Quo Vadis?

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
Pampali
Presidente
Messaggi: 6062
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:06
Settore Stadio: SKY

Quo Vadis?

Messaggio da Pampali » domenica 19 novembre 2017, 1:03

È realistico pensare ancora ad una salvezza?
In teoria si! Siamo soli ed ultimissimi, ma non ancora irrimediabilmente staccati!
In base a quel che vediamo e nella fiducia che moltissimi di noi (probabilmente intorno all'80-90%) hanno in questa dirigenza, no!
Siamo allo sfascio totale? In teoria no, "l'azienda Ascoli Picchio" è sana. Ma anche qui, ahimè, l'intervento audio di Bellini non lascia presagire nulla di buono! Qual'è il messaggio che passa? Io ne ho sentiti 2, chiari e tondi:
1. "È tutta colpa di Morganti, che ci manda arbitri incompetenti" (opinione personale: è assurdo!!!!!!)
2. "A me dell'Ascoli non frega più di tanto, se retrocediamo, mi dispiace per voi"
Mentre sul primo, ritrovo quella caratteristica poco elegante di chi non riconosce le proprie colpe, ma cerca capri espiatori e alibi, nel secondo invece ci vedo un''imprenditore che non ha trovato il riscontro desiderato nell'investimento che ha fatto (non solo economico, ma anche e soprattutto d'immagine). Bellini per "colpa" dell'Ascoli Calcio, in pochi anni nell'immaginario collettivo è diventato una persona dai connotati negativi! Insomma, ci ha rimesso!
E qui si pone il quesito: Per colpa di chi? Solo per colpa di terzi? Bellini farebbe bene a rifletterci su un'attimino.
"PAMPALI' JR"

MODERATORE "TIFOMETRO BIANCONERO"

:maglia: :bandiera2:

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 26366
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Quo Vadis?

Messaggio da tozzi » domenica 19 novembre 2017, 6:38

Riflessione corretta.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Marcello Dam
Messaggi: 177
Iscritto il: martedì 2 maggio 2017, 22:51
Settore Stadio: Distinti

Re: Quo Vadis?

Messaggio da Marcello Dam » domenica 19 novembre 2017, 8:20

Bellini lo ringrazio comunque perché se non fosse per lui adesso starei a tifare l'offida...ma ....forse neanche la tiferei!
Adesso vediamo che vuole fare...lui, mi pare di capire, la passione per l'Ascoli, la vive con distacco, e questo ho l'impressione non è una cosa negativa! Anzi...direi che può essere un bene per tutti noi tifosi!
L'importante è che l'Ascoli esista!!!
Ancora sogno questa MITICA SQUADRA: Marconcini-Anzivino-Perico-Scorsa-Legnaro-Pasinato-Roccotelli-Moro-Ambu-Bellotto (Greco)-Quadri

SoloAP
Messaggi: 187
Iscritto il: lunedì 18 novembre 2013, 8:54
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Quo Vadis?

Messaggio da SoloAP » domenica 19 novembre 2017, 10:06

Lo dicevo in altro post..
Palermo secondo ma con 70 milioni di debito, Ascoli ultimo con 0 debiti.
Io non voglio debiti ma nemmeno essere ultimo. L'oculatezza esagerata non va bene come il troppo sperpero
Detto questo è ancora troppo presto per ammirare bandiera..

Avatar utente
Pampali
Presidente
Messaggi: 6062
Iscritto il: domenica 6 novembre 2005, 13:06
Settore Stadio: SKY

Re: Quo Vadis?

Messaggio da Pampali » domenica 19 novembre 2017, 15:47

SoloAP ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 10:06
Lo dicevo in altro post..
Palermo secondo ma con 70 milioni di debito, Ascoli ultimo con 0 debiti.
Io non voglio debiti ma nemmeno essere ultimo. L'oculatezza esagerata non va bene come il troppo sperpero
Detto questo è ancora troppo presto per ammirare bandiera..
hai ragione sull'oculatezza esagerata. è come voler vincere il giro d'italia con una bici a scatto fisso.
comunque più che quest'esasperazione sul bilancio, io incolpo quella testardaggine che spesso sfocia in autolesionismo per quel che riguarda le decisioni chiave nella gestione di un campionato.
mi spiego: di calcio capisi dal poco al nulla (ed è lui stesso ad ammetterlo), però t'intesardisci per non so quali principi, a tenerti una guida tecnica che proprio non si può vedere. già lo fece con petrone (fu l'insistenza degli altri soci a convincerlo a mollarlo). saremmo già retrocessi 2 anni fa se si fosse imposto lui. stavolta lo farà, perché gli altri soci non hanno più voce in capitolo!
"PAMPALI' JR"

MODERATORE "TIFOMETRO BIANCONERO"

:maglia: :bandiera2:

Avatar utente
Johnny
Messaggi: 1572
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 23:34

Re: Quo Vadis?

Messaggio da Johnny » domenica 19 novembre 2017, 17:04

E adesso??? cosa si fa? l'auspicato cambio di allenatore, ora che abbiamo perso anche favilli, a questo punto potrebbe fare poco per tirarci fuori...vista l'assenza di riserve di categoria. Gli anni scorsi qualora si fosse fatto male Cacia (come spesso è successo) avevi prima petagna poi lo stesso favilli, oggi il nulla. Non mi spaventa l'idea della lega Pro...ne tanto meno il derby con i pesciari, ma il nostro futuro. La nostra gente continua a soffrire per quanto successo ormai piu di un anno fa, lo sport rimane una delle poche fonti di svago e motivo di orgoglio in un territorio prima martoriato dalla crisi poi dal terremoto. NON CI MERITIAMO anche questa situazione francamente evitabile...siamo tutti credo consapevoli che nella vita ci sono cose più importanti, ma non dimentichiamo come il calcio possa invece essere di aiuto psicologicamente ed economocamente, l'Ascoli ha un ruolo sociale prima di tutto!
Antica Città Turrita.

“passeggiare per le strade di Ascoli Piceno, per i vicoli divisi tra ombra e sole, equivale a sfogliare a caso un libro di storia dell’arte italiana, imbattendosi nelle illustrazioni più rappresentative ed espressive”. (Jean Paul Sartre)

Avatar utente
broker64
Messaggi: 28
Iscritto il: domenica 12 maggio 2013, 22:58
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Quo Vadis?

Messaggio da broker64 » domenica 19 novembre 2017, 17:18

Per ora siamo sul trenino che porta in lega pro, c’è tutto il tempo per cambiare destinazione, almeno provarci seriamente, ma visto gli ultimissimi segnali il trenino ha dato una forte accelerazione


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
anziVINO
Messaggi: 468
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2013, 8:03
Settore Stadio: Distinti

Re: Quo Vadis?

Messaggio da anziVINO » domenica 19 novembre 2017, 17:28

Non si molla ragazzi!!!!! C'è un campionato da giocare, e se si retrocede si ricomincia da capo con la lega pro. L'Ascoli c'era prima di Bellini e continuerà ad esistere anche dopo. Non bisogna mollare MAI
http://www.youtube.com/watch?v=21G6C6turbM

Avatar utente
pikioboy
Messaggi: 3634
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 11:55
Settore Stadio: Curva Sud
Contatta:

Re: Quo Vadis?

Messaggio da pikioboy » domenica 19 novembre 2017, 18:11

Direi di compattarci con chi abbiamo ora. Pure io sto incazzato per quello che è accaduto e per le dichiarazioni. Però se retrocedessimo lo farebbe la città e il territorio, non la società a cui parola di Bellini, cambierebbe poco. C'è pure da dire che ad una squadra futuribile nei giocatori come la nostra, gli si tolgono i giocatori migliori c'hanno poco da inventarsi i tecnici, le cui colpe restano innegabili.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

"I tifosi hanno continuato a incitare la squadra che perde 4a0; Bravi davvero i tifosi dell'Ascoli, sembra quasi stiano vincendo 4a0. Un pubblico eccezionale che sa che deve incitare i propri giocatori e lo sta facendo ancora ora con un grande spettacolo e un grande colpo d'occhio."(Giovani Scaramuzzino, Tutto il calcio minuto per minuto, 26/3/11)
Paulista ha scritto: In generale, io invece di sbraitare dieci giorni di fila contro Maresca, mi tengo le bestemmie in serbo se non vedo un mercato degno dei soldi incassati con Orsolini e che probabilmente incasseremo con Favilli. Allora si che mi girano le palle.

Avatar utente
obn
Messaggi: 2186
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Quo Vadis?

Messaggio da obn » domenica 19 novembre 2017, 18:17

Società disinteressata; leader epurati.
Solo noi tifosi possiamo fare qualcosa per motivare lo spogliatoio.
Noi non possiamo e non dobbiamo mollare.

Avatar utente
Johnny
Messaggi: 1572
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 23:34

Re: Quo Vadis?

Messaggio da Johnny » domenica 19 novembre 2017, 18:20

obn ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 18:17
Società disinteressata; leader epurati.
Solo noi tifosi possiamo fare qualcosa per motivare lo spogliatoio.
Noi non possiamo e non dobbiamo mollare.
Mollare mai...non è nel nostro DNA!
Antica Città Turrita.

“passeggiare per le strade di Ascoli Piceno, per i vicoli divisi tra ombra e sole, equivale a sfogliare a caso un libro di storia dell’arte italiana, imbattendosi nelle illustrazioni più rappresentative ed espressive”. (Jean Paul Sartre)

Avatar utente
Thobia
Messaggi: 1229
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 13:15
Settore Stadio: SKY
Località: Milano

Re: Quo Vadis?

Messaggio da Thobia » domenica 19 novembre 2017, 18:21

obn ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 18:17
Società disinteressata; leader epurati.
Solo noi tifosi possiamo fare qualcosa per motivare lo spogliatoio.
Noi non possiamo e non dobbiamo mollare.
Temo sia troppo tardi.
Certe nefandezze durante il mercato le abbiamo accettate, forse dovevamo svegliarci prima...
KEEP CALM and the C.A.B.

Avatar utente
obn
Messaggi: 2186
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: Quo Vadis?

Messaggio da obn » domenica 19 novembre 2017, 18:22

Johnny ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 18:20
Mollare mai...non è nel nostro DNA!
Sabato TUTTI al Del Duca, con bandiera e sciarpa d'ordinanza adesso SERVE più che mai!

Avatar utente
Grande Blek
Messaggi: 864
Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 21:38

Re: Quo Vadis?

Messaggio da Grande Blek » domenica 19 novembre 2017, 18:33

Thobia ha scritto: Temo sia troppo tardi.
Certe nefandezze durante il mercato le abbiamo accettate, forse dovevamo svegliarci prima...
Ma oltre a scrivere sui social, a fare striscioni allo stadio e ad andare agli allenamenti cos'altro possono fare i tifosi ? Escludendo per principio gli atti terroristici, mi viene in mente solo disertare lo stadio. Un risultato lo otteresti sicuro, quello di aumentare le possibilitá di sconfitta.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 26366
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Quo Vadis?

Messaggio da tozzi » lunedì 20 novembre 2017, 21:13

"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

Rispondi