Sondaggio allenatore

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Come allenatore vorrei ...

Che restassero Fiorin e Maresca
5
16%
Cosmi
13
41%
Mandorlini
0
Nessun voto
Di Carlo
5
16%
Colomba
1
3%
Pillon
0
Nessun voto
Altro (specificare poi con post apposito)
8
25%
 
Voti totali: 32

Avatar utente
Pallmall
Messaggi: 667
Iscritto il: lunedì 24 agosto 2015, 18:23
Settore Stadio: Distinti
Località: San Benedetto del Tronto

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da Pallmall » lunedì 13 novembre 2017, 16:30

luigi61 ha scritto: Assolutamente d'accordo con te. E ti assicuro che molti che erano presenti alla partita ieri, la pensavano esattamente così. Nessuno quindi crede che ci possa essere un cambio a breve, a meno che, penso io, il 24 novembre non stai ancora a 13 punti! :strizz:
Infatti credo che prima della fine del mese non cambiera' nulla. Ormai dobbiamo ragionare tenendo conto di aspetti che vanno al di la' della classifica. Se a fine mese stai cosi e fai un cambio, il cambio lo fai perche' fai vedere che ne sei convinto non perche' ti e' stato richiesto dall'esterno. E soprattutto sei coerente con quanto dicevi prima ovvero che novembre era il momento per verificare il risultato del lavoro. E' assurdo ma ormai temo che non si fara' piu' tirare per la giacca....sempre che si possa ritenere che in passato abbia permesso di farlo.
_____________
FORZA PICCHIO
_____________

TERZI1898
Messaggi: 1503
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da TERZI1898 » lunedì 13 novembre 2017, 16:30

Le prossime due gare sono molto difficili, se la squadra è questa difficile fare un punto. Penso però che soprattutto in casa con la Cremonese potremmo vedere una reazione, tipo come nella gara con il Frosinone, ma proprio come con il Frosinone puoi uscire con 0 punti. A quel punto credo che se in queste due difficili gare la squadra farà prestazioni dignitose ma non otterrò punti, credo si andrà avanti così: certo perdere male pure a Parma potrebbe aprire diversi scenari. A me uno come Colomba non dispiacerebbe: un profilo esperto, conosce l'ambiente, che con poche idee semplici può raddrizzare la situazione. Per favore spero no in Silva: tutto il rispetto possibile, però credo che allenare sia un'altra cosa....
"Noi non supereremo mai questa fase"

TERZI1898
Messaggi: 1503
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 18:32
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da TERZI1898 » lunedì 13 novembre 2017, 16:31

Anzi, Di Carlo credo sia più adatto, ma lo vedo un pò fuori portata.
"Noi non supereremo mai questa fase"

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 26182
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da tozzi » lunedì 13 novembre 2017, 17:00

Pallmall ha scritto:
lunedì 13 novembre 2017, 12:13
Per me Cosmi o Pillon e' l'unica seria opzione, non tanto per questa squadra, ma per questa societa'. Il problema e' che un Cosmi ed anche un Pillon in questa societa', non sarebbero tollerati perche' avrebbero troppe cose da far notare e da ridire.
Detto questo, non voglio essere polemico ma temo che non cambiera' nulla per motivi molto semplici. Avallare, da parte del Presidente, in questo momento, dopo la presa di posizione immediata fatta a seguito del comunicato degli ultras, un cambio tecnico, significherebbe, dal punto di vista dell'immagine, dar torto a se stessi ed appiattirsi su quanto la tifoseria chiede. Questo non vuol dire che il cambio non sia legittimo. Anzi, a questo punto ci sta. Ma presuppone sia che le persone di fiducia del Presidente caldeggino questa soluzione sia che il Presidente faccia un bagno di umilta'. E da questo punto di vista, credo che lo si sia fin troppo colpito nell'orgoglio - a torto o a ragione - a partire dall'ultimo anno, per pensare che accetti nuovamente di mettere in discussione scelte fatte appena qualche mese fa
Se fosse questo il motivo saremmo alla frutta, anzi al dessert. Spero che se non si cambia sia perché per il bene dell'Ascoli e nulla altro si pensi che non si deve cambiare, non per tenere un punto in ottica di autoconservazione reputazionale. E poi, alla fine se si può fare retromarcia su Lovato, su Valori, etc perché proprio sui tecnici si deve tenere il punto? Oltre tutto che non su di loro verteva la stucchevole vertenza dei comunicati incrociati
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

"Il cervello comanda il cuore, ma senza il cuore il cervello non funziona" (Francesco Bellini, 19 novembre 2014).

Avatar utente
anziVINO
Messaggi: 451
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2013, 8:03
Settore Stadio: Distinti

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da anziVINO » lunedì 13 novembre 2017, 17:11

Cosmi Mandorlini Di Carlo vogliono i soldi e a Gennaio ti obbligano a comprare almeno 4 giocatori forti. Per me sono utopia. Colomba o Silva potrebbero essere un'idea perchè hanno legami in Ascoli, ma credo che alla fine la scelta ricadrà su qualcuno che accetterà le magre condizioni che imporrà la società. Maresca per me non arriva a fine mese, anche perchè abbiamo Parma fuori e Cremonese in casa, e non penso che siano recuperabili Buzzegoli Padella e D'Urso. Coi giocatori contati e queste due partite difficili non penso che riusciremo a schiodarci dall'ultimo posto (un obiettivo realistico sarebbe fare 2 punti).
http://www.youtube.com/watch?v=21G6C6turbM

Avatar utente
Pallmall
Messaggi: 667
Iscritto il: lunedì 24 agosto 2015, 18:23
Settore Stadio: Distinti
Località: San Benedetto del Tronto

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da Pallmall » lunedì 13 novembre 2017, 17:23

tozzi ha scritto: Se fosse questo il motivo saremmo alla frutta, anzi al dessert. Spero che se non si cambia sia perché per il bene dell'Ascoli e nulla altro si pensi che non si deve cambiare, non per tenere un punto in ottica di autoconservazione reputazionale. È poi, alla fine se si può fare retromarcia su Lovato, su Valori, etc perché proprio sui tecnici si deve tenere il punto? Oltre tutto che non su di loro verteva la stucchevole vertenza dei comunicati incrociati

Tozzi, qui pure i piu' cauti, come me, iniziano a vedere che certe cose, dal punto di vista tecnico non possiamo piu' permettercele oltre a certe scelte tattiche che qualche dubbio lo fanno venire. Quindi immagino che i dubbi siano venuti pure a qualcun altro che ha un ruolo diverso rispetto a quello del semplice tifoso. Ora, se cosi e', la prima cosa che fa e' dire "capo, qua cosi non sta venendo fuori niente di buono. Gli infortuni possono averci creato qualche problema ma la squadra sta subendo una certa involuzione nel gioco che non puo' essere tollerata pena un punto di non ritorno che rischia di travolgere tutto quanto di buono, sia dal punto di vista finanziario che organizzativo, e' stato fatto. Non me la sento di dire cambiamo gia' oggi ma se non si riscontra un cambio immediato nei risultati e la guida tecnica non corregge certe evidenti errori, dobbiamo intervenire senza ulteriori ritardi". A quel punto le reazioni possono essere due (perche' sta storia l'abbiamo gia' vissuta):
1. Io non ci capisco niente, ma se me lo dici tu, diamogli un'altra possibilita' fino a fine mese, anche per una questione di stile e poi cambiamo
2. Io non ci capisco niente ma mo' me sete rutte lu cazze. So' fatte tutte quille che me sete suggerite e mo' manche va bene?!? Mo continuiamo cosi che voi vi state scaldando troppo, come i tifosi. Poi a gennaio vediamo. A me non me ne va per niente di essere comandato a bacchetta. Questo e' un progetto e ce vo' la calma.

Adesso vedi tu come ragionevolmente puo' concludersi questa storia. Con l'opzione 1 o la 2.
_____________
FORZA PICCHIO
_____________

Avatar utente
Farabutto
Messaggi: 2442
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2007, 16:17

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da Farabutto » lunedì 13 novembre 2017, 18:08

Ho votato Di Carlo, anche se spero che restino Fiorin-Maresca. Hanno fatto cazzate ma la cosa migliore è che restino loro. Se proprio tutto dovesse andar strorto Di Carlo è un buon compromesso. Cosmi non sarebbe mai scelto dalla società che non ha mai puntato sui ergenti di ferro.
IF YOU TOLERATE THIS THEN YOUR CHILDREN WILL BE NEXT

desstinobianconero
Messaggi: 1474
Iscritto il: martedì 9 agosto 2011, 20:15
Settore Stadio: Distinti

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da desstinobianconero » lunedì 13 novembre 2017, 18:35

O.ma non è che.ci ritroviamo Petrone?????

Avatar utente
wood
Messaggi: 5742
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 0:36
Settore Stadio: Curva Sud

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da wood » lunedì 13 novembre 2017, 18:47

Foscarini è libero?
ImmagineImmagine

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 26182
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: Sondaggio allenatore

Messaggio da tozzi » lunedì 13 novembre 2017, 19:29

wood ha scritto:
lunedì 13 novembre 2017, 18:47
Foscarini è libero?
Sììì. ca##o che crack hai scovato. Io cambio voto e metto altro (Foscarini).
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12 Maggio 1989).

"Il cervello comanda il cuore, ma senza il cuore il cervello non funziona" (Francesco Bellini, 19 novembre 2014).

Rispondi