017, 14:11

NILO ha scritto:Lui è una sorta di Mazzone 2.0 ma cmq ad Ascoli non durerà più di due stagioni come tutti. Perchè l'asculà è capiscione. E' mister, dirigente, commercialista, detective, curatore fallimentare, esperto di diritto edilizio, diritto aziendale e tanto altro ancora. Quindi un paio d'anni poi Cosmi è stupete, sapute, se deve ì viè etc etc
Quoto

Inviato dal mio DLI-L42 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Grande Blek
Messaggi: 889
Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 21:38

Cosmi - La differenza

Messaggio da Grande Blek » domenica 17 dicembre 2017, 14:27

Nostalgico ha scritto:Quoto

Inviato dal mio DLI-L42 utilizzando Tapatalk
Assolutamente si... poi qui abbiamo schiaffeggiato Bierhoff e tritato innumerevoli calciatori ed allenatori eh ?!? Già qualche mugugno perchè fa giocare Pinto ?

Rispondi